Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

Tutte le attività

Questo flusso si aggiorna automaticamente     

  1. Ultima ora
  2. Hyundai i20 Facelift 2018

    Ma esiste una legge che impone la livrea bicolore alle case automobilistiche che presentano un modello nuovo/ristilizzato?
  3. Fiat Tipo Hatchback 2016

    Da "utente ingenuo", ieri ho fatto una scoperta "clamorosa" sulla Tipo 5 porte: la seduta dei sedili posteriori non è ribaltabile in avanti come sulla SW... si può abbattere solo lo schienale che rimane (notevolmente) inclinato, vanificando in parte la sua utilità........ che gegnialata!
  4. Forza motorsport 7

    approfittando dello sconto videogame su ebay (10€) sono riuscito a prenderlo a 23...ma ancora c'ho altra roba da finir e epoco tempo per giocare
  5. [CHN] Sol E20X 2018

    Conosco gente che lavora in Jac Italy, lo so per certo
  6. Eh ma tutte rosse cacchio..la Giulia sta benissimo in blu scuroe lo Stelvio in nero
  7. Hyundai i20 Facelift 2018

    Davanti rimane gradevole, dietro peggiora non poco: col bicolore “ad cazzum” anche basta secondo me, anche se qui il risultato è meno peggio che in altri casi, come Yaris. Pure io preferisco nettamente la Rio, poco da fare.
  8. Alfa Romeo Stelvio 2017

    Bellissimo risultato, che oltre al valore simbolico di fregare una Porsche al cronometro indica che finalmente si è arrivati a quel punto di eccellenza ingegneristica che manca da almeno un trentennio ai marchi del gruppo Fiat. Ho sempre sostenuto che mezzo secondo in meno nello 0-100 (forse il parametro in assoluto più teorico e meno indicativo delle potenzialità di un'auto), o 10km/h di velocità massima in più non determinino la supremazia a priori di un'auto sull'altra, ma siano comunque indice di una ricerca dell'efficienza portata ai massimi livelli, e quindi un merito intrinseco di quel progetto. Detto questo, sappiamo tutti che c'è un'altra performance in cui un produttore di automobili deve eccellere, non meno complessa e costosa. Parafrasando il "piazze piene e urne vuote" di Pietro Nenni, tanto po' po' di risultati deve poi necessariamente tradursi in vendite. Questo i tedeschi lo hanno capito e lo sanno fare benissimo, e gliene va dato merito. Certe piccole "carenze" dinamiche della concorrenza credo dipendano anche dalla consapevolezza che la maggioranza della clientela non le percepirà mai, disponendo comunque di un veicolo estremamente gratificante da guidare (come immagino essere una Macan 2.0 turbo), esteticamente appagante e tecnologicamente evoluto. Alfa Romeo ha intanto compiuto il primo traguardo, che era il più importante, perchè connaturato al suo DNA, e il più latitante negli ultimi anni. Adesso confido riescano a trovare anche il giusto mix tra i vari fattori che determinano il successo di pubblico in tutti i mercati in cui il marchio (dico Alfa, ma anche Maserati) è presente, evitando di rimanere una presenza a macchia di leopardo. I tedeschi, Porsche e Mercedes a parte che sono sempre stati dei miti, ci hanno messo decenni ad arrivare dove sono adesso. Sarebbe assurdo pensare che FCA possa sbancare il casinò con tre modelli e in 2/3 anni. Speriamo che continuino a non lesinare sui modelli, e che comincino ad attecchire sul serio nei mercati quelli grossi, con risultati duraturi e non legati solo all'effetto novità. Ho l'impressione che su questo sia necessario lavorarci ancora un po'.
  9. [CHN] Hyundai LaFesta 2018

    Niente male davvero! Lafesta, fino a qualche anno fa, era anche il nome di una MPV media prodotta da Nissan.
  10. oggi apre il Salone dell'auto in Cina... grande protagonista, il debutto della Stelvio Quadrifoglio. Chissà che faccia ben alle vendite. Salone di Pechino: l’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio debutta nel mercato asiatico Per approfondire http://www.sportfair.it/foto/2018/04/salone-di-pechino-alfa-romeo-stelvio-quadrifoglio-gallery/729771/#xmMtkJCFTPCfKhGf.99 si da molto risalto al tempone del Nurburgring... speriam che duri, proprio in questi giorni la Lamborghini Urus e la MB con il suo gigantesco 63 ci stan provando.
  11. Oggi
  12. Io sono innamorato di quest'auto
  13. [CHN] Sol E20X 2018

    Ne dubito, Vw in cina ha uno dei piu grandi centri R&D al mondo
  14. DS 7 Crossback 2017

    mi sono beccato in diretta mentre facevano un servizio fotografico di questa al Castello di Marengo (AL). DS7 color arancione del lancio, con la modella e tutti i fotografi
  15. [CHN] Sol E20X 2018

    logico che non è stata fatta tutta in spagna essendo un re-badge, ma il nuovo frontale ed il posteriore sono stati disegnati a martorell
  16. [CHN] Sol E20X 2018

    Non é stata disegnata in Spagna! Questa é nata in merito all accordo con Jac, un rebadge della JAC iEV 6S. Doveva essere marchiata Seat ma non hanno ricevuto l ok dalle autorita cinesi.
  17. [CHN] Hyundai LaFesta 2018

    ..non e molto sorpredente in considerazione dell CV/passato di Peter Schreyer.
  18. Alfa Romeo Stelvio 2017

    Fixed Porca vacca che suonata. Non vedo l'ora di prendere 4R per capire come hanno fatto a caricarci sopra il valore di una Giulia in accessori.
  19. [CHN] Hyundai LaFesta 2018

    comunque in hyunday stanno seguendo pari passo l'evoluzione del design Audi! in particolari modo gruppi ottici e mascherina (se si può ancora chiamare così)
  20. [CHN] Hyundai LaFesta 2018

    Veramente bella! In pratica una i30 fastback forse un po piu lunga! Se la portano in Europa col nome i40 male non fanno
  1. Mostra più attività
  • Risposte



