Abarth03

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    11559
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

812 Excellent

Su Abarth03

  • Rank
    HALL OF FAME

Informazioni Profilo

  • Città
    Torino
  1. Ha fatto benissimo ad aprire la parentesi Aggiungo solo che IMHO il periodo della collaborazione con i giapponesi della Honda è stato probabilmente il più fertile del gruppo Austin-Rover (già British Leyland): fatta eccezione per la Triumph Acclaim, che fu probabilmente un esperimento e che non cambiava quasi in niente rispetto alla Honda Ballade da cui derivava, le successive "figlie" della collaborazione secondo me sono riuscite meglio nella variante Inglese che in quella Giapponese. E' un vero peccato che ad un certo punto tutto sia naufragato: la successiva partnership con BMW non ha portato gli stessi frutti, e l'epilogo della storia lo conosciamo tutti. Un vero peccato, decisamente. Volendo usare una metafora, si potrebbe parlare di "maledizione" dell'industria automobilistica britannica: di "nativo" Inglese infatti, ormai oggi non è rimasto niente in UK (Ford e Vauxhall sappiamo bene che sono solo un marchio...) Eh no Questa non è una semplice Biturbo, è una Biturbo S! 205CV (...quella a carburatori, altrimenti 220 se è a iniezione) intercooler, e spinta da calcioinculo che è meglio non azzardarsi a guidare sotto la pioggia A parte le battute, fu la prima versione "cattiva" della beneamata Biturbo e secondo me fa ancora oggi una porca figura.
  2. Non la Accord, ma l'ammiraglia Legend Comunque sono stato vago io, come ha intuito mazi... Esattamente, intendevo proprio "lei"
  3. Ho visto bene? E' una Honda N360??? Arrivavano da noi col contagocce, e secondo me negli anni settanta bisognava essere un po' come dire...originali, per decidere di comprarne una. Ai tempi i Giapponesi iniziavano a farsi un nome con le moto, per le auto ci sono voluti altri dieci anni abbondanti...e forse qualcosa di più.
  4. Assolutamente d'accordo. La 800 Fastback non può che essere seconda, dopo la SD1 E pazienza per la qualità costruttiva British Leyland
  5. La Rover 800 Fastback!!! Rara e stupenda!!!
  6. Apparentemente si direbbe un mini suv o crossover, per usare un termine odierno, con meccanica Alfa Romeo. Non è da escludere che sia a sole due ruote motrici. Azzeccatissima, in quest'ottica, la battuta di @nucarote che l'ha paragonata alla Rancho della Matra
  7. Mhhh...Alfa-OTO. Una realizzazione congiunta con OTO Melara? Non sembra il progetto abortito all'arrivo di Fiat. Ah, notare la plancia Alfasud
  8. La 124 è una Special T, si riconosce chiaramente l'indicatore di direzione sull'angolo del parafango, esclusivo appunto della Special T. Inutile ricordare che per i suoi tempi era veramente un attrezzo niente male, ancora di più nell'ultima versione che ereditava il 1600 della 125. Apprezzabilissima anche la BX, ormai diventata rara sulle nostre strade. Mi domando se l'esemplare fotografato sia semplicemente privo delle calotte copriruota (che, andando vagamente a memoria, mi sembra fossero presenti sulle TRS/TRD prima serie). Non ricordo di aver mai visto, infatti, nessuna BX con quelle ruote La Land Rover, è più facile che sia degli anni settanta. Prima, infatti, aveva i fari letteralmente annegati nella calandra, soluzione che a mio avviso ne vanificava non poco l'efficacia. Verso la fine degli anni sessanta furono poi spostati sui parafanghi, come nell'esemplare fotografato.
  9. Posso dirlo? Lo dico Trovo che a più di vent'anni di distanza la 33 sportwagon faccia ancora una porca figura. Il massimo, per me, ovviamente sarebbe una 1.7 IE. (PS. Please, sarebbe meglio oscurare le targhe )
  10. Ai bei tempi, Ferrari s'era incaxxato non poco con quei carrozzieri ammmeregani che facevano le repliche della Daytona (e infatti aveva ottenuto di farne cessare la produzione). Com'è che questi, invece, fanno una replica paro paro di quella che sembra una 964 e la espongono perfino a Ginevra senza che in quel di Zuffenhausen nessuno batta ciglio?
  11. Forse rientra più nel segmento della A5 SB che della A7. Non riesco a bocciarla del tutto: purtroppo ho una malsana passione per le D/E con carrozzeria fastback, e devo dire che vista di lato questa VW mi garba molto. Il resto...vabbè, avete detto già tutto: è una VW, per la serie "non azzardiamoci a stupire con soluzioni estetiche mai viste". Ah no, un momento. Questa carrozzeria è in effetti qualcosa di inedito, per il marchio. Che distratto, che sono.