Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

Recommended Posts

Salve, volevo farvi conoscere il mio progetto sul quale lavoro ormai da più di 30 anni, nei quali ho ottenuto brevetti e altre grandi soddisfazioni come il motor show del 1986, i contatti con l'ingnere Enzo Ferrari oltre ai straordinari risultati prestazionali ottenuti:

 

 

vorrei conoscere le vostre impressioni e pareri, sono disponibile per una profonda discussione tecnica.

 

Inoltre se siete interessati in questo momento sto conducendo una campagna di Crowfounding sulla piattaforma di Indiegogo come Futuri Project.

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fantastica!

Ottime sia le idee sia la realizzazione (solo il filmato è un po' troppo "amatoriale" diciamo così - ma ci sta).

Questa sì che è innovazione!

Complimenti!

 

Sai una cosa? sapendo (io personalmente l'ho scoperto da poco) che esistono mini-autodromi dove si disputano campionati di automodellismo, sarebbe interessante vedere un confronto, anzi una vera e propria gara, con motori alla pari, per mettere meglio in luce le peculiarità e i vantaggi del tuo ambizioso progetto rispetto alla disposizione tradizionale della meccanica.

 

Complimenti ancora!

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie tante!

E questo è solo un modellino in scala ridotta stiamo lavorando su quello in scala reale.

 

Comunque sul mio sito Futuri.club ci sono molte più informazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Silvio Marino dice:

Salve, volevo farvi conoscere il mio progetto sul quale lavoro ormai da più di 30 anni, nei quali ho ottenuto brevetti e altre grandi soddisfazioni come il motor show del 1986, i contatti con l'ingnere Enzo Ferrari oltre ai straordinari risultati prestazionali ottenuti:

 

vorrei conoscere le vostre impressioni e pareri, sono disponibile per una profonda discussione tecnica.

 

Inoltre se siete interessati in questo momento sto conducendo una campagna di Crowfounding sulla piattaforma di Indiegogo come Futuri Project.

Ciao, nel luogo in cui mi trovo ora non ho la possibilità di vedere per intero i video, ma ho una curiosità: lo scopo finale del progetto quale sarebbe? ;-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lo scopo finale è realizzare il prototipo in scala reale; il prototipo in costruzione avrà una propulsione totalmente elettrica con una potenza intorno ai 500 KW, inoltre dato che questo tipo di veicolo permette uno sviluppo costante delle prestazioni ad altissimi livelli, pensare di destinarlo al settore gran turismo, sportivo e alle competizioni (magari anche con la creazione di una nuova categoria).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inviato (modificato)
10 minuti fa, Silvio Marino dice:

Lo scopo finale è realizzare il prototipo in scala reale; il prototipo in costruzione avrà una propulsione totalmente elettrica con una potenza intorno ai 500 KW, inoltre dato che questo tipo di veicolo permette uno sviluppo costante delle prestazioni ad altissimi livelli, pensare di destinarlo al settore gran turismo, sportivo e alle competizioni (magari anche con la creazione di una nuova categoria).

potrebbe essere un progetto da garage 56 per la 24h di Le Mans

Modificato da Aymaro
  • Like! 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non per fare il guastafete, ma la trazione "rombo" è un'idea vecchia come il cucco. Mi ricordo che lessi un articolo a tal proposito in un vecchio numero di Gente Motori negli anni 80, in cui facevano vedere lo stesso tipo di modellino con disposizione a rombo delle ruote e poi nell'articolo ipotizzano anche un possibile Ferrari con tale scheme meccanico.

comunque un'idea da sviluppare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
20 minuti fa, infallibile_GF dice:

Non per fare il guastafete, ma la trazione "rombo" è un'idea vecchia come il cucco. Mi ricordo che lessi un articolo a tal proposito in un vecchio numero di Gente Motori negli anni 80, in cui facevano vedere lo stesso tipo di modellino con disposizione a rombo delle ruote e poi nell'articolo ipotizzano anche un possibile Ferrari con tale scheme meccanico.

comunque un'idea da sviluppare.

Magari fu proprio lui l'autore dell'epoca :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pininfarina X, 1960.

Motore e cambio della coeva Fiat 1100, montato sull'asse posteriore.

Ciò nulla toglie all'idea di @Silvio Marino che, anziché un'auto familiare, intende ricavarne una sportivissima.

  • Wow! 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
20 minuti fa, Sandro dice:

Pininfarina X, 1960.

Motore e cambio della coeva Fiat 1100, montato sull'asse posteriore.

Ciò nulla toglie all'idea di @Silvio Marino che, anziché un'auto familiare, intende ricavarne una sportivissima.

Impressionante come dovettero risolvere la disposizione meccanica:

Pininfarina X 2.jpg

 

Pininfarina X.jpg

 

Diciamo che su un'auto stradale, forse non permetterebbe un gran sfruttamento degli spazi

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×