guidomaluccio

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    265
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di guidomaluccio

  1. Ma questo succede praticamente da ogni parte,non solo a Milano,anzi,succedeva anche 10,20 anni fa,in molti casi e' addirittura la gente che ti vede passare che ti chiede di sgasare per far sentire come suona un motore,che magari non vedono spesso in giro.Ma uno che sgasa o fa casino,possiamo semplicemente definirlo uno sborone,non vedo perche' debba essere "uno che disprezza la societa' che ritiene sia essere inferiore a lui".Dici di non generalizzare,ma e' proprio quello che fai,soprattutto e per l'ennesima volta,sul fatto che chi guida tedesco,debba essere una persona che crede di "detenere il potere".Gia' il fatto di definire una persona per la macchina che guida(e mi ricordo sempre una tua affermazione riguardo la correlazione esistente tra l'auto che uno guida e la lunghezza del suo membro) e' una cosa allucinante,ma uno potra' ben comprarsi la macchina che piu' gli aggrada?
  2. No,aspetta..fammi capire..Audi r8,Mustang,Cayman,Rs6 e Porsche varie,sarebbero auto tristi?O o capito male io?????Magari ne circolassero di piu'....poi io a Milano,le poche volte che vado,vedo aventador sv e normali,huracan,mc laren,ferrari a gogo'...alla faccia del grigiore automobilistico meneghino...
  3. Per quel che puo' valer il mio giudizio,confermo che effettivamente dal vivo rende molto di piu' rispetto alle foto.Dalle prime immagini mi faceva cagare,in strada,non dico che sia bella,ma non e' peggio di altre concorrenti...
  4. Io non stavo parlando del tempo in pista che davo per scontato fosse a favore della Giulia visto il tipo di circuito e la mole della Mercedes.Mi riferivo alle prestazioni lineari,che sono quelli xhe interessano il 90% delle persone,visto chi siamo in pochi ad andare in pista.E 2 secondi sono tanti per due auto della stessa potenza ma con perso favorevole all'Alfa Mi riferisco alla prova di CD per entrambe le vetture.Noto anche io che i dati delle due riviste sono parecchio discordanti.
  5. Vero.ma hai guardato le prestazioni velocistiche delle due protagoniste principali Alfa e MB?Hanno accelerazioni simili fino ad una certa velocita',poi la c63 prende il volo e rifila quasi 2 secondi all'Alfa sullo 0-160 mph...Stessa potenza e peso maggiore per la Mercedes,non mi sembra una grossa prova quella dell'Alfa.
  6. Scusa,ma cosa c'e' di scioccante nel rifilare la miseria di 4 decimi ad un'auto con 60cv di meno?
  7. Mamma mia la c63!!! ,come mai una volta presa velocita',va cosi forte?Stessi cv,peso maggiore....e' un vero missile..
  8. Sei fortunato,dalle mie parti e' molto piu' caro. Infatti,e' una casa anche piu' vecchia,con muratura in pietra.Modula pure,ma anche con il tuo 70%,fanno 7k euro.Mi hanno fatto vedere le bollette,non ti sto dicendo una bugia.Ovviamente pagano di meno,perche' tengono accesso meno ore e nelle stanze che non frequentano lasciano i caloriferi spenti proprio perche' non diventi un salasso.Anche perche' ora sono riamasti in due,le due figlie ora convivono(una e' la mia fidanzata).Ma se ipotizziamo di avere un calore confortevole in piu' stanze,per piu' ore il conto e' quello.
  9. Fortunatamente casa mia e' abbastanza recente,ma il risparmio con la caldaia a pellet rispetto al gpl e' notevole.Il calcolo che ho fatto sopra era in base alla casa dei genitori della mia ragazza,con muri in pietra.Ed e' un calcolo al ribasso.Solo ieri ho piazzato nel loro bagno un termoconvettore a gas,proprio perche' o tieni il riscaldamento perennemente acceso o non ti scaldi.Va sempre a gas,ma consuma decisamente meno,anche se ha il problema di tutti i riscaldamenti ad aria.
  10. Ho fatto un'analisi prima:6000 euro costanti ogni anno per i mesi invernali.Il risparmio del pellet e' evidente.Sul confort hai ragione,molto meglio una stufa a legna di una a pellet,perche' allo spegnimento di quest'ultima,il raffreddamneto e' immediato.
  11. Per il calcolo del rendimento(norma EN303/5) si utilizza il potere calorifero inferiore di un combustibile(contenuto energetico,senza l'energia latente dell'acqua).Cio' significa che gli apparecchi a condensazione in grado di utilizzare l'energia latente dell'acqua possono raggiungere rendimenti superiori al 100%.Infatti il rendimento della mia caldaia e' del 102,8%
