Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

v13

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    2317
  • Iscritto il

  • Ultima visita

Reputazione Forum

1484 Excellent

Su v13

  • Rank
    Leader del campionato
  • Compleanno 05/07/1977

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    jazz 1.2 2011
  • Città
    españa
  • Genere
  1. Alfa Romeo Stelvio 2017

    non vedo perché impermalosirsi così. È un foro e se posti cose in modo perentorio o superficiale è normale che ti si risponda in modo adeguato a un foro di gente che ne sa un po' (o molto, in alcuni casi) più della media. Se dai informazioni circostanziate e utili il tono delle risposte vedrai che il tono cambia immediatamente. Rispetto al costo dei tagliandi che menzioni più sopra. Varie perplessità: 700 € per cambiare una volta e mezza le pastiglie a me non sembra affatto un buon prezzo. E se non ho capito male ti hanno messo un olio che dura 5 anni o 100.000km? Manco la NASA ha un olio con queste caratteristiche, ma forse ho inteso male io...
  2. [USA] RAM 1500 2019

    no, è lo studio della traiettoria che seguirà il cadavere di un pedone intercettato dalla parete di lamiera in modo che finisca direttamente nel cassone.
  3. Honda Insight Concept 2018

    non sarà una pietra miliare del design, ma alemno è guardabile a differenza della Civic, che ho cercato di farmi piacere in foto, ma che dal vivo è davvero infumabile...
  4. Consiglio guida in salita

    dare indicazioni sul regime a cui cambiare non ha molto senso perché dipende da tanti fattori (caratteristiche del motore, rapporti del cambio, peso dell'auto, oltre ovviamente alle caratteristiche della strada). I motori moderni non soffrono se li si mantiene a regimi medio-alti. È vero che in autostrada la richiesta di coppia è di solito più o meno costante e l'afflusso di aria abbondante, mentre invece in salite con elevata pendenza e magari curve al motore viene richiesta quasi sempre un'accelerazione, il che significa coppia applicata a tutti i meccanismi. Ma le tensioni di un motore "sotto coppia" (in soldoni, un motore a cui si immette carburante, ma che nonostante questo non riesce ad aumentare i giri) sono più gravose, quindi meglio tenerlo su di giri finché non riesce a mantenere senza sforzo una marcia più alta. Molte auto hanno ormai un indicatore di cambiata. Se di solito sono ottimisti sulle cambiate verso l'alto, in scalata sono un indicatore abbastanza utile. Fai una prova: metti la terza su quella salita e modula l'acceleratore finché non si spegne l'indicatore di scalare marcia. Probabilmente sarà impossibile. Adesso rifallo con la seconda. La marcia e velocità ottimale di solito è quella in cui non compare nessuna indicazione, né scalare né mettere una marcia più alta. È un po' empirico ma ti darà un'idea.
  5. Consiglio guida in salita

    molto dipende dalla rapportatura del cambio, ma in generale per un benzina 4000-4500 sono un regime medio alto che non suppone nessuna usura anomala anche per lunghi periodi di tempo. Pensa che la stessa auto a 130 in autostrada può fare anche centinaia di km a 4000 giri. Sicuramente lo stress meccanico è superiore in caso di richiesta di coppia a un regime troppo basso (quando per esempio non tiene la terza). Quindi, se il motore non ha coppia sufficiente per procedere in terza, si tiene la 2ª fino a regimi accettabili. È probabile che quando comincia ad arrivare a regimi alti per il tipo di motore (grosso modo 5000 in su), la velocità sia sufficiente per mantenere la terza col motore a un regime sufficiente.
  6. Jeep Renegade M.Y. 2018

    ciò non toglie che a livello di ergonomia sia una soluzione assai povera: 1) il tasto della temperatura richiede varie azioni fino a raggiungere il valore definito (la rotella ne implica solo una: rotazione) e 2) il risultato della mia azione richiede svincolare lo sguardo dalla mano e quindi maggiore attenzione. Per quel che riguarda il design della plancetta e delle varie "sotto isole", i bottoni sono poco definiti per forma e posizione e le varie aree sono contigue e mal definite. Fateci caso, ricorda molto la plancia delle Opel di 2-3 anni fa prima della pulizia di tasti e tastini sulle versioni più recenti.
  7. Alfa Romeo Stelvio 2017

    non sono un fan della Stelvio (non sono fan di nessuna casa), ma dare un giudizio così perentorio in base alla grafica del navigatore e a un rumorino, e mettendo in secondo piano tutte le altre caratteristiche (meccanica, guida, qualità generale, prestazioni, ecc.) mi pare veramente ingenuo. Poi dire che è cara non ha nessun senso se non si dice rispetto a cosa (e 57mila € vuol dire che era una top di gamma con vari accessori extra oltre a cerchi e impianto).
  8. sì dei nudi ci sono, così come si vede prostituzione e in alcuni casi c'è della violenza (sia fisica che psicologica), ma non è certo porno, anzi di solito è divertente e in alcuni momenti drammatica.
  9. temo che il timbro non significhi nulla da questo punto di vista. Nel libretto sicuramente indica che l'olio va cambiato quando lo dice il computer di bordo. Se poi lo vuole stirare un po' di più probabilmente non gli scoppierà il motore ma c'è da dire che sui moderni e complessi turbodiesel un olio ormai esausto può essere fonte di varie rogne. Piuttosto che faccia il cambio olio in un'officina non VW (ma con fattura e marca/tipo di olio, che siano uguali a quelli indicati dal libretto, anche a costo di insistere).
  10. sì. Non conosco la Golf, ma in teoria il computer di bordo non è un semplice contatore, ma rileva indirettamente alcuni parametri. L'oilo 'long life' ha un nome roboante, ma alla fine i 30mila km sono il massimo che raggiunge solo nelle migliori condizioni di utilizzo.
×