Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

Davialfa

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    738
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

709 Excellent

1 Seguace

Su Davialfa

  • Rank
    Foglio Rosa
  • Compleanno 31/03/1982

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Audi A5
  • Città
    Vienna
  • Genere
  1. In Austria vedo sia Giulia che Stelvio, la stelvio tutti i giorni
  2. Intanto si parla di possibili alleanze con Hyundai http://www.ilsole24ore.com/art/motori/2017-12-02/marchionne-puntiamo-auto-idrogeno-hyundai-135916.shtml?uuid=AEMalLMD
  3. Se effettivamente sarà così, spero almeno sia un intervento bello importante. Comunque a Natale, chiederò se ci sono nuovi dettagli
  4. Mercato Europa 2017

    Lo so bene questo, ma stavo parlando di tradizione automobilistica
  5. Mercato Europa 2017

    Perché la ateca non la prenderei come riferimento per i suv di quella dimensione... poi brand, target, storie tutte diverse. Seat brand senza storia, di una nazione che con la storia dell’auto ci entra come i cavoli a merenda, che deve le sue fortune nel ricarrozzamento di vetture vw, jeep marco piu iconico nei fuoristrada e suv
  6. Andamento vendite Maserati

    il sistema multimedia è stato evoluto?
  7. Mercato Europa 2017

    interessante levante raffrontato a cayenne Compass- Ateca strano raffronto
  8. Ibiza è assurdo, è solo l’ennesima vag ricarrozzata. per me questa dovrebbe essere la classifica A8 stelvio xc40 anche se so che non sarà mai cosi
  9. Mazza ma la wrangler arriverà cosi tardi? Pensavo fosse nel primo semestre
  10. Lo smartphone serve perché hanno creato un mondo dietro ad esso, 20 anni fa vivevano bene anche senza... che poi che serva uno smartphone da 1000 euro rispetto ad uno da 150 è tutto da dimostrare. Se la gente è disposta a spendere 300 euro in piu per avere un telefono che abbia uno schermo a super definizione non capisco perché non lo dovrebbe essere per avere un navigatore con la grafica di google satellite . Potevano fare la Giulia senza schermo a colori ma un bel navigatore a freccine come c’era un tempo... la gente si sarebbe incavolata perche gli altri hanno schermi oled o chissa cosa. È normale che le persone si adeguano agli standard del proprio tempo, se ora il mercato propone grafiche o sistemi piu evoluti, le persone prendono questi come benchmark. Se te in casa hai un televisore a led e non piu uno al plasma o un tubo catodico è perche’ lo standard nuovo e’ quello. E non sei per forza una mente debole, sei solo una persona che spende dei soldi e vuole avere ciò che la tecnologia propone in questo momento. Te dici che lo smartphone ti semplifica la vita e che è una grande cosa, qualcuno ti puo benissimo dire che a lui basta un telefono normale però per lui una telecamera a 360 gradi è fondamentale per il parcheggio o qualsiasi altro opzional lo è per altro citi dick tracy, pensa a quanti film di fantascienza fanno vedere auto che all interno hanno schermi, led e tremila alta diavolerie
  11. Occhio stev che se citi tre volte di seguito alfa sw davanti allo specchio compare charles Manson con un ascia
  12. Si ce lo vedo Marchionne a dire “ no mi scusi, non gliela vendo, e’ solo per appassionati”
  13. No i bisogni possono essere creati dall'avanzare delle tecnologie. Ad esempio, al giorno d'oggi ci sono persone flippate con gli smartphone (ai miei occhi paiono tutti telefoni uguali, mentre gente ci si fa le pippe sopra) magari una parte di questi saranno menti deboli che sono stati convinti dal marketing che uno smartphone è meglio di un altro, però l'altra parte semplicemente si ritrova un era dove lo standard è quello di avere uno smartphone. Quando ancora c'erano i cellulare normali, i pochi che avevano lo smartphone magari erano visti come dici te, come "deboli di mente e carenti di autostima" ... ora magari che ne so, pure te potresti avere uno smartphone e a quanto sembra ti giudichi forte e pieno di autostima.
  14. Vivo da poco più di due anni a Vienna e sinceramente non conosco moltissime strade. Se dovessi cercare una strada nella mia città natale (Pisa) non avrei problemi, ma Pisa ha 1/17esimo degli abitanti di Vienna e sopratutto ci ho vissuto molti anno. Sinceramente non vedo il problema ad usare il navigatore in una città di quasi 2 milioni di abitanti e ti dico addirittura che conosco viennesi stessi che non conoscono tutte le strade . Si ma secondo me i moderatori hanno erroneamente chiuso il topic dei futuri modelli alfa per non intasare quello. E' chiaro che molti qui vogliono parlare dello stato attuale e del futuro dei marchi italiani di Fca (alfa in primis), quindi la soluzione non era quella di chiudere un topic, ma quella eventualmente di creare un topic apposito dove poter dare modo alla gente di discutere sull'argomento in maniera ampia. Così come se ora venisse chiuso questo post , non esisterebbe più un post dove poter mettere i numeri di vendita della Giulia e non risolveresti il problema perché tutti si muoverebbero a parlare del futuro fra nel topic vendite Stelvio. Questo è il classico errore che possono fare in Alfa. C'è una bella differenza con quello che dici te. Qui c'è un confronto di mezzi che costano più o meno uguale e che offrono cose diverse. Probabilmente se il cliente si trovasse a dover scegliere tra una casa con divano in pelle Frau, le mensole in plastica soft touch, il frigorifero connesso col megaschermo e le sedie della cucina in legno massello di noce e una casa senza magari sceglierebbe la prima. I bisogni sono creati da ciò che il mercato propone, magari in un futuro l'auto volerà ed è chiaro che chi si presenterà sul mercato con le migliori ruote del mondo avrà comunque fatica a venderla. I problemi dell'alfa sono diversi: presenza sul territorio, servizio, nomea etc. E' riuscita a fare due prodotti molto validi e belli, come ha detto qualcuno può non bastare a) per i problemi elencati prima b ) perché le persone sempre più cercano interni super tecnologici . Gli interni di Stelvio e Alfa io li trovo veramente belli, puliti ed eleganti, però riconosco che non sono affatto soddisfatto della dotazione in termine di tecnologia (chiaramente quella non riferita alla meccanica e alla motoristica dell'auto).
×