Leaderboard


Popular Content

Showing most liked content since 22/07/2017 in all areas

  1. 32 points
    Ieri al Passo del San Bernardino. Semplicemente favoloso!!!
  2. 17 points
    hai dimenticato le faccine vero? con tutto quello che è uscito, con l’ammissione di frode da parte del più grande gruppo mondiale, con le reiterate amnesie degli enti di controllo tedeschi con il bagno di sangue americano con pietose figure davanti a corti federali, vieni a dirmi che hanno una coscienza collettiva? hanno semplicemente subodorato un possibile collasso del loro sistema e stanno correndo ai ripari per rimettersi in carreggiata. Ammiro il loro fare sistema, ma , per favore, evitiamo di attribuire loro una qualsiasi valenza morale. I presunti primi della classe hanno pestato un merdone come non se ne vedevano da decenni e cercano di risalire la china, Probabilmente alla maggior parte dei clienti non fregherà nulla e commercialmente avranno di nuovo vinto loro, ma non in maniera pulita.
  3. 17 points
  4. 15 points
  5. 13 points
    500, 124, 127... Mo' ci manca solo Andreotti al governo...
  6. 12 points
  7. 12 points
    nuovo update, non commento le varie auto, alcune non sono neanche sicuro cosa siano esattamente, ce mi sembra una 275gtb e una messerschmitt tra le piú difficili germany first then italy france usa quasi dimenticavo
  8. 12 points
  9. 11 points
    regola numero uno per un buon giornalista dei tempi nostri : non mi rovinate un buon titolo con la realtà
  10. 11 points
  11. 11 points
    Il punto però è, parlando di aree ad alta urbanizzazione: se spendi soldi per sostituire un veicolo a petrolio con uno elettrico hai risolto le emissioni locali; se spendi soldi per sostuire un veicolo a petrolio con un sistema che permetta di farne a meno in tronco, risolvi comunque le emissioni in toto e in più particolato, rumore, incidenti, spazi rubati e una lista di altri problemi seri. Assumiamo che il discorso "inquinamento locale" abbia per la società un valore X che corrisponde ad una volontà di investimento pubblico per i costi delle auto elettriche di massa. Spendi X e ottieni Y. Il fatto è che dotarsi di sistemi davvero potenti di TP non è che abbia un costo tanto lontano da X. E ottieni Y+W+Z+42+... E la velocità di attuazione non è diversa (delle reti di ricarica stiamo parlando da così tanto che si faceva in tempo a scavare una metropolitana per ogni città). Questa storia dell'auto elettrica come soluzione di tutti i mali sta facendo danni enormi alla causa.
  12. 11 points
    Ma non ha senso lo stesso. È come nel 1994 si fosse detto alla Kodak che nel 2017 si sarebbero vietati i rullini o a Blockbuster le videocassette. Puoi fare ricerca di base, ma la ricerca di base non la fanno le aziende (ma le università) e non la fai per un ambito così ristretto. A me sembrano solo i proclami di amministrazioni che si sono improvvisamente accorte che le città sono poco vivibili e fanno vedere che fanno qualcosa senza impegnarsi a un piano di mobilità seriamente alternativo all'auto privata.
  13. 11 points
    Da schifo, ovviamente. Auto che dovrebbero restare ferme nei parcheggi.
  14. 10 points
    Autopareri Deutschland Gmbh Messedamm 22 14055 Berlin Spett.le Volkswagen AG Berliner Ring 2 38440 Wolfsburg Fattura n. 1/2017 Fornitura n. 587 spazi pubblicitari per il periodo Settembre 2016 - Agosto 2017__________________________________EUR 58.700,00 + IVA 19% Totale vs. pagare: EUR 69.853,00 Preghiamo la S.V. di saldare entro lunedì p.v., o ci vedremo costretti a rimuovere le comunicazioni promozionali sin qui ospitate. Mfg, La Direzione
  15. 10 points
    La palette mi auguro che non le tocchino. Sono un pezzo davvero pregiato.
