Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

PavaPareri

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    241
  • Iscritto il

  • Ultima visita

  • Giorni Popolarità

    1

PavaPareri è il vincitore del giorno Gennaio 1

I contenuti pubblicati da PavaPareri, sono stati i più apprezzati della giornata! Complimenti e grazie per la partecipazione!

Reputazione Forum

309 Excellent

Su PavaPareri

  • Rank
    Collaudatore
  • Compleanno 05/09/1986

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Alfa Romeo Giulia (2017)
  1. BMW X4 2018

    ancora con sta storia? io parlo di un punto di vista stilistico non concettuale, al prossimo nemmeno rispondo, qui non si sta facendo nessuna gara di chi arriva prima di chi, non me ne frega niente. Non puoi paragonare il design di X3 a quello di Stelvio, altrimenti la bmw non avrebbe fatto la x4.
  2. BMW X4 2018

    è una questione di mercato secondo me, con pochi soldi fai due versioni e cambi solo gli allestimenti e poco altro, alla fine cambia davvero poco, molto meno che una sw. Però con due versioni raccogli molto più mercato, perché in america secondo me un x4 nemmeno se lo guardano rispetto ad un x3, ma magari in germania si (tieni conto che per forza di cose il mercato interno influenza sempre tantissimo, anche una multinazionale, e infatti queste "auto doppie" le fanno prevalentemente i tedeschi). Oppure hanno visto che con x3 toccano 40-60 anni con 30% di donne con x4 toccano 35-45 anni con 90% di uomini. Non mi stupisce nemmeno l'ipotesi (malata da un punto di vista produttivo ma alla base del marketing) che lo facciano solo ed esclusivamente per una questione di marketing/testate giornalistiche/social/riviste de settore, dove per qualsiasi motivo l'MX4 raggiunge un tempo migliore, è sulla carta migliore da guidare e tu non diventi mai, nell'immaginario collettivo, un brand ormai solo per vecchi rammolliti col pene piccolo o bimbim*nkia che devono ancora affermarsi, cosa che invece ormai i tre brand tedeschi sono. Tieni anche conto che quando le cose vanno bene e i soldi ci sono a palate (e sull'utile paghi il 43% di tasse) e l'azienda è in fermento e tu sei in crescita e hai gli investitori che vogliono vedere continua crescita: per forza di cose (è normale, è amore per quello che fai, voglia di essere sulla bocca di tutti, e carriera personale) sforni prodotti a non finire, non importa se hanno tutti successo o ragione di esistere: pensi molti più prodotti in meno tempo ne sforni di più, ci dedichi meno attenzione ma ne fai di più, questo vuol dire che ogni singolo prodotto è meno riuscito ma nel complesso tu cresci, produci, sei sempre aggiornato, sempre parlano di te e magari fai anche utili per nuovi investimenti (ciclica la cosa). Lo fa la Ferrero con le merendine Kinder (negli ultimi 5 anni 20 merendine tutte uguali cambiano per colore e qualcosa ma niente di che) lo fa anche una casa automobilistica. Alla fine è sperimentazione, costosa sperimentazione che non fai in laboratorio ma lo fai sul mercato. Oppure guarda le multinazionali che hanno 20 marchi diversi che producono le stesse cose, ma dai un'illusione al consumatore di "scelta", è questo è molto importante. A livello di prodotto ogni singola merendina uguale e inutile però c'è il Brand Kinder, Kinder Kinder Kinder, uno scaffale di Kinder tutti bianchi e arancio, un'impatto enorme di marketing e identità di brand sul consumatore. E lo stesso la bmw, non importa che bmw è, attendi il semaforo per attraversare la strada e ti vedi: bmw bmw bmw bmw.. indipendentemente questo vogliono, per questo lo fanno. Poi ovvio, passano 10 bmw e dedichi loro 3 secondi in tutto ed è inconscio nemmeno ci pensi, passa un'alfa.. eh cazzo, la segui con lo sguardo e la guardi finché non diventa verde.
  3. BMW X4 2018

    ma cosa c'entra, io parlo da un punto di vista stilistico non concettuale. Guarda che io non sono un italiano medio esterofilo, non me ne frega niente di questi giochetti faziosi.
  4. BMW X4 2018

    praticamente hanno fatto la versione Stelvio della X3, la concorrente diretta dell'Alfa Romeo D-SUV, questo vuol dire che Stelvio è piaciuto. Ad FCA manca un brand con cui fare suv premium ma volti all'abitabilità e praticità (bmw x3 e non x4), mentre BMW non si è fatta problemi a fare tutto con un unico marchio, cosa che vorrei che Alfa NON facesse. Se solo FCA avesse ancora la Lancia e questa fosse un brand credibile in Europa e nel mondo.
  5. Alfa Romeo MiTo 2016

    La 4C è già "troppo piccola" per produrre utili e reggere i costi... e per tenere "basso" il prezzo l'hanno fatta praticamente senza niente e con una filosofia puramente da pista.. e solo con questa filosofia ha senso di esistere perché nessuno se la compra per altri scopi, infatti l'aggiornamento sarà per renderla "commercialmente più seria". inoltre ci aveva già provato la Mini con il modello coupé, e non se l'è comprata nemmeno il designer che l'ha disegnata. Le 3 porte ce le dobbiamo dimenticare, 500, mito, punto: nessuna avrà più il modello 3 porte e la mito non ha senso di esistere, ci sarà la 500 5 porte che prenderà l'eredita della ypsilon e della mito, la 500 3 porte, ypsilon e mito spariranno, e anche la topolino è stata accantonata. L'unica piccola che faranno è per vendere un buon prodotto che però vende poco e vende solo nelle alpi (non solo italiane) e negli appennini: ovvero la panda 4x4 che sparirà e sarà sostituita da un modello Jeep. Quindi l'offerta FCA sulle piccole sarà così: Panda normale (rational), Jeepanda 4x4 (cool), argo (rational), 500 5 porte (cool). Spariscono: panda4x4, mito, ypsilon, 500 3 porte. Può essere che la panda 4x4 rimanga (ma non ne sono convinto) ma di sicuro sparisce la cross. Per me è un peccato, perché finalmente la Panda (che con il modello nuovo dovrebbe guadagnare qualche cm) poteva veramente sfruttare l'onda buona delle suv, invece hanno scelto di andare sul sicuro con il marchio Jeep.
  6. Ducati Desmosedici gp04 2004

    ma è comunque diverso da quello del modellino di @LucioFire.... o no? E poi questa non è quella di capirossi.. il tizio sopra è un altro, casco diverso e numero diverso. forse capirossi aveva scarichi personalizzati tipo, e il modellino è fatto su base desmosedici standard di quell'anno ma con livrea capirossi
  7. Ducati Desmosedici gp04 2004

    dovresti scrivere una mail al produttore (minichamps) e chiedere se il modello che hai (ha sicuramente un codice) è di fantasia o si basa su una licenza Ducati autorizzata (quindi con progetto reale) Se si, loro ti diranno esattamente qual è il progetto riprodotto, altrimenti ti rispondono che è di fantasia, pur essendo autorizzato della casa madre visto che vedo un bel logo ducati corse quindi penso che abbiano pagato i diritti. Oppure un bel forum di fan di capirossi potrebbero dirti se la sua versione (visto che si tratta della moto di capirossi) era così o no nel motoGP 2004 visto che la scatola dice chiaramente che è la moto di capirossi nel moto gp 2004 io ho scritto Capirossi 2004 su google ed è uscita questa foto che si chiama blablabla2004, ha scarichi diversi dai tuoi, sembrano almeno 2 tuttavia qui sembrano diversi, e forse cambiano a seconda del gran premio, cambiano anche gli sponsor ma è sempre 2004. La cosa che potrebbe aiutarti è che sugli scarichi hanno proprio il logo come lo ha il tuo modellino (sugli scarichi) non so che logo sia, forse è il produttore degli scarichi e potresti chiedere se effettivamente ha mai fornito scarichi come il tuo nel 2004 alla ducati.. boh.. dico così eh, tutto quello che mi viene in mente qui cade in germania 2004 questa è l'unica foto dichiarata 2004 dove gli scarichi non sembrano essere due, ma il tizio copre tutto con la mano infine questo modellino che sembra fatto decisamente bene dice di essere la ducati di capirossi nel 2004 e.... coincidenza o no, inquadrano proprio gli scarichi..
  8. non ci vuole uno stolto, basta sbagliare uno o due modelli in più e concedersi qualche chicca solo di immagine, come hanno fatto tante, troppe case negli ultimi 10 anni, anche guidate da manager seri. Se tu non hai un prodotto solido, ogni nuovo modello è un terno al lotto.
  9. Puritalia 427 2012

