Sadman

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    4375
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    11

Reputazione Forum

3082 Excellent

1 Seguace

Su Sadman

  • Rank
    A e s t h e t i c
  • Compleanno 11/12/1989

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Lexus CT, 200h 136 cv, F-Sport (2016-oggi)
    Toyota Yaris, 1.0 VVT-i 69 cv, Active (2015-oggi)
  • Interessi
    Automobili, fotografia, homebrewing, suonare la chitarra acustica e bere buona birra artigianale
  • Citazioni
    Old man take a look at my life, I'm a lot like you.

    I need someone to love me the whole day through.

    Ah, one look in my eyes and you can tell that's true.

    "Old Man" [Neil Young]
  • Genere

Visite recenti

8265 visite nel profilo
  1. E' una connettore elettrico. La tua auto ce li ha i fendinebbia? Se si controlla che funzionino entrambi, altrimenti potrebbe essere il cavo predisposto in assenza dell'optional. Altrimenti qualche sensore. Che auto gruppo Fiat è?
  2. Non ne faccio abuso, di solito lo accendo dalle 14.30 fino a che posso aprire le finestre, diciamo dopo mezzanotte. Non l'ho mai usato per dormire perché mi ci trovo male, appena mi metto sul materasso sudo e con l'aria fredda poi finisce che mi sveglio pieno di dolori.
  3. Non ho idea, ma sono sicuro che no non hanno mai controllato. Fanno come i meccanici che leggono i codici di errore via obd, se sul telecomando non vedono codici dopo la diagnostica allora è tutto ok... Comunque c'è da dire che tra i due condizionatori quelli di camera mia a fine serata ha metà dell'acqua nella tanica rispetto a quello di sotto (che è quello che va). Ad ogni modo oggi l'ho acceso un paio di ore fa su automatico 26 gradi (quello giù in modalità freddo 26 gradi) ed in camera mia 1 ora fa avevo 25.6 gradi e adesso 26.4 gradi, secondo me fra poco ritorno è salita ancora...è come se dopo un tot di tempo si arrendesse e a fine serata smette di funzionare e tiene solo la temperatura che vuole lui (circa 27 indipendentemente da qualsiasi grado gli indico). Ieri sera disperato l'ho messo a 22 gradi per 30 minuti andava assolutamente al minimo della velocità e non sentivo il motore fuori, per quanto possa eventualmente essere starato il sensore mi pare difficile che non riesca a sentire i 5 gradi di differenza. Per quanto riguarda il deumidifica, se lo metto va avanti a raffreddare con violenza tant'è che di solito come dicevo inizio così e quando arrivò a temperatura adeguata cambio (cioè lo facevo quando andava bene) su modalità freddo 26 gradi e via così fino a sera tardi. Se invece faccio l'opposto, cioè freddo e poi deumidifica giustamente non va perché l'aria è già deumidificata...anche se non è così fredda come se avessi fatto andare il deumidificatore e basta. Boh è un mistero...e si che deve raffreddare una stanza sola, di notte tengo la porta chiusa poi. ps. Il motore sta sul balcone ma è protetto dal sole diretto perché ha le veneziane davanti
  4. In casa abbiamo dei Daikin - non so il modello - del 2008, quelli con l'inverter e la pompa di calore uguale a questo in foto. Dovrebbe essere la Serie G. Ebbene quello in camera mia saranno 2 anni che funziona male e ogni volta che facciamo la manutenzione (pulizia filtri in sostanza...) il tecnico mi dice che va tutto bene e ignora quanto gli racconto. Il problema è che quando lo accendo imposto una temperatura, diciamo 26 gradi, e questo oltre a non raggiungerla funziona in modo scostante. Mi tocca mettere 25 gradi (al piano di sotto metto 26 e per tutta la giornata tiene quella temperatura) in modo che, guardando come riferimento sulle varie sveglie con termometro (che non saranno strumenti adeguati ma mi danno idea di come cambiano le temperature in camera), riesco ad avere 27 gradi in camera. Bene il punto è che per 2-3 ore li tiene, poi a caso, basta solo che tocco qualcosa