Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

lukka1982

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    8119
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni Popolarità

    6

lukka1982 last won the day on Ottobre 15

lukka1982 had the most liked content!

Reputazione Forum

2676 Excellent

6 Seguaci

Su lukka1982

  • Rank
    HALL OF FAME
  • Compleanno 11/01/1982

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Fiat 500X
  • Città
    Padova

Visite recenti

8523 visite nel profilo
  1. Porsche 718 Spyder (Spy)

    Immagino che con il B6 ci saranno belle liste d’attesa... 😎
  2. Maserati Ghibli 2017

    Dipende se la vuoi più sull’elegante o lo sportivo, soprattutto internamente... 🤔 A me piace molto, che è come la prenderei io se ne avessi le possibilità, in allestimento GS, Grigio Maratea, pinze rosse, cerchi Urano 20”, sedili color cuoio, lacca nera. Complimenti! Quando puoi... FOTOOOOOOOO!!! 😂
  3. Non lo metto in dubbio. Cercano anche e giustamente una clientela nuova e che si stacchi nettamente dall’idea del classico alfista. È che non so quanto di quei 500k follower sono interessati all’automotive e quanti invece sono dei millenials a cui invece l’auto frega relativamente poco. Trovo invece che negli States si muovano decisamente meglio come marketing.
  4. Si è vero, ma sia Maserati che la Ferragni hanno un’appeal diverso dai soggetti di cui sopra. L’immagine che il marketing vuole dare a Maserati è in primis quella di “Lusso” ed in secondo tempo quella di “Sport”. Ed infatti la citazione alle corse è meno marcata che in Alfa Romeo. L’auto per battere il tempo di Panamera al Ring non ce l’hanno (Ghibli V8) e neanche ci stanno pensando più di tanto a farla. Imho l’errore comune che si fa qui dentro è di pensare alla gamma Maserati come un’estensione di quella Alfa Romeo, ma non è assolutamente così! La mission di Alfa è ben diversa da quella di Maserati, così come la vita lavorativa della Ferragni è di ben altro livello rispetto a quella di Kostas Williams.
  5. Cosa c'è di sbagliato? Non conosco il personaggio ne il suo background, quindi sono sinceramente curioso. È un Chiara Ferragni in modalità uomo tedesco... quindi un blogger, influencer etc Io lo seguo su IG perché comunque mi piace il mondo della moda e lui ha uno stile contemporaneo che mi aggrada e dal quale prendo anche spunto. Solo che, personalmente non è il tipo di persona che assocerei al marchio Alfa Romeo. Ovvio che se poi l’unico motivo per cui l’ha scelto è avere visibilità al marchio sfruttando la sua immagine social, ci può stare eh, ma io non lo vedo come uno car guy.
  6. Per me c’è anche un grosso problema di marketing in Germania... 🤔
  7. Gli aiuti di stato li cercano e li prendono volentieri anche i competitor, vedi le fabbriche spagnole di VAG dove assemblano alcune Audi... ma è vero, le Audi vengono svendute con zero margini... 🤔 Tipo sedan sarebbe arrivata comunque, perché strategica per quell’area geografica. Già che c’erano, visto che sul C generalista erano scoperti, Altavilla è riuscito a far investire due soldi in più anche per hatch e SW, che street price hanno prezzi in linea con la maggior parte dei generalisti. Per l’area EMEA i numeri sono più che rilevanti! L’investimento fatto per Giorgio non è stato assolutamente pensato per la sola Alfa Romeo, ma per tutti quei modelli globali dal C/D in su che per vari motivi non possono o potranno nascere su C-USW. Ergo l’investimento su Alfa c’è stato e c’è! Vedremo se nel prossimo futuro (entro giugno ‘18) continuerà ad esserci e in che misura. Già il fatto che all’ultima conferenza datata ottobre ‘17 non se ne parli già più non fa dormire tranquilli sinceramente! Per carità, io problemi di insonnia non ne ho, ma magari i lavoratori di Cassino, e gli imprenditori che hanno investito sul brand si. Sul fatto che poi abbiamo già superato il BEP è che loro puntassero a questi numeri... beh hai dati ufficiali che possono confermare quanto dici? Perché i numeri ufficiali nel 2015 erano di 100k auto/anno e nel 2016 erano 75~100k auto/anno come target, con una distribuzione motoristica 50:50 tra diesel e benzina. Ripeto che non sto dicendo che non ci stiano guadagnando, ma che i numeri dichiarati erano ben altri! È divertente però che per Jaguar XE con numeri simili si parla FLOP però qui dentro... 🤔 Il marchio Fiat però non è solo Europa... ed in Brasile il rilancio l’hanno pianificato proprio con delle segmento B. Ritengo anch’io allo stato attuale non così necessaria una segmento B, però ci sono altri settori redditizi su cui non si vuol proprio investire, vedi un C-CUV che avrebbe un carry over molto spinto con le attuali B prodotte a Melfi. Evidentemente preferiscono sistemare i conti. Io spero lo stiano facendo per arrivare pronti nel momento in cui l’elettrificazione delle auto sarà una realtà! E spero anche che riescano a sopravvivere in questo lasso temporale però... 🤔
  8. Q5 in Messico, quindi NAFTA. I rimanenti della lista non mi sembra, forse GLC, ma non sono sicuro.
  9. Lamborghini Urus (Spy)

    È perché in VAG dopo i noti fatti del dieselgate si stanno dissociando il più possibile dalla nafta, sennò avremmo avuto anche qui il V8 cagafumo 😌
  10. Beh a me pare che ultimamente parlino molto poco di Giulia e Alfa in generale a livello ufficiale! Ed infatti si parla solo di Jeep, Ram e Maserati... Che inizino a pensare che pure il brand milanese sia strategicamente irrilevante sulle fortune del gruppo magari? 🤔
  11. Lamborghini Urus (Spy)

    Piattaforma comune con - in ordine di brand - Q7 e futura Q8, Bentayga, Cayenne e futura Touareg. Il V8 Biturbo è comune con le altre auto del gruppo, Cayenne in primis, così come tutte le feature di guida, come ad esempio l’asse posteriore sterzante. Come per Cayenne dovrebbe essere prevista pure la V8 TT Hybrid Plug-in, che immagino sia essenziale per il mercato cinese. L’auto di per se non là si può definire “meccanicamente” una Lamborghini, ma di sicuro come per le altre sarà decisamente costosa, vistosa, potente e personalizzabile! Il problema non è il “quanto” ma purtroppo il “come”... 🤷🏻‍♂️
×