Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

infallibile_GF

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    982
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

444 Excellent

Su infallibile_GF

  • Rank
    Pilota Ufficiale
  • Compleanno 13/08/1973

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Nissan Micra
  • Genere
  1. La pista non la prendono in affitto, perchè è di proprietà di 4ruote. E' l'unica rivista al mondo che possiede una propria pista per testare le auto. Hanno questa grande risosrsa, peccato che ultimamente non la sfruttino come si deve.
  2. DEvo dire che non mi convince molto la nuova grafica di 4r. Concordo con chi dice che è sempre peggio e anche io sono abbonato alla rivista dal 95 e ormai la sfoglio velocemente, mentre una volta leggevo qualsiasi articolo in maniera approfondita. Concordo anche sul fatto che la sezione tecnica sia troppo ridotta all'osso, ma che cavolo.. Ci sta l'ing. Massai che collabora con 4ruote per fare i video ai saloni, perchè non fargli tenere anche una rubrica sulla rivista, nella quale analizza la tecnica delle auto provate, o almeno dell'auto più significativa provata? Sarebbe una bella idea, perchè Masai è un grande tecnico e potrebbe scrivere articoli interessanti. Volevo aggiun gere un'altra nota dolente del nuovo 4r. Hanno tolto la voc e "tempo sul giro" in tutte le prove delle auto, tranne sulle supercar, come la Lambo Huracan che ha stabilito il nuovo recocord della pista di 4ruote. Nei numeri precendeti riportavano il tempo sul giro di tutte le auto, ok magari a nessuno interessava il tempo sul giro della Polo 1.0 da 65 cv, però diamine! Nell'ultimo numero non hanno nemmeno riportato il tempo sul giro di una supercar GT come la Lexsus LC! Questo è inaccettabile che non venga messo il tempo sul giro di una tale sportiva!
  3. [Mai Nate] Alfa Romeo

    Oddio ragazzi riabilitare la 155 proprio no! Ricordo che in una prova - confronto su 4ruote con altre berline del tempo primeggiò clamorosamente nella capacità del bagagliaio, piazzandosi però agli ultimi posti nelle altre voci.
  4. [Mai Nate] Alfa Romeo

    non c'è da scervellarsi tanto sulla 166. Se fosse subito uscita così: Avremmo gridato al miracolo di stile. Invece il restyling arrivò troppo tardi, quando la 166 era ormai un prodotto obsoleto rispetto alla concorrenza e non aveva più mercato
  5. [Mai Nate] Alfa Romeo

    Credo che all'epoca ci stava una forte rivalità all'interno del gruppo Fiat, fra i designers dei centri stile interni e l'istittuto di design esterno IDEA di Torino. L'amministratore delegato del gruppo in quegli anni era il controverso Cantarella, il quale proveniva proprio dall'IDEA e si era messo in testa di far disegnare tutte le auto del gruppo da appunto l'IDEA institute, frose per fare dei favori alla sua ex azienda. TRa queste auto disegnate da IDEA ci stava appunto la lancia K, ma anche la Dedra e la Delta seconda serie. Essendo queste auto aggettivamente brutte, era chiaro come mai la K veniva vista come fumo negli occhi da De Silva
  6. Le più belle concept car mai prodotte

    Bertone serie BAT Alfa romeo Pandion La Pandion fù il prototipo di Betone per il salone di ginevra,m non mi ricordo quale, in cui Pininfarina presentò la duettottanta. La pandion mi piace molto di più, perchè più innovativa e perchè rappresenta una bella evoluzione dei classici stilemi Alfa. Bellissimo il muso con il tribolo rivisto ed evoluto e i fari posteriori molto innovativi. Peccato nessuna di queste idee sia stata ripresa per i successivi (pochi) modelli di serie Alfa. La duettottanta, molto bella anch'essa, però insomma si ispira troppo al passato, ,anche se con alcuni spunti interessanti come lo scudetto molto tridimensionale, o i bellissimi rollbar. Non mi sono piaciuti affatto i fari anteriori e posteriori: troppo piccoli. E poi tutta la coda della Duettottante per me è da bocciare. Anche per LA duettoottanta vale il discorso della Pandion: nessuna delle sue idee stilistiche è stata presa in considerazione da Alfa romeo per i modelli futuri, peccato.
  7. F1 2017 - GP Singapore

    Certo che sti piloti non erano più abituati a partire da fermo col bagnato, ma piloti esperti come Vettel E Raikkonen, che in passato hanno accumulato molte partenze bagnate, un minimo di furbuzia e attenzione in più potevano mettercela , considerando che ci stava in ballo il titolo mondiale. Ma ci sta anche un po' di sfiga, pensate se questo incidente fosse capitato alle Mercedes...invece gli va anche di culo. Per vincere il mondiale serve anche forturna, specialmente se hai una macchina inferorie agli avversari.
  8. Vedendo questi video fa impressione quanto siano complessi i motori attuali. Sembrano organici con tutti quei condotti ramificati, quei tubi come vasi sanguigni e quelle nervature come muscoli. Deve essere veramnete un rompicapo progettarli e non mi stupisco che sviluppare un nuovo motore sia così costoso. E poi si capisce quanto il problema principale dei motoristi non sia tanto quello che ottenere buone prestazioni e bassi consumi, che quello con la tecnologia attuale è relativamente facile, la vera sfida, la cosa veramente difficile, è piuttosto quella di compattare il tutto, per rendere il motore con tutti i suoi condotti il più piccolo possibile, come in un complicatissimo puzzle, o labirinto tridimensionale.
  9. Mercedes-AMG Project One 2018

    Notavo sulla Aston Martin quel dannato tergicristallo in mezzo ai cogli..ehm..alla visuale non è esattamente il massimo per chi sta dentro l'abitacolo.
  10. Mercedes-AMG Project One 2018

    Riflettendo megliosu questa auto devo dire che in Mercedes hanno svolto il loro compitino di portare su strada il motore della F1, con tutti i pro, ma anche i contro di un motore del genere, senza sforzarsi più di tanto per rednere la projet one una macchian emozionante. Perchè è innegabile che, oltre alle prestazioni assolute, un motere come questo pone diverse problematiche per un uso stradale. Prima fra tutte il coinvolgimento emotivo che un motore delle attuali F1 può garantire su una macchina stradale. Parliamoci chiaro, le attuali F1 hanno il peggior suono della storia e non credo che nella versione stradale questo suono sarà così entusiasmante come può esserlo un 6mila V12 che gira a 9000 giri. Questo V6 1.6 da 11000 giri resterà sempre un frullino, evoluto quanto si vuole, tecnologico quanto si vuole, ma sempre di frullino trattasi. E poi nell'uso normale, anche nella guida veloce su strada, questo 1.6 sarà pieno, vigoroso, pastoso, coinvolgente, come un grande V12 asirato? Ne dubito fortemente. Per andare forte andrà fortissimo, come le F1 attuali che hanno stabilito nuovi record su alcuene piste, ma proprio come la F1 atutale, questa macchina rischia di non essere così coinvolgente dal punto di vista emotivo. E questo è il peggior difetto che possa avere una hypercar e non è detto che portare un motore da F1 su strada, sia la soluzione migliore per una Hypercar. Anche Ferrari ha portato il motore da F1 su strada con la F50, il cui motore era utilizzato sulle auto da GP di Prost, ma aumentando la cilindrata per migliorare la guidabilità, quindi staremo a vedere se Mercedes sarà riuscita ad ovviare a questa problematica.
  11. Mercedes-AMG Project One 2018

    Tecnica al massimo, la massima espressione della tecnologia automobilistica applicata ad un'auto di "serie". Però la linea mi ha deluso. Sembra una mcacchina anonima, senza personalità e non sembra nemmeno una Mercedes, non avendone i classici stilemi. Va bene che è stata disegnata dal vento, cioè per rispettare le leggi dell'aerodinamica, ma sebra disegnata da un team di ingegnere e non di designer. Anche l'aerodinamica, seppur molto spimta, è molto tradizionale: gran di prese d'aria, grandi alettoni, grande scivolo posteriore, ma non ha i concetti innovaitvi che propone, per esempio la Aston Valkyria, o anche la Ford GT, con quelle carrozzerie aperte da grossi canali per i flussi d'aria. Sullo stile insomma mi ha deluso, non mi comunica l'eccezionalità della meccanica e non basta quella pinna sul cofano posteriore per farla sembrare speciale. Se la confrotiamo con Laferrari, o l aMcLaren P1, o con la 918 spyder, guardando solo lo stile, questa MErceds sembra la meno "speciale, la meno estrema, la meno innovativa e invece sappiamo che è una spanna sopra le altre 3. Gli interni sono bellissimi, se non fosse per quei due tablet che qualche ingengerie, o collaudatore ha dimenticato nell'abitacolo
  12. Avvistamenti vari di auto storiche o quasi-storiche

    Una mia artistica foto di una Lamborghini Diablo
  13. Mercedes-AMG Hypercar (IAA 2017)

    ehehe! L'ho vista anche io su youtube l'intervista di Cironi a Materazzi, il progettista della F40
×