tipo inclinazione delle alette o velocità ventola, comincia a perdere potenza e raffredda di meno, non serve praticamente a nulla scendere di 1 grado (a 24 dunque) perchè non ci sono differenze apprezzabili. Di solito quando funziona bene sento il motore fuori aumentare di giri ma quando fa così niente, scendo e scendo non fa niente, se metto 22 gradi si attiva e inizia ad abbassare ma a quel punto poi è troppo freddo. Nelle modalità di funzionamento ho anche la modalità AUTO che in base alla temperatura che gli do sceglie se andare di "freddo" o "caldo" e quindi se metto 26 gradi (questo ieri oggi non ha mai funzionato) fa tutto lui, ad ogni modo così funziona e mi tiene 26 gradi ma va anche oltre scendendo sotto e quindi facendo troppo freddo, non si ferma, quindi cosa fare? Abbasso velocità ventole ma continua a far freddo, alzo di 1 grado e inizia ad andare in modalità ventilatore e mi butta via tutto il fresco. Modalità 3 "deumidifica" quando funziona fa un freddo della madonna, mai capito come usare questa modalità, ma comunque sia anche qui 1 volta su 3 fa fresco altre volte neanche parte: resta tutto fermo. L'anno scorso è venuto un tecnico non ufficiale, i soliti personaggi raccomandati dagli amici, che ci ha caricato il gas ma non è cambiato niente, poi è venuta l'assistenza Daikin a fare la sua manutenzione e ha detto che è tutto ok (unico test che fanno è accendere il condizionatore alla temperatura minima e mettersi davanti per sentire che esce freddo --> funziona) ma qui continua tutto ad andare male e io bestemmio perchè passo dal sudare ad avere freddo, non fa neanche bene. Il problema è che essendo all'ultimo piano sotto al tetto senza condizionatore ho più di 30 gradi in camera, quindi è vitale per me. Per esempio adesso è messo su 25 gradi e non fa niente, ho messo 23 gradi e oltre a non aumentare la velocità delle ventole è stato per 10 minuti SENZA fare nulla e all'improvviso adesso si accende il motore fuori. --- Idee su cosa possa essere?
  5. Si infatti, ti conviene, essendo in Italia. Se hai cose belle sei un coglione, è solo colpa tua perchè chiedi che ti vengano rubate. Lavori forzati o colpo in testa, non ci sono altre soluzioni contro questa gente.
  6. Il led matrix serve eccome, sono i led normali che non sono più utili di uno xenon hid.
  7. 2010 --> lancio modello 2014 --> restyling 2017 --> facelift (questo) No è sempre HSD3 come quello di prima, HSD4 lo metteranno con le TNGA (quindi UX).
  8. Anche questa sono riusciti a rovinarla pur non avendo toccato praticamente nulla (fari, fendinebbia e alloggiamento fendinebbia e aggiunte prese d'aria finte orribili per la F-Sport sul paraurti posteriore) Dunque 4 restyling su 4 sono stati peggiorativi (IS, GS, NX e questa), in particolare esiti drammatici sui fari anteriori che in generale passano dall'essere bellissimi/ispirati al disastro più completo. Quelli posteriori effettivamente sono molto più moderni e ci stanno. Domanda da 1 milione di dollari: dunque era questa la "nuova" CT che era prevista per fine anno da Quattroruote giusto? Non un modello nuovo.
  9. Bella roba, come se già non lo sapessimo che è tutto finto e recitato. Se non altro come nota positiva ci risparmieremo N servizi di marketing pro Porsche e Jaguar.
  10. Kit TRD per la LC: HNNNGGG PS: Configuratore --> https://carconfig.lexus.eu/eu/en/?LC/a07fe0ef-b119-40b9-a735-54f1cafe9ede/grades
  11. Perché quasi nulla è a portata di mano, inclusi i criticati comandi per tutto sul volante. Riguardo allo stile: Dieci volte meglio, venti volte più personali ad un terzo del prezzo (anche se l'auto non è assolutamente paragonabile). Perfino una Porsche a caso è meglio dentro di una Ferrari, visivamente parlando, e pure loro sono copia incolla. Ferrari è roba volgare fatta per tutti tranne che per gli Europei, se poi sono missili ben venga ma sinceramente...sticazzi.