Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!

Mille Miglia in Alfa e Spider 1000Miglia


Recommended Posts

Da un po' non ci si sente, ma credo che qualcuno potrà gradire quantomeno il corredo fotografico. :)

Oggi parte la rievocazione della Mille Miglia storica. Alfa Romeo ha vinto 11 volte la competizione “originale”, e da anni partecipa in modo ufficiale alla gara attuale, che è di regolarità.

Nel 2005 Luciano Viaro, driver molto conosciuto e di esperienza, vinceva su Alfa Romeo. Bissava nel 2007 con una 6c 1500 dopo aver sfiorato la vittoria anche nell’anno precedente (seconda posizione).

Quest’anno Automobilismo Storico Alfa Romeo schiera ben 7 vetture, esposte ieri a San Zeno N. (BS) presso la concessionaria Autogi. In tale occasione è stato tolto il velo alla versione Speciale “1000 Miglia” dello Spider 3.2 Q2. Successivamente, scortate dalle auto degli invitati e dalle vetture ufficiali (Spider) o di supporto, le auto hanno raggiunto il Museo delle Mille Miglia. Al termine della visita guidata, in saletta riservata, proiezione di un filmato celebrativo del rapporto Mille Miglia / Alfa Romeo.

Luciano Viaro, invitato a parlare, ha espresso la sua commozione nel rivedersi a video, apprezzando le nuove generazioni che “stan crescendo” e l’ottima squadra voluta e organizzata dal Direttore di Automobilismo Storico Ing. Pasquale Oliveri, grande appassionato, anch’egli intervenuto.

Il clima di grande convivialità, a prescindere dall’estrazione socio culturale dei presenti, è stato la costante di tutto l’evento. In questo possiamo ancora oggi assaporare un clima decisamente Alfista, nonché l’essenza più pura e più viscerale del mondo delle corse entrate nel mito come la Mille Miglia. Un’emozione che vorremmo condivisa in tutta l’Alfa, e da avere sempre presente quando si decide e si parla in materia di Alfa Romeo.

Il clima di quando le squadre avevano pochi mezzