Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it
  • 0
The Summarizer

Gasolio invernale, alpino, artico, "premium" ed additivi antigelo... Facciamo chiarezza

Domanda

Messaggio Aggiornato il 14/12/2010

In montagna il gasolio è maggiormente adittivato, rispetto al gasolio di pianura, andando in montagna, per evitare problemi, meglio adittivarlo e/o rifornirsi in un distributore della zona, che ha quello iperadittivato.

Riguardo alle temperature di congelamento, correggo il mio precedente intervento.

Stando alle specifiche Tamoil, le altre marche penso abbiano le stesse caratteristiche, i valori sono:

- Gasolio estivo (1 Aprile - 31 Ottobre) -2°

- Gasolio Invernale (1 Novembre - 31 Marzo) -12°

- Gasolio Alpino (si trova in Inverno in montagna) -18°

Modificato da J-Gian

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

57 risposte a questa domanda

Messaggi Raccomandati

  • 0

Oggi mi è arrivaro un sms dall'Alfa Romeo "Per le bassettemperature le raccomandiamo gasolio invernale o additivi antigelo. Chieda consiglio alla nostra rete di vendita e assistenza o ai distributori".

Il problema del gasolio e "del ghiaccio" lo conosco, vari amici l'anno scorso hanno avuto questo problema, certo dipende a quanto si arriva sotto zero e se si lascia la macchina senza ripari.

Sentendo da vari meccanici mi hanno confermato che è sufficiente mettere 5,00€ di benzina in un pieno di gasolio, il che consente di abbassare ulteriormente la temperatura e non far ghiacciare il gasolio.

mi chiedo sulle moderne macchine a gasolio (ho il 2.0 Jtdm sulla Brera) comporta rischi, non ne risente il motore?

oppure vado di additivi e sono tranquillo??

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Vai di addittivi della STP senza problemi ;)

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Lascia stare la benzina, questo metodo andava bene nei vecchi diesel a precamera, nei moderni multijet, che hanno degli iniettori con dei fori che, in confronto, gli ugelli delle nostre stampanti sono voragini, rischiamo di fare danni agli iniettori e di pagarlo caro.

Il gasolio, nel periodo invernale è adittivato per resistere a temperature basse, la Tamoil, per esempio, dichiara un punto di congelamento a -18°.

Se si pensa di andare in montagna o si hanno notti rigide, come l'anno scorso in pianura padana prima di Natale, la soluzione migliore è aggiungere un adittivo antigelo per gasolio, che si trova in tutte le stazioni di servizio, autoricambi e ipermercati.

Se per qualche strano motivo non si trova/vuole aggiungere adittivi si può aggiungere petrolio, la benzine è troppo secca.

Comunque, in emergenza, un filtro del gasolio nuovo e dei phon potenti ti fanno ripartire, basta sostituire il filtro e scaldare serbatoio e tubazioni.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Io sapevo che il gasolio antigelo che ci rifilano in pianura....è antigelo fino ad un certo punto (forse lo allungano?) :roll: e infatti i gestori degli alberghi in Alto Adige consigliano sempre a tutti di arrivare in montagna vuoti e gasolio solo lì perchè a detta loro in montagna i distributori per forza di cose hanno gasolio antigelo vero e proprio.

Ovvio che lo dicono per "tornaconto" :lol: ma è anche vero che su due miei amici che se ne sono sbattuti entrambi sono rimasti fermi :roll: per cui non so se sia sfiga o se magari un minimo fondo di verità c'è :roll: e conoscendo personalmente un gestore di distributore carburanti non ho molta fiducia nell'intera categoria :roll:

Io per stare sicuro consiglio gli additivi, che se non altro sono testati...altre soluzioni da piccolo chimico OGGI le eviterei, magari 15 anni fa potevano andare benissimo ;)

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

In montagna il gasolio è maggiormente adittivato, rispetto al gasolio di pianura, andando in montagna, per evitare problemi, meglio adittivarlo e/o rifornirsi in un distributore della zona, che ha quello iperadittivato.

Riguardo alle temperature di congelamento, correggo il mio precedente intervento.

Stando alle specifiche Tamoil, le altre marche penso abbiano le stesse caratteristiche, i valori sono:

- Gasolio estivo (1 Aprile - 31 Ottobre) -2°

- Gasolio Invernale (1 Novembre - 31 Marzo) -12°

- Gasolio Alpino (si trova in Inverno in montagna) -18°

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Ma i diesel speciali, tipo excelium di Erg, quindi servirebbero solo in caso di bassa temperatura o possono essere utili in ogni caso? Io le ultime due volte ho fatto questo excelium, ma costa quasi come la benzina... Ne vale la pena?

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0
In montagna il gasolio è maggiormente adittivato, rispetto al gasolio di pianura, andando in montagna, per evitare problemi, meglio adittivarlo e/o rifornirsi in un distributore della zona, che ha quello iperadittivato.

Riguardo alle temperature di congelamento, correggo il mio precedente intervento.

Stando alle specifiche Tamoil, le altre marche penso abbiano le stesse caratteristiche, i valori sono:

- Gasolio estivo (1 Aprile - 31 Ottobre) -2°

- Gasolio Invernale (1 Novembre - 31 Marzo) -12°

- Gasolio Alpino (si trova in Inverno in montagna) -18°

Ah ecco che allora non era uan cagata quello che mi avevano detto :lol: mi spaice solo che in montagna ogni tanto mi sento rispondere "no, per il garage diamo la precedenza a chi ha l'auto a gasolio...sa spesso si rompono" embè la mia a benza ha la lebbra :roll: ?

Comunque -18°C per quello alpino non è tutta sta gran garanzia :roll: l'anno scorso quando ero in montagna la notte ha toccato -30,5°C :mrgreen: hai voglia avere il gasolio alpino

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

Io quando vado in montagna in ogni caso ci vuoto una boccetta o mezza boccetta (a seconda delle temperature del posto in cui vado) di additivo... Sia mai ;)

Nell'uso quotidiano invece mi fido del gasolio invernale... Anche se lo scorso anno con i -10°C son rimasto fermo: coincidenza ha voluto che la sera prima avessi fatto il pieno da una cisterna contenente gasolio estivo, pirla io... :disp:

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0
Io quando vado in montagna in ogni caso ci vuoto una boccetta o mezza boccetta (a seconda delle temperature del posto in cui vado) di additivo... Sia mai ;)

Nell'uso quotidiano invece mi fido del gasolio invernale... Anche se lo scorso anno con i -10°C son rimasto fermo: coincidenza ha voluto che la sera prima avessi fatto il pieno da una cisterna contenente gasolio estivo, pirla io... :disp:

Fai bene, anche se una volta in Austria la Uno turbo diesel di un mio amico, nonostante gasolio montano e adittivi, la mattina non ne voleva sapere di accendersi, abbiamo usato l'auto a benza di un altro mio amico per andare sulle piste e, a fine settimana, abbiamo cambiato il filtro e scaldato tutto con dei phon, quando si è messa in moto dallo scarico è uscito di tutto :mrgreen:

Ma i diesel speciali, tipo excelium di Erg, quindi servirebbero solo in caso di bassa temperatura o possono essere utili in ogni caso? Io le ultime due volte ho fatto questo excelium, ma costa quasi come la benzina... Ne vale la pena?

Io di solito preferisco adittivare il gasolio normale, su quello adittivato, visto che gli adittivi separano anche la sporcizia, se rifornisci a cisterna piena hai il gasolio pulitissimo, se rifornisci a cisterna quasi esaurita rischi fare il pieno con il peggio che è rimasto in fondo.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
  • 0

in commercio ci sono degli additivi anticongelanti per il gasolio,da non confondere con gli inutili(in tutti i sensi) additivi per pulizia iniettori ecc....sono davvero efficaci e non costano una follia...

una marca che sembra avere un ottima resa è il GREEN STAR.....

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da Beckervdo
      Porsche dice addio al Diesel. La motivazione? Cambio di rotta per le scelte dettate dalla clientela che preferisce versioni benzina ed ibride.
      La Panamera per l'anno 2017 (11 mila esemplari) è stata ordinata in questa varietà: 
      15% Diesel
      35% Benzina
      50% Ibride
       
      Questo trend pondera, anche in virtù dei nuovi cicli di omologazione a rinunciare al "carburante del demonio" sulla Porsche.Lanciato il primo Diesel sulla Cayenne ben 10 anni fa (Novembre 2008), ora la gamma viene completamente ripulita.
      Via Autocar.co.uk
    • Da Withcar.it
      SALDI INVERNALI
      Questa volta abbiamo scontato molti prodotti su misura per più di 30 marche di automobili! 
       
       Vasche baule: -20%
        Catene da neve: -10%
        Tappetini in gomma: -15%
       
      ABBIAMO QUALCOSA PER LA VOSTRA VETTURA?
      CLICK: https://goo.gl/1jAihp
       


    • Da Felis
      Riproduzione vietata, leggete il link: http://www.dday.it/redazione/24605/marchionne-smentito-da-una-ricerca-europea-le-auto-elettriche-inquinano-molto-meno-del-diesel
×