  16. 10 points
    Secondo me state un po' facendo confusione, in primis tu nicogiraldi. a) L'industria europea è COLPEVOLE TUTTA, e VAG con i cerchi pendenti maggiori, per tutta una serie di azioni deliberate atte a far funzionare i motori non a parametro, perché andare a parametri corretti : riduceva potenza, aumentatava i consumi e faceva funzionare peggio il DPF. detto questo, chi è senza peccato scagli la prima pietra ,e non parlo di sw da rulli o da strada ma di gestioni allegre dei Nox. ...TUTTI GLI EUROPEI hanno qualche scheletro nell'armadio. Qui è una questione politica e di leggi fatte per protezionismo, in Europa. Anche qui , peso maggiore alla Germania, ma gli altri si sono accodati. b ) questo "tavolo" di Berlino..secondo me non avete capito PERCHE' fanno questo incontro.Lo fanno (e ad es. c'è anche BMW che è fuori dal dieselgate) perché in Germania oggi c'è una pressione dell'opinione pubblica e conseguentemente politica per LIMITARE la possibilità di circolare dei diesel-TUTTI, compresi i BMW, ad es-...rendiamoci conto, un'auto nuova che non può girare. questo è un disastro a livello di immagine e nei confronti dei clienti, ergo si cercano soluzioni per lasciare sulle strade IL VENDUTO, e se ne studiano altre per il venduto del futuro. Perdonatemi, ma in Germania le istituzioni (anche locali, vedi la città di Stoccarda) mi sembra che abbiano un metro molto più severo delle nostre nel salvaguardare la salute pubblica. A me da lombardo tira abbastanza il culo che il richiamo VAG sia solo volontario e che non succeda in pratica nulla a chi non lo fa e in generale che girino tutte ste macchine "alla cazzoNox" che poi respiro io. ma qui si brilla per silenzio, a livello statale e regionale. trovate le differenze. EDIT : ah, tra l'altro..queste modifiche di cui parlano su milioni di macchine ecc..insomma ,vogliono tagliare i NoX EFFETTIVI allo scarico. riducono potenza aumentano consumi riducono vita efficace ai DPF vi sembra un'affare, sia per il valore effettivo di una macchina che per l'ambiente nel lungo (alla fine da vecchie le useranno non in ordine)? io contesterei QUESTO ai cari signori dell'automotive tedesco, ma facendolo, come ho letto, sarebbero DECINE DI MILIARDI di euro di danno. la si piantava prima con questa FOLLIA del diesel a tutti costi ne ne guadagnavamo tutti. EDIT II: qualcuno parla di multe in Europa. in Europa le multe non ci saranno mai perché sarebbero talmente grandi da far chiudere praticamente tutti gli europei. Politica collusa con Aziende che ha scritto norme ad hoc. dopo non puoi far multe, visto che a far le cose eravamo in due. il problema non si pone, quindi.
  17. 10 points
    Dopo poco più di un mese e 5milaerotti chilometri sullo Stelvio, prendo qualche distanza da chi si esalta con i touch e con altri ammenicoli simili, nonostante mi diverta smanettare con pc smartphone e compagnia bella. Tendenzialmente l'utilità del touch va vista come una strada in più per gestire il navigatore e la musica nella libreria di iPhone/iPod/Android/Usbpen. Tralascio il discorso musica e vado diretto alla navigazione: secondo me il navigatore va più che bene, è molto chiaro, ben leggibile, aggiornato in tempo reale sul traffico e fornisce tutte le informazioni corrette, poi se proprio ci si vuole gasare con dettagli scenografici, nei centri città c'è la visualizzazione 3D. Detto questo, senza cadere nelle ovvietà che però a volte si perdono di vista, ritengo che i casi per impostare una destinazione siano essenzialmente due: da fermo, prima di partire, in cui ci si può dedicare con attenzione al display (e solo a quello), oppure in moto, e a quel punto il touch va a farsi benedire, perchè distrae ed è rischioso quanto qualsiasi altro comando che distragga dalla guida. Considerando anche che una volta impostata una destinazione difficilmente avrò bisogno di intervenire nuovamente sui dati. Tutto ciò che può essere una scorciatoia per fare una cosa in modo più facile posso capirla, ma fra girare una rotella selezionando delle lettere e scrivere con un dito su un touch pad non ci vedo tutto questo vantaggio. Anni fa sono stati messi i comandi al volante proprio per smettere di smanettare con il volume e le frequenze dello stereo, e adesso vogliamo davvero tornare a tasti rotelle touch e quant'altro per distrarci con il navigatore? Dice "però le tedesche ce l'hanno". Ok, se proprio ci si sente castrati mettiamolo come optional, ma voglio vedere quanti lo useranno realmente. Personalmente ritengo che nel momento in cui ho due sistemi ben fatti per inserire i dati (rotary e comandi vocali), tutto il resto sia un più di cui posso fare anche a meno. Stesso dicasi per i fari a led: giustissimo averli, ma come optional, e giudichiamoli per quello che sono, non come se fossero importanti quanto un motore o un telaio. Quando sono alla guida io uso i comandi vocali. Bisogna sforzarsi e leggere il libretto, ma quando impari che premendo il tasto al volante e dicendo "Navigazione verso -nome della città- -nome della via-" per magia sul display in pochi secondi si ottiene quello che si vuole, anche la rotella va a farsi benedire... E considerando che il software capisce anche il mio tremendo accento bolognese, non mi sembra cosa da poco.
  18. 10 points
  19. 10 points
    ok, ma il logo di cui parli, è l'unica cosa "assemblata" in Italia
  20. 10 points
    Ci aggiungo un altro aspetto, anche se meno grave. In questi giorni sto facendo i rilievi di alcuni semafori per capire quanti veicoli passano nel tempo assegnato. Indovinate cosa sta facendo la maggior parte degli addormentati che non parte e abbatte la capacità dell'incrocio... Magari stanno a scrivere su Facebook per lamentarsi che la coda è lunga
  21. 10 points
    Non riguarda solo il controllo delle emissione, ma proprio tutto, dai modelli da produrre agli aspetti tecnici. Dai fornitori da sciegliere (e quelli no), da come valutare la qualità de ifornitori, fissare i prezzi di acquisto dei vari componenti (un po' come IKEA che fa i conti in tasca ai fornitori, se vuoi produci ai loro costi e prezzi, altrimenti arrivederci). Daimler e VW sembra che si siano autodenunciati per evitare o allegerire le sanzioni. Man ha evitato così la multa dell' Unione Europea per il cartello fra costruttori di camion. Adesso si capisce come mai i costruttori tedeschi, meglio dire "Deutch Auto Union", ha fatto fuori i concorrenti europei. Siamo ad una palese manipolazione del mercato. Ma si sa la "rettitudine" morale dei tedeschi non deve essere discussa dalle nazioni e dai popoli del Mediterraneo.
  22. 10 points
    Leggetevi l'articolo di Road 6 Track... e veniamo a sapere delle Ford GT 350 che nel test surriscalvano componenti trasmissione e poi sostutuita con un'altra da Ford. Guardate la prova fatta al tempo di quella Ford, io che avessero una difettosa non ho trovato traccia. Ma forse ho cercato male? Paradosso: Ford per il MY 2017 ha inserito come standard il pacchett oraffreddamento supplementare che era una opzione (non installabile se latre opzioni erano installate). I clienti si sono lamentati, quelli con MY 2015 e 2016, fin da subito di quei problemi... ma loro zitti quelli di R&T. Chissà perchè? Dato che certi studi legali fanno cause per tutto negli U.S.A.... c'e' una richiesta di class action per la Ford GT 350. Paradosso... poi ne hanno richiamate 8.000 di GT 350 perchè un tubo olio raffreddamento poteva perdere pechè difettoso e causare l'incendio della macchina, come avvenuto in alcuni casi. Per la serie tutti sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri.
  23. 9 points
    No mi spiace, ma almeno per me, fra le francesi contemporanee vince a mani basse questa signora: Ricadiamo nei bassi fondi:
  24. 9 points
    Grazie a questo thread finora abbiamo scoperto che in Germania non si festeggia il ferragosto, che la Wolksvagen presto diventerà la Suvwagen e che la differenza di lunghezza tra il T-roc e Tiguan è pari alla minchia di Rocco Siffredi .
  25. 9 points
  26. 9 points
    Per vostra informazione ... in Svizzera le Alfa vendute sono il triplo du quelle dell'anno scorso ... Alfa passa dallo 0.4 all ' 1.1%% del mercato.( dati Luglio compreso ). Oggi ero a Lugano dal concessionario ... che bello lo Stelvio ... dall'altro lato della strada c'era una Volkswagen ... non si capiva se era un'auto o un condizionatore d'aria.
