Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

Mazinga76

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    9042
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    1

Mazinga76 last won the day on December 18 2016

Mazinga76 had the most liked content!

Reputazione Forum

1306 Excellent

Su Mazinga76

  • Rank
    HALL OF FAME
  • Compleanno 14/02/1976

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Uno 1988
  • Città
    Casoria (NA)
  • Interessi
    Automobilismo, automodellismo, calcio, lettura
  • Genere
    Maschio

Visite recenti

3875 visite nel profilo
  1. Ai tempi mi pare di ricordare che la T5 fosse la Vespa 125 più veloce mai prodotta, con una punta massima di ben 105 Km/h (teniamo ben presente che parliamo di oltre trent'anni fa). Se non sbaglio, la velocità di punta era superiore di 12/13 Km/h rispetto ad una normale PX 125.
  2. Stasera concludo con l'ultima tranche di avvistamenti... Piaggio Vespa T5, del giugno '86. Renault 19 RT, del settembre '92. Condizioni incommentabili. Suzuki Samurai, del marzo '90. Volkswagen Transporter Westfalia, del settembre '83. Volkswagen Transporter ambulanza, del gennaio '91. Volkswagen Polo, dell'aprile '97. Volvo 940 station wagon, dell'aprile '93. E' tutto.
  3. Terza tranche del materiale che ho raccolto in questi mesi, con qualche presenza motociclistica... Ford Puma, del dicembre '97. Honda 500 Four, del '74. IVECO 50 OM 10, dell'aprile '84. Moto Guzzi V 35 C, del settembre '82. Moto Guzzi V 35, del novembre '90. Una sconquassata Opel Kadett caravan Club, dell'aprile '88, usata come mulo da lavoro. Opel Vectra GL, del dicembre '90. E per stasera mi fermo.
  4. Il fatto è che le versioni automatiche erano talmente delle mosche bianche che non è raro che molti di noi non ne abbiano mai viste dal vivo. Io infatti non avevo mai visto prima d'ora una Regata automatica da vicino; giusto una Ritmo automatica al di là di quella che avevano i miei zii.
  5. Mmm... non vorrei sbagliare ma credo siano giuste, sai? La Regata in questione è un'automatica e le versioni automatiche di Ritmo e Regata montavano cerchi e borchie specifici. Infatti questi cerchi e queste borchie sono i medesimi che montava la Ritmo automatica dei miei zii. Quanto al periodo di commercializzazione, credo semplicemente che si tratti del fatto che la versione automatica non fosse ancora presente col restyling, magari a listino c'era ancora la vecchia versione. Qualcosa del genere mi pare di ricordare che successe anche con le versioni automatiche di Ritmo, quando uscì l'ultimo restyling.
  6. Ecco un altro po' di roba raccattata in giro... Citroen AX, del giugno '91. Una FIAT 500 L, di cui si conosce solo l'attuale immatricolazione risalente al '10. Giusto per non farci mancare niente abbiamo anche un vecchio trattore FIAT 480, immatricolato nel '76. FIAT Regata 70 S, del dicembre '86. FIAT Uno, del novembre '89. FIAT Ducato 10, del dicembre '89. Ford Fiesta, del febbraio '94. Per ora mi fermo qui.
  7. La macchina è stata completamente restaurata; probabile che i fendi siano un'aggiunta del proprietario attuale Sgomberiamo il campo dall'equivoco: l'immatricolazione è dell''88, è stato un mio errore di trascrizione.
  8. Dopo una lunga assenza da questi lidi, durante la quale ho comunque continuato a raccogliere materiale in giro, torno a postare qualcosa. Ecco una prima tranche... Alfa Romeo Gt 1300 Junior, del febbraio '71. Alfa romeo 75 1.6, del maggio '88. BMW 520i, del marzo '92. Citroen 2CV 6 Charleston, del luglio '89. FIAT 600, del gennaio '58. FIAT Nuova 500, del luglio '68. Per ora mi fermo qui.
  9. Beh, sembrerebbe di no visto che alcune sono sopravvissute fino ai giorni nostri.
  10. Qui di Cinquecento e Seicento ne sopravvivono ancora un numero considerevole. L'unica differenza è che le prime, per la maggior parte versano in condizioni perlopiù stanche se non addirittura disastrate; le seconde invece si vedono spesso anche in condizioni buone/ottime.
  11. Più o meno la stessa situazione anche qui: tutte le Innocenti pre-Small non esistono più da una vita; le Small quasi del tutto estinte. Panda '80-'86 siamo ormai vicini allo zero; le '86-'03 reggono ancora bene, soprattutto dalla seconda metà degli anni '90 in poi. Uno ormai in netta flessione per quanto riguarda la prima serie; ancora discreta la presenza di post '89.
  12. Qui da me gira ancora regolarmente un 900 E furgone targato Brescia; credo sia veramente l'ultimo furgone rimasto ancora in uso per lavoro. Poi c'è un fruttivendolo che ha un 900 Coriasco ancora regolarmente operativo ma con le lamiere divorate dalla ruggine (lo postai tempo addietro). Quanto all'eredità spirituale del Porter: in un certo senso sì, almeno per le dimensioni minime e l'impostazione a cabina avanzata. Però il Porter, col suo motore longitudinale entrobordo, mi dà la sensazione di un miglior bilanciamento dei pesi. Per carità, lungi dal considerarlo un mezzo sicuro eh.. Però in strada forse ci sta un tantino meglio del 900.
  13. Tutto molto interessante. Ma la LM002 con gli specchi della Punto?!?!... Si vede che dev'essere un vizio: anche una 037 Rally, fotografata ad una mostra e pubblicata qualche pagina addietro, li aveva.
  14. Carri funebri d'epoca (insoliti)

    Ma anche il disegno della carrozzeria era frutto di casa Citroen? Di sicuro parte della componentistica esterna era di derivazione FIAT, come i fanali posteriori di origine 238 e (forse) le maniglie delle portiere di derivazione FIAT/OM.
  15. Carri funebri d'epoca (insoliti)

    Ma poi, a mia memoria, mi pare di ricordare che il Lublin dimensionalmente fosse un po' più piccolo del 242, o mi sbaglio?
×