Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
AndreaB

I difetti delle vostre Renault

Recommended Posts

da ridere sabato dovevo portare la macchina a clio 1.4 16v a fare il tagliando e sorpresa non parte batteria morta dopo appena due anni e mezzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno a tutti , ieri ho fatto sostituire la lampadina del faro anabagliante della clio 1.4 16v 15 euro mi sembra uno sproposito. Vi sembra un prezzo equo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le H3B sono abbastanza care. stanno sui 10 euro.....poi mettici un pochetto di manodopera....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi ci metto. In famiglia:

Megane prima serie 5 porte 1.6 benza del 1995 se ben ricordo.

A parte il motore nato morto imho (non andava nemmeno a metterla a tavoletta in discesa) ho dovuto cambiare un ammortizzatore per perdita di olio, diversi problemini di elettronica (prima bruciava fusibili, poi sostituito 2 volte alzavetro guidatore). Infine ora come ora (non è più in casa nostra ma conosco chi l'ha presa usata) a 110.000 Km ha la testata crepata. Finchè va la fanno andare, poi dritta dal demolitore.

Megane 1.9 dci del 2003

appena venduta, nella sua vita ha visto cambiare la coppa dell'olio per perdite in garanzia e da sempre ha fatto un preoccupantissimo rumore di trascinamento in prima. Molte e molte officine visitate e nessuno ha mai risolto la cosa (mai successo nulla ma non so se arriva a 100.000 Km illibata... :-P)

In passato 2 renault25 ma ero giovane e non ricordo una mazza se non che la macchina parlava :-) e una safrane cui aevvano sostituito il complessivo del cambio in garanzia la bellezza di 2 volte.

Poi una twingo di mia sorella... Solo qualche menata per rumori alla plancia (strano dato che era fatta di 4 pezzi :mrgreen:) e ci cambiarono le pastiglie freno perchè facevano un rumore da brividi.

Stop. Attualmente finita l'esperienza francese e non credo verrà più ripetuta in famiglia visti i parti recenti di Renault. :-(

Share this post


Link to post
Share on other sites
e una safrane cui aevvano sostituito il complessivo del cambio in garanzia la bellezza di 2 volte.

. :-(

Safrane..........pezzo molto raro direi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Safrane..........pezzo molto raro direi

Si ma bellissima auto! (di mio padre come le 2 R25 logicamente)

A livello di comfort, interni e se ti piace la guida tranquilla (molto tranquilla) era davvero un gioiello.

Imho la classica vettura incompresa dal mercato, avrebbe meritato di più! E mi hanno "spezzato il cuore" quando l'hanno "sostituita" con quel cesso senza paragoni della Vel Satis. :-((:(((

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si ma bellissima auto! (di mio padre come le 2 R25 logicamente)

A livello di comfort' date=' interni e se ti piace la guida tranquilla (molto tranquilla) era davvero un gioiello.

Imho la classica vettura incompresa dal mercato, avrebbe meritato di più![/quote']

Di quelle però in Francia ne avevano vendute parecchie.....non erano ancora arrivate le audi.........

Share this post


Link to post
Share on other sites

dentro la Vel Satis è magnifica.... è stata una degna erede alla Safrane... se poi ti piace esteticamente sei a posto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dentro la Vel Satis è magnifica.... è stata una degna erede alla Safrane... se poi ti piace esteticamente sei a posto.

Il problema è l'esterno.......e dire che se la facevano non alta ma più bassa come i primi prototipi più simili alla velsatis del 96 sarebbe venuto fuori un prodotto sempre di nicchia ma più gradevole..........quante ne producono ancora oggi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il problema è l'esterno.......e dire che se la facevano non alta ma più bassa come i primi prototipi più simili alla velsatis del 96 sarebbe venuto fuori un prodotto sempre di nicchia ma più gradevole..........quante ne producono ancora oggi?

si ma se fosse stata piu bassa sarebbe stata anche meno spaziosa,questa (1.58m) dentro è un camion... e la seduta un po piu alta della media è comoda,insomma...dentro si sta benissimo,piu delle altre....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Pandino






       
      Cochespias


       

       
       
      Debutta la versione GT della piccola Twingo, spinta dal 900 TCE da 110 CV abbinato ad un cambio automatico.
      Non male, l'avrei preferita più cattiva, però  
    • By Beckervdo
      Renault aggiorna il suo Koleos con un piccolo ritocco che solo un occhio ben allenato può cogliere.
      Sul frontale abbiamo una nuova griglia, dal design inedito a maggior sviluppo orizzontale e con effetto tridimensionale, così come il paraurti anteriore è stato completamente ridisegnato; i fari non sono stati modificati. 
      Al posteriore, luci e forma del baule sono invariate, quello che cambia è la cromatura presente sul paraurti che è completamente nuova. 
      All'interno, abbiamo il medesimo schermo multifunzione da 8.7" che ora include una SIM 4G così da aggiornarsi in maniera automatica. 
       
