Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

bik

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    3407
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

871 Excellent

Su bik

  • Rank
    World Championship Winner
  • Compleanno 19/09/1968

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Seat Leon 2012
  • Città
    Prov.Bologna
  • Interessi
    Viaggi e sport
  • Professione
    Impiegato
  • Genere
    Maschio
  1. Con quell'indice di carico hai poca scelta. Se i pneumatici invernali pensi di utilizzarli anche nella stagione primaverile o estiva quelli che hai postato sono i pneumatici migliori, tra quelli ti consiglio gli Alpin A4. Se, invece, pensi di utilizzarli d'inverno (15 ottobre - 15 maggio) puoi utilizzare pneumatici con un indice di velocità inferiore, in questo caso hai molta più scelta, dagli economici Barum polaris 3, Viking Snowteck2 e Vredestein snowtrac 5 ai mediogamma Nokian WR D4 ai Goodyear ultragrip9, che a mio parere, sono i migliori disponibili in quella misura. In caso di utilizzo anche estivo io valuterei le all-season Vredestein quatrac 5.
  2. Se la usi come commuter car (casa-lavoro) in città come Bologna sicuramente il diesel è meno indicato, però se l'auto la usi sia per il casa-lavoro che per gli usi familiari e vacanzieri, l'auto diesel è più versatile di una GPL o metano come autonomia e sfruttamento degli spazi. Comunque, nella mia azienda, come auto aziendali stanno incentivando le auto ibride o a metano, rispetto al passato dove l'auto aziendale era al 99.99% diesel qualcosa è cambiato. Alla fine il problema non è chi l'auto diesel la usa per lavoro o con kmtraggi consoni (e, di conseguenza, la cambia spesso), ma chi la usa per andare al bar o alla bocciofila e fatica ad arrivare a 5.000 km/anno, guardando solo alla spesa per il carburante, quegli acquisti è giusto disincentivarli.
  3. Blocco di 4gg. ai diesel €4 anche a Bologna: da domani venerdì 20 ottobre a lunedì 23 Ottobre entrano in vigore le misure per abbassare i livelli di inquinamento. http://www.cittametropolitana.bo.it/portale/Engine/RAServePG.php/P/2490710010100/M/250411580100/T/Misure-antismog-superati-i-limiti-di-PM10-per-4-giorni-consecutivi
  4. Si, ma il costo di conversione è altissimo, non te la cavi con 2.000€ ma con cifre sopra i 10.000€, per un utente privato è più conveniente vendere l'auto e comprarne una a metano, la trasformazione diesel-metano conviene solo per mezzi con una personalizzazione di costo pari o superiore a quella del pianale nudo.
  5. F1 Anticipazioni 2018

    Chi crede che aumentare la vita utile del propulsore serva a ridurre i costi può credere anche a Babbo Natale! La durata maggiore imposta è solo un tentativo, costoso, di limitare la potenza erogabile dal propulsore, ma costa!
  6. Per un uso normale bastano, anche per i prossimi anni. Lo Smart nova non sembra male come caratteristiche. Se preferisci qualcosa di meglio come schermo: http://www.hdblog.it/compara/3275-3393-3457.html
  7. Valuta anche la possibilità di collegarlo al PC tramite Bluetoth (se lo ha, oppure con una chiavetta Bluetoth).
  8. Circolazione moto 125

    Il problema è che, oltre alle autostrade, con un 125 non puoi fare neanche molte strade extraurbane a scorrimento veloce e molte tangenziali. Chiaramente se qualcuno pensa di fare da Bologna a Napoli in autostrada con un 125 è da legare, ma dovere passare per le strade urbane quando potresti utilizzare es. la tangenziale di Bologna, dove, nelle ore di punta, andare a 90km/h (limite della strada) è un utopia, sarebbe auspicabile.
  9. Circolazione moto 125

    Se sono indurite cambiale le gomme! Con gomme indurite non ti diverti e rischi una caduta.
  10. Fiat Tipo 2.0 16v

    Venne montato anche sulla Fiat Coupe.
  11. Dual Sim

    Nella news che hai postato, che si riferisce a quello in vendita in Italia: http://www.hwupgrade.it/news/telefonia/xiaomi-mi-a1-con-android-stock-gia-acquistabile-in-italia-a-192-10-euro_70945.html C'è scritto: Quindi, non saprei
  12. Oramai dovrai fartene una ragione, Quattroruote cerca di indirizzarsi all' "automobilista medio evoluto", se negli anni '70 e '80 l' automobilista era interessato dalla tecnica adesso, complice l'appiattimento degli schemi e soluzioni per le vetture più diffuse, è interessato a una parte del interfaccia uomo-auto, p.es sulla Polo è inutile un approfondimento tecnico, magari sulla Swift con il mild-Hybrid potevano sforzarsi maggiormente per spiegarlo, comunque, visto il pubblico di riferimento, può starci, per gli appassionati meglio Autotecnica o, per prove e tecnica, Auto o Automobilismo (IMHO). Piuttosto se trascuri anche la parte dell'attualità rischi di fare una rivista che, prove a parte, ha contenuti simili a Al Volante, costando più del doppio.
  13. Sfogliato l'ultimo numero. Come impaginazione e grafica mi piace. Ho l'impressione che ci sia molta più pubblicità rispetto a prima e meno articoli di attualità. Le prove, mi sembra ci siano meno dati e viene maggiormente testato l'infotainment, ma ci può stare. Non leggevo da un po il giornale ma ho l'impressione che gli articoli di attualità siano meno curati, non so se è una prerogativa di questo numero o è l' "andazzo" generale della rivista, visto che è da diversi mesi che non la leggevo/sfogliavo.
  14. Ed era una "scappatoia" per i pendolari che lavoravano in zona centro, per evitare le limitazioni della ZTL, infatti il 6% degli accessi ZTL erano di auto ibride di non residenti contro l'1% delle ibride dei residenti. Comunque, anche se il thread non penso sia quello giusto, allego articolo completo: http://www.comune.bologna.it/news/qualit-dellaria-e-accessi-alla-ztl-stretta-sui-veicoli-merci-pi-inquinanti
  15. F1 2017 GP Giappone

    Ieri mattina alla Ferrari
×