Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

RiRino

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    14172
  • Iscritto il

  • Ultima visita

Reputazione Forum

1854 Excellent

Su RiRino

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Punto
  • Città
    Barletta
  • Genere

Visite recenti

9919 visite nel profilo
  1. Ford Bronco Concept 2018

    Il prima serie era molto carino e a differenza dei sucessivi(più grandi) aveva un telaio dedicato.
  2. F1 2018 - Test

    Mercedes sembra avere un auto già abbastanza matura, a differenza dell'anno scorso che nei test e nelle prime gare era acerba, al contrario la Ferrari, da vedere se riusciranno a mettersi a posto per le prime gare.
  3. Jaguar I-Pace 2018

    Certi compromessi a volte valgono anche per le auto ''tradizionali'' però, ad es. vedi le Audi col motore longitudinali o le nuove Volvo a per favorire le proporzioni e l'estetica hanno lo spazio tra ruota anteriore e portiera anteriore più grande del necessario, un pò a scapito del rapporto dimensioni/abitabilità. Oppure la Model S che pur essendo elettrica a un muso non proprio contenuto. IMO qui aldilà del fatto che sia elettrica, hanno voluto favorire l'abitabilità(vedi anche altezza) a scapito delle proporzioni ed estetica a pari lunghezza.
  4. Jaguar I-Pace 2018

    Infatti sembra più un monovolume...sono tra i primi ad offrire un veicolo simile e ne venderanno a secchiate, ma aldilà che sia elettrica, non mi convince per nulla come proporzioni e come concetto visto il marchio che porta.
  5. SBK 2018

    Gara2 la vedrò in differita pur sapendo il risultato, ma di sicuro il flag to flag(?) non ha favorito le Ducati....
  6. Che ben vengano questi nuovi GSE, sicuramente saranno un passo avanti per quanto riguarda consumi ed emissioni, ma sinceramente parlando della versione a 3 cilindri forse rimpiangerò il FIRE come guida, ma più per il numero dei cilindri che non per colpa del motore in se e per se, che per ovvi motivi non ho ancora guidato. Io guido quotidianamente un 1.2 FIRE €4(e ho guidato saltuariamente più o meno tutte le versioni) e ho provato anche qualche frullino 3 cilindri della concorrenza, soprattutto il 1.0 Daihatu/Toyota, che a parte il consumo in città e lo spunto nelle prime due marce leggermente migliori*(considerazioni che valgono soprattutto per il 1.0 Daihatu/Toyota che ho potuto provare più approfonditamente), per tutto il resto nella guida di tutti i giorni non trovo motivo per preferirli al FIRE, a cominciare dalla fluidità e rotondità di funzionamento, vibrazioni, ripresa, sonorità. *per via di rapportature più corte, che però li faceva ''soffrire'' in extraurbano e autostrada. Per quanto riguarda i consumi io con il 1.2 €4 non mi posso lamentare, in città con tragitti brevi faccio tra i 13,5 e i 14,5km/l senza badarci troppo a seconda se faccio tragitti più o meno scorrevoli, in centro città incolonnati nel traffico fa gli 11-12, in queste situazioni è difficile fare molto meglio con qualsiasi auto a benzina, in extraurbano a circa 80km/h fa i 18km/l circa e in certi frangenti o visto i 20 e passa, consumi da Cdb ma che al massimo sgarra di 0,2-0,3km/l da quanto ho potuto verificare.
  7. F1 2018 - Presentazioni monoposto

    Sinceramente non ricordo con esattezza le varie sigle, ma visto che quello di quest'anno è un evoluzione di quello dell'anno scorso e l'hanno chiamato 062EVO, davo per scontato che quello dell'anno passato fosse lo 062 e che quello ''fallito'' fosse lo 063.
  8. Comunque non è solo un questione di materiale in se e per se(ghisa vs alluminio), ma soprattutto di metodo costruttivo, tra un FIRE con basamento closed-deck fuso in conchiglia a bassa pressione e un GSE con basamento in alluminio open-deck pressofuso il salto tecnologico è abbastanza grande, il risparmio di peso credo sia intorno ai 15kg circa che cominciano ad essere non proprio pochi, questo solo di basamento, sicuramente limeranno qualcosa anche altrove. C'è da considerare anche il minor tempo di warm-up che ha un basamento in alluminio open-deck, a tutto vantaggio delle emissioni e consumi. Questo tralasciando tutte le altre migliorie che può avere un motore moderno, ad es. collettore di scarico integrato, anche qui per controllare le emissioni, che sono forse il punto debiole maggiore del FIRE ad oggi, o migliorie sugli attriti interni, vedi offset albero motore.
  9. F1 2018 - Presentazioni monoposto

