Ciao e benvenuto nella nostra comunità! Questa è la tua prima visita?
Registrazione
Pagina 3 di 6 PrimaPrima 123456 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 53
  1. #21
    HALL OF FAME L'avatar di il FUSI
    Data Registrazione
    Aug 2003
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    9,180

    Predefinito

    La mia visione è per forza viziata dal fatto che conosco la storia dell'azienda, che una certa storia mi piaccia e la reputi praticabile anche oggi, e che quindi per me essere Alfista vuol dire non prescindere da quello. Essere Alfista per me è pensare ad un'auto e sicuramente prima di tutto pensare ad Alfa, apprezzare quel filo conduttore di "base univoca" che c'era nelle Alfa via via che aggiornavi il modello. Essere Alfista vuol dire percepire quello, non prescindere dal fatto che per salvare questa esperienza che provi qualcuno ha studiato la cosa, e quindi sentirti importante perchè senti che, col prodotto, in quella Casa hanno pensato anche a te. E' sentirsi esclusivo nel senso che apprezzi quello che ai più appare essere una "scomodità" o un'imperfezione, è riconoscere da centinaia di metri di distanza un V6 o che 4 cilindri Alfa stia passando (se prendi Alfetta, 75, 90 e Giulietta hanno tutti un differente timbro allo scarico). Significa infischiarsene allegramente di tanti fronzoli che in effetti solo dagli anni '80 sono stati messi, apprezzando quell'hardware che c'è sotto il tuo sedere, o davanti ai tuoi piedi. Significa pensare che hai sotto il sedere una macchina sportiva con un'orologio che si legge, perchè dalle corse si è visto che + della forma servono sostanza e funzionalità. Significa che quando guidi un'auto precepisci che hai sotto il sedere una vettura da corsa o comunque una vettura che va alla ricerca del massimo divertimento possibile o del massimo divertimento relativo se ti poni verso vetture che devono essere economiche (nell'Alfasud sopporto che ci sia l'aria e lo stile Alfa seppur edulcorato, sulle Alfanord non le sopportava nessuno).
    E poi dopo 16 anni di voto all'Alfa non si può riassumere niente, dovrei raccontarvi tutto me stesso.....

    '80 Alfasud 1.2 5m 4p --- '09 147 JTDm Moving

  2. #22
    World Championship Winner
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Località
    Lussemburgo, Francoforte
    Messaggi
    2,173

    Predefinito adesso hai scritto ciò che mi aspettavo

    e credo che sia quello che si aspettavano un po' tutti.
    Vuoi l'Alfa che non bada alla silenziosità ma al rombo, che non bada alle finiture ma alla guidabilità, che se ne frega dei consumi pur di avere la "giusta" progressione, etc. etc.


    In pratica, vuoi che la tua Alfa sia, fatte le dovute "proporzioni", come la donna che sognavi e che ora ti fa capire che sogna solo te.

    A questo punto si entra in un discorso più generale... e, scusa se sto esagerando, il tuo approccio (che è come il mio) sembra essere quello ti chi crede di poter amare solo QUELLA donna. E' ostinazione più che realtà.

    Siamo sicuri che se Alfa non dovesse tornare mai alla tp transaxle (evento che aspetto fremendo) non esisterebbe più una vera Alfa???
    Perchè per il resto, gli anni passano, gli amori passano, Arese è morto, il V6 sta morendo (ed io non l'ho mai avuto!!!)... il modo di lavorare, in ogni settore, si evolve.

    I desideri e le aspettative non devono per forza cedere alla regola imperante della flessibilità. La TUA Alfa non tornerà, caro Fusi. Per cui tu non tornerai mai a comprare la nuova Alfa? QUella che vogliono pure i modaioli... e ti prendi una bella crucca che non riesci a far curvare?

    Boh... sono i dubbi che ho anch'io... e mi chiedo se "posso" prendere una BMW perchè voglio la tp (m'è bastato giudare la 90...) e AR non me la permetterà per molti anni ancora... tradisco? O mi rassegno e per "amore" aspetto?

    Scusate, sembra un delirio....
    Ciao
    Luxan

  3. #23
    HALL OF FAME L'avatar di il FUSI
    Data Registrazione
    Aug 2003
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    9,180

    Predefinito

    Ma vedi, caro amico, io in fondo in fondo sono sicuro di due cose:
    - che l'Alfa che dico io non tornerà ma non perchè è impossibile da creare o da vendere, bensì perchè nella testa di qualcuno quell'alfa era un cesso, questo qualcuno si è comprato l'alfa e ci ha trapiantato dentro un mix di quello di prima + quello che storicamente era suo. per questo oggi alfa è un ibrido. diciamocelo francamente: la fiat sapeva un'accidenti di che cos'era realmente l'alfa romeo, loro la credevano un'azienda zeppa di mangiapane a ufo che costruivano vetture inutilmente elaborate, collaudate da scavezzacolli, e che magari non andavano sempre benissimo. ed in base al loto autoconvincimento (lesivo, come abbiamo visto) hanno estirpato quello che secondo loro non andava (loro che credevano di conoscere l'azienda ma che poi in realtà non la conoscevano) e ci han messo quello che era il loro credo.
    il discorso delle donne è vero fino a un certo punto, io sono solo e felice di esserlo per cui..... 8) scherzi a parte, se una fiat deve essere una massaia bruttarella che comunque richiede poco e da di conseguenza e tu ti accontenti, alfa era una donna + "brasiliana", focosa, divertente, che peccava nel vezzeggiarti poco, ma che, diciamo, a letto ti faceva divertire e sentire vivo. non ostentava il servizio buono apparecchiando la domenica, ma quando ci entravi dentro ti sentivi come fra le braccia di un qualcosa che ti cingeva e ti diceva: andiamo, divertiamoci, alla faccia di chi ci critica.
    Adesso, che il mondo dell'automobile si sia evoluto, è vero, e non sempre in positivo grazie anche a certa stampa (quattroruote l'ha menata per anni che l'auto è un elettrodomestico, contenti loro....... ma non costa come un ericsson o una lavatrice sangiorgio) ma il quid secondo me sta proprio nel piazza pulita che fiat ha fatto dell'azienda, ovvero di coloro i quali quando si mettevano a disegnare o a collaudare cercavano la "brasiliana" e se ne strafregavano della massaia, bastava che ti preparasse da mangiare, non ti lasciasse da solo, se poi le pantofole non te le metteva dianzi i piedi quando entravi in casa o non ti metteva il servizio buono, amen, c'era dell'altro.
    - altra cosa di cui sono sicurissimo è che dovessi domani comperare alfa sarebbe un emerito palliativo e dovrei scendere a compromessi che, pagando del mio, non accetto. Potevo agevolmente comperare una 147, invece ho preso una Punto. Perchè? perchè la Punto è coerente. Non so che farmene di una 147 1600 105 cavalli che si fa dare le fave da un'Alfasud oltretutto da pagare qualcosa come 35 milioni del vecchio conio. E non volendo comperare straniero, ho preso fiat e lo rifarei centomila volte.

    '80 Alfasud 1.2 5m 4p --- '09 147 JTDm Moving

  4. #24
    World Championship Winner
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Località
    Lussemburgo, Francoforte
    Messaggi
    2,173

    Predefinito capisco...

    ... e in gran parte condivido.

    La tua è una coerenza senza compromessi... con i pro e i contro che ne derivano.

    Alfetta e 156 sono due mondi diversi, scudetto a parte. Ma pensarla come te mi costringerebbe alla rassegnazione. Per ora non voglio.
    Ciao
    Luxan

  5. #25
    T a u r u s
    Ospite

    Predefinito

    Fusi ha mitizzato troppo un periodo e un modo di fare.....alfa ha passato nella sua lunga storia varie periodi con cose buone e cose negattive sempre......la realta' e che ci sono molte Alfa non una e ognuno alfista merita un alfa in cui riconoscere se stesso......ma e' una cosa impossibile......io sara' perche sono cresciuto tra le le 6c e le 8c ho una visione diversa di Alfa....ed ognuno ha una sua visione ma alla fine tutti siamo alfisti....e non mi sento di considerare alfista uno perche la pensa diversamente....
    Nella industria automobilistica dna di un marchio e' considerato il ritorno alle origini...e' 8c oggi e' un ritorno a quelle origini.........che anche per quanto puo' sembrar stranno anche le alfa degli anni 50 60 70 e 80 erano allontanate........credo che questo ritorno alle radici del marchio stesso sara' di aiuto per tutti di capire cosa veramente e' Alfa....

  6. #26
    Leader del campionato
    Data Registrazione
    Aug 2003
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1,050

    Predefinito per il FUSI

    Tutte le Alfa hanno una cosa in comune, il conosciuto CUORE SPORTIVO, e non voglio cadere in luoghi comuni.
    L'Alfista è quella persona che lo può percepire.
    Quello che dici tu , a riguardo delle auto di impostazione sportive non è vero, (almeno per me ) perchè, quando vedo una Golf GT o R32, non mi vengono in mente le varie vittorie sudate, o schiaccianti che siano, la Targa Florio con la 33 TT 3 o la 12, o le mitiche GTA che fecero delle stragi nelle corse turismo negli anni a cavallo fra il 1966 e il 1972 o le recenti vittorie della 155 2.5 V6 TI con 490cv e la 156 GTA che ha vinto pure nel 2003.
    Ma a differenza delle varie Golf e company, anche quando vedo o sento una 33 1.3 boxer mi emoziono.
    E' per questo che mi considero un vero Alfista.
    Come ha detto giustamente Taurus, ognuno ha una visione diversa del mondo Alfa ma non per questo esistono i veri Alfisti o i falsi.

    Alfa 147 1.6 twinspark 120cv, 5p nera

  7. #27
    HALL OF FAME L'avatar di il FUSI
    Data Registrazione
    Aug 2003
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    9,180

    Predefinito

    Sì Taurus, io capisco e condivido quanto tu dici ma vedi, io sono arciconvinto che se per esempio me e te diciamo "siamo alfisti lo stesso" e quindi, tu con le tue idee (+ portate ad Alfa artigianale, sei venuto su in mezzo alle 6c e 8c) e io con le mie (di un'Alfa luraghiana e moderna) ci mettiamo tutti sotto lo stesso cappello rassegnandoti tu per un verso e io da quell'altro, allora secondo me la frittata è fatta, e si torna al discorso che venne fatto con 155, della serie "il marchio Alfa tanto c'è, quindi...." E quindi un'accidenti. Capisco che per te che dipendente o meno sicuramente in quel mare ci navighi sia + semplice sentirti coinvolto e credere in quello che si sta facendo, io stesso quando mi trovo in Arese o comunque fra quotati Alfisti che viaggiano con Alfa attuali divento + accondiscendente ma....... ma io non tollererei e vedrei come la morte la mia rassegnazione, in questo qualcuno + sopra ha detto "sono in parte d'accordo ma non mi voglio rassegnare".
    Il mio mitizzare il periodo Luraghi e tutto il cancherume del periodo e successivo mentre tu invece sei + portato verso periodi diversi e precedenti, sta nel fatto che oggi siamo in un periodo ove Alfa è e deve essere + aderente al periodo "moderno e Luraghiano" che piace a me rispetto a quello che dici te. Se vogliamo, tanto per divertirci ma neanche troppo, metterci a valutare le posizioni, la fiat si pone in antitesi a te e io sto nel mezzo. L'Alfa che dici tu è a livello che oggi possiamo paragonare a Maserati se non a Ferrari. Quella che dico io è + portata invece a numeri discretamente elevati. Solo che quello che non mi spiego è che tu ti accontenti di una linea e dell'immagine relativa di Alfa, che dovrebbe - teoricamente - riportare l'esclusività che avevano le Alfa del periodo prima della seconda mondiale ovviamente mutatis mutandis. Questo assioma secondo me non sta in piedi perchè in quel periodo la motorizzazione di massa manco se la sognavano col lanternino e di notte, quindi anche avere una Fiat era un lusso, laddove negli anni '90 non era + così. Oggi se non te ne sei accorto ancora viviamo di conseguenze di scelte e idee che erano presenti già negli anni '70, non certo come conseguenze di idee e situazioni degli anni '30. Per cui se oggi un produttore vuole essere di massa, lo deve essere ma in certo modo. Sicuramente il mio modo di intendere Alfa Romeo è + pragmatico, ma da quel pragmatismo io tiro fuori soddisfacimento e passione. Un'Alfa oggi che si ponga come idea agli anni '30 è forse possibile ma sicuramente incoerente. Mentre è utopico pensare oggi alle 6c ed 8c non è per niente utopico pensare a un'azienda modello anni '60 e successivi, ovviamente tagliando e affinando (parlo di azienda non di modelli) quello che all'epoca ed anche adesso non sarebbe utile. Mi stupisco di come in sede di revisionismo del marchio non vi sia stata un'analisi profonda e dettagliata e soprattutto spalmata sulla realtà per vedere eventuali punti di contatto, io la sensazione che sia stato fatto non ce l'ho, forse solo sulle linee estetiche ma nulla +......

    '80 Alfasud 1.2 5m 4p --- '09 147 JTDm Moving

  8. #28
    T a u r u s
    Ospite

    Predefinito

    Guarda che l'alfa del periodo sopra era sopra quello che oggi e' Ferrari come prestigio.......questo si vede ancor oggi nelle quotazioni.........il piu' alto prezzo agiudicato in assoluto e' stato fatto nel 2001 da una 8c2900lm Touring Coupe "308" ed ha superato una Bugatti Royal che era nel primo posto dal 87...l'unica vettura recente nella prime posizioni assolute e' una F50 GT venduta nel 1999....al terzo posto superando una 250 GTO '63(esemplare che ha vinto varie classiche)........
    Alfa Romeo era in diretta concorrenza con Bugatti anche se Alfa era considerata piu' prestigiosa negli anni '30.... sopratutto per la testardagine di Bugatti di non utilizzare sospensioni indipendenti una cosa che comprometteva la tenuta di strada rispetto alle Alfa......Mercedes Benz era molto lontana tecnicamente e come prestigio rispetto a vetture come la Alfa 8c o la Bugatti Type 57.....Bentley e Duesenberg sembravano nella guida come dei furgoni molto potenti e veloci grazie al loro enorme peso.............
    Il risultato era che se volevi negli anni 30 il massimo assoluto compravi un Alfa.......

    in quegli anni che ancora le automobili erano per pochi figuriamoci quelle di prestigio si diceva che tra quelle di prestigio i nobili compravano le sportive e gli arricchiti le limousine.....

  9. #29
    T a u r u s
    Ospite

    Predefinito

    Guarda che altri che non hanno storia turano i modelli Horch e auto union per dare una giustificazione a vetture come Le Mans o Nuvolari.........e noi che abbiamo una storia cosi' non la sfrutteremo in una epoca in cui l'immagine e' tutto.......ma no 8c e' un modo per ricordare la storia e porre Alfa sopra BMW per esempio...oltre che sopratutto un progetto con ampie valenze in molti campi.....alfa vuole nuovi miti e li avra'.

  10. #30
    HALL OF FAME L'avatar di il FUSI
    Data Registrazione
    Aug 2003
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    9,180

    Predefinito

    nuovi miti e li avrà....e la clientela normale potrà avere le auto di classe media mitiche o no?

    '80 Alfasud 1.2 5m 4p --- '09 147 JTDm Moving


 
Pagina 3 di 6 PrimaPrima 123456 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [anni 2000] Galbani, vuol dire fiducia.
    Di Albizzie nel forum Off Topics
    Risposte: 72
    Ultimo Messaggio: 17-10-2008, 22:49
  2. Cosa vuol dire A.A.A. negli......
    Di voltaire nel forum Off Topics
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 27-01-2007, 17:35
  3. Cosa vuol dire il vostro nick?
    Di tomhagen nel forum Off Topics
    Risposte: 109
    Ultimo Messaggio: 17-08-2004, 15:32
  4. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 01-07-2003, 01:19
  5. Cosa vuol dire essere patriottico?
    Di Lukac nel forum Fiat
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 28-06-2003, 20:03

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •