Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

Recommended Posts

Ho avuto modo di provare l'EDC, in passato ho provato anche il DSG sotto l'Audi A3 Sportback 170CV.

Ovviamente non ci sono paragoni... il nostro è a secco e per Renault c'è unataratura soft, che privilegia i consumi ed il confort e senza voler essere ripetitivi torno a dire che proprio l'acronimo scelto da Renault indica EFFICIENZA e non sportività.

Forse solo moda... giusto il gusto di poter dire "Io ho una marcia in più" :mrgreen:

Un concessionario mi disse che per il DSG7, tutte quelle marce servivano per far sentir meno la differenza tra una marcia e l'altra, e comunque la settima serviva soprattutto per viaggiare a 130 km/H a 2000 giri, consumando meno. Mi sembra una spiegazione accettabile.

Certo, fa anche stile parlare coi colleghi citando la "settima" ... ma è un discorso chiaramente infantile...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Eccomi qui.

Lavoro a Bari.

Ho avuto modo di provare l'EDC, in passato ho provato anche il DSG sotto l'Audi A3 Sportback 170CV.

Ovviamente non ci sono paragoni... il nostro è a secco e per Renault c'è unataratura soft, che privilegia i consumi ed il confort e senza voler essere ripetitivi torno a dire che proprio l'acronimo scelto da Renault indica EFFICIENZA e non sportività.

Il DSG che ho provato è a bagno d'olio dato che il 2.0 Audi da 170CV ha anche una bella coppia e qui le frizioni a secco cuocerebbero a metà vita.

Il DSG ha una taratura (rapporti e tempi di cambiata) più sportiva, Audi ha inoltre inserito anche le palette al volante proprio per sottolineare la dote di cui l'auto dispone e devo dire che affondando il pedale di botto la macchina schizza!

In tal caso la centralina "apprende" che il guidatore vuole "scattare" (sorpasso o situazione di pericolo) e quindi scala 2 marce per dare numero di giri e coppia.

Se invece si preme il pedale meno bruscamente potrebbe avvenire la scalata di una sola marcia.

Nel Getrag-EDC tutto ciò avviene con più dolcezza ma vi assicuro che la versione POWERSHIFT per Ford, nelle versioni più sportive è tutt'altra musica.

Averepoi 7 o addirittura 8 rapporti potrebbe essere un'ottimizzazione che però complica molto la vita costruttiva e fa schizzare i costi produttivi.

Un vantaggio che si traduce nell'avere sempre il regime ideale di rotazione del motore potendo scegliere non su 6 ma su 8 rapporti quale sia il più giusto per la velocità di crociera che si mantiene.

Forse solo moda... giusto il gusto di poter dire "Io ho una marcia in più" :mrgreen:

Saluto cordialmente tutti gli amici del forum. Questo è il mio primo messaggio. Sono molto interessato alla discussione poichè ho acquistato una Scenic X-Mod con l'EDC. Premetto di essere abbastanza ignorante sulla meccanica in generale e sulla guida con un cambio automatico, quindi perdonatemi quache eventuale imprecisione. Volevo chiedere a 1000ghz se il cambio a secco EDC, che si confronta con la coppia pari a 240nm della X-mod, è delicato quindi non "sfruttabile" con una guida più sportiva tramite il sequenziale. Sono, infatti, preoccupato sulla manutenzione e durata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Volevo chiedere a 1000ghz se il cambio a secco EDC, che si confronta con la coppia pari a 240nm della X-mod, è delicato quindi non "sfruttabile" con una guida più sportiva tramite il sequenziale. Sono, infatti, preoccupato sulla manutenzione e durata.

Nooo... vai tranquillo!

Considera che il valore di 250Nm è un valore comunque molto al di sotto delle reali potenzialità del cambio.

Anche nella realizzazione di un ponte viene fissato un valore limite di resistenza, tipo 10000 tonnellate ma in realtà quel ponte può sopportarne almeno un 20-30% in più.

Per motivi di tolleranze e di sicurezza del costruttore ci si mantiene larghi e quindi la tua Scenic con 240Nm, anche in guida sportiva con il sequenziale, rimane sempre all'interno del campo utile di utilizzo, è della meccanica, è delle frizioni a secco.

Puoi dormire su 7 cuscini! ;)

Per la manutenzione non devi fare nulla, il cambio d'olio sull'EDC non è previsto ma certo cambiarlo ogni 100-150mila Km male non gli fà.

La vita generale del cambio dovrebbe essere identica a quella del motore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Innanzitutto grazie per l'esauriente risposta. Riconosco le parole di un esperto ed ora posso stare un po più rilassato....semprechè la vita dell'auto non sia di 150.000 km:roll:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Praticamente lo stesso peso del FPT

The Renault Megane range now comes with a 6-speed dual clutch transmission! But before you get all excited and assume the new Megane RS will be hitting our streets with twin clutch goodness, relax, because the new twin clutch Renault Efficient Dual Clutch (EDC) gearbox will be available only with the diesel dCi 110 DPF engine.

The EDC transmission weighs about 82kg including its twin mass damping flywheel. It needs about 1.7 liters of lubrication which leads me to believe it is probably a dry clutch transmission like Volkswagen’s 7-speed DSG instead of wet clutch like Volkswagen’s 6-speed DSG. The odd gears are handled by one clutch while the other clutch handles the even gears and the reverse gear. The transmission also has a manual shift mode.

The transmission is able to drop fuel consumption and CO2 emissions of an equivalent torque converter automatic model by up to 17%, or 30g/km of CO2 emissions. This will allow a few models (namely the Megane Coupe, Megane Estate, Megane CC, Scenic and Grand Scenic – the last two are considered to be part of the Megane range) to be able to be badged “Renault eco2″, which will make them the first automatic transmission Renaults to qualify.

In addition, CO2 emissions will be low enough (114g/km) in the Megane Hatch, Coupe and Estate to get a 500 Euro “eco-bonus” subsidy from the French government.

Look after the jump for a video demo of the Renault EDC.

Renault Megane dCi 110 DPF now available with 6-speed twin clutch transmission

renault-edc-DCT.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi confermo che il DSG 7 marce è fenomenale in autostrada...un amico con il 1,4 turbo+compressore da 160cv sonnecchia a 2'000 giri andando quindi a lavorare in una zona dal rendimento maggiore e se si schiaccia con un filo di decisione in più mette subito in VI.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti 8-), avrei tre domandine per voi:

il cambio in questione è lo stesso che monteranno anche su Nissan (ad esempio Micra 1.5 diesel)?; e seconda domanda: il cambio è un automatico-sequenziale? Quando messo "in sequenziale", è possibile usare l'arco dei giri a proprio piacimento, oppure è inevitabile che ad un certo punto (es: se mi avvicino alla zona rossa con rischio di fuori giri, oppure se calo sotto i 1000 giri) "lui" cambi la marcia al posto mio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non so risponderti se sarà il medesimo di Micra, ma siccome la piccola Nissan è costruita in India ed è pensata più per i mercati emergenti penso che riceverà o un cambio cvt o un robotizzato o un automatico classico.

Sicuramente quando lo metti in sequenziale scegli tu le marce, ovviamente con un controllo da parte dell'elettronica che non ti fa spegnere il motore (regime troppo basso) ed evita i fuorigiri. Sei comunque libero di scegliere e credo ci sia un certo margine prima che intervenga l'elettronica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×