  12. Guarda,dalle mie parti mi sembra che il riscaldamento si accenda per 14 ore dal 15 ottobre al 15 aprile per legge.Ora ipotizziamo di mantenere lo stesso orario in una casa privata alimentata a gpl(tralasciando l'attenuante che,chi lavora,e' fuori tutto il giorno e non necessiterebbe di tutte quelle ore.Dunque,sono 4 euro al mc.Consumo orario 1mc/h.Totale giornaliero 14x4=56 euro.Totale mensile=1680 euro,totale x6mesi=10k euro.Togliamo pure il periodo ottobre-novembre e marzo-aprile e ipotizziamo 10ore invece di 14,sono comunque 40x30x4=4800euro,dimezziamo il consumo per i due mesi sopra indicati,magari calcolando solo 5 ore di accensione giornaliere),sono altri 1200euro,totale 6000.E mi son tenuto basso perche' il prezzo al mc sarebbe 4.34 e non 4.Poi c'e' l'acqua sanitaria x tutto l'anno,piu' quello per cucinare che tuttavia e' il male minore.Io avevo iniziato sia con la legna che con il pellet,per integrare,poi ho visto che:A)scaldano molto meglio,B)sono molto piu' economici e ora vado al 100% con essi.Ho iniziato con stufa a pellet piu' caminetto a legna,poi termostufa a legna che riscaldava l'acqua dei termosifoni e infine sono passato ad una caldaia a pellet della Okofen,che mi hanno detto essere la migliore sul mercato,completamente automatica(si "prende" il pellet da sola),ha pure uno scambiatore in carbonio(per restare in tema automobilistico),con un rendimento superiore al 100%! Quindi a tutti gli effetti il calore arriva ancora dai termosifoni,ma il cuore pulsante viaggia a pellet.Ho anche un caminetto a legna nel salone,che accendo saltuariamente "per scena",piu' che per necessita'.Non potrei essere piu' soddisfatto,confort termico assoluto e bollette ridotte drasticamente.Ovviamente l'investimento iniziale e' stato elevato e serve decisamente spazio,bisogna avere un locale caldaia per cosi' dire "ampio"...Quando ho scritto che vado al 100% con essi,in realta' ho detto una piccola bugia,in effetti non posso usare il pellet per cucinare...
  13. Salve a tutti,vorrei passare ad un olio motore piu' "performante" e sono indeciso tra il Royal Purple ed il Bardhal xtr racing.I prezzi sono elevati,sopra i 25 euro al litro,ma promettono miracoli.Il problema e' che,come accade praticamente per qualsiasi prodotto,a fianco di elogi sperticati,c'e' anche chi afferma di essersi trovato male,addirittura chi ha trovato una "puzza impressionante" dallo scarico.Volevo sapere se qualcuno di voi,magari li ha provati e puo' portarmi la sua esperienza in merito.Sto cercando possibilmente un 10w50 5w50 10w60,ma ad esempio il royal purple sembra faccia solo 10w40,che comunque andrebbe bene lo stesso.Attualmente uso il Mobil1 15w50,che effettivamente sarebbe piu' indicato a latitudini piu' calde,soprattutto nei primi minuti di funzionamento nelle fredde mattine invernali qui al Nord.Grazie.
  14. Mediamente ho sempre cambiato l'olio dopo 8k max 10k km.Per il mio motore,specifiche particolari non ne ho,ho solo i "consigli" delle gradazioni da libretto,ma ovviamente,essendo vendute in tutte le aree del globo,sono molto diverse da loro.Sono 5w30,10w 40 e 20W50.Io uso la macchina prevalentemente d'estate,ma non la metto in letargo in inverno,per cui non vorrei scendere sotto un10w,che,per le latitudini piemontesi,mi sembra adeguato.Quest'anno voglio iniziare anche a fare un po' di pista,per cui necessiterei di un olio che mantenga inalterate le sue caratteristiche anche ad elevate temperature,quindi un 50 o addirittura 60 sarebbe l'ideale.insomma un 10w50 o 10w 60.Dalle ricerche che ho fatto pero',mi sembra di capire che il Royal non sia disponibile(ho trovato solo il 10w40),mentre il Bardhal c'e' (XTR c60,che costa la bellezza di 25 euro al litro!).
  15. No,ma quale moda...dove non arriva il metano,o vai di pellet o legna,perche' col GPL e' come pagare il superbollo di una Aventador......
  16. Assolutamente non mi interessano gli eventuali minor consumi di carburante.Semplicemente vorrei mettere un olio al top,questi due promettono una drastica riduzione degli attriti interni,il che (se confermato,ovviamente) e' naturalmente tutto di guadagnato da parte del propulsore.Riguardo all'olio consigliato dalla casa,sai bene che certi produttori pagano per equipaggiare determinate macchine,ma non e' detto che sia l'olio migliore.
  17. Non sono d'accordo neanche io:altrimenti tutte le td dovrebbero' essere le miglior in pista(mi viene in mente la bmw 335d,che mi sembra abbia 600nm di coppia,roba da Ferrari/Lambo...
  18. Test stampa

    Piccolo ot..ho trovato questa foto in rete targata maggio 2015.Domanda:perche' diavolo non l'hanno fatta cosi'?????
  19. INGENIERI poi e' bellissimo...
  20. Anche perche' l'inquinamento del pianeta non lo risolvi con l'auto elettrica.Se l'energia che ti serve per caricare le macchine non la ottieni in modo "puilto",rischi solo di spostare il problema.Come e' successo in Olanda.
  21. Non dire cosi....quando l'ho scritto io mi hanno risposto che parlavo senza cognizione di causa.La fiera delle banalita'(cit)