Cerca nel Forum: Showing results for tags 'car spy'.



More search options

  • Search By Tags

    Tag separati da virgole.
  • Search By Author

Tipo di contenuto


Forum

  • Il sito Autopareri
    • Autopareristi OnTheRoad - Emergenze per Strada
  • Venditori Convenzionati
    • WithCar.it
  • Mondo Auto
    • Scoop e Anteprime Auto
    • Mercato, Finanza e Società nel mondo dell'Auto
    • Prove e Recensioni Auto
    • Pareri e Consigli Auto
    • Tecnologie ed Innovazioni legate al Mondo dell'Automobile
    • Car Design e Automodifiche
    • Auto Epoca
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobilità
    • Mobilità e Traffico nelle Città
    • Traffico Autostrade
  • Off Topics on Autopareri
    • Off Topics
  • TecnoPareri
    • TecnoPareri il Forum della Tecnologia
    • Smartphone - Cellulari - Telefonia - Dispositivi mobili
    • Informatica
    • Audio-Video-Foto e Multimedia
    • Elettrodomestici
    • La Casa Intelligente

Calendari

  • Calendario Eventi Autopareri

Categorie

  • Files

Categorie

Nessun risultato


Trovato 174 risultati

  1. Dichiarazioni ufficiose dall'interno circa la possibilità che la terza generazione di Serie 1 resti a trazione posteriore. WCF Ne avevam già parlato in passato peraltro.
  2. Sarà previsto un nuovo paraurti all'anteriore ed al posteriore. (qui ritratto quello Sport Design) Il 2.5 H4 dovrebbe salire almeno oltre i 350 CV e 420 Nm di coppia motrice (base del propulsore S)
  3. V12, V8 e ora un modello ancora più sportivo: la DB11 si prepara ad allargare ulteriormente la propria gamma, che in futuro accoglierà anche l'attesa roadster. Dopo aver fatto il suo debutto con l'inedito V12 5.2 biturbo e aver appena presentato il V8 4.0 biturbo di origine AMG, la granturismo Aston Martin si prepara infatti a lanciare anche una variante più dinamica, che dovrebbe adottare la classica denominazione DB11 S. Prese d'aria frontali maggiorate e nuove appendici. Le immagini provengono dal Nürburgring, dove la coupé è attualmente in fase di collaudo. Il muletto è praticamente senza veli e quindi, al di là della carrozzeria opaca, offre spunti concreti di analisi. Che si tratti di un modello più aggressivo è subito evidente dalle modifiche aerodinamiche: troviamo infatti prese d'aria maggiorate all'anteriore e un nuovo splitter di carbonio, mentre in coda per il momento non si notano grandi differenze, al di là dell'appendice attiva in posizione rialzata e dotata di un elemento aggiuntivo che ne aumenta l'altezza. I cerchi di lega sono diversi da quelli standard e celano l'impianto frenante carboceramico, ma non è possibile per il momento capire se siano stati adottati pneumatici con una spalla ulteriormente ribassata rispetto alle altre varianti della DB11. Probabile incremento di potenza per il V12. Trattandosi della probabile versione S è possibile che il propulsore possa erogare una potenza maggiore rispetto a quella attuale. Con la V12 forte di 608 CV e la V8 a quota 510 CV, non sappiamo ancora quali saranno le scelte della Aston Martin: la logica porterebbe a pensare a un incremento dedicato al V12, ma anche in casa AMG il V8 4.0 ha già dimostrato di poter abbattere la barriera dei 600 CV sulle nuove Classe E e Classe S. quattroruote.it Trovo quest'auto sempre più affascinante, nonché una delle migliori proposte di GT, seconda solo a GTC4Lusso. Spero tuttavia che con questa versione più sportiva non si vada a perdere troppo l'eleganza e la pulizia delle linee di quest'auto. Mi pare che in AM stiano facendo un'ottima lavoro... bravi e complimenti!
  4. Motor1.com Su strada la terza generazione della C'eed, derivata dalla Hyundai i30.
  5. Autoevolution Fiat (imho) esagera a fare facelift di modelli lanciati otto anni fa...ma qui si esagera...l'han presentata da nemmeno un anno
  6. Mercedes Is Building A Mid-Sized Luxury Pickup, World Has Gone Mad Pensavo fosse il solito articolo scritto in pieno stile Jalopnik - ossia stile c@zzone - e invece ?!?!?!?!?!?!??!?
  7. http://www.carmagazine.co.uk/spy-shots/ferrari/revealed-ferrari-soft-roader-cuv-codenamed-f16x/ http://blog.caranddriver.com/report-ferrari-is-planning-an-suv/?src=nl&mag=cdb&list=nl_dvr_news&date=071017 rumors su un possibile crossover Ferrari da derivare dalla Gtc4lusso per il 2021
  8. Messaggio aggiornato il 15/07/2017 http://www.autoblog.com/2017/07/14/2018-honda-accord-reveal/
  9. Spy shots - Renault Megane RS http://www.autoevolution.com/news/2018-renault-megane-rs-spied-wearing-megane-gt-clothes-109529.html#
  10. Motor1.com Piccoli ritocchi per il Discovery Sport.
  11. Scende in strada il facelift, questa volta un po' più pesante, della Ghibli.
  12. Motorgraph.com WS Dopo la Hatch e la SW, è il turno di quest'inaspettata versione fastback Sono abbastanza curioso...
  13. Autossegredos Scende in strada il mulo della versione sedan dell'ipotetica Punto per il Brasile
  14. Autoevolution Sorpresi gli interni di un mulo della prossima Duster, che nascerà sulla piattaforma CMF, già usata da altri modelli del gruppo.
  15. http://blog.caranddriver.com/all-electric-aston-martin-rapide-headed-for-production-in-2019-with-new-partner-williams/ All-Electric Aston Martin RapidE Headed for Production in 2019 with New Partner Williams JUNE 27, 2017 AT 11:03 AM BY BENGT HALVORSON Aston Martin has confirmed that it will start building its all-electric RapidE four-door in 2019. And while that’s a year after this model originally was set to arrive, it’s due to a reboot of the project that’s likely to make for a better car—and one that’s a more effective cheerleader for the idea of performance EVs. Previously, the RapidE was to be co-developed by Chinese TV, smartphone, and streaming-media giant—and wannabe carmaker—LeEco (which is connected to EV upstart Faraday Future), but financial troubles led to the dissolution of that agreement. Instead, Aston Martin has enlisted the help of Williams Advanced Engineering—the company entrusted with Formula E batteries—so the RapidE is likely to have a battery pack and power-management systems that are up to the task of high-performance driving. With that serious pedigree, the RapidE should be able to sustain its performance capabilities for more than just a few acceleration runs or hot laps. More to the point, Aston says that the RapidE is based on the upcoming Rapide AMR concept—AMR being the brand’s upcoming, track-focused sub-brand. The RapidE, according to company president and CEO Andy Palmer, “represents a sustainable future in which Aston Martin’s values of seductive style and supreme performance don’t merely co-exist alongside a new zero-emission powertrain, but are enhanced by it.” Originally, this car was considered the pet project of Palmer, who took the helm of Aston Martin in 2014 and had been a booster for the performance potential of electric vehicles when he was chief planning officer at Nissan. Much like the Mission E that Porsche is busy working on, the RapidE is intended to show that going all-electric is a viable alternative in a fast four-door. With the change in development comes a serious rejiggering in the business plan, however. Aston is also setting the stage for collectibility. It will build just 155 examples of the RapidE, costing more than $250,000 each. It isn’t the only all-electric model in the works from Aston, either, so the company could benefit from keeping more of the expertise in-house; the automaker is also developing an electric version of its upcoming crossover, the DBX, which is due a few years from now.
  16. Motor.es Primi muli per la terza generazione della Kuga, attesa per il 2019.
  17. Direttamente dal topic dello Stelvio: Quell'auto camuffata che si vede a sinistra è quasi certamente la GT facelift, di cui abbiamo ampiamente parlato nel topic delle future Maserati. Rammento che sono attesi sostanziosi miglioramenti all'interno e qualche ritocco ai paraurti.