  27. 9 points
    Io avevo la rotella touch su X1, e devo dire che l'avrò usato forse 2 volte su 30mila kilometri... inutile e distraente perché scrivere le lettere guardando la strada è molto più difficile che girare e spingere per selezionare la lettera. Devi scrivere senza guardare - e già non è facile - e inoltre non sempre riconosce subito certe lettere se non le "scrivi" precise per esempio la E e la L, la V e la N , per non parlare dei numeri. Credo che queste "mancanze" sulla stelvio siano problemi di lana caprina (come i led) perché le case ormai fanno a gara a implementare su modelli inferiori la tecnologia usata su gamme superiori. Una volta questo passaggio era molto più lento, anche perché si teneva la macchina minimo 10 anni... Oggi sembra di avere a che fare con degli smartphone e non delle AUTOMOBILI, e il consumatore dice "ma come, sulla leon/skoda/dacia ci sono i full led e su questa - 50 piotte - non ci sono? Allora mi compro la Leon/skoda/dacia" dimostrando oltretutto di non avere alcuna conoscenza di dove risiedano le VERE differenze tra un modello e l altro. Oggi la forma prevale sulla sostanza. Lo sanno persino i costruttori che per vendere un appartamento devono fare un controsoffitto con farettatura led 😂
  28. 9 points
  29. 9 points
  30. 9 points
    Scusa ma Dire che dr propone auto di altissima qualità rispetto a kia è una cosa che non si puo sentire,sia a livello tecnico che di materiali..già per dacia non ne sarei cosi sicuro tra l altro,ad esempio una duster utilizza parsimoniosi motori renault a gasolio e una trazione integrale di derivazione nissan,dr non ha ne motori che consumano poco,ne una trazione integrale evoluta,poi non ha ne esp ne cose importanti per la sicurezza Non è che i sedili in pelle e altre 3 cose fanno l auto full optional.
  31. 9 points
    Voglio vedere quelli che hanno tolto il dpf rimappato e magari anche tappato l'egr come si sono presentati al richiamo........
  32. 9 points
    Non so bene che cavolo di magheggi abbia utilizzato nel bilanciare i colori questo Youtuber, però, se vi stavate chiedendo come potrebbe stare la Giulia con un Simil Verde Pino...beh, ha trasformato il Blu Montecarlo in una sorta di Blu/verde pertroliato...Una meraviglia di tinta su quest'auto! Dovrebbero introdurlo nella paletta delle tinte disponibili
  33. 9 points
    Un mio collega con la Golf ha cambiato compressore del condizionatore, DSG e iniettori a sue spese. Adesso che s'è ribaltato (per colpa non sua) che auto sceglie? Ma una bella A3! Non c'è niente da fare, tanti hanno la sindrome di Stoccolma, anzi di Wolfsburg. Tra parentesi, ci sono 3 Golf al lavoro da me. Due 1.6, due che hanno cambiato gli iniettori. Una DSG, cambiato il cambio. Tutte e tre il compressore del condizionatore. Tutto fuori garanzia a carico (parziale ma quasi totale) loro. ☏ T8-PLUS ☏
  34. 9 points
    Questo è quello che intendevo. Ho preso in prestito qualche dettaglio dalla Deltona. Nuovo lunotto e prese d'aria laterali. Ruote più grandi e linea di cintura più bassa
  35. 9 points
    Infatti, solo che molti usano questo argomento, Maserati ha usato quelle piattaforme perché non erano capaci? Risposta, se da un somaro tiri fuori un cavallo da corsa tanto di cappello. Giorgio non capiscono cosa sia, vogliono sminuire per un mix di invidia e pregiudizio...ma queste sono solo argomentazioni redneck americane perché una loro azienda è stata acquistata da una europea e dai Tafazzi italici esterofili masochisti. Fiat spolpa le tecnologie americane perché in Italia usano ancora i calessi, ovviamente in quel momento il loro microcefalo dimentica di dove sia Ferrari o amenità del genere, porelli. Tanto ci sono i crash test a ricordargli come si fanno i telai e le prestazioni per come si fanno i motori, basta ricordare cosa dicevano di Giulia, castronate patetiche.
  36. 9 points
    I dati di immatricolazioni sono noti. Che in Svizzera non conoscano la Giulia è una tua affermazione. A Giugno sono state sfiorate le 3000 vetture in UE. Considerando che c'è la sola 4 porte e che la rete di vendita è ancora in espansione/miglioramento, il dato è più che buono. Recentemente una Audi A7 nuova versione è andata a fuoco durante i test su strada. Una Juaguar XF in un test dell'alce, ha visto il cedimento non ricordo se dell'impianto di raffreddamento o dell'impianto frenante. Vedasi video su youtube del canale KM 77. Nessuna di queste notizie ha fatto scalpore o è stata rilanciata da molti media. Prima del lancio della Giulia, fu divulgata la notizia che la vettura non superava i crash test per gravi difetti di progettazione. Questa fu rilanciata da tanti siti, e poi la prova crash test certificò le 5 stelle. Diciamo che c'è molta "attenzione" attorno ad Alfa.
