Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di : Motor.it

Cerca nel Forum

Showing results for tags 'bmw spy'.



More search options

  • Search By Tags

    Tag separati da virgole.
  • Search By Author

Tipo di contenuto


Forum

  • Il sito Autopareri
    • Autopareristi OnTheRoad - Emergenze per Strada
  • Venditori Convenzionati
    • WithCar.it
  • Mondo Auto
    • Scoop e Anteprime Auto
    • Mercato, Finanza e Società nel mondo dell'Auto
    • Prove e Recensioni Auto
    • Pareri e Consigli Auto
    • Tecnologie ed Innovazioni legate al Mondo dell'Automobile
    • Car Design e Automodifiche
    • Auto Epoca
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobilità
    • Mobilità e Traffico nelle Città
    • Traffico Autostrade
  • Off Topics on Autopareri
    • Off Topics
  • TecnoPareri
    • TecnoPareri il Forum della Tecnologia
    • Smartphone - Cellulari - Telefonia - Dispositivi mobili
    • Informatica
    • Audio-Video-Foto e Multimedia
    • Elettrodomestici
    • La Casa Intelligente

Calendari

  • Calendario Eventi Autopareri

Categorie

  • Files

Categorie

Nessun risultato


Trovato 111 risultati

  1. BMW M3 CS 2018 (Spy)

    Punta di diamante e canto del cigno per la BMW M3. La versione Competition Sport (CS) sarà il top di gamma per la M3, mentre è la versione "intermedia" tra la BMW M4 con ZCP e la BMW M4 GTS. Stessa declinazione motoristica della BMW M4 CS: 3.0 litri 6 cilindri S55 TwinTurbo da 460 CV (+10 CV rispetto al Competition Package) ed uno 0-100 km/h in meno di 4 secondi.
  2. BMW M5 2017

    Eccola qua https://www.bmwnews.it/ufficiale-bmw-m5-m-xdrive-2018/ Il cuore pulsante: il nuovo BMW S63TU4T da 600 CV e 750 Nm Il V8 da 4.4 litri con tecnologia BMW M TwinPower Turbo è declinato nella versione più potente mai rilasciata. E’ in grado di offrire una potenza di 441 kW / 600 CV a 5.600 – 6.700 giri / min, mentre la straordinaria coppia massima di 750 Nm (553 lb-ft) è disponibile ad appena 1.800 giri / min e rimane costante fino ai 5.600 giri / min. Rispetto al modello uscente, la coppia massima ha subito un aumento di 70 Nm (52 lb-ft). Le caratteristiche del motore possono essere modificate premendo un pulsante che enfatizza la risposta e la potenza totale del comparto termico. Inoltre, ne consegue un risposta ancora più veloce ai movimenti dell’acceleratore. Gli ingegneri di Garching hanno realizzato per la BMW M5 M xDrive F90 una revisione completa del propulsore. Nuovi turbocompressori TwinScroll e una pressione di iniezione massima di 350 bar, consentono tempi più brevi di iniezione e una migliore atomizzazione del carburante, così da ottenere una risposta più fluida del motore e una preparazione più efficace delle miscele. Sono stati inoltre migliorati i sistemi di lubrificazione e raffreddamento, tra cui una nuova coppa dell’olio con una pompa di pescaggio ed un sistema di raffreddamento dell’aria indiretta. Il sistema di alimentazione dell’olio utilizza una pompa completamente controllata dalla centralina motore ed è stato progettata anche per garantire una perfetta efficienza in caso di trackdays. Modifica importante per affrontare le forti accelerazioni longitudinali e laterali. E’ stato riprogettato ex-novo il collettore di aspirazione CBEM (Cross-Bank Exhaust Manifold) così da aumentare i rendimenti dei due nuovi turbocompressori TwinScroll. Inoltre un nuovo risuonatore di Helmholtz tra i due silenziatori dello scarico a doppio ramo, ha consentito agli ingegneri M di ridurre ulteriormente la massa. Il suono che fuoriesce dallo scarico è “filtrato” da un sistema di flap che – a seconda della modalità di guida scelta – variano le onde sonore dello stesso. Così da passare alla modalità “cittadina” a quella “urlo” quando si è in pista. Una dinamica di guida completamente personalizzabile: 4WD, 2WD e 4WD Sport Ogni volta che si avvia il motore, le impostazioni predefinite della BMW M5 F90 M xDrive si attivano in modalità 4WD con DSC on. Anche in questa configurazione di base, che permette inizialmente una certa quantità di slittamento alle ruote posteriori per produrre l’agilità per cui modelli M sono rinomati, il sistema di trazione BMW M xDrive offre vantaggi tangibili in situazioni quali l’accelerazione in uscita di curva. La BMW M5 F90 completa lo 0 a 100 km / h in appena 3.4 secondi o lo sprint da fermo a 200 km/h in appena 11 secondi! I guidatori che vorranno assaporare tutte le potenzialità della nuova BMW M5 M xDrive, potranno settare la vettura in M Dynamic Mode (MDM) con modalità 4WD Sport del sistema M xDrive. Di conseguenza la nuova BMW M5 F90 diventa molto più agile rispetto alla configurazione standard ed inoltre la maggior frazione di coppia viene inviata alle ruote posteriori. Allo stesso tempo, MDM ha una soglia di intervento del sistema antispin più elevata, permettendo un drift controllato e saggiare appieno la dinamica della nuova BMW M5 xDrive. L’insorgenza di sovrasterzo è telegrafato in tempo utile, l’incremento lineare dell’angolo di deriva rende di conseguenza più facilmente controllabile la vettura. E se volessimo maggior coinvolgimento? Con DSC disattivato, v’è una scelta di tre modalità (4WD, 4WD sport e 2WD). In modalità 4WD, la trazione BMW M xDrive ha un assetto neutro che si presta ad una controllabilità elevata ed una trazione ottimale. Di conseguenza è di particolare beneficio su strade che si trovano in condizione di mediocre o scarsa aderenza. Con la modalità 4WD Sport la trasmissione M xDrive si sposta si valori di maggiore agilità e sportività. Mentre in modalità 2WD attivata, la nuova BMW M5 M xDrive offre al driver avido di “driving experience” la guida di una berlina ad alte prestazioni con sola trazione posteriore, fornendo una forma pura di piacere di guida che cattura nel suo modo unico. In parole povere un mostro da quasi 2 tonnellate, con 600 CV, cambiate fulmine ed un’agilità da primato nella sua categoria. Questa è la nuova BMW M5 M xDrive. Una dinamica di guida di primo livello Dinamica di guida imbattibile con massima stabilità direzionale – questo era l’obiettivo della squadra incaricata di mettere a punto il nuovo telaio della BMW M5 M xDrive. Come sempre Per BMW M GmbH, la messa a punto ha avuto luogo in parte sul circuito di test personale di Miramas nel sud della Francia, così come alla Nordschleife del Nürburgring. La gestione precisa e agile che i driver hanno sviluppato dalle precedenti generazioni dell’M5 sono state ulteriormente ottimizzate per la nuova vettura. Anche questa M5 ha la possibilità di esser cucita addosso attraverso una vasta gamma di personalizzazioni e setup meccanici. Si parte con la trazione BMW M xDrive, il cambio ad otto velocità M Steptronic con Drivelogic, il sistema BMW M Variable Damper Control (inclusi tre modi di guida: Comfort, Sport e Sport Plus) con ammortizzatori controllati elettronicamente e M Servotronic (inclusi tre modi di guida: comfort, sport e sport+). Priorità assoluta: uno sterzo senza pari Una priorità assoluta era ottenere uno sterzo neutro, anche ai limiti dinamici. Un importante fattore tenuto in considerazione è l’accumulo lineare di carichi trasversali in tutta la gamma di accelerazioni laterali. Qualunque sia la situazione di guida, lo sterzo elettromeccanico offre esattamente la giusta quantità di coppia di sterzo. Ciò garantisce che la nuova BMW M5 M xDrive abbia un controllo eccellente e preciso, in grado di fornire sempre chiari feedback. Inoltre, l’auto è ottima da guidare sulla lunga distanza così come in città. Sospensioni riprogettate ex-novo Il quadrilatero anteriore della BMW Serie 5 è stato usato come base per quello della nuova BMW M5. Gli ingegneri M hanno ridisegnato ogni componente della vettura riadattandola alle specifiche cinematiche ed elastocinematiche che si confanno ad una BMW M. La stabilità direzionale è migliorata grazie alla maggior impronta a terra. La sospensione posteriore, multilink a 5 bracci, è stata ridisegnata anch’essa. Nuovi bracci di collegamento con supporti in teflon più rigido, aiutano ad accomodare l’aumento di precisione richiesta dalla nuova BMW M5. Anche la precisione della sterzata, così come un anti-roll più efficace sono stati ottimizzati per la rigidità. Appositamente sviluppati per l’M5, i cuscinetti dell’elastomero sui montanti dell’assale posteriore assicurano che non vi sia alcun ritardo nel trasferire le forze del telaio, così da migliorare la sensazione di controllo. Un nuovo ancoraggio in acciaio dal disegno ad “X” ed uno strato trasversale in alluminio, aumentano la rigidità dei collegamenti del telaio sull’assale posteriore, con conseguente miglioria della risposta dinamica. Inoltre è stata inserita una nuova paratia in alluminio che aumenta la rigidità della parte frontale della vettura. Nuovi pneumatici a velocità limitata a 305 km/h I pneumatici standard sulla BMW M5 M xDrive sono in misura 275/40 R 19 davanti e 285/40 R 19 sul retro, installati su nuovi cerchi dal design specifico. Design a cinque razze in alluminio spazzolato con misure 9,5 J x 19 anteriore e posteriore: 10,5 J x 19. Cerchi da 20 pollici a sette doppio raggio in nero o opzionalmente disponibili in nero lucido (anteriore: 275/35 R 20, sul retro:285/35 R 20). Tutte le ruote hanno velocità nominale ZR, rendendole adatte ad una velocità di 305 km / h raggiunta dalla nuova BMW M5 con M Driver Package (versione standard: 250 km / h / 155 mph). La BMW M5 First Edition Primi a scegliere, prima disponibile: la BMW M5 First Edition è una edizione limitata in tutto il mondo in appena 400 esemplari. La vendita partirà nell’autunno 2017. Le consegne della BMW M5 First Edition inizieranno nella primavera del 2018 e la produzione continuerà fino al giugno 2018. La nuova BMW M5 First Edition ha l’esclusiva tinta Frozen Dark Red Metallic e comprende anche particolari Shadow Line BMW Individual con pacchetto esteso. Ciò significa che la griglia del rene, gli splitter e le quattro uscite dello scarico sportivo, sono tutte realizzate in nero lucido. La BMW M5 First Edition è dotata di serie con cerchi in lega leggera a 7 doppi raggi da 20 pollici con finitura nera. E’ un esemplare speciale, grazie anche agli interni BMW Individual con inserti in Piano Black che recano al centro della consolle una targa commemorativa che indica il numero di produzione dell’auto (“M5 First Edition 1/400“). La BMW M5 First Edition ha di serie i sedili standard BMW M Individual multifunzione con pelle in pieno fiore Smoke White con cuciture a contrasto in tinta rossa. L’esclusiva BMW M5 First Edition è disponibile con un sovrapprezzo di 19.500 euro rispetto alla BMW M5 di serie. Cartella stampa completa BMW M5 First Edition (limitata a 400 esemplari) Spy: BMW M5 - Prj. G80 (Spy)
  3. Magari E8x ed F2x potranno avere anche un mercato piuttosto "caldo" nell'usato, anche se ho qualche dubbio. Magari automobili come la 130i, la M135i e la M140i anche si, visto che sono rare, ma appunto, essendo rare magari anche quelle non avranno mercato in EU. Staremo a vedere. Tutto ruota attorno al fattore TP, che non ci sarà più, quindi per i petrol headed di nuovo corso, le "vecchie" 1er sarebbero automobili-idolo.
  4. BMW X4 II (Spy)

