Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

Recommended Posts

Lancia_Ypsilon_SILVER_torino_0006_029270

 

Auto guidata: Lancia Ypsilon 1.3 Multijet 95 cv Silver
Km al momento del ritiro: 4069
Km percorsi da me: 262 in 4 giorni

 

Esterni: Personalmente non mi ha mai entusiasmato, ma con il restyling trovo migliorato il frontale. Peccato per l’effetto copriwater del cofano anteriore.

Interni: Per un’auto ormai quasi a fine carriera, ampio uso di materiali robusti ma poveri: l’allestimento base peggiora ulteriormente il colpo d’occhio iniziale.

Posto guida: così così. Apprezzabile (non da me) la guida alta, adatta ad un pubblico femminile e alla guida in urbano. Buona regolazione del volante, pessima quella dello schienale, a scatti: diventa problematico in caso di regolazioni millimetriche.

Plancia e comandi: I comandi son piuttosto pochi, quindi facile trovarli. Leva del cambio rialzata, classiche leve di mamma Fiat per le regolazioni di tergicristalli e fari. Ho apprezzato poco la strumentazione centrale, decisamente meglio il colore della strumentazione bianca tendente all’azzurrino.

Abitabilità: per un’auto a cavallo tra il seg. A e B la trovo abbastanza buona. Anche in 5, in brevi tratti ci si sta benino.

Bagagliaio: non l’ho usato, se non per riporre una borsa da lavoro, ma mi sembra abbastanza capiente per il segmento. Per niente rifinito, però.

Accessori: nota dolente. No fendinebbia, no autoradio, ma al suo posto un tascone non rifinito in plastica lucida dove o metti le cose a incastro (occhiali, Telepass, portafogli) o sballotta tutto ad ogni curva. Ma la chicca è la regolazione manuale degli specchietti retrovisori, come in un’utilitaria anni ’90. Scandaloso per qualsiasi auto nel 2017, ma figuriamoci per un marchio che 20 anni fa aveva come slogan “Il Granturismo”.
Pertanto il cdb, lo S&S e il servosterzo City diventano dei lussi, su quest’allestimento.

Comfort: sarebbe buono, anzi ottimo in autostrada, se non fosse per un piccolo dettaglio: a 80 km/h già diventa fastidioso il rumore del rotolamento dei pneumatici. Avranno risparmiato al centesimo con il fonoassorbente…

Motore: ottimo, se fosse il 75 cv, come inizialmente credevo. Purtroppo l’aggiornamento a Euro6 hanno fatto molti danni, in più probabilmente il motore era ancora legato. Sotto i 1500 giri è inesistente, molto vuoto fino a 1900. Deve girare obbligatoriamente tra i 1900 e i 300 giri; pertanto in autostrada si rivela ottimo. Problematica, invece, la guida in città, complice anche il cambio.

Accelerazione: buona, purchè si pesti e si cambi “giusto”.

Ripresa: come detto, buona, ma range di giri limitato.

Cambio: l’aspetto in assoluto peggiore di quest’auto. Se la leva e gli ingranaggi sono una garanzia, il problema sta nella rapportatura. In città soprattutto. La prima, cortissima, ti costringe a cambiare a 3000 giri per poi ritrovarti a 1500 giri in seconda con erogazione spompa e un effetto lag fastidiosissimo.  Salire un cavalcavia spuntando da fermi per credere. Così come se rallenti sotto i 20 km/h verrebbe da inserire la prima in movimento. In extraurbano e in autostrada, per fortuna, molto meglio.

Sterzo: progressivo il giusto, iperturistico, ma ci sta. Eppoi il City in città resta comodissimo.

Freni: di buon livello, facili da dosare.

Tenuta di strada/stabilità: buona, anche se il baricentro alto si fa sentire. Di sicuro non è un’auto che invita a forzare la mano.

Consumo:  non ho potuto fare un calcolo approndito, ma ho ritirato l’auto con ¼ di serbatoio e l’ho lasciata con ½ serbatoio dopo aver rifornito 30 € di nafta (22 l). A spanne credo di aver avuto una media tra i 20 e i 23 km/l, su un percorso per metà urbano e per metà autostradale. Non male, direi.

In conclusione:
Ha senso, oggi, acquistare quest’auto? Per me, e mi piange il cuore dirlo, no. Ciò che avrebbe di meglio, il motore, ne esce fortemente ridimensionato per colpa del cambio, considerando la vocazione prettamente cittadina di questa Ypsilon. Francamente la consiglierei solo a chi fa il pendolare su un percorso autostradale di 30 km giornalieri più ritorno, e ha un budget limitato. Per Lancia l’agonia è quasi finita, e ciò, guidata quest’auto in questa versione, può essere solo un sollievo.

  

  • Like! 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×