TonyH

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    50336
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    76

TonyH last won the day on August 6

TonyH had the most liked content!

Reputazione Forum

8137 Excellent

Su TonyH

  • Rank
    HALL OF FAME
  • Compleanno 16/07/1982

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio Verde

Contatto

  • MSN
    diabolik827@hotmail.com
  1. Toyota Supra V (Spy)

    Su supra potrai scegliere se d'oro oppure con barometro, altrimetro, termometro, telecomando, battito cardiaco, misuratore mappe....
  2. Toyota Supra V (Spy)

    Bentley ti offre il Breitling. Toyota il Casio a ognuno il suo vintage
  3. I brevetti non sono eterni, e non puoi estenderli su tutto il blocco ma puoi mantenerli solo su caratterizzazioni davvero peculiari (es: HSD Toyota). Il moduli multiair lo produceva già Schaeffler. Credo che adesso sia scaduto o qualche brevetto generico o qualche vincolo di non concorrenza (sono passati 8 anni dal lancio)
  4. Dovrei andare a ripescare gli appunti, ma dall'immagine sembra l'UniAir dell'epoca, che era uno step prima del multiair. In fase di sviluppo anche in CRF c'era sempre un albero a camme per bancata. Che azionava la valvola tramite bilanciere e il controllo era tra camma e bilanciere.
  5. Non credo sia un problema di mero costo. Credo più che altro che messo in regola avrebbe avuto prestazioni da far incazzare i potenziali acquirenti.
  6. La diversa "proporzionalità" esisteva anche con gli acceleratori a filo, a seconda del carattere che si voleva dare alla vettura. Su vetture dal carattere più sportivo (es: Alfa Romeo) si adottavano logiche di apertura più ripide rispetto a vetture dall'indole più turistica (l'esempio era BMW). Questo significava che per ottenere lo stesso angolo di apertura farfalla erano necessarie diversi angoli dell'acceleratore, maggiori nel caso della BMW.
  7. Una Punto 55 pesava meno di 900kg e aveva gomme da 155. Una utilitaria moderna ne pesa 150 in più e ha gomme almeno da 175 se non da 195. Hai tanta di quella inerzia in più che non è un problema di acceleratore o euro.
  8. Se questo fosse vero, Delta III sarebbe stato un successone. E invece, la parentela con Bravo (meno reale dell'immaginato) le ha fatto raccogliere molto meno del meritato. Vendeva solo la 1.6 m-jet e quella a GPL. Per tutte le altre, la Golf era considerata meglio a prescindere.
  9. Anche oggi in particolari condizioni si gira grassi (accensione, alti regimi). La "moscezza" è dovuta da una parte ai rapporti lunghi, dall'altra a leggi di apertura della farfalla più graduali per motivi di inquinamento. (e ai tempi anche coi cavi si riusciva a fare curve di apertura differenti a seconda del carattere che si voleva dare al motore). "Ingannare" parzialmente il comando si può. Risultati poco soddisfacenti perché i congegni ingannano solo la posizione del pedale ma riscrivere la legge di apertura è difficile. No, di solito le fai girare più grasse per motivi di affidabilità. Così mantieni le temperature più basso a scapito della reattività
  10. Abarth 124 Spider 2016

    Non so su Mazda, ma su Porsche e BMW la riattivazione avviene sotto determinati parametri. Ad esempio angolo di imbardata più accelerazione laterale più pressione del freno. Ovveroin condizioni in cui si può dire "ok, qua sta facendo davvero una cacata....meglio limitare i danni"
  11. Alfa Romeo Stelvio 2017

    Tirare fuori affidabilità e valore residuo su Alfa oramai sembra come quando a briscola cerchi di bluffare un tre di briscola con in mano gli scartino.
  12. Alfa Romeo Stelvio 2017

    Tirare fuori affidabilità e valore residuo su Alfa oramai sembra come quando a briscola cerchi di bluffare un tre di briscola con in mano gli scartino.
  13. Abarth 124 Spider 2016

    3bis. Togliere troppo gas e troppo in fretta. Gli ha preso grip di colpo e gli è partito il pendolo. Se proprio non voleva ascoltare il punto 1 e il punto 2 avrebbe dovuto togliere quel poco di gas sufficiente a fermare la rotazione e a riprendere grip con gradualità. Cosa che richiede una sensibilità estrema e notevole sangue freddo Per me farebbero bene a mostrarli più spesso i fail. Giusto per far vedere i dietro alla quinte, che non è tutto così semplice come sembra e perché le case si parano il culo non concedendo sempre la disattivazione totale dei controlli.