    ma non dico questo e non dico che abbia lavorato male, e figurati se da me parte una critica verso chi fa in Italia al giorno d'oggi, ci mancherebbe, cavolo, anzi li stimo molto anche solo perché "fanno" e fanno in Italia .....dico solo che l'azienda si chiama Puritalia quindi pura italiana, beh di italiano non ha nulla, il concetto di italiana pura non è rispettato dall'auto. Ma magari è solo un'occasione e il prossimo modello faranno un'auto puramente italiana, anche nel motore magari, non solo nello stile. è come se io avessi un ristorante che si chiama Italia Vera e poi faccio hamburgher... e non solo il piatto, ma nemmeno il manzo è italiano.. tutto qua. Se vuoi cancello tutto il messaggio e lo sostituisco con un "speriamo che il prossimo modello di Puritalia sia una Pura italiana sportiva" PS: Oltre al motore qui nemmeno l'Italian Style è Italian e sarò intransigente e poco comprensivo ma a me fa imbarazzo leggere motore ford, come sulla Dallara stradale, ma capisco che è più facile e sostenibile trovare pronto anziché fare da sé, anche la mazzanti ha un motore corvette, anche se poi ti dicono che di corvette non c'è più nulla.
  10. Secondo me, sia volutamente la stampa, sia ingenuamente noi, abbiamo frainteso di cosa si sta parlando. Secondo me non si è mai parlato di scorporo e di vendita (ma proprio zero) semplicemente lo scorporo è interno e non è né legato a una vendita, né legato alla produzione. Si tratta di una manovra finanziaria, vogliono fare come per Ferrari ma per fare come per Ferrari devono separare (a livello finanziario) le società. E l'unico motivo di questo scorporo "INTERNO" è quotare in borsa anche maserati e alfa come entità separata, e diciamolo: anche per una questione di immagine. Serve a fare soldi soldi soldi senza vendere niente è finanza. Marchionne è sempre e sempre sarà un uomo di finanza, non di prodotto, e infatti ce ne accorgiamo dal suo modo di aggredire il mercato con prodotti nuovi che non è di certo un uomo di prodotto. Marchionne dal 2005 al 2018 ha risollevato due big dell'auto sull'orlo di una crisi, non facendo auto ma facendo finanza inclusa politica o affari legali. (chiusura dei rapporti con GM/rimborso della GM, scorporo del gruppo fiat in due rami, riorganizzazioni societaria di fiat auto e fiat industrial, chiusura dei rapporti con la finanziaria esterna e creazione di una finanziaria interna a FCA - quindi un'azienda finanziaria di proprietà e quindi in grado di prendersi agevolazioni e fondi europei per lo sviluppo, riorganizzazione degli stabilimenti - acquisizione di grugliasco e VM Motori e chiusura di Termini imerese - riorganizzazione legale dei contratti degli stabilimenti italiani -modello pomigliano - accordo con il governo obama, acquisizione di chrysler, accordo con il governo serbo, riorganizzazione dei fusione e creazione di FCA, cambio di sede fiscale e legale, quotazione in borsa di Ferrari, trattative magneti marelli, accordo con mazda, accordo con il governo Trump, e tenete che non gli è ancora riuscita la maxi fusione che voleva in mente (FUSIONE, non vendita, anzi ha detto: io non venderò pezzi di fiat, se lo vorranno fare lo farà qualcuno dopo di me. Quindi sognamoci che vendono il settore auto a "blocchi". Contate le manovre finanziarie che ho elencato (e io ne conosco solo alcune) poi contate i modelli, è ovviamente un uomo di finanza, nel senso che non ha puntato nella produzione ma ha puntato nell'organizzazione finanziaria. Quello che verrà dopo di lui si troverà una situazione stimolante e forte per iniziare a produrre modelli su modelli anche alla ***** come fanno molti manager con il loro giocattolino, e quindi c'è una buona possibilità che butterà in vacca tutto, però almeno avremmo per 5 anni gamme complete e modelli superfighi... e poi il collasso, la svendita e lo sgretolamento del settore auto italiano così come lo conosciamo ora.
  11. Puritalia 427 2012

    io la trovo molto inglese e mi ricorda negli elementi stilistici caratterizzanti, la daihatsu copen. Dentro sembra ancor di più giapponese... non dico che sia brutta ma questa puritalia di italia ha poco niente.
  12. Jeep Wrangler 2018

    A meno che non sia una questione strutturale e di sicurezza, devono assolutamente implementare questa cosa, magari fanno non so una versione ad hoc... Insomma, anche se a più può sembrare una sciocchezza, è una lacuna sensata questa per chi cerca un mezzo di questo tipo. Bastava fare una versione avvitata a bulloni anziché saldata... secondo me è una questione di sicurezza passiva o rigidità torsionale.. altrimenti non ha senso.
  13. [BRA] Fiat Cronos 2018

    la devi fare 2 posti... così l'abitacolo occupa meno e la puoi fare più corta... magari con la trazione posteriore, così l'anteriore lo fai meno voluminoso... tuttavia anche se le fai a 2 posti secchi devi comunque farla a 4 porte perché le automobili a 2-3 porte non vendono più XD
  14. Jeep Wrangler 2018

    Questa per me è l'unica vera critica sensata che gli si possa fare al nuovo modello, effettivamente l'effetto era tutt'altra cosa senza cornici: e se devi fare foto è tutta un'altra cosa senza, inoltre vedendo il video, solo abbattendo il parabrezza non acquisti tanta più visibilità rispetto a tenerlo montato. Ma vuoi che non ci sia la possibilità di togliere quei 4 tubi d'acciaio? Figurati... Ci sarà, solo che richiederà più tempo come lo richiedeva quello precedente, tanto ciò che conta in caso di capovolgimento è il rollbar sopra la testa e quello resta e non da fastidio a nessuno. La domanda che però che sorge spontanea è: Questo mezzo, al quale puoi praticamente togliere tutto il tetto, come se la cava in sicurezza passiva? Cioè veramente nelle auto normali tutto il lavoro lo fa il traverso centrale e i due montanti posteriori?
  15. A me piace un sacco! edit: paragone già fatto precedentemente
×