Jump to content

Tutto sull'aviazione civile


Autodelta85
 Share

Recommended Posts

14 ore fa, VuOtto scrive:

 

 

Bè......anche l'EF2000 ha il panic switch.....non ti fa atterrare ma ti mette in volo livellato a velocità costante, da quello che mi hanno detto, è utile in caso di disorientamento spaziale.

 

Il sistema autoland anche per la GA la trovo una cosa davvero interessante. Certo da pilota che vola su macchine rustiche e tutte in mano a chi le conduce, un po' mi fa dire ti "piace vincere facile", ma dal punto di vista della sicur-volo è un qualcosa che proporrei come obbligatoria, poiché nessuno è infallibile, tantomeno imprevisti di tipo medico/fisico possono accadere a qualsiasi età al pilota per diversi motivi e senza preavviso. Avere la possibilità in caso di emergenza di far fare all'aereo un'atterraggio in piena sicurezza "its own" è una gran bella cosa.

 

Mi sono sempre piaciuti i cockpit virtuali e tutti questi sistemi ultra moderni, ma, il cockpit con cui volo io in questo periodo è il seguente :-) che è una sciocchezza di semplicità rispetto a quello di un MD 80 per esempio....

 

 

JP5 Panel01.jpg

 

https://spectrum.ieee.org/riskfactor/aerospace/aviation/pilot-panic-buttons-in-future-cockpits

 

 

 

 

http://aviationweek.com/air-combat-safety/auto-gcas-saves-unconscious-f-16-pilot-declassified-usaf-footage

Edited by Damynavy
Link to comment
Share on other sites

Lufthansa ha un interesse fortissimo per il mercato italiano, Alitalia permetterebbe l'utilizzo di tutti gli slot di Linate e sarebbe un investimento gestibile in termini economici visto le condizioni disastrose in cui versa il vettore nazionale. Ovviamente la condizione posta è di poter tentare un vero piano industriale con le ovvie e dovuto conseguenze. In caso contrario nessun investitore ci metterebbe un euro. Purtroppo la politica italiana ha sempre evitato di intervenire seriamente ed ha privilegiato soluzioni a spese del contribuente, la ragione per cui potrebbe essere scelta Delta sostanzialmente è solo questa. (con FS etc etc). Continuare a finanziare Alitalia per non ridimensionarla.

 

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

On 2/11/2019 at 23:27, ISO-8707 scrive:

72 anni fa

 

 

 

 

pochi lo sanno ma l'idea di base dello spruce goose ha proseguito la sua marcia oltre il destino del primo aereo costruito

 

quando l'usaf ha fatto realizzare il primo aereo da trasporto strategico che é risultato poi il C5 Galaxy si é traslata l'idea e le dimensioni esterne del "goose" alla tecnologia che finalmente permetteva una simile realizzazione

 

il 747 é quello che, dopo la vittoria della gara da parte del Galaxy é stato adattato per l'uso civile

  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, Damynavy scrive:

 

Onestamente? Io andrei con gli americani.

in garage: +  MY18 Maserati Ghibli GranSport S RWD +  MY21 Alfa Romeo Stelvio Ti 210cv Q4 + MY22 BMW M8 coupé Competition + MY17 BMW M140i F20 (ricomprata)
in arrivo: 06/23 Ferrari 296 GTB Assetto Fiorano - MY22 BMW M3 Competition Xdrive (ancora in attesa che arrivi..............)

 

vendute: MY'01 Fiat Punto sporting 1.9 JTD, MY05 Alfa Romeo 156 SW 2.4 JTDm, MY05 Mini Cooper S R53, MY08 BMW 120d E87 Attiva, MY16 Audi A1 1.6 TDI Metal Plus Sportback, MY16 Citroen C5 Tourer HDI, MY18 Audi S1 Sportback.

Link to comment
Share on other sites

Riporto:

 

Lufthansa, sarebbe  disposta

ad accollarsi i costi dell’uscita dall’alleanza Skyteam per entrare in Star Alliance, anche se resta da capire se l’impegno comprende anche la penale. Chiede espressamente l’attivazione di un piano di ristrutturazione relativo alla flotta.

La riduzione della flotta a poco meno di 100 velivoli comporterebbe da subito la rinuncia agli Embraer, i cui equipaggi potrebbero essere dirottati sulla controllata Air Dolomiti, e l’impiego di soli Airbus, sia per il medio raggio (che punterebbe su Linate per collegare l’Europa) che sul lungo raggio da Fiumicino con lo sviluppo di collegamenti con United Airlines, partner appunto di Star Alliance.

 

Delta, al momento, un generico impegno ad incrementare il "lungo raggio"...

 

Io, personalmente, non vorrei avere niente a che fare con Alitalia.

Edited by Damynavy
  • Haha! 1
Link to comment
Share on other sites

19 ore fa, Damynavy scrive:

Il piano industriale, Lufthansa,  lo ha presentato (mesi fa).

Il "nodo" sono gli esuberi.

Sembrano disposti a scendere a 3000, dei 6000 inizialmente previsti.

 

Esatto, riduzione di personale, riduzione della flotta, riorganizzazione dei servizi di manutenzione e di terra. (ovvero anche in questi casi tagli e chiusure). Piani già attuati con Swiss Austrian e Sabena (brussels airline) riportate in vita dopo i rispettivi fallimenti. 

Azioni che ormai da decenni si sarebbero dovute attuare ma, che per questioni puramente elettorali (di tutti gli schieramenti politici nessuno escluso!), non si è mai avuto il coraggio di intraprendere. 

 

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.