lelao

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    55
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

150 Excellent

Su lelao

  • Rank
    Neopatentato
  • Compleanno 01/10/1979

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Alfa mito
  • Genere
  1. Alfa Romeo Stelvio 2017

    Se è per quello a momenti faccio la stessa cosa con la mito che pesa la metà. Vero che il q7 è un cassone, ma in quella particolare curva è sufficiente esagerare un po' e salti fuori.
  2. Audi RS5 2017

    Mi sa che mi sono spiegato male. Il rally era un esempio di come si possa fare un'auto sportiva col motore davanti a sbalzo (trasversale o longitudinale). Il punto era sul poter far sovrasterzare un'auto con quel layout, che è possibilissimo oltre che tendenzialmente più semplice. Sull'efficacia del tutto poi non rimane che portarla in pista e vedere cosa fa, detto che a quanto pare non è comunque l'obiettivo primario di audi, ma tant'è. La delta ha il grosso della massa tra gli assi? Ma davèro? Non l'avrei detto. Non è ironico, con il motore ed il cambio davanti, il differenziale posteriore dietro, tra gli assi rimane un albero di ferro ed i due uomini dell'equipaggio.
  3. Audi RS5 2017

    Tutto il motore è davanti all'asse anteriore. E' stato però fatto un grande lavoro di compattazione per contenere lo sbalzo. E' fatto cosi per facilitare l'adozione della trasmissione integrale, che è praticamente obbligatoria da una certa potenza in su. Per quanto riguarda il sovrasterzo, è in realtà più semplice da ottenere avendo meno peso sull'asse posteriore: la quantità di coppia necessaria per provocare l'imbardata è inferiore. Alla fine giocando coi differenziali puoi rendere l'auto agile o stabile a seconda delle necessità o preferenze. La stessa cosa avveniva per le auto da rally derivate dalla serie come la delta, la escort etc.. tutte di base tutt'avanti a sbalzo, ma rese efficaci e divertenti grazie alla trazione integrale.
  4. Alpine A110 2017

    Non sono d'accordo. L'arte va benissimo, ma sono convinto che, soprattutto su mezzi di un certo livello, vada assogettata ai dettami tecnologici e funzionali. E' il contrario che è del tutto deleterio e gli esempi non mancano: veyron e new beetle per dirne due. E poi una volta qualcuno disse che se una cosa è bella va anche bene; è un concetto romantico che posso anche accettare, ma credo che oggi si possa girare la frase in:"Se una cosa funziona bene è anche bella( in senso compiuto od in senso lato)".
  5. Me vs dossi dissuasori

    La foto è vecchia. Quello che si vede è una bella barriera architettonica; non contenti ne hanno fatto uno nuovo dall'altra parte dell'incrocio ed un altro verso la SS33 (oltre ad un'altra miriade nelle viette laterali con dipinto enorme recante scritta "zona 30"). Per la cronaca ho una mito con assetto ribassato e la mia posizione sull'argomento è che metterei gli ideatori, gli approvatori ed anche i costruttori di questi bei manufatti sdraiati per terra a fungere da "rallentatori". Li. Mortacci. Vostra.
  6. L'autoparerista in cucina

    Visto che sei in zona, prova "love burgers" a Cerro Maggiore. Dai 12 ai 18€ per il trittico. Hamburger molto buoni e birre da tutto planisfero. Uno dei migliori provati è a Grosseto e si chiama "arcimboldo". E' praticamente un baracchino con la tenda dietro, ma è ottimo e pure economico.
  7. [USA] Dodge Challenger SRT Demon 2018

    Vale lo stesso identico discorso per le auto "track oriented", dalla 695 Biposto alla 911 GT3RS. Ma anche tutte le altre sportive dai 300 cv in su. Per sfruttarle devi andare in pista, ma a quel punto tanto vale farsene una apposta che costa pure meno. E quindi? Negli USA le drag race sono molto popolari, e hanno voluto fare l'auto di serie più cazzuta in quel contesto. E' sensata? NO. Piace (anche per questo)? SI.
  8. [USA] Dodge Challenger SRT Demon 2018

    Si. Fa le penne. Certificate Guinness World Record. E da Vin Diesel. DI fabbrica esce coi gommoni; poi ti danno la cassa in stile abarth con le parti non "street legal" come le gomme della bici, filtro aria, etc.
  9. Aggiungo che sulla 4C è tarato diversamente per avere un funzionamento più reattivo e rabbioso. Inoltre ha anche la modalità "race" che gli altri modelli non hanno, nella quale queste caratteristiche vengono ulteriormente esaltate.
  10. Il restauro della mia X1/9

    Lo ripeto ogni volta ma ne vale la pena: lavoro della madonna. Da strabuzzare gli occhi. A partire dal telaio girevole
  11. Alfa Romeo Giulia 2016

    Ho provato una 180cv AT8 Q2; per quel poco che ho potuto tirare, non ho rilevato interventi di elettronica invasivi, anche dando gas deciso in uscita di curva. In compenso mi è parso che tendesse a scartare al retrotreno scalando le marce.