Vai al contenuto

Messaggi Raccomandati

Comunque secondo me il Gpl/metano conviene se uno fa parecchi chilometri, almeno sopra i 20000 l'anno. Magari i rappresentanti.

Il mio timore è che fra X anni quando i veicoli a gas hanno raggiunto una certa diffusione ci sarà un aumento del prezzo da rendere non più conveniente farsi l'impianto.

Oggi il 55%/60% dei veicoli i circolazione sono a diesel, la gente negli ultimi anni si è fiondata sul diesel pensado di risparmiare a lungo termine ma adesso si ritrova a pagare come o più della benzina e bisogna tenere conto che un auto a diesel comprarla costa molto di più.

Quelli che 2 o 3 anni fa si sono comprati un auto nuova diesel adesso stanno piangendo.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Aumetarlo troppo di prezzo non possono. Il GPL è usato anche per riscaldamento (dove non arriva il metano, pensate a tutti i tratti montuosi), e costa come quello per autotrazione.....se l'aumentano del 30% come il gasolio finiamo veramente modello III mondo.

Potrebbero mettere un superbollo, ma dopo che hanno spaccato le palle e incentivato pesantemente il suo utilizzo per "motivi ecologici" a tutti i livelli ci sarebbe una sommossa popolare e perderebbero tutti il cadreghino prima di allacciare la cintura di sicurezza!

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Con la speculazione può succedere di tutto ma al momento il gpl è quello che proporzionalmente ha le accise più alte, quindi si può escludere che aumentino le tasse.

Idem per il prezzo del gas che non ha problemi di esaurimento/estrazione rispetto al petrolio.

Quanto alla convenienza dipende dal modello di auto e soprattutto dal fatto di comprarla già a gas o trasformarla in un secondo momento.

Per effetto degli incentivi ci sono macchine che costano come il corrispondente modello a benzina, quindi si inizia a risparmiare già nel tragitto concessionario/casa :-)

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Non penso che possano esserci le rivolte popolari, vedo che non succede nemmeno con mezza italia strittolata da affitti e mutui...

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Affitti e mutui sono gestiti da privati e il tasso è deciso dalla BCE.

Le accise sul GPL sono decise dallo stato.

Difficilmente farebbero una mossa così suicida.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Aumetarlo troppo di prezzo non possono. Il GPL è usato anche per riscaldamento (dove non arriva il metano, pensate a tutti i tratti montuosi), e costa come quello per autotrazione.....se l'aumentano del 30% come il gasolio finiamo veramente modello III mondo.

Potrebbero mettere un superbollo, ma dopo che hanno spaccato le palle e incentivato pesantemente il suo utilizzo per "motivi ecologici" a tutti i livelli ci sarebbe una sommossa popolare e perderebbero tutti il cadreghino prima di allacciare la cintura di sicurezza!

Modificato da Maxwell61

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Comunque secondo me il Gpl/metano conviene se uno fa parecchi chilometri, almeno sopra i 20000 l'anno. Magari i rappresentanti.

Dipende anche da quanto pensi di tenere l'auto. Logico che se fai pochi km l'anno, e pensi di cambiarla dopo 4 anni, meglio non pensarci neanche.

Io personalmente l'auto me la tengo parecchi anni, e ora come ora sto appunto sui 15000 annui, se non di più. E non ne posso fare a meno, ovvero non ho alternative, o sono inconvenienti o impraticabili.

Però già con una percorrenza di 15000 Km annui, l'impianto te lo ammortizzi in due anni / due anni e mezzo.

Ovviamente se i prezzi rimangono questi.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Ciao TonyH (bella la tua GTV), veramente la situazione dei prezzi del GPL sembra un pelo più complicata.

Essendo vicino a trasferirmi in campagna, dove non c'è il metano, ho ho esaminato la faccenda delle forniture del GPL per i serbatoi delle case private trovando un mercato per lo meno selvaggio: i prezzi oscillano violentemente di qualcosa come il 40% tra un fornitore e l'altro e tra regioni diverse. Mi ha dato l'impressione di un mercato quasi libero. Tranne il fatto che ti incastrano fornendoti il serbatoio gratis (anche interrato e con installazione a loro carico) per poi legarti per anni ai loro prezzi. Ho visto delle sòle paurose.

Infatti installerò un termocamino a legna con impianto di diffusione ad aria calda.......

Ergo escluderei dal discorso il prezzo del GPL da riscaldamento che forse è assecondato ad altre normative anche fiscali.

Dell'equivalenza (di tassazione, sia chiaro, se poi chi lo vende decise di fare prezzi diversi è un'altra cosa) tra GPL per autotrazione e per riscaldamento ne sono abbastanza sicuro.

Perchè mi ricordo che quando avevamo la Niva a gas (1990) avevano provato ad aumentare la tassazione sul gpl da autotrazione, e quindi il prezzo, col risultato che molti facevano il pieno alla macchina travasando GPL dai bomboloni....col risultato di tanti bei fuochi pirotecnici.

Allora ritornarono indietro e introdussero il superbollo GPL:)

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Guest DESMO16

Testo:

PHILL in visita da FIAT

Presso il concessionario FIAT di Bolzano si parla metano. L'intera gamma FIAT viene proposta in pacchetto con i compressori metano individuali, cosi anche coloro che non risiedono nelle immediate vicinanze di un distributore stradale possono usufruire dei vantaggi del gas naturale.

Ma non ci contate troppo perchè quel cosino è alquanto costoso :) ...... ma va benissimo per le zone che non hanno distributori di metano a tiro.

quanto cosa?

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da AngeloUPuglis
      Il nuovo motore, che sostituirà l'attuale 1.4 TGI da 110cv, montato rispettivamente su Volswagen Golf/Caddy, Seat Leon, Skoda Octavia ed Audi A3, si accinge a debuttare sul mercato, nel 2018.
       
    • Da leon82
      Apro questo topic per parlare del metano.
      Spesso nei topic si invoca l'uscita di nuovi modelli FCA a metano, di aver lasciato il mercato ai tedeschi, di maggior convenienza economica rispetto a tutti gli altri carburanti. Siamo sicuri sia così o è soltanto effetto pompa/moda?
      Alla fine rispetto ad una equivalente GPL un'auto a metano:
      - costa di più
      - pesa di più
      - ha prestazioni minori
      - ha una minore autonomia
      - ha bisogno, per avere un impianto integrato, di importanti modifiche strutturali.
      - ha la revisione bombole ogni 4 anni 
       
      Secondo me il metano avrebbe soltanto il vantaggio di essere un carburante con il prezzo più stabile
       
      Ho provato ad utilizzare questo sito http://costirealiauto.com/ facendo il confronto tra
      Punto GPL listino: 16140 euro, consumo medio 8 litri/100 km, costo gpl 0.67 euro/litro
      Punto NP listino: 17140 euro, consumo medio 4 kg/100 km, costo metano 0,99 euro/kg
       
      http://costirealiauto.com/confronta?am=30000&ft1=l&cn1=punto+gpl&cp1=16000&fc1=8&fp1=0.624&ft2=c&cn2=punto+np&cp2=17000&fc2=4&fp2=0.998
       
      in pratica si inizia a risparmiare dopo 100mila km, un orizzonte troppo lontano a mio parere.
       
      Che ne pensate?
       
       
×