Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

La compatta Suzuki Splash si aggiorna: a partire dal mese di marzo 2011 sulla cinque porte giapponese arrivano le nuove motorizzazioni benzina Euro 5 che sostituiscono le precedenti Euro 4 e si vanno ad affiancare alla variante Diesel 1.3 DDiS. La nuova Splash benzina Euro 5 è disponibile in quattro versioni: L, GLS Style (disponibile anche con cambio automatico) e GLS Style Top Start & Stop.

I BENZINA EURO 5

All'ingresso della gamma si posiziona la motorizzazione 3 cilindri 1.0 da 65 CV e 90 Nm che permette una velocità massima di 160 km/h e un consumo combinato di 5,1 l/100 km a fronte di emissioni di CO2 pari a 119 g/km. Stessi valori di consumi ed emissioni per quanto riguarda la motorizzazione 4 cilindri 1.2 da 94 CV e 118 Nm, in virtù dei quali la Splash può raggiungere una velocità di punta di 175 km/h con un'accelerazione più brillante. Quest'ultima unità è disponibile anche con cambio automatico a 4 rapporti (5,7 l/100 km nel ciclo medio) e con sistema start/stop e cambio manuale a 5 marce che taglia il consumo, rispetto alla motorizzazione standard, di 0,1 l 100 /km e riduce le emissioni di CO2 a 116 g/km.

DA 9.900 EURO

La versione intermedia Splash GLS Style, la più appetibile, propone fra le dotazioni di base più importanti alzacristalli elettrici, chiusura con telecomando, climatizzatore, Radio/CD/MP3 con comandi al volante, airbag laterali anteriori, ESP, volante a 3 razze in pelle regolabile in altezza, contagiri, display multifunzione (temperatura esterna, consumo carburante (medio e istantaneo) km rimanenti prima del fine serbatoio), sedili anteriori regolabili in altezza, dettagli strumentazione e dettagli interni colore argento, fendinebbia, vetri posteriori e lunotto oscurati e cerchi in lega con pneumatici 185/60 R15. I prezzi della Suzuki Splash model year 2011 partono dai 9.900 euro della Splash 1.0 L e arrivano fino ai 14.690 euro della versione top con motorizzazione Diesel Splash 1.3 DDiS GLS DPF Safety Pack.

omniauto

News Euro 5 per la Splash ;) !

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciao di nuovo, vorrei sapere se è possibile sostituire il kit di gonfiaggio che dispone quest'auto, con un ruotino di scorta? grazie.
certo che si può la mia per esempio cè la di serie.:agree: ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao di nuovo, il ruotino mi hanno detto che non esisste, ma solo il cerchio normale, piu' c'è da aggiungerci la gomma, e purtroppo si andava intorno alle 250 euro!!! :pz vabbè .....a limite la riparo col chewingum:lol:

dato che sono qui, vorrei chiedervi se sapevate come togliere quell'opzione dell'autoradio (originale) che quando aumenti i giri del motore aumente il volume e se diminuisci i giri del motore diminuisce il volume della musica automaticamente, ciao.

Edited by J-Gian

Share this post


Link to post
Share on other sites

ah ok allora tocchera' cercare in un altro concessionario, mica mi sai dire il prezzo piu' o meno?

per l'altra domanda dello stereo mi sai dire qualcosa?

ciao e grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi spiace nel 2008 era nella dotazione standard, per lo stereo siccome e' l'auto della moglie non ne conosco le raffinatezze

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti.

Sono nuovo del forum. Sono un quasi patentato e ho intenzione di comprare una citycar che abbia un buon rapporto qualità prezzo...

Il mio raggio di scelte si è ridotto tra Suzuki Splash e Chevrolet Spark, entrambe molto simili ma ho notato che la Splash ha un motore a 3 cilindri, mentre la Chevrolet ne ha uno con 4. Ora, non sono un esperto in materia, anzi non ne capisco proprio nulla! Chiedo a voi un consiglio e di illuminarmi in materia!

Di entrambe devo prendere per forza la versione 1.0 per rispettare le nuove leggi sulla sicurezza.

Aiutatemi a scegliere...

Saluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

francamente per questa tipologia di auto e cilindrate penso che la questione del numero di cilindri sia abbastanza irrilevante.

dal punto di vista pratico, come forse ho gia' scritto sotto i 3500 quello dellla suzuki e' anche estremamente silenzioso,

poi superata quella soglia cambia improvvisamente tonalita' e cero che il frullino arriva a 6500 giri ma ma comunque in V

sei gia sui 120 km/h che per il tipo di auto mi pare possa bastare e oltre probabilmente aumenta il rumore in generale.

la cosa che non finisce di stupirmi e' che anche a pieno carico e in forte salita (e magari con il gpl) questo motore

riesce a riprendere sicuro (non ho detto brioso) ma senza alcuna incertezza e anzi deciso.

