Sign in to follow this  
Followers 0
Blu Pitti

è vero che la corsa fa male....

12 posts in this topic

alle ginocchia ??!!! Vi spiego; in palestra (oltre a tre quarti d'ora in sala pesi), corro tra i 20 e 30 minuti al giorno (escluso il fine settimana) a 12 km/h con una pendenza del 2%. Un "collega" (cinquantenne) che fa solo aerobica, mi dice che la corsa fa male alle ginocchia, e siccome sento qualcosa in questi giorni alle ginocchia, non vorrei che avesse ragione... Qualcuno ne sà qualcosa ???

Grazie a chi mi potrà rispondere....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh se non sei abituato a correre è probabile che tu senta qualche fastidio, ma non ti preoccupare... i maratoneti dovrebbero essere tutti in sedia a rotelle altrimenti? icon_wink.gif

Usa scarpe buone e se ti accorgi che non è solo una sensazione ed il fastidio è vero, parlane all'istruttore ed eventualmente sostitutisci il tappettino con un'altra macchina aerobica... la bici va benissimo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io vado in palestra e mi sono posto lo stesso problema perchè correre mi piace tantissimo, quindi mi sono un pò documentato.

La corsa è una disciplina che fa benissimo, prima di tutto perchè estrememente completa e poi perchè rafforza il sistema cardio vascolare oltre che quello muscolare.

L'unico problema è che nel momento in cui si appoggia il piede a terra, per un istante gran parte del tuo peso grava sull'articolazione del ginocchio, e secondo qualcuno, a lungo , ma lungo andare, l'articolazione ne potrebbe soffrire.

Non che sia una frottola, ma bisogna fare i dovuti distinguo:

Innanzitutto un tapis roulant in gomma e leggermente ammortizzato assorbe meglio gli urti che l'asfalto.

Secondo punto : sono IMPORTANTISSIME le scarpe. Per correre una scarpa NON vale l'altra. Scegliere una buona scarpa da running sicuramente aiuta a evitare problemi.

In ultimo, io non so quanti anni hai, ma si suppone che intorno ai 20-30 anni, le articolazioni siano ancora abbastanza solide, a meno di non aver subito traumi importanti.

Probabilmente quel signore cinquantenne che ti ha parlato di questo problema si riferiva a questo.

Non che i cinquantenni non siano in forma, tutt'altro, anzi in palestra ce ne sono a volte anche di più in forma di me. Forse però, dopo i 50, è più prudente pedalare che correre, perchè si svolge quasi la stessa attività , con un impatto a terra azzerato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

vi ringrazio molto !

Per Roby, ti vedo informato. In effetti sono giovane e non ho problemi particolari...

Queste sono le scarpe che ho comprato da poco, e non c'è dubbio che rispetto alle vecchie scarpe di prima, ora mi sembra letteralmente volare....!!! Come saranno ??

Hai perfettamente ragione nel dire che è "meglio" correre sul tapis roulant rispetto all'asfalto...

http://www.diadora.it/webapp.diadora.it/webapp.prodotti/fe/running/scheda.do?pid=192

foto_prodotto_192_it.jpg

Grazie ancora ! ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come scarpe io ti consiglio vivamente le New Balace sono quasi tutti modelli per il running e il plus è che hanno la soletta interna estraibile e modellata (questo è il suo punto forte) costano un pò.... ma sono moto tecniche

Ho provato delle Reebok e mi sono trovato bene ma la durata non è stata molta.

Io attualmente corro con dei plantari specifici per riaddrizzare la mia schiena.

Le scarpe le riconosci perchè anno molto spessore nella suola soprattutto la parte del tallone.

Quelle sopra possono andare bene vedendole così!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
vi ringrazio molto !

Per Roby, ti vedo informato. In effetti sono giovane e non ho problemi particolari...

Queste sono le scarpe che ho comprato da poco, e non c'è dubbio che rispetto alle vecchie scarpe di prima, ora mi sembra letteralmente volare....!!! Come saranno ??

Hai perfettamente ragione nel dire che è "meglio" correre sul tapis roulant rispetto all'asfalto...

http://www.diadora.it/webapp.diadora.it/webapp.prodotti/fe/running/scheda.do?pid=192

foto_prodotto_192_it.jpg

Grazie ancora ! ciao

mi spiace contraddirvi , ma è meglio correre su asfalto che sul runner! oddio meglio ancora sarebbe l'erba. Il runner fa fare un movimento innaturale al piede, il quale si trova ogni volta a subire microtraumi all'altezza del ginocchio, quando la pianta del piede tocca il suolo.

Ora, il dolore che tu senti, può essere semplicemente legato ad un affaticamento dell'articolazione: personalmente mi è capitato che tra i 50 minuti di corsa sul runner, 500 km in moto come primo giro di stagione ( sui passi appenninici),70 minuti di spinning e un'ora di corsa su pista ciclabile, il tutto nell'arco di una settimana , di provare un fastidioso dolore all'altezza del corno del menisco. Mi ero pure preoccupato, ho fatto una risonanza e menisco con legamenti perfetti, ma c'eran 2 piccoli versamenti dovuti ad affaticamento. X cui magari hai un po' esagerato, oppure hai fatto qualche movimento balordo con la pressa o con il carling. in tal caso una settimana di riposo et voilà

ah , le scarpe? certo son importanti: io ho le nike shocks 2 e mi trovo da dio .

Share this post


Link to post
Share on other sites
mi spiace contraddirvi , ma è meglio correre su asfalto che sul runner! oddio meglio ancora sarebbe l'erba. Il runner fa fare un movimento innaturale al piede, il quale si trova ogni volta a subire microtraumi all'altezza del ginocchio, quando la pianta del piede tocca il suolo.

Che sia meglio dal punto di vista fisico, siamo d'accordo. Il tapis roulant è un simulatore, e come tutti i similatori, per quanto si avvicini alla realtà, non può essere identico.

Dico, "dal punto di vista fisico" perchè, mentre sul tapis roulant devi praticamente mantenere il ritmo del tappeto, quando corri su terra devi anche applicare una forza ,tale da spostare il tuo peso in avanti.

per quanto riguarda i micro traumi, come dicevo, è in parte vero, ma non sono diversi da quelli che si verificano su asfalto.

ciao ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

dipende se il macchinario è ok,le scarpe ok e ti fanno fare tutti gli esercizi giousti....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Traumi e microtraumi possono verificarsi con qualsiasi atività, ma la corsa sul tapis ruolant è a mio avviso più pericolosa perchè le articolazioni sono soggette allo stesso tipo di sollecitazioni in maniera ripetitiva e troppo prolungata. Non ci sono curve, salite, dicsese o disomogeneità del terreno, quindi non c'è neanche una variazione del tipo di sollecitazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
mi spiace contraddirvi , ma è meglio correre su asfalto che sul runner! oddio meglio ancora sarebbe l'erba.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0