Sandro

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    3404
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

1160 Excellent

5 Seguaci

Su Sandro

  • Rank
    World Championship Winner
  • Compleanno 19/11/1974

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Alfa Romeo 159 TBi SW Distinctive (2012)
  • Città
    Varesotto
  • Interessi
    Tempo libero? Cos'è?
  • Professione
    ICT
  • Biografia
    Sposato con 2 bimbi
  • Genere
    Maschio
  1. Lucid Air 2017

    Tutto vero. Ma mi chiedo: nella gaussiana degli spostamenti... numericamente quanto incidono quelli da te indicati? Anche perché mai esisterà uno swap on-off del motore endotermico verso altro, istantaneo, immediato ed irreversibile. Inoltre: solo io vedo la tirata di 1000km come un'assurdità? Dopo due ore d'auto io mi fermo per sgranchirmi tutto e ripristinare la circolazione...
  2. Dio ce ne scampi, sono anni che non vedo autovetture rimbalzare da ferme per la potenza dei bassi degli audio. E' qualcosa di cui non dento minimamente la mancanza - ed anche le mie orecchie ringraziano. @CuoreSportivo86
  3. La Jihad e le guerre dimenticate

    Eh ma questo è il modo USA di "far girare l'economia" (e le balle, aggiungo io).
  4. Tesla Model X 2016

    @francomilano oh mi raccomando, vita morte e miracoli del coso X. Son curioso di sapere come funziona da uno del foro che l'ha preso.
  5. Voglio vedere la motorizzazione italiana annullare tutte le VW dieselgate che non si sono presentate al richiamo (non obbligatorio, peraltro, se ricordo bene) A occhiometro il Tiguan dieselgate del mio collega va come prima. Solo che vuol cambiarlo (ha 5 anni e 140.000 km) ma glielo valutano poco o proprio non vogliono ritirarglielo
  6. Dalle mie parti vedo di tutto. Gente col cellulare in mano su auto che vanno dalla Seicento di vent'anni fa agli X5 targati FJ. Pensare che noi abbiam comprato i Parrott da montare su camion e furgoni proprio per non distrarre gli autisti dalla guida, mentre certi mezzi il Bluetooth lo montano di serie. Ma niente, non ce la fanno.
  7. Oggi, a una rotonda, ho incrociato una signora che, alla guida della sua fiammante ( ) Fiat Seicento, nell'ordine, aveva: - cintura di sicurezza non allacciata - uno stop bruciato - le frecce? le usano gli indiani - smartFON nella mano destra appoggiata all'orecchio sinistro ( ) con cui conversava amabilmente - mano sinistra roteante il volante - motore implorante pietà, ma la marcia non si cambia perché son finite le mani Ad una così, cosa dovresti fare? Il minimo è prenderle il catorcio, buttargli dentro lo smartFON e poi pressarlo.
  8. O mi sposi o ti lascio..

    @francomilano forza e coraggio, ho un paio di conoscenze che hanno avuto il tuo male e ne son guarite. E, ad anni di distanza, sono ancora qua a fracassarci le @@ al lavoro. Tornando al topic: io e mia moglie ci siamo conosciuti nel 2001, sposati nel 2003, figliato nel 2005 e 2007 (tutto dispari, come si può notare ) Non ci sono stati aut-aut da nessuno dei due e siamo ancora insieme (ancora vivi, si potrebbe aggiungere) nonostante tutto ciò che è successo nel frattempo. E si, il carattere delle donne può essere veramente contorto/di melma in certe circostanze della loro vita. I problemi, anziché dividerci, ci hanno unito di più. Forse, quello che oggi occorre è quel (grosso) pizzico di leggerezza e follia, non solo quando si fa il "grande passo", ma anche dopo, per far funzionare tutto. E non cercate di programmare tutto nei dettagli, né di prendere tutto troppo di petto.
  9. Nessuna lettura. Diciamo che è storia che ho vissuto da spettatore (io e la mia famiglia non siamo in alcun modo in orbita FIAT) al rapido declino della Lancia e di tutto il gruppo Fiat della fine del XX secolo, che farei iniziare col 1985 (FIAT acquista, volente o nolente, Alfa Romeo) e terminare (parola grossa) con l'arrivo di Marchionne. La "colpa" viene indirizzata precisamente verso Cesare Romiti, prima AD e poi presidente di FIAT il quale, spinto dalla "diversificazione degli investimenti" (alias: togliamo all'auto e buttiamoli da qualche altra parte) portò ad un depauperamento di tutto il gruppo automotive che di lì a poco (con l'eliminazione d'ogni forma di dazio sulle auto importate) dimostrarono il loro esser totalmente sbagliate: nel momento in cui i gruppi esteri (in special modo tedeschi) acceleravano sugli investimenti, FIAT "barbonava" ed investiva (IMHO inutilmente e stupidamente) altrove. Il fondo venne probabilmente toccato nel 2002 con la Stilo che scimmiottava la Golf e Fiat che non voleva più innovare ma diventare "fast follower" (copiare in fretta le migliori soluzioni altrui). Inutile dire che andò malissimo (c'era la battuta: "La Fiat Stilo coniuga la qualità italiana con il design tedesco. Ed ancora non si capisce perché abbia floppato ").
  10. Lucid Air 2017

    Secondo me, la ricarica potrebbe diventare un falso problema. Mi spiego: coloro che son dotati di un box auto potrebbero, più che ricaricare, "rabboccare" la carica della batteria con la classica 220V. E poi, per le cariche vere e proprie, aree di servizio dove, anziché i classici carburanti liquidi o gassosi, hai le colonnine di ricarica modello "death star" per fare un pieno completo (o quasi) in pochi minuti, collegate direttamente agli elettrodotti come oggi avviene per il metano con i metanodotti. Il tempo di un caffè.
  11. Lucid Air 2017

    Mio singolo cent: l'auto mi piace molto, anche se IMHO perde il confronto col prototipo Pininfarina Cambiano presente in pagina 2. Ciò non toglie che trovo sia un magnifico jet executive senz'ali, così come il video (pubblicitario) ci racconta. Discorso ricariche ed autonomia: sposo la linea di @Maxwell61 anche perché, avendo una Panda III a metano in casa che si fa 25.000 km l'anno, so cosa significa fare il pieno 3 volte la settimana (ma ci va bene così). Il problema sta, appunto, nella produzione e distribuzione dell'energia elettrica e poi nello smaltimento delle batterie esauste. Le prestazioni eccessive servono solo a far dire "oh non son ferme queste auto elettriche" perché poi come le auto con cui si confronta ci sono le motorizzazioni base e quelle superpompate. Insomma, ci piaccia o meno questo è il futuro: si parte col luxury executive e poi, con gli anni, si scenderà alle utilitarie.
  12. 1 secondo d'impulso per caricare al massimo ogni batteria. Possibilità di rifornimento in movimento. Meglio di così... Considera che la "mia" azienda metalmeccanica ha in casa 3 trasformatori dalla 15.000 alla 400V trifase... questi s'attaccando direttamente agli elettrodotti di media.
  13. Jaguar E-Pace 2017

    Mio singolo cent: Ma è un SUV seg.C premium (price), con un bel marchio e che ammicca alla moda del momento. Probabilmente "ne venderanno a secchiate" (cit.) PS: ho avuto modo di vedere da vicino (fuori) l'F-Pace del mio capo. 3000 gasolio. Trovo una barbonata pazzesca l'abbinamento megacerci da 30 pollici ai dischi freni grandi come un piattino da the e pinze flottanti (però colorate di rosso).