    Pare che lo 063 con i pistoni in acciaio sia stato cassato(già dall'anno scorso, avrebbe dovuto debuttare a Monza mi pare) perchè scarsamente affidabile, motivo il quale è stato silurato Lorenzo Sassi. Questo 062 EVO dovrebbe aver mantenuto l'impostazione,il design, del basamento, tutto il resto dovrebbe essere nuovo. Stando a quello che si dice, sul banco ha superato i 7GP e la potenza è aumentata un pò rispetto allo scorso anno. Comunque la Ferrari ha pance molto strette e bocche per i radiatori molto piccole(ne ha una per lato anche nella parte superiore della pancia), hanno lavorato molto sulla resistenza all'avanzamento stando a quanto detto da Binotto, che era un pò un punto debole l'hanno scorso nelle piste veloci.
  10. Cosa che ho fatto e che non avevo problemi a fare, ma aldilà della premessa, avrei preferito avesse chiesto un semplice chiarimento senza usare toni inutilmente polemici come se stessi raccontando cazzate tanto per denigrare gratuitamente questo motore con dati ''inquantificabili''.
  11. Intendi come l'Ingenium? Infatti l'allungo non eccezionale del GME Alfa imho non dipende dal Mair, o quantomeno non solo. E' che proprio hanno voluto dargli quel carattere, con molta coppia ai bassi/medi, che va bene nell'uso quotidiano e anche nelle performance assolute probabilmente, meno come coinvolgimento di guida quando vuoi divertirti. Io ho provato una volta la 200cv e per quanto mi riguarda ''suona'' poco e quel poco non è niente di eccezionale, non è che mi aspetti chissà che, è pur sempre una berlina, ma si poteva fare un pò meglio. Su Stelvio mi sembra che il sound sia addirittura ''drogato'' dall' impianto audio all'interno, non so se hanno fatto lo stesso su Giulia successivamente. Per il resto vedi sopra. Non si tratta ne di polemizzare e ne di dare spiegazioni particolari...sono mie opinioni e considerazioni ed infatti ci ho messo un bel IMHO, per cui lo definisco come meglio credo, al netto del fatto che non l'ho definito un cattivo motore(anzi), oltre che queste piccole pecche non sia l'unico ad averle notate, per cui non c'è ragione di essere così suscettibili.
  12. Il GME con Mair e ID va molto bene, sia come prestazioni che come consumi, in una comparativa tra le due Giulia Veloce benzina e diesel, quella a benzina consumava solo 3km/l in più di media mi sembra(con la diesel che non consumava molto), con 70cv in più e tutt'altro andare. Quello che gli manca è un pò di carattere, come sound e come erogazione imho. Il limite di rotazione può essere un problema su applicazioni più sportive*, ma ad es. il 2.4 Tigershark con Mair gira fino a 6500rpm, non sono tantissimi ma neanche pochissimi. *infatti il V6 90° non lo ha, in quei casi oltre ai variatori di fase si potrebbe implementare un ''banale'' dual lift, se proprio si vuole avere l'alzata variabile sui motori più sportivi, che non avrà la flessibilità del mair ma sempre meglio che niente. Il problema del Mair FCA, o meglio delle applicazioni fin'ora viste, è che non c'è nessun controllo sulle valvole di scarico, sarebbe utile avere almeno la fasatura variabile sullo scarico(EGR, scavenging..), ma per come è fatto ora ovvero monoalbero che controlla sia le valvole di scarico sia i pompanti del Mair sull'aspirazione, dubito sia possibile. Servirebbe il doppio albero a camme come ha fatto JLR sul 2.0 Ingenium che sullo scarico adotta un variatore di fase. Non so se si possa implementare il Mair anche sullo scarico(o sia conveniente, economicamente oltre che non credo sia così utile avere l'alzata variabile sullo scarico), dubito pensando anche solo agli ingombri.
  13. Non è proprio così, o meglio non solo... e comunque un 1.5 da 120cv(il nuovo Psa ne ha 130 ad es.) avrebbe una potenza specifica più bassa del nuovo 1. 7 150cv, e solo 10cv in più del vecchio 1. 5 k9k, che è stato aggiornato alle più recenti norme sulle emissioni con l'Scr. [emoji6] Comunque sia, continuando a parlare di fantaversioni, andrebbe bene anche senza ridurlo di cilindrata il 1. 6 R9n per me, solo che 1. 5 cc la trovo una cilindrata più baricentrica anche per potenze inferiori per chi ha la fobia della cilindrata, vedi il nuovo 1.5 Ford.
×