    • L'ho scoperto anch'io sul club tipo.
      Non capisco la logica ma per me è un motivo per scegliere altro.
    • I classici dettagli Fiat che le fanno perdere milioni di punti. Ma perché fanno così? 
    • Ma esiste una legge che impone la livrea bicolore alle case automobilistiche che presentano un modello nuovo/ristilizzato?
    • Fa anche meglio del dichiarato, la Stelvio   https://www.drivek.it/confronta/porsche-macan/alfa-romeo-stelvio/?vsx=100005485320170314&vdx=0
    • Da "utente ingenuo", ieri ho fatto una scoperta "clamorosa" sulla Tipo 5 porte: la seduta dei sedili posteriori non è ribaltabile in avanti come sulla SW... si può abbattere solo lo schienale che rimane (notevolmente) inclinato, vanificando in parte la sua utilità........ che gegnialata!
    • approfittando dello sconto videogame su ebay (10€) sono riuscito a prenderlo a 23...ma ancora c'ho altra roba da finir e epoco tempo per giocare
    • Notare come cerca di tirare fuori la valigia proprio nel punto in cui ci sono le leve per i sedili..
    • Conosco gente che lavora in Jac Italy, lo so per certo
    • Eh ma tutte rosse cacchio..la Giulia sta benissimo in blu scuroe lo Stelvio in nero
    •   Però... ha scoperto un difetto che hanno TUTTE le berline 3v a 4 porte.................. un gegnio....
    • Davanti rimane gradevole, dietro peggiora non poco: col bicolore “ad cazzum” anche basta secondo me, anche se qui il risultato è meno peggio che in altri casi, come Yaris.
      Pure io preferisco nettamente la Rio, poco da fare.
    • un sacco di stima per te.
    • Bellissimo risultato, che oltre al valore simbolico di fregare una Porsche al cronometro indica che finalmente si è arrivati a quel punto di eccellenza ingegneristica che manca da almeno un trentennio ai marchi del gruppo Fiat. Ho sempre sostenuto che mezzo secondo in meno nello 0-100 (forse il parametro in assoluto più teorico e meno indicativo delle potenzialità di un'auto), o 10km/h di velocità massima in più non determinino la supremazia a priori di un'auto sull'altra, ma siano comunque indice di una ricerca dell'efficienza portata ai massimi livelli, e quindi un merito intrinseco di quel progetto.   Detto questo, sappiamo tutti che c'è un'altra performance in cui un produttore di automobili deve eccellere, non meno complessa e costosa. Parafrasando il "piazze piene e urne vuote" di Pietro Nenni, tanto po' po' di risultati deve poi necessariamente tradursi in vendite. Questo i tedeschi lo hanno capito e lo sanno fare benissimo, e gliene va dato merito. Certe piccole "carenze" dinamiche della concorrenza credo dipendano anche dalla consapevolezza che la maggioranza della clientela non le percepirà mai, disponendo comunque di un veicolo estremamente gratificante da guidare (come immagino essere una Macan 2.0 turbo), esteticamente appagante e tecnologicamente evoluto.   Alfa Romeo ha intanto compiuto il primo traguardo, che era il più importante, perchè connaturato al suo DNA, e il più latitante negli ultimi anni. Adesso confido riescano a trovare anche il giusto mix tra i vari fattori che determinano il successo di pubblico in tutti i mercati in cui il marchio (dico Alfa, ma anche Maserati) è presente, evitando di rimanere una presenza a macchia di leopardo. I tedeschi, Porsche e Mercedes a parte che sono sempre stati dei miti, ci hanno messo decenni ad arrivare dove sono adesso. Sarebbe assurdo pensare che FCA possa sbancare il casinò con tre modelli e in 2/3 anni. Speriamo che continuino a non lesinare sui modelli, e che comincino ad attecchire sul serio nei mercati quelli grossi, con risultati duraturi e non legati solo all'effetto novità. Ho l'impressione che su questo sia necessario lavorarci ancora un po'.
    • Niente male davvero! Lafesta, fino a qualche anno fa, era anche il nome di una MPV media prodotta da Nissan.
    • oggi apre il Salone dell'auto in Cina... grande protagonista, il debutto della Stelvio Quadrifoglio. Chissà che faccia ben alle vendite.    Salone di Pechino: l’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio debutta nel mercato asiatico
      Per approfondire http://www.sportfair.it/foto/2018/04/salone-di-pechino-alfa-romeo-stelvio-quadrifoglio-gallery/729771/#xmMtkJCFTPCfKhGf.99   si da molto risalto al tempone del Nurburgring... speriam che duri,  proprio in questi giorni la Lamborghini Urus e la MB con il suo gigantesco 63 ci stan provando.
    • è inaspettatamente gratis per un uso basico.
    • Ne dubito, Vw in cina ha uno dei piu grandi centri R&D al mondo 
    • mi sono beccato in diretta mentre facevano un servizio fotografico di questa al Castello di Marengo (AL). DS7 color arancione del lancio, con la modella e tutti i fotografi
    • logico che non è stata fatta tutta in spagna essendo un re-badge, ma il nuovo frontale ed il posteriore sono stati disegnati a martorell
    • Non é stata disegnata in Spagna! Questa é nata in merito all accordo con Jac, un rebadge della JAC iEV 6S. Doveva essere marchiata Seat ma non hanno ricevuto l ok dalle autorita cinesi. 
    • ..non e molto sorpredente in considerazione dell CV/passato di Peter Schreyer.
    • Fixed   Porca vacca che suonata. Non vedo l'ora di prendere 4R per capire come hanno fatto a caricarci sopra il valore di una Giulia in accessori.
    • comunque in hyunday stanno seguendo pari passo l'evoluzione del design Audi! in particolari modo gruppi ottici e mascherina (se si può ancora chiamare così)
    • Veramente bella! In pratica una i30 fastback forse un po piu lunga! Se la portano in Europa col nome i40 male non fanno
×