Tony ramirez

Gli accessori aftermarket che vi mancano tanto

Recommended Posts

mikisnow    2999

Comunque avrei voluto un volante come si deve ed un differenziale autobloccante. Un paio di strumenti supplementari sono riusciti ad integrarli perfettamente. Quei fighetti alla BMW pensavano che si potesse fare a meno della temp acqua/olio, peccato che non si siano nemmeno resi conto di aver creato un quadro strumenti asimmetrico, altrimenti perfetto!

C__Data_Users_DefApps_AppData_INTERNETEXPLORER_Temp_Saved Images_$_35.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MarcoGT    902

Terzo stop, che molti installavano aftermarket, a seguito della sua diffusione prima e all'obbligo di legge poi: da piccolo mi piaceva da matti, tanto che lo feci montare sulla Golf 3 ('93), chiamandolo "frenetto".
18800c8c5760a9c6edf7ccb8ffbb44e6.jpg
Ricordo poi molte protezioni per le portiere, che avevano il catarifrangente integrato
adebd5d6a839a9b30bf328d6ae8698c9.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Phormula    1084

I fondini li ho cambiati anch'io.

Una volta capito come si smonta il blocco strumentazione ho fatto il lavoro in un'ora. Persi quando si è fottuto il blocco strumenti. Sostituito in correntezza, l'officina si è dimenticata di fare lo scambio prima di rispedire il pezzo guasto alla casa.

 

Le pagliette invece le uso ancora ma solo d'estate, dal momento che i sedili sono neri e il parcheggio di interscambio è una fornace di asfalto sotto il sole.

 

Io ricordo le Citroen Dyane con il pomello del cambio a forma di teschio e i copricerchi in lamiera Mercedes. C'è stato un periodo in cui i proprietari di alcuni modelli Mercedes erano disperati per i continui furti di copricerchi.

Modificato da Phormula
  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cosimo    11043
13 minuti fa, Gabri Magnussen dice:

Questa è sottile ma per anni è stato un must have sulle auto di un tempo

coperta-lana-tartan.jpg

☏ SM-G903F ☏
 

 

 

mi sono sentito improvvisamente anziano e nostalgico

 

  • Like! 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
NikoBellic    353

Mio nonno l'ha sempre avuto in macchina, a cosa serviva/serve?

1 ora fa, Gabri Magnussen dice:

Questa è sottile ma per anni è stato un must have sulle auto di un tempo

coperta-lana-tartan.jpg

☏ SM-G903F ☏
 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
NikoBellic    353

Ahhh ok, allora ci sta 😂

Lui lo usava come imbottitura fra le bocce, in gioventù magari in altri modi ahah

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Tony ramirez    5494

Negli anni 80 il top degli interni erano i cockpit ricchi di digitale (dall'orologio allo stereo con equalizzatore) e un mobiletto centrale attrezzato.

Era una moda talmente radicata che le case stesse, nelle versioni base, non mettevano la consolle centrale ed invece nelle super si!

Ecco alcuni esempi:

versione base fiat regata

89d7405dbd493d7e6c2715b681598d.jpg

 

Versione super con mobiletto centrale e comandi aria digitali

56cb1a5351c54cbe9b1b60efb1ad1f73_orig.jp

 

fiat uno base

230707_unosudafrica_04_big.jpg

 

Fiat uno sx

image_20170310_192028_15307.jpg

 

questa cosa si è protratta fino a poco tempo fa.

 

un tempo gli interni erano tanto più belli quanto più avvolgenti e con meno spazi vuoti possibili, il contrario di oggi dove una plancia minimal e a sviluppo orizzontale fa fico.

 

allora le varie case aftermarket per ovviare a queste mancanze si erano inventati accessori davvero carini:

portaoggetti_tunnel_portacassette_uno.jp

portacassette_y10_marrone.JPG

bracciolo-porta-oggetti-poket-comfort-re

  • Like! 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Risposte

    • Tanto tra sei mesi vedrai le solite promozioni Ford della Fiesta Plus 3p 1.1 aspirato a 9.950€.
      La clientela Ford storicamente vuole prendere un auto di qualità a prezzi competitivi. Oltre 15k€ per una Fiesta base, diesel, 5p non è un prezzo competitivo.
    • Quindi la Fiesta ricarrozzata sulla precedente generazione, prodotta nello stesso sito e di fatto evoluzione del modello esistente aumenta in percezione perchè prodotta a Colonia ?? E secondo Te quanti degli acquirenti del modello Fiesta sanno della produzione in loco o ne hanno interesse? Pensi che buona parte di questa Clientela voglia acquistarla ad un prezzo maggiorato perchè prodotta in Germania al pari del modello dal prezzo competitivo che sostituisce? Dubito che siano queste le motivazioni...(seguendo questo ragionamento la 500 a questo punto andrebbe deprezzata perchè prodotto in Polonia, al pari di una TT prodotta nell'est)   Ripeto che per quanto mi riguarda queste nuove versioni (che tra l'altro, Vignale a parte, mi piacciono molto) sono prezzate ora in maniera folle rispetto alle politiche Ford e alla diretta concorrenza, come detto in precedenza IMHO fra qualche mese le scontistiche aumenteranno (è avvenuto lo stesso sia per Fiesta 2002 che 2009)....   EDIT: per pura curiosità ho configurato una Fiesta Plus 5p tdci a cui ho aggiunto come optional il colore bianco ed i fendinebbia...prezzo? 15.250€ sconto compreso per una Fiesta base con copricerchi e volante in plastica...ciaone
    • Ma ancora co sta balla del nuovo padrone? Essù
    •   I margini di guadagno per le Case automobilistiche nel seg. B sono ridicoli. Da una parte sei costretto a tenere i prezzi relativamente bassi perché la tipologia di auto lo impone, dall'altra vuoi le normative in materia di sicurezza, ambiente, la pressione della concorrenza, i costi per produrre queste vetturette non sono poi tanto lontani da quelli di vetture più grandi. E per rimanere competitivi non ci sono tante scelte.   O trasferisci l'assemblaggio in Paesi con basso costo del lavoro.   O tieni la produzione in paesi con costo del lavoro più alto (nb, la Fiesta è costruita a Colonia) aumentando in progressione percezione, prezzo e margini. O almeno ci provi .   di fatto, storicamente non c'è mai stato un periodo in cui le differenze per contenuti e qualità tra una seg. B e una seg. C fossero così ridotte. sempre più una B altro non è che una C più piccola. Ovvio che anche il prezzo ne risenta.
    • Comunque a me che do dentro un auto con rottamazione mi han fatto 5k di sconto e fatto capire che si può scendere ancora... per la vignale 
  • Discussioni