alederme

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    5045
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    15

Reputazione Forum

2798 Excellent

3 Seguaci

Su alederme

  • Rank
    Team Manager
  • Compleanno 18/06/1977

Informazioni Profilo

  • Città
    terracina(lt) / rovato(bs)
  • Interessi
    auto, calcio, cinema, lettura...e tanto altro
  • Professione
    ing
  1. Aspetta io non ti sto contestando, solo dico che di spese ce ne son state Io penso che i soldi per Mito e Giulietta siano stati buttati proprio, soprattutto quelli per Mito che ha mille-mila anni, peraltro a me piace pure ahhahahah Di base con due modelli non si va lontano, è pur vero che se nel giro di un anno ne arrivasse un altro ed il volano delle vendite extra europa andasse come previsto, ci sarebbe il modo di realizzare quei modelli di nicchia che tutti diciamo di volere, o almeno vedere a listino. Molto si gioca sulla berlina E e SUV E futuri, che possono fare la differenza in Cina / USA / Asia ricca, concordo con te che i discorsi di un modello nuovo l'anno sono duri da mantenere, impossibili se non ci sarà riscontro...
  2. beh... insomma ne sono già stati spesi tanti eh, fare il pianale da zero, i motori da zero o quasi 2.2 diesel 2.0 benza e quello per la quadrifoglio, hanno fatto due modelli (bene e senza stare a fare i "pezzenti sulle spese"). Non so quanto sia rimasto da quei 5 miliardi, ma se se ne fosse andato via il60-65% non sarei affatto meravigliato. Mettici pure che diversi soldini sono stati investiti/buttati in due restyling di modelli anziani e il conto è fatto... Direi che non è che non stiano spendendo, o che i soldi non ci siano è che, in buona parte "se ne so annati", poi hanno anche ammesso degli extra costi notevoli
  3. FCA ha fatto un accordo con le professioni tecniche dagli architetti ai geologi, non serve la partita IVA ma l'iscrizione all'albo Stessa cosa mi ha proposto Jaguar, anche se non la pubblicizza più di tanto, ma sappiate che sussiste, qualora voleste una berlina o una suv che va meno bene di giulia/stelvio e costi di più
  4. Giusto tanto è vero che alfa agli ing e arch su giulia fa il17% con l'accordo fca professioni tecniche. Gente che ha un ruolo nella società e influenza le scelte, oltre a fare un ottimo spot al marchio ☏ ALE-L21 ☏
  5. tutto vero ma 100kg in più rispetto ad Evoque non è che siano facili da giustificare eh cioè va bene il discorso di non impiegare enormi risorse su prodotti come questo, ma da ciò a raffazzonarlo a sto modo ce ne passa. Mi spiego meglio, per me hanno fatto un lavoro buono sull'estetica e, a mio personale giudizio, sugli interni, non sembra un'auto inferiore alle sorelle, ma tutto quello che ha a che fare con la tecnica è stato mortificato, con prestazioni solo sufficienti. Si dice che la clientela target non guarda a cosa ci sia sotto panni di queste auto, però i dati sulle prestazioni/consumi ci sono e vengono visti anche dai più disattenti, non poche volte ho sentito fare dei discorsi sul consumo in l/100km al mezzo litro di differenza in comparative tra auto da 50k€ in su da gente che non avrei creduto fosse così "attenta ai consumi/spilorcia/pezzente/finto ricco/sparagna&comparisci" (sceglietene una). Se poi la sciura fashion con il cane in borsetta la prende senza leggere nulla, ma solo per il punto di rosso del colore, allora tanti complimenti a quelli di Jag e poche storie
  6. Io, oltre al peso, vedo come grosso problema il prezzo, realmente molto vicino a f pace. Certo poi questi sono i listini, jaguar cala di brutto ed ha belle promozioni per le p.iva e ad oggi si parla sempre di finanziamento o leasing però... A me non fa impazzire nemmeno esteticamente, mi fa in effetto di kuga da ricco, per una cifra simile si prendono stelvio o f pace, che meccanicamente sono altro ☏ ALE-L21 ☏
  7. e dentro è banale... insomma hanno fatto bene il compito eh in honda hanno fatto qualcosa e deve essersene andata un sacco di gente capace del design, perchè sennò non si spiega che facciano ste c....te per me bocciata, come civic nuova e come tutta la loro produzione NSX compresa, forse salvo Jazz per le signore attempate
