Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

dav981

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    23
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

5 Neutral

Su dav981

  • Rank
    Guidatore esperto

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    megane sportour
  • Genere
  1. Si, non do la colpa all'addetto di turno, sicuramente non ha ne i mezzi ne l'autorità, però i dati sicuramente saranno in un database da chissà quanti anni e se si volesse veramente debellare il fenomeno delle truffe sull'usato lo si sarebbe potuto fare da tempo... equitalia ti mazzola al primo errore però ai truffatori li lasciano fare quello che vogliono, tanto chi ci rimette non sono le casse della repubblica ma il povero cristo che non può permettersi un'auto nuova
  2. Sicuramente non al centro dove ha fatto la revision Sicuramente non dove hanno fatto la revisione alla mia ex auto, l'avevo controllata qualche mese fa sul portale dell'automobilista per provare il servizio e risultava revisionata nel 2015 con 230 e rotti mila km. Classica situazione da repubblica delle banane
  3. Ho controllato anch'io le nostre ex auto, una venduta a privato un paio d'anni fa e l'altra ceduta a un commerciante un anno fa (da cui fortunatamente non ho comprato nulla)... bene, la prima naturalmente risulta con km consoni, la seconda è magicamente passata dai 260.000 ai 90.000 km. Chi l'ha comprata non dev'essere proprio una cima 1 perché un 1900 tdi del 2002 con 90000 km manco nei sogni si trova e 2 perchè la macchina era messa parecchio male con sospensioni completamente andate, rumori sinistri durante le sterzate da fermo e turbina (originale, mai cambiata) che lasciava chiazze d'olio per terra. Il bello che alla revisione prima erano stati già annotati i km (230.000), mi chiedo, ma allora a cosa serve sto sistema?
  4. massì, fai bene, questione di gusti e priorità... visto il kmtraggio, silent block e boccole varie stanno messi bene? Perché potrebbero anche essere loro a darti il cattivo feedback...
  5. Sti ca... che assettino, direi che con le - 30 non dovresti avere grossi cambiamenti...
  6. Montare invece molle originali come la vedi? Di solito con molle ribassate si consiglia di montare anche ammortizzatori a stelo accorciato, con quelli originali rischi di spomparli in poche decine di miliaia di km perché lavorerebbero male, senza contare tutte le paranoie per la poca altezza da terra, che già il serie 1 non è un suv di per sé... te lo dico per esperienza diretta, sulla mia ex auto ho avuto l'assetto e non lo monterei mai più su nessuna mia futura auto.
  7. Quelle le ho prese l'inverno scorso e fortunatamente sono compatibili anche per i 17, ma comunque in 18 anni di guida non ho mai avuto necessità di montarle, le ho prese più che altro per essere in regola col cds. Oggi ho fatto un passo alpino sotto pioggia abbastanza forte e temperatura di 9 gradi, bhe a sto giro le conti tenevano molto bene, bhò, sono un po' spiazzato... possibile che la gomma rimasta ferma qualche tempo si fosse un po' indurita e che facendo km a temperature alte si sia "ravvivata"?
  8. Bhè se devo essere sincero io le 16 le ho avute estive da quando ho comprato la macchina 1 anno fa fino ad un paio di mesi fa e sulla mia modesta megane sw da 110 somari ho notato sì delle differenze, che però reputo siano più riconducibili al tipo di gomma che non alla misura (cinturato p7 da 16 contro contisportcontact 5 da 17). Negli ultimi anni sono andato avanti con le sole estive, adesso però ho un po di paranoie perché le conti che ho su adesso sono di fine 2013 e nonostante abbiano ancora un 5 mm di battistrada ho paura che sul bagnato a temperature basse non siano molto sicure, le ho su solo da 3000 km, con queste temperature, su asciutto tengono benissimo, sotto un'acquazzone, invece, mi hanno dato una non buonissima impressione, zero acquaplaning però in uscita da curve strette sembra che scivolino via un po' troppo facilmente. E qui torniamo al discorso invernali da 16, avendo i vecchi cerchi da 16 che m'avanzano avevo pensato di prendermi delle invernali per stare più tranquillo nei mesi più piovosi per poi, una volta finite le conti, passare direttamente ai crossclimate da 17 eliminando il doppio treno.
  9. Potrei prenderle in considerazione, però, fortunatamente, i cerchi che destinerei alle invernali sono da 16, quindi 205 55 16, misura molto più umana come prezzi. Tu le hai? ti ci trovi bene? Fattori importanti per me sono soprattutto tenuta sul bagnato e buona scorrevolezza, neve ormai non ne vedo tantissima, diciamo al massimo una quindicina di giorni all'anno.
  10. Ci ho fatto caso anch'io, sinceramente non so da dove provengano... magari le comprano da autodemolitori. Quello che ho notato però che sono quasi sempre gomme, sì, con tanto battistrada, però parecchio vecchie come età, ne ho visti alcuni che ne vendevano addirittura con dot del 2009
  11. Aggiorno situazione, contattato tizio michelin, il modello è quello precedente alpin 4 e il dot a mio avviso è troppo vecchio (2014), lui dice che le ha comprate la stagione scorsa, ma probabilmente gli hanno rifilato dei fondi di magazzino, non me la sono sentita di prenderle... a sto punto aspetterò fino ad ottobre e mi butterò su qualcosa di nuovo.
  12. Allora ottimo per il codice velocità. Misura 205 55 16 prezzo delle A5 usate 150, nuove su internet partono da circa 80 cad., le barum polaris 3, che comunque sono in orbita Continental, le troverei a circa 50 cad. Grazie per l'aiuto
  13. Salve a tutti, mi sarebbero capitate delle michelin alpine a5 usate di un anno, dalle foto sembrano ben messe, considerando che ci farò circa 5-6-7000 km a stagione, ha senso prenderle oppure meglio buttarsi su qualcosa di nuovo lowcost tipo barum o viking che mi verrebbero comunque a costare una cinquantina di euro in più? Tutto questo considerando che ho già i cerchi da 16 che mi avanzano e che quando finirò le estive (un paio di stagioni dovrei riuscire a farle) credo che mi butterò direttamente sulle crossclimate o simili da 17. Altra domanda, io sul libretto ho V come codice di velocità (assurdo, 15 in T, 16 in V e 17in H, auto che è dichiarata per i 190 che probabilmente non tocca nemmeno, ma va bhè), so che si può scendere, ma di quanto? Fossero in T potrei girare tranquillamente in inverno oppure si può scendere solo di 1 codice?
  14. Feddback sulle crossclimate con temperature alte tipo 30 gradi? Ci sto facendo un pensierino per il prossimo cambio, però sono un po' dubbioso appunto per il periodo più caldo dell'anno, tra l'altro in questo periodo le userei parecchio per fare su e giù dal colle di tenda, quindi non vorrei trovarmi con delle gomme troppo scivolose... per dire, ora ho continental sportcontact 5 da 17 e vado da dio ma comunque anche prima coi turistici pirelli cinturato p7 da 16 non mi trovavo male.
×