Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

Recommended Posts

vince-991    1430

Sarei curioso di sapere come mai avete dato al progetto il nome di un personaggio di opera. Cercando in rete l'avevo trovato ma avevo scartato la possibilita' che potesse essere quella fonte di ispirazione dato che tradizionalmente Maserati ha usato numeri o nomi di venti per i suoi modelli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Tony ramirez    5720

non è che Maserati abbia una tradizione che segue alla lettera, però molti nomi sono ispirati dal mondo arabo:

Karif, Khamsin, Kubang, Kyalami, Shamal...

Kalaf è un principe, la nostra Maserati vuole esprimere una forte personalità, regale, un principe appunto.

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Aymaro    4083
13 minuti fa, Tony ramirez dice:

non è che Maserati abbia una tradizione che segue alla lettera, però molti nomi sono ispirati dal mondo arabo:

Karif, Khamsin, Kubang, Kyalami, Shamal...

Kalaf è un principe, la nostra Maserati vuole esprimere una forte personalità, regale, un principe appunto.

non sono per lo più venti? con la e aperta :-D

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Auditore    249

A parte il nome, tirate fuori sti render, sono troppo curioso :D

  • Like! 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Tony ramirez    5720
40 minuti fa, Aymaro dice:

non sono per lo più venti? con la e aperta :-D

Kyalami credo sia un circuito

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Tony ramirez    5720

Su su pazientate per dio ... E pure per la Maserati!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Erik Mancini    139
Inviato (modificato)

OK, mi tocca spiegarvi il Kalaf.

Quando cominciai a concepire il concept di una Shooting Brake Maserati di Segmento E derivata dalla Ghibli cercai da subito pure un nome che la identificasse. Quindi provai seguendo la tradizione "eolica" di Maserati mi venne "kurena" nome col quale in dialetto Emiliano si identifica  il vento di libeccio (mi perdonino gli amici emiliani  nel caso così non fosse) il progetto ai primi stralci fu dunque così identificato.

Poi un bel 25 giugno del 2015 presentano la Giulia con tanto di boccelli che canta "vincerò" dalla turandot...Un giovane principe bello nobile e prestante con tanta voglia di trionfare...il principe Calaf. pensai che infondo non tutte le Maserati avevano nomi di venti, Merak per esempio è il nome di una delle stelle dell ' orsa polare.QUINDI non volendo ripescare nomi del passato del tridente questo ci calzava a pennello viste pure le somiglianze a Karif e altri con l'iniziale "K" come faceva giustamente notare Tony.

Avessi dovuto scegliere per un ribattesimo? Beh due auto per motivi concettuali o stilistici si avvicinano alla nostra Kalaf..avrei scelto Karif o Mistral.

 

Maserati-Mistral_mp101_pic_68367.jpg

Maserati~Karif~(2).jpg

1965_Maserati_Mistral_Spyder_-_dash.jpg

Modificato da Erik Mancini
  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Risposte

    • Guarda, ti dico come ragionerei se stessi scegliendo per me. Date le basse percorrenze e l'uso moderato non escluderei in tronco il 1.0; però alla fine non mi convince perché stiamo parlando di una macchina comunque di un certo peso. Non è esageratamente cicciona ma resta comunque una segmento C moderna. Fosse una Up o una Polo magari mi metterei più l'anima in pace, ma una Golf me la vedo molto meglio con un motore meno strozzato, e quindi andrei sul 1.4 senza pensieri. Non per fare le corse ma per la piacevolezza della guida di tutti i giorni. E la volta che devi andare in autostrada la differenza si sente tutta.
    • Francamente mi puzza parecchio la motivazione "filtro antiparticolato" per la rottura di un motore, per giunta utilizzato correttamente da diesel.
      Strano anche che dopo la rottura non ti sia apparso almeno un messaggio di pressione olio insufficiente (la classica spia rossa per capirci). Per i 2,5 litri di olio, potrebbe essere un consumo quasi accettabile in rodaggio 1,25litri ogni 10.000km. Ho visto auto fare ben peggio e non in rodaggio (1.4TSI spinti e 2 litri TFSI Audi ad esempio).
      Sarebbe stato molto piu professionale da parte del capoofficina invitarti a controllare/passare in officina per controllare l'olio, ed anche gli altri liquidi piu frequentemente nel primo periodo di rodaggio del nuovo motore. Dubito comunque sia quella la causa della successiva rottura. Le quantità in gioco non sono talmente alte da far pensare subito a problemi di quel tipo. Potrebbero essere anche quantità "fisiologiche del primo periodo". Anche qui, strano non ti sia apparso un messaggio di livello olio insufficiente (messaggio diverso da quello che ho messo sopra) con praticamente quasi mezza coppa vuota. Potrebbe esserci anche qualche problema di sensori.
      A parte questo tu la riparazione l'hai pagata, quindi hai diritto alla garanzia di 2 anni sul nuovo motore e le altre componenti sostituite. L'unico problema di ciò è che dovresti portare l'auto al concessionario che ti ha sostituito il motore. Se hai tutti gli incartamenti necessari, rivolgendoti a un legale non dovresti avere problemi a vederti riconosciuta la garanzia su un motore di 20.000km e 7 mesi a quanto ho capito. Resta da capire cosa faccia rompere il motore. Probabilmente qualche componente che si è rotta la prima volta e non è stata sostituita. Mi vengono in mente swirl e simili, ma è talmente banale che l'officina ci avrà sicuramente guardato.
      Il comportamento di LR è tipico da chi se ne sbatte una volta terminata la garanzia, e legalmente la cosa è purtroppo inappuntabile. Le riparazioni in cui contribuiscono specie se non sono problemi endemici (es. BMW con le sue catene di distribuzione) sono a loro totale discrezione. Sono in buona compagnia comunque. Sempre per il gruppo JLR ricordo non molto tempo fa un alto utente avere problemi simili di assistenza su jaguar. Non che con altri marchi sia diverso.

      Condivido quanto detto dagli altri sopra. Se l'aspetto affidabilità e perdita di tempo prevalgono sul lato economico conviene, se si predilige la proprietà tenere l'auto fino che non scade la garanzia (eventualmente facendo garanzia estesa) poi sostituirla cosi ogni 3/4 anni si cambia auto con ancora un valore residuo accettabile e non ci smazza troppo. In alternativa un NLT. In questo modo l'auto è un mero servizio a tua disposizione, e se si guasta gliela lasci li e tu ne pretendi un'altra funzionante.
       
    • Really ? Something's changed ? Redriderbob told 2019 and Cassino in the same sentence if I recall correctly. It turns out I'm wrong I guess 
    • Or as Allpar says... Dodge Journey will be RWD on Giorgio produced in Canada together to other bigger Dodge models on Giorgio. Nothing sooner than calendar year 2020. So MY2021.

      IMO, I would not like model on compact platform in Europe.  IMO, not just because of price. Also weight, space inefficiency due to V6 engine... 
      Also there is no Compact platform plant in South America and Mexico. So a car on a Compact platform would be to expensive in Brazil.
    • Mi son perso più o meno a metà discorso... 😅😂
  • Discussioni

×