  8. Non so che gusti e che clientela vogliano incontrare... a me non piace, ma anche l'interno è banalotto anziché no. Per me è no, la portassero solo in USA, tra questa ed una mazda6 non mi pongo neppure il dubbio ☏ ALE-L21 ☏
  9. Comunque ragazzi ammetto che sono cose importanti e che condizionino l'acquisto, forse meriterebbe una sezione, più che un thread a parte. Qua però stiamo marcando il punto male...la cosa è che chi ha bisogno di un voyager, davvero o per turbe mentali sue, non ha mai avuto qualcosa in alfa, furgone a parte, ma pare che alfa debba diventare l'auto comoda, spaziosa, non sportiva che ha il bagagliaio enorme e, in sostanza, totalmente diversa da sé stessa e dalla sua tradizione, per essere venduta a chi comunque non la comprerebbe... perché io di flotte di persone in lista con mogli gestanti nei conce non ne ho viste. Quelli che hanno Giulia la hanno presa per il suo comportamento su strada, pur senza dover rinunciare ad una vacanza con la famiglia, a patto di non avere problemi mentali relativi ai traslochi. Diverso il discorso per Stelvio. ☏ ALE-L21 ☏
  10. questo è quello che pensiamo io e te... va su forum al femminile e ne riparliamo ahahahah
  11. io me lo chiedo sempre... quando quelli che fanno mezzo figlio comprano dei transatlantici... però onestamente, battute a parte, non è che si possa andare contro quelli che sono i bisogni, veri o presunti che siano. Il bisogno di oggi è la praticità e lo spazio, tanto è vero che in casa alfa l'auto del momento è lo Stelvio. Io sono abituato a viaggiare leggero, ma io sono uno e sono parte di una minoranza da riserva indiana, qua ci stanno schiere di uomini che caricano borse su borse per fare un week end, riempiendo A6 avant che io manco nei miei sogni più spaziosi, peraltro essendo arringati da donne strillanti che dicono "in quest'auto non ci sta niente... e lo scalda vivande a batteria atomica dove lo mettiamo???" che ve devo dire, si vede che serve lo spazio, questo spazio la giulia non lo offre, poco da girarci intorno, come non lo offre la XE o la bmw 3 ecc ecc per questo in italia se ne vendono pochissime di berline
  12. questo discorso, molto razionale e che penso di poter condividere pur non avendo famiglia, lo ho sentito fare da molte persone, le uniche differenze che ho sentito sono nell'epilogo: a4 avant, c sw o v60 pensa te...
  13. non so, secondo me avrebbe avuto senso far passare sulla stessa linea tre auto, però parlo di ipotesi che non esistono, sono solo pippe mentali... in pratica è come dici tu, dopo poco il piano è stato diluito nel tempo e subordinato alla riuscita dei primi tre modelli... l'unica considerazione che mi sento di fare è la grande stima e passione per gli investitori e concessionari che pure con queste incertezze hanno affrontato una sfida così grande e dispendiosa
  14. ma infatti era un po' per sottolineare proprio la deriva polemica che sta prendendo questa parte, io capisco che con la 156 e 159 wagon avevano fatto un gran lavoro, ma insomma ormai la scelta è stata fatta e amen... sembra sempre che quello che manchi sia più importante di quel che c'è...cioè io attendo la coupè, ma devo ammettere che giulia sia un gran prodotto e sono felicissimo se le vedo fare bei numeri. poi per chi voleva un'auto tutto comfort, con spazio, per la famiglia, per i bagagli... insomma c'è solo l'imbarazzo della scelta. Se ci fossero stati soldi infiniti sarebbero già uscite sw e coupè, forse pure convertible, ma di che parliamo? i costi di giulia sono stati enormi e si è puntato su stelvio per i numeri e per il margine, giusta o sbagliata è la scelta fatta, facciamocene una ragione, io almeno me la sono fatta...
  15. comunque io mi sa che sono l'unico che è rimasto ad aspettare la coupè... ad ogni modo questa storia della wagon sta diventando un mantra...rimpiango le discussioni sui tasti della regolazione elettrica dei sedili di giulia