danicube

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    382
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

264 Excellent

1 Seguace

Su danicube

  • Rank
    Collaudatore
  • Compleanno 21/11/1996
  1. Dissento. Dove lavoro io, per fare il secondo scatto di livello, se hai la laurea è tutto molto molto, molto più facile. Anche con un titolo non relativo alla materia di lavoro.
  2. Tu preferiresti quindi un pianale "nella norma", una soluzione di compromesso insomma? Me le immagino le graziose fattezze di una thema su base cusw, per non parlare del fatto che i motori hi-level del gruppozzo, oggi sono tutti longitudinali. Epppoi, le prime Lancia scommetto non fossero TA
  3. Presente! Inizialmente diretto alla sapienza, ho avuto una borsa all'Unicusano. Visto che pagavano i miei e non mi andava di forzare la mano, e visto che abito a 5 minuti dalla sede di Roma, non ci ho pensato più di tanto. Giudizio: i corsi in presenza, che faccio io, sono un po' compressi. Alcuni argomenti vengono saltati e gli Esami, seguendo, non sono così difficili. Diciamo che per una formazione a 360 gradi un po' bisogna approfondire da soli. Chi invece va per via telematica o per via mista (pagando sui 2000 e qualcosina l anno mi pare) vi assicuro che non ha la vita facile. E si suda i voti. Diciamo che l unica facilitazione è che se non ce la fai ti puoi appoggiare all'efficientissimo servizio tutoring, che ti da una mano a pianificare gli studi. Per conto mio, pur avendo 5 anni coperti dalla borsa, se l'anno prossimo non avranno allargato l'offerta delle magistrali, guarderò altrove. Per ora per il mio ambito abbiamo solo Scienze Economiche
  4. E perchè scusa? Hai un pianale che è il top e non lo usi?
  5. Gran belle proposte, ma sotto che ci mettiamo? Butto li la mia: Pianale giorgio (già che c'è..) con un setup rivisto e votato al comfort. Vista la base di partenza, in teoria si dovrebbe avere una vettura abbastanza comoda e turistica nell'impostazione, ma senza scendere ai livelli di handling di un'audi. O sbaglio?
  6. Molto meglio calandrata! Del resto, anche i veicoli elettrici necessitano di radiatori
  7. Considerando che partendo da ferma dovrebbe uscire dai 400 metri di rettilineo a poco meno di 200kmh, direi anche qualcosa di più
  8. Uppetto dei 267 mila chilometri! Volevo inserirlo nel primo messaggio ma non me lo fa più modificare.. Dunque, dopo più di 25 mila km in poco più di 7 mesi, qualche intervento l' ho dovuto fare. Si segnalano: Primo Tagliando - Sostituzione Filtro Aria - Sostituzione Filtro Antipolline - Sostituzione Filtro Gasolio (non penso che al prossimo tagliando lo cambierò di nuovo, dopo 20kkm quello che ho tolto era perfetto e pulito) - Sostituzione Filtro Olio - Sostituzione Olio con 4,2lt di shell helix ultra 5w40. Udite udite, a giudicare dalle condizioni dell'olio che ho tolto, la conce non me l'ha cambiato all'acquisto come pattuito lasciandomi girare tutti quei km con olio esausto. Al prossimo cambo penso che farò il flush del circuito, che quello nuovo è diventato nero già da subito. Costo: 100€ circa di materiale, ovviamente eseguito da me. Lavori Sospensioni Da un po' di tempo la macchina non era più la stessa: sobbalzava e scattava sullo sconnesso. Ho cambiato: - Braccio anteriore inferiore sinistro: Originale TRW - 115€ e molte bestemmie. - Boccole puntoni longitudinali posteriori: Completamente sfondate, sostituite con le powerflex per 90€. Lavoro tutto sommato semplice, ma c'è voluta una pressa idraulica da 10t Eccole qui: Penso che man mano che giungeranno a fine vita, cambierò un po' tutte le boccole con powerflex o equivalenti (tipo strongflex, che costano la metà) - Ammortizzatori: quello anteriore lato guida era scoppiato, e comunque gli altri carichi non erano Perciò li ho sostituiti tutti con dei sachs superturing. 250 € + 70€ di supporti + 25€ di compressori per le molle. Totale circa 350€, e poco meno di 12h di lavoro (anche qui, bestemmie per quelli davanti, che hanno richiesto 8h di lavoro, meno quelli dietro - l'ultimo l'ho cambiato in 45'). Speriamo che durino, alla guida sembrano onesti. Forse un po' più rigidi dei monroe che avevo davanti. - Supporto superiore motore: preso su ebay a 18€, giusto perchè sembrava rotto, e montato in 5 minuti. Mai soldi meglio spesi! Suppongo per via dei minori movimenti del blocco motore-cambio , ora le marce entrano mooolto meglio, secche e decise Prossimi Lavori - Sostituzione Tubi IC con equivalenti in acciaio (questi in gomma più li riparo e più si bucano) sulle 120€ - Sostituzione dischi con 4 BremboMax (hanno una leggera baffatura che dorebbe aiutare a tenere pulite le pasticche) e relative pasticche, per circa 260€ + spurgo impianto. Eccoli: - Sostituzione parabrezza spaccato in autostrada - Nuove boccole barra antirollio, sempre in poliuretano. Circa 50€ E per ora direi che può bastare Qualche considerazione sul mantenimento: Come preventivato all'acquisto (a parte il parabrezza - anno prossimo polizza cristalli) la macchina richiede le sue cure, il suo tempo e la sua quota di stipendio. Ne vale la pena? Razionalmente forse no, ma nella speranza che il motore arrivi a 400kkm, e con la consapevolezza di avere comunque una gran bella macchina (e gran belle soddisfazioni) a circa ancora 1/3 del costo di una punto, direi che va bene. Insomma, 1000 euro si spendono col sorriso su un'alfa, ma forse con un po' più di amarezza su una fiesta/corsa e ia dicendo. Ah, ho anche spaccato un cerchio. Per 170€ ne ho presi 5 uguali ai miei in perfette condizioni, che almeno ho il treno per le invernali Nella speranza di essere utile a qualche aspirante 156ista, al prossimo Uppetto!
  9. Non vedo grandi motivi per fare lo spoilerino in quel modo. Come detto sopra, per alfa ha un senso. Riprenderlo paro paro su un bmw no.. sembra un piccolo attacco di "Anche io posso battere i record al ring!! Dico davvero! Guardate che alettoncino che ho!!
  10. E con questo sono passati da essere avanti a dover inseguire. Ammettendolo pubblicamente.. bell'autogol
  11. Certo, la mia era una provocazione. In ogni caso ovviamemte sarebbe meglio abitare vicino, ma è anche eticamente ingiusto pensare di spostare la propria vita per seguire il lavoro..