Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

T a u r u s

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    13890
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni Popolarità

    9

T a u r u s last won the day on Novembre 5

T a u r u s had the most liked content!

Reputazione Forum

2781 Excellent

Su T a u r u s

  • Rank
    HALL OF FAME

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Giulia Quadrifoglio
  1. Mah, la plastica dura lucida nera attorno alle bocchette costa meno della plastica soft touch, le plastiche per parti, inserti e tasti con finitura cromo o alu-look hanno un costo minore rispetto a plastiche soft touch e inserti in alluminio, legno etc. , per non parlare dei rivestimenti opzionali in simil-pelle Artico molto economici rispetto a rivestimenti in pelle naturale. Poi la strumentazione di tipo tablet non integrata ha una semplicità costruttiva e un costo di produzione inferiore, la mancanza di palpebra per lo schermo della strumentazione creerà non pochi problemi con il sole
  2. Giulia Business 2.2 diesel 136cv a 30.000 per il mercato italiano nasce dopo il ritiro di Giulia 2.2 diesel 136cv dal listino tedesco, vogliono eliminare lo stock di 2.2 diesel 136cv previsti per il mercato tedesco. Recentemente hanno tolto dal listino tedesco la versione 2.2 diesel 136cv, l'allestimento base su tutte le motorizzazioni tranne 2.2 diesel 180cv Advanced Efficiency(che ha interesse per i clienti business per le emissioni <100 g/km CO2) e la 2.2 diesel 150cv con cambio manuale gamma Giulia in Germania Giulia 2.2 diesel 180cv Advanced Efficiency Giulia Super 2.2 diesel 150cv AT8 Giulia Super 2.2 diesel 180cv MT6 Giulia Super 2.2 diesel 180cv AT8 Giulia Super 2.2 diesel 180cv Advanced Efficiency Giulia Super 2.2 diesel 180cv Q4 Giulia Super 2.0 benzina 200cv Giulia Veloce 2.2 diesel 210cv Q4 Giulia Veloce 2.0 benzina 280cv Q4 Giulia Quadrifoglio MT6 Giulia Quadrifoglio AT8
  3. quello vale per tutti tranne i marchi tedeschi e non parlo solo dei giornali tedeschi, per esempio BMW non sopporta Android Auto ma non ci sono critiche nei giornali, ne per il PCM da 7' e lo schermo della strumentazione da 4,3' presente su vari modelli Porsche. Nella recente presentazione della BMW X3 a Spartanburg le vetture avevano una miriade di problemi di elettronica ile plastiche nella parte inferiore sono dure, ma poi se leggi gli articoli dei vari giornali non c'è nemmeno un accenno
  4. Io vedo un pessimismo cosmico, non mi sembra oggettivo prendere spunto dalle vendite di un singolo mese, cioè se nel prossimo mese ci sono 300 Giulia immatricolate, cioè una media superiore alle circa 200/mese attuali sarà un successo? Lavorano sulla rete e sul mix di vendita, hanno tolto le versioni base dal listino tedesco perché non avevano interesse commerciale e ci vorrà tempo per completare il rinnovamento ma fanno un lavoro serie, e comunque Germania per certi versi è un mercato ostile e controllato/dominato a livello mediatico dai costruttori tedeschi Non concordo l'associazione marchio italiano-fashion vende fuori d'Italia, ed e' un cerchio di clienti maggiore di quello degli appassionati con disponibilità economiche superiori.
  5. Chrysler 200 faceva volumi simili a Jeep Cherokee se non superiori per quanto tempo fu sostenuta con offerte al livello della concorrenza, la decisione di fermare la produzione di Chrysler 200 e Dodge Dart non e' stata presa perché Chrysler 200 non aveva successo commerciale, ma perché il margine delle medie generaliste negli Stati Uniti e' molto basso se non pari a zero, dunque a preferito di smantellare le linee di produzione di Chrysler 200 e Dodge Dart sacrificando i volumi a breve termine per aumentare la capacita' produttiva delle nuove generazioni di Jeep Wrangler e RAM 1500, e produrre nuove vetture ad alto margine come le future Jeep Scrambler,Jeep Wagoneer e Jeep Grand Wagoneer.
  6. La Pick Up Jeep derivata da Jeep Wrangler (JL)
  7. Stelvio 10/2017 Italia 865 Stati Uniti 434 Francia 248 Germania 131 Svizzera 114 Canada 112 Austria 88 Spagna 71 Portogallo 22 Olanda 22 Danimarca 8 Svezia 8 Norvegia 6 Romania 5 Slovenia 3 Grecia 2
  8. Giulia 10/2017 Stati Uniti 726 Italia 512 Francia 179 Spagna 99 Germania 87 Olanda 69 Austria 64 Svizzera 53 Australia 51 Portogallo 27 Danimarca 24 Canada 20 Romania 12 Svezia 10 Sud Africa 9 Norvegia 4 Grecia 2 Turchia 1
  9. Io vedo un pessimismo cosmico senza ragione se non di criticare a vanvera. Sanno benissimo che ci vorrà tempo per completare la rete Alfa Romeo a livello globale, in Cina ci sono soltanto 44 concessionari Alfa Romeo porporzionalmente alla rete fa volumi superiori a quelli degli Stati Uniti e ci vorranno due anni per avere una rete in Cina con un numero di punti vendita simile a quello attuale USA. La rete USA e' in ritardo del 10% rispetto alle previsioni, a fine anno ci saranno 180 concessionari e non 200, che posticipa il target ideale di 250 punti vendita. La rete europea Alfa Romeo sara' rinnovata al 80% entro fine 2018, per completare la rete giapponese dobbiamo aspettare la fine del 2019. Giulia e Stelvio non sono state ancora lanciate in vari mercati come quello Coreano che e' più importante come volumi per le premium europee rispetto a quello Giapponese, ne ad altri mercati APAC,Russia e mercati LATAM, siamo ancora in fase di lancio e sviluppo della rete. Il margine negli Stati Uniti aumenterà significativamente con nuovi modelli come la Jeep Scrambler e l'entrata del gruppo FCA nel profittevole segmento delle SUV derivate da Truck HD che e' il secondo segmento a più alto margine dopo i Truck Heavy Duty dominato dai vari Expedition/Suburban/Yukon/Tahoe/Escalade/Navigator con Jeep Wagoneer/Grand Wagoneer che si pone a meta strada tra Range Rover e Linclon Navigator/Cadillac Escalade, e RAM SUV che mira alle varie Chevrolet Tahoe/Suburban/GMC Yukon/Ford Expedition
  10. Macan Turbo Performance Pack, la Macan GTS ha prestazioni inferiori alla futura Stelvio 2.0 350cv Stelvio 2.0 280cv -----> Porsche Macan 252cv Stelvio 2.0 350cv -----> Porsche Macan S 340cv/Macan GTS 360cv Stelvio Quadrifoglio 2.9V6 510cv -----> Porsche Macan Turbo 400cv/Macan Turbo Performance Pack 440cv
  11. Mercato Brasile 2017

    Veramente VW vendeva più di 650.000 vetture nel 2012...dunque VW ha perso di più Il mercato brasiliano ha cambiato sia per la sua flessione che per l'entrata di nuovi marchi, Fiat in prima fase ha preferito di fermare le vendite a basso o zero margine sacrificando i volumi, ed ha investito più di tutti su vetture di segmento superiore prodotte in Brasile come Jeep Renegade,Fiat Toro e Jeep Compass prodotte su un nuovo stabilimento il più avanzato del paese.
×