Viceversa per motivi che non riesco a spiegarmi nelle partenze in salita (anche con scarsa pendenza) stenta un po:

occorre portarlo un po' su di giri e contemporaneamente usare il freno a mano (l'hill holder e' forse l'unica cosa di cui sento la mancanza)

l'auto non ha ancora 10.000 km causa maternita' di mia moglie, tuttavia mia moglie in statale (fuori torino) viaggia sui 18.7 km/l:agree: e sui 15km/ con il gpl

mentre forse e spero a causa della gioventu' del motore consumicchia un po' di olio.

credo sia l'unica auto di questo genere dove si riescono a sistemare 3 bambini nel sedile posteriore, ma forse a Te vista l'eta' questo non interessa:lol:

il bagagliaio pero' e' particolare : sotto trova posto il ruotino di scorta (o la bombola gpl nel mio caso ) poi sopra c'e un vano molto profondo e ampio

(dotato di una grossa vasca di plastica rimovibile, noi l'abbiamo tolta e abbiamo sistemato li il ruotino ed avanza ancora spazio)

e quindi ancora sopra il bagaglaio classico : unico neo potevano fare i sedili posteriori scorrevoli come su altre auto del marchio.:roll:

per ultimo la linea e' stata copiata da molti altri e posto che piaccia penso rimanga valida nel tempo

e viceversa trovo quella della chevrolet estremamente incasinata e destinata ad invecchiare precocemente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao raga, mi sapreste dire come si sostituisce la lampadina dei fendinebbia, ho smontato la mascherina di plastica che é ad incastro nel paraurti, ma per togliere il fendinebbia ed arrivare alla lampadina come si fa, la mia splash é la prima serie, del 2010, ciao e grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By Beckervdo
      Sembra che la piccola "panda" di Suzuki, la Ignis, possa esser stata sottoposta ad un restyling di mezza vita. La vettura sarà molto simile alla S-Presso in vendita in India.
      Nuova griglia frontale, nuovo paraurti, nuova info-telematica di bordo, saranno gli aggiornamenti principali.
      Non c'è conferma sull'utilizzo del nuovo sistema MHEV P2.5 a 48V

       
    • By Pawel72
      Ho raccolto diverse informazioni per quanto riguarda questo argomento.
       
      Auto Premium chi guadagna di più ?
      2018
      È la Ferrari il costruttore con la migliore redditività: 68.987 euro per ogni unità venduta, il 24,6% se si considera che per portare a casa un’auto del cavallino bisogna mettere in conto circa 279.978 euro.
      Se ci pensa Ferrari a tenere alto il tricolore italiano, di tutta risposta i tedeschi di Porsche e Bmw non rimangono a guardare. La casa di Stoccarda seconda classificata con una marginalità media unitaria del 18,4%, un risultato che frutta al marchio del gruppo Volkswagen 16.780 euro su ogni vettura venduta ad un prezzo medio di 91.309 euro.
      Seguono i connazionali di Monaco, nonostante lo scarto abbondante: vendere un’auto per Bmw vale a dire registrare un guadagno di 3.057 euro, il 9,2% dei 41.518 euro mediamente spesi da un cliente. Quarto e quinto posto per Audi e Mercedes-Benz, con profitti unitari pressoché identici (poco superiori ai 3.340 euro), così come è molto vicina la marginalità rispettivamente dell’8,8% e 8,7%. Volvo segna 7,9%: 2.425 euro su ogni unità immatricolata.
      Risultati meno entusiasmanti per Maserati. Il tridente segna una redditività del 6,7%, un profitto di 4.889 euro rispetto ai 73.444 euro medi per una vettura della casa modenese. Un valore mediocre rispetto ai concorrenti (Porsche fra tutti) destinato nei piani a migliorare: entro il 2022 l’obiettivo è di 100mila immatricolazioni a livello globale e una marginalità che dovrebbe salire al 15%.
      Deludono le premium di Jaguar Land Rover: complessivamente i marchi inglesi registrano un profitto medio unitario dell’1,7%, vale a dire solo 779 euro dei 45.652 incassati nei concessionari. Meglio di niente.
      Bocciate Tesla e Bentley: i due marchi più vendono più perdono soldi. La “B” alata registra profitti negativi per ogni auto immatricolata pari a 17.425 euro, il 10,6% rispetto al prezzo di vendita. Un risultato inaspettato per un brand della famiglia Volkswagen, che probabilmente non ha ancora raggiunto dei livelli di vendita tali da sopportare gli elevati costi produttivi. Al contrario, non stupiscono i risultati del costruttore californiano: record negativo per Tesla che brucia 10.931 per ogni unità venduta: si tratta del 16,4% dei 66.510 euro medi necessari per portarsi a casa un’elettrica di Musk.
       
       
      https://www.lautomobile.aci.it/articoli/2018/08/21/auto-premium-chi-guadagna-di-piu.html
       
       
      2018
      Suzuki sorpassa il BMW è il marchio più redditizio del mondo .
      La differenza è davvero risicata, ma i conti non mentono: 11,8% è il margine di profitto per Suzuki, contro 11,4% per BMW, che fino ad ora era in testa nella classifica mondiale dei marchi automobilistici più redditizi. Lo comunica con un tweet l’Handelsblatt Global.
      2019
      Peugeot e Skoda sono diventati più redditizi rispetto al BMW e Mercedes..!?
      https://www.fitnessfinanziario.it/2019/09/05/bmw-e-mercedes-sono-meno-redditizi-rispetto-a-psa/
       
      Industria automotive: profitti in calo.
      Purtroppo ( o per fortuna ? ) l ' elettrico non sfonda,  e soprattutto non porta proffitti.! 
      Dicono che i profitti di molte Case Auto hanno già evidenziato segni di deterioramento e da qui al 2023 potrebbero ridursi ulteriormente in maniera significativa..
       
    • By KimKardashian
      City car stile SUV concorrente di Mahindra KUV100, Renault Kwid e Datsun Redi-Go. Lunga poco più di 3,50 metri è solo per l’India ed ha un 1.0 tre cilindri. Prezzo base 5.500 euro. A voi i commenti







      Modello base



×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.