Sign in to follow this  
Followers 0
nos_6000

Demolizione per esportazione

9 posts in this topic

Scusate , sono nuovo qui , e nn sapevo dove postarlo , questo nuovo , topic.

Allora vi espongo il problema:

Io sono di Torino e nel 2000 , avevo acquistato un camper , poi nel 2001 , abbiamo deciso di venderlo e l'abbiamo portato in uno di quei centri che tengono in conto vendita i camper.

Dopo qualche mese , abbiamo trovato un cliente , francese , allora l'agenzia del conto vendita , per la vedita si è affidata al l'agenzia Casetta .

E ,hanno fatto la demolizione per esportazione , pero cosa e succeso , questa agenzia si e scoperto, che era una grande truffatrice , e tutte le pratiche nn le portava avanti ;io lo scoperto , perche negli ultimi tempi ,mi stanno arrivando i bolli con le relative multe , noi nn sappiamo che fare , perche per la radiazione al pra , ci vuole il certificato di proprieta e le targhe che noi nn abbiamo , piu.

Cosa faccio , faccio la denuncia di furto del mezzo , e che succede me o ridanno indietro , pero penso che adesso il mezzo l'abbiano gia rimatricolato.

Se sapete qualcosa , io sono disperato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi sa che l'unica è metterci di mezzo un avvocato e minacciare l'agenzia di chiedergli i danni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo so , pero l'agenzia nn ce piu , e sparita , quindi l'unica rimane la denuncia per furto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

successe la stessa cosa una vecchia 126 che fu demolita ma non fu radiata dall'agenzia...le multe sono state pagate e poi è stato messo di mezzo l'avvocato per dichiarare la demolizione dell'auto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piccola precisazione.

Si distingue tra 'radiazione per esportazione' (e quest'ultimo è il caso) e 'radiazione per demolizione'. Non esiste una "demolizione per esportazione'.

In entrambi i casi la vettura viene depennata dal Pubblico registo automobilistico (PRA) e in sostanza risulta come non più esistente nel parco auto italiano.

Nella radiazione per demolizione la vettura viene registrata come demolita, non può più circolare e deve essere, appunto, demolita.

Nella radiazione per esportazione la vettura viene cancellata dal PRA, ma può ancora circolare purchè venga immatricolata in un altro stato. In genere viene fisicamente esportata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

lo so ,pero come faccio se nn ho i documenti in mano , l'unica e la denuncia per furto...........

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non hai nessuna copia/fotocopia in mano? Del libretto o di una qualche ricevuta?

Nemmeno una dichiarazione della compravendita?

La denuncia di furto potrebbe tutelarti da adesso in poi, ma dubito che possa salvarti dalle multe già assegnate, purtroppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

si , ma , allora con la denuncia del furto non mi manderano piu i bolli da pagare?

bo , per questi bolli nn importa li pago , li ho pagati gia 2 anni fa che mi erano arrivati quelli dell'2001 , 2002 , 2003 , 2004, 2005.E solo che adesso mi sono arrivati gli altri e nn voglio per tutta la vita pagarli.

Cosa mi consigliate?

Perche di multe nn mi arrivano perche e stata rimatricolata in un altro paese e quindi nn mi arrivano , ma mi arrivano i bolli col sovraprezzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
lo so ,pero come faccio se nn ho i documenti in mano , l'unica e la denuncia per furto...........

denunciare quello che è successo davvero mi sembra un'idea migliore.

I carabinieri, la polizia, la finanza etc etc, spesso oggetto di barzellette e anche insulti, sono anche persone come noi.

Andare alla caserma più vicina, esporre il problema e ascoltare quello che hanno da dire, può essere illuminante, sia sulla vicenda, che sulla loro figura.

Discorso a parte per gli ausiliari del traffico, senza offesa:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0

  • Posts

    • Stelvio 2.0 280cv trazione posteriore,  è il mio sogno perverso
    • Credo che l'ispirazione Jeep sia palese...  
    • Se guardate bene i bozzetti di stile la Giulia è nata con gli alogeni.    OT chi se la ricorda questa?    
    • Non so, a me pare profondamente irrispettoso sto atteggiamento e conferma la mia idea del cliente "viziato". Comunque è un dibattito interessante perché secondo me fa capire quanto poco si conosca di questo mestiere. Per quanto riguarda la preparazione, la mole di corsi è elevata ma non basta, ci vuole la passione per l'auto e quella o c'è o non c'è. Inoltre, è giustamente settorizzato, c'è chi segue più e meglio un marchio, c'è chi fa il veicolo commerciale, chi tratta con le aziende, chi fa leasing o noleggi, chi tratta bene le assicurazioni o le estensioni di garanzia, i programmi di manutenzione. Perché ovviamente bisogna vendere tutto il contorno. Se vendi solo la macchina, meglio non venderla, visto il guadagno. Disponibilità: qui si tocca un tasto dolente ed è inacettabile quello che scrivi. Sì. Se vuoi comprare veramente la macchina, cosa che capita una volta ogni X anni, il permesso dal lavoro te lo puoi prendere, senza avere la pretesa di venire a) in pausa pranzo, b- la sera dopo le otto, c) la domenica d) il primo maggio il due giugno ecc. D'altronde (parlo per la mia realtà) siamo aperti 7 giorni su 7, 9 ore al giorno. Aperti sempre, anche le feste nazionali. Ogni venditore fa sei giorni alla settimana e due domeniche al mese, aperti fino alle 19.30. Mi pare più che sufficiente e mi fa incazzare vedere la domenica il salone popolato anche di pensionati quando durante la settimana non hanno una beata m... da fare.  Bella poi la classica domanda: A ma non fate orario continuato? Perché? Quando non esistevano i porte aperte o le domeniche aperte la gente comprava lo stesso le vetture, anche più di oggi, o sbaglio? Il ragionamento è: tanto quei poveri sfigati devono vendere, ci sono sempre, fanno di tutto, faccio come mi pare. La cortesia è conseguenza di tutto il resto, quindi. Orari da dipendente, stipendio da agente di commercio, clienti viziati. Ve lo auguro proprio.   Comunque no, a mio avviso non è un lavoro comprimibile del tutto. E' un settore troppo complesso, la vendita di vetture coinvolge spesso il ritiro di un usato, formule finanziarie, servizi che non possono essere solo scelti ma vanno acquistati. Inoltre, pur essendo oggi il cliente molto più informato, ci sono persone che hanno bisogno di essere guidate, in qualche modo.  
    • tempi prove libere PL1 bene Leclerc ed Ocon, molto vicini come tempi ai piloti titolari PL2 PL3 con Red Bull e Ferrari vicinissime tra loro e molto vicine alla Mercedes alle 14 qualifiche in GP2 e GP3 alterni gli italiani GP2: Marciello 3° - Giovinazzi 4° tempo ma retrocesso ultimo per una irregolarità sul fondo della vettura e Ghiotto 13° (14°tempo) GP3: Fuoco 5° - Laclerc (FDA) 2°
  • Topics

  • Images