  37. 8 points
    minchia, se per te piccola pecca vuol dire che ti si smontano gli interni in caso di incidente... per me piccola pecca è avere i montanti non rivestiti o plasticacce da panda, sinceramente per un'auto del genere chissenefrega. Ma la sicurezza passiva, soprattutto su macchine potenti e che non perdonano molto, direi che dovrebbe avere la stessa importanza delle prestazione.
  38. 8 points
  39. 8 points
    Io mi sono fermato qui.................................
  40. 8 points
    Dopo quasi due settimane e poco più' di 1600 km, un paio di righe sulla spider. Adorabile. Si tratta di un' auto molto agile e leggera, il suono allo scarico e' esilarante e in generale fornisce potenza a sufficienza per divertirsi in ogni situazione stradale. Dopo aver guidato per anni sportive molto potenti ed anche piuttosto imponenti come dimensioni, l' essere tornato ad avere in mano una sportivetta piccola leggera, stretta a sufficienza per non andare in fibrillazione ad ogni strettoia e senza il rischio di perdere la patente ad ogni accelerata...e' stata una esperienza facile e piacevole. La coppia ai regimi medi poi si fa sentire parecchio ed in un certo senso ti fa perdonare l' assenza di estro una volta arrivati al limitatore. Tra i punti positivi metto non solo il look ma anche altre cose che al momento mi stanno rapendo parecchio: l' abitacolo piccolo con il parabrezza vicino e verticale, la vista sul cofano lungo e piatto, la pedaliera ben posizionata, il cambio dagli innesti secchi e precisi e l' assetto che la rende plasmabile su strada. In particolare la rigidezza non eccessiva e le gomme relativamente strette al limite la rendono poco stabile ma...essendo molto comunicativa, la trovo un ottimo mezzo per imparare a capire le dinamiche con cui il veicolo si comporta in svariate situazioni. Ti insegna a non essere brusco, cosa non da poco. Per ora ho prenotato due giornate in pista, non ho pretese anche perché' io sono una capra, vediamo come va...
  41. 8 points
    Mi chiedo come siamo arrivati a questo punto: sembra che se una macchina non abbia car play non funzioni Posso capire avesse un problema di meccanica congenito che a tot chilometri si manifesta, ma veramente fare una petizione per uno schermetto...sarò io che sono strano e la vedo diversamente...
  42. 8 points
    Comunque, tanto per sparare la mia. Ho lavorato nel settore automotive, e proprio alle omologazioni. Beh, a me sembra assurdo che le omologazioni te le fai in casa. Cioe', almeno li', funzionava cosi': devi omologare il modello XYZ, fissi la data con l'omino della motorizzazione, quello viene il giorno tot, tu sul tuo banco a rulli, con I tuoi strumenti di misura, il tuo collaudatore, gli provi il mezzo e passi il risultato. Non ho mai visto obiezioni, mai una parola, mai che abbia controllato il software caricato in centralina, mai che abbia visto l'inerzia simulata sul banco, mai che sia stato scritto su alcunche' che quella release della mappa era quella che poi sarebbe finita sul modello di produzione, mai che sia andato nello specifico a controllare gli analizzatori di gas, i sacchi di raccolta, ecc. E anche senza imbrogliare con la mappatura, persino noi in azienda ci allenavamo e sapevamo quale collaudatore guidava meglio. Cioe' nessuno era in grado di ripetere quell risultato nel mondo anche sullo stesso banco e con la stessa mappa, era tutto gestito al limite. Solo a bassissimi carichi eravamo in loop chiuso, sapevamo i regimi e gli angoli farfalla della prova, la mappa era ricamata su questo, nel mondo reale era tutto una miscela ricca, quando mai guidi in quel modo! I parametri di Tamb, Th20 e Tolio erano rilevati dalla centralina e quindi in modo meno raffinato di quanto leggo qui, "si accorgeva" delle condizioni standard. Perche' e' normale che se nella norma e' prevista la temperatura amb. tra 20 e 30 gradi, e tu fai partire un mezzo a 0 gradi o a 40, sia solo per salvaguardare la meccanica, devi girare con una mappa diversa, ripeto anche senza voler per forza barare. Ho una Scirocco col famigerato TSI twincharger, con release non uguale a quella fino al 2010. Quei motori morivano fra 20.000 e 30.000 km. VW li faceva girare sempre magri, all'accensione a freddo morivano per smagrire subito e omologare poca CO2 sul ciclo. Ovviamente la mia quando parti a freddo ha ben altro comportamento....chissa' se le hanno riomologate. Nella normative era scritto specificamente, una mappa un'omologazione.... Anche I famosi manettini, quando sono stati introdotti non era specificato in normativa, quindi omologavi nella mappa tranquilla e poi giravi con quella vera. Ora hanno imbrogliato, non ci piove, ma secondo me il sistema per come gestito induceva all'imbroglio. Era fatto in modo da passare in qualche modo la barriera, come se all'esame ti dicessero che basta rispondere correttamente anche potendo consultare qualsiasi tipo di libro o appunto che a loro non interessa, basta che rispondi bene e che puoi darlo anche a casa tua dove viene il professore a interrogarti, cosi' stai tranquillo e non hai ansia. Riguardo le normative Euro, e' convenuto a tutti, politici, case, questo turbinio di nuove norme ogni tot anni, cosi' da fare blocchi del traffico, costringere la gente a cambiare auto recenti e magari in buone condizioni e quindi vendere. Beh, mi sa che il giocattolo e' sfuggito di mano a loro stessi. Anche perche' se passi in 25 anni dal diesel aspirato al BiTDI da 100cv/l o al quadriturbo in serie da 130..... L'errore marchiano di VW e' stato voler, in un mercato protezionista e puritano come gli USA, tentare di aumentare le sue quote provando a vendere il ghiaccio agli esquimesi. Avessero barato solo qui in Europa, non gli sarebbe successo nulla, purtroppo. E poi tutte le aberrazioni recenti, lo start&stop, gli olii sintetici superfluidi che costano quanto un millesimato, il veleggiamento, i cambi a 10 rapporti come uno Scania, il downsizing, la disattivazione dei cilindri, tutta roba che serve in laboratorio in condizioni supercontrollate, calibrato apposta per dare il risultato voluto, roba che da' fastidio alla guida e che se si rompe fa piangere. Ci credo poi che omologhi 18 km/l e se il guidatore comune ne fa 12 e' fortunato. E sulla CO2 ci si paga le tasse in tanti paesi....
  43. 8 points
    La barra anteriore gialla dovrebbe ruotare verso il lato destro alle fermate, per evitare che la gente attraversi davanti allo scuolabus
  44. 8 points
    Praticamente cosa sarebbe diventata la 33 se avessero continuato a produrla...
  45. 8 points
    Il launch control e' quella cosa che serve a sostituire la frizione dopo poche volte che lo si utilizza?!!
  46. 8 points
    infatti molto strano, in US le clienti con macchine di questi serie hanno ricevuto un pagamento di cortesia di 5000$, qui in Europa niente, solo la conversione tecnico, di solito solo un update della mappatura. Ma le vendite di VW sono quasi invariati, leggero diminuzione in Germania e qualche altri mercati, aumento in Italia - i clienti non puniscono VW, queste e la cosa io personalmente non capisco, ma putroppo e cosi.
  47. 8 points
    non ci sono più gli assegni circolari di una volta...
  48. 8 points
    un'affare...tutt'apposto con 2 righe di SW. l'auto va anche meglio...(cit.) come no.....
  49. 8 points
    Eh, ma perchè per Alfa, la sua storia, la tipologia di auto che produce, il peso era caratteristica fondamentale... Peso ridotto con sapienza = auto sportiva. Mentre Jaguar è un marchio d'auto che invece... Ah no, aspettate un attimo
  50. 8 points
    Voglio ripetermi, ma se uno guarda gli ultimi 4 anni, fatti e non parole Riporto solo quello che è già uscito e non quello che ci é stato detto arriverà Piattaforme: - evoluzione SMALL WIDE fino ai livelli che conosciamo e con una notevole quantità e varietà di modelli - evoluzione CUSV fino a 4x4 e integrazione ibrido - evoluzione piattaforma M156 - GIORGIO! Motori: - GSE - GME - evoluzione V6 60 - nuovo V6 90 - nuovo l4 diesel se questo è poco, temo che ci si soffermi su alcuni aspetti fortemente nazionali, ma lo sforzo è palesemente mondiale, con un incremento della qualità dei prodotti sotto gli occhi di tutti, questo si che può infastidire, anche perché cè una ristrutturazione dei prodotti piuttosto profonda.