    Motor1.com Dell'attuale non fanno nemmeno il facelift, a quanto pare uscirà direttamente il modello nuovo
  5. BMW X5 IV (Spy)

    Primi muli definitivi della quarta generazione della X5. L'attuale è sul mercato da tre anni e non ha ancora avuto un facelift, mi sembra estremamente precoce questa quarta generazione... Motor.es (sono super convinto che ci sia già un topic aperto, ma non lo trovo )
  6. BMW i5 - ? - (Spy)

    Motor1.com Non è sicuro, ma è abbastanza probabile che questi siano i patens del tanto annunciato terzo modello della gamma BMW i. Design originalissimo, non c'è che dire
  7. BMW M2 Cabrio (Spy)

    Su autoblog.nl una carrellata di foto su questa nuova Bmw m2 http://www.autoblog.nl/nieuws/scoop-de-bmw-m2-cabrio-die-er-niet-zou-komen-90650
  8. http://f30.bimmerpost.com/forums/showthread.php?t=1276712 Allego Link con le prime immagini dei prototipi serie 4 facelifted. Molto bella IMHO.
  9. bisogna dire che bmw ha virato molto sull'impostazione di guida diventando decisamente più turistica e meno "affilata" a livello di piacere di guida questa: sinceramente la trovo più divertente di questa: si sono imborghesite molto
  10. Confermata l'ufficialità da BMW, vedasi articolo su carscoops.com: BMW Allegedly Confirms Leaked Patents, Says It?s A Research Vehicle Se da un lato vi è qualche dubbio sulla parte tecnica, dall'altro non ho proprio dubbi a livello estetico...
  11. Ogni tanto mi piace procurarvi istanti di panico, è più forte di me. motor1
  12. Dichiarazioni ufficiose dall'interno circa la possibilità che la terza generazione di Serie 1 resti a trazione posteriore. WCF Ne avevam già parlato in passato peraltro.
  13. Worldcarfans, citando lo sloveno Avto Magazin, paventa la possibile introduzione della M3 Touring WCF Parlano di probabile debutto al salone di Francoforte. Becker, ne sai niente?
  14. Primi test in Scandinavia per la terza generazione di X3, che dovrebbe prendere il codice G01. motorauthority Da notare come, essendo nella sua fase primitiva, il muletto abbia qualche pezzo dell' X3 di seconda generazione.
  15. BMW M5 - Prj. G80 (Spy)

    Se ne era parlato tempo fa, come rumor, ma adesso ecco la prova che BMW sta testando l'xDrive anche sui modelli M. carscoops Trattasi ovviamente di auto laboratorio, ma non è affatto da escludere che la futura M5 possa essere equipaggiata anche con trazione integrale.
  16. Finalmente ecco la nuova Sr.5 G30; com'era ovvio aspettarsi in una enorme galleria fotografica
×