Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

Recommended Posts

Nel topic spy della futura Mercedes Classe A sono state confrontate le vecchie classe A e a2 in quanto si pensa che una sia più innovativa dell'altra. Poi è spuntata la Multipla come un fungo, e quella sí che era innovativa...

Quindi apro questi topic (sperando sia di vostro interesse) nel raggruppare tutte le innovazioni e modernitá (anche inutili o di poco conto) che determinate auto hanno portato nel mercato.

  • Grazie! 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Multipla si fece riconoscere - oltre che per la discutibilissima estetica - per un notevolissimo rapporto tra dimensioni esterne/spazio a bordo, con la curiosissima soluzione dei 6 posti distribuiti in 3+3.

 

Il telaio era uno space frame sapientemente studiato per avere un pavimento pressoché piatto e parecchio spazio sotto ad esso, tanto che le versioni a metano potevano ospitare sotto parecchie bombole. 

 

1998-multipla.jpg   fiatconcept.jpg

 

 

 

 

Dal punto di vista strettamente tecnologico, le sopracitate Classe A e A2, avevano qualcosa in più da dire, in quanto a particolarità: la prima per la soluzione telaio/motore non convenzionali, la seconda per la struttura in alluminio. Tutte particolarità che presentano il conto in caso di problemi e riparazioni.

 

 

  • Like! 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I fari direzionali invece, chi li ha inventati? :) 

 

21950756_1471940182854309_2513189545420437560_o.jpg

 

21951011_1471940216187639_2669009520196699120_o.jpg

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bisognerebbe fare una discussione a parte solo per Lancia.

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
19 ore fa, Felis dice:

Bisognerebbe fare una discussione a parte solo per Lancia.

Quanta verità...qualche lettura interessante, forse un po' troppo tecnica a mio parere, c'è

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Parlatene pure, siete nel posto giusto  :) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

comunque fa specie vedee che invece di andare avanti..per certi aspetti siamo tornati indietro...

la crisi ha dato unabella botta eh...

praticamente per multipla hanno fatto un pianale e usato solo  per lei

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fiat con la trazione anteriore: motore trasversale, cambio allineato e semiassi di diversa lunghezza (schema Giacosa), utilizzata per la prima volta sulla Primula, e copiata praticamente da tutti.

 

Oltre a Lancia ci sono state tante case automobilistiche fortemente innvoative, qualcuno ha già citato Citroen.

Il guaio è che quando l'automobile è diventata un prodotto di massa, l'innovazione ha smesso di pagare, si ha più successo realizzando un buon prodotto industriale.

Infatti le case innovative sono finite quasi tutte male. NSU ha fatto i soldi con quattro generazioni dell'utilitaria Prinz ed è fallita investendo sul Wankel e anche per la stessa Citroen la DS è stata fatale, i soldi arrivavano da 2CV e Dyane.

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Phormula dice:

Fiat con la trazione anteriore: motore trasversale, cambio allineato e semiassi di diversa lunghezza (schema Giacosa), utilizzata per la prima volta sulla Primula, e copiata praticamente da tutti.

 

Oltre a Lancia ci sono state tante case automobilistiche fortemente innvoative, qualcuno ha già citato Citroen.

Il guaio è che quando l'automobile è diventata un prodotto di massa, l'innovazione ha smesso di pagare, si ha più successo realizzando un buon prodotto industriale.

Infatti le case innovative sono finite quasi tutte male. NSU ha fatto i soldi con quattro generazioni dell'utilitaria Prinz ed è fallita investendo sul Wankel e anche per la stessa Citroen la DS è stata fatale, i soldi arrivavano da 2CV e Dyane.

 

Primula aveva anche sospensioni MacPherson all'anteriore, una delle prime applicazioni.

 

 

 

Sempre Fiat nel 1969, alle caratteristiche di Primula aggiunse motore monoalbero in testa a cinghia dentata, e sopsensione posteriore a ruote indipendenti, creando di fatto l'auto odierna .

 

fiat-128-schema.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Like! 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×