      Per ora Renault ha diffuso le immagini relative alla versione destinata al mercato Cinese; possiamo aver intuizione che quella Europea avrà alcuni dettagli differenti. Non è stato comunicato ancora nulla sulla meccanica.

       
      Topic Spy --> https://www.autopareri.com/forums/topic/65647-renault-koleos-facelift-spy
       
    • By Beckervdo
      Renault rivela il M.Y. 2020 per la sua compatta di segmento C, la Megane. 
      Il cambiamento più evidente riguarda il frontale dell'auto, dove debutta la tecnologia LED per le luci anche dei modelli entry-level. La stessa tecnologia è adottata per i fendinebbia e per le luci posteriori.
      Sono anche visibili lievi modifiche alle griglie superiore e inferiore, insieme ad un paraurti anteriore modificato leggermente. A partire dagli allestimenti più ricchi, sarà disponibile - di serie- un kit di inserti in cromo. Altre importanti modifiche includono i nuovi cerchi in lega da 16 e 18 pollici e tre nuove tonalità di vernice: Highland Grey, Baltic Grey e Solar Copper.
      All'interno dell'abitacolo la Megane 2020 accoglie un quadro strumenti digitale da 10,2 pollici integrato da un touchscreen per l'info-telematica da 9,3 pollici in modalità verticale. Renault ha anche avuto il problema di aggiornare la console centrale apportando alcune piccole modifiche ai controlli del clima per una migliore ergonomia. 
      Nuovo anche lo specchietto retrovisore "mirror-less", ma solo se si scelgono gli allestimenti più ricchi. Completano le modifiche l'aggiunta di un nuovo rivestimento, insieme a un sedile del conducente regolabile elettricamente sulle versioni più sofisticate.
       
      Sottopelle, invece, la Renault Megane 2020 si rinnova completamente. Abbiamo il debutto dell'unità ibrida (sotto la sigla E-Tech) plug-in, che è spinta da un 1.6 benzina abbinato a due motori elettrici, una trasmissione a 4 rapporti, ed un pacco batterie da 9,8 kWh. La Megane E-Tech può funzionare esclusivamentei n elettrico per 50 chilometri, ma con una velocità fino a 135 km / h.
       
      I modelli a propulsione convenzionale si basano sul noto motore a benzina 1.3 TCe disponibile in diversi stati di potenza: 115, 140 e 160 cavalli. Nuovo per il 2020, un motore ecologico da 100 CV viene aggiunto alla gamma ed è collegato a un cambio manuale a sei marce, proprio come la variante da 115 CV. Mentre è necessario scegliere la declinazione da 140 CV per godere dell'automatico doppia frizione a sette marce (optional), che è l'unico cambio disponibile per l'unità più robusta da 160 CV.
      Sul lato diesel, la Megane ha i nuovi motori Blue dCi da 1,5 litric on 95 CV o 115 CV e una scelta tra le trasmissioni manuali e automatiche a seconda dell'unità.
       
      Muovendosi più in alto nella gerarchia, la GT Line è ormai un ricordo del passato in quanto viene sostituita dalla RS Line. Come il suo predecessore, è essenzialmente un pacchetto di stile per coloro che non riescono a fare lo sforzo finanziario per prendere una RS o una RS Trophy.
      Inoltre, la Megane RS 2020 ottiene 300 cavalli di serie (+ 20 CV rispetto a prima). La coppia è stata aumentata di 30 Nm a 420 Nm, che sono scaricati al suolo grazie ad un cambio automatico a doppia frizione. Se venisse scelto il cambio manuale otterrai 400 Nm o 10 Nm in più rispetto a prima. Significa effettivamente che entrambe le versioni RS ora hanno identiche potenze.
      Un altro cambiamento importante è l'aggiunta di una valvola meccanica per il sistema di scarico per modificare manualmente la colonna sonora del motore.
      Il top della gamma Megane RS Trophy ottiene le stesse revisioni di stile dentro e fuori dei membri minori della gamma, insieme alla nuova tecnologia ed ai sedili Recaro opzionali esclusivi di questa versione.
      Renault renderà la gamma Megane disponibile in Europa a partire dall'estate.
       
       
       
      ________________________⬇️______________________
      Topic Spy --> Clicca Qui!
       
      Megane E-Tech





       
       
      Renault Megane 2020









       
      Renault Megane R.S. Line 2020







       
       
      Renault Megane R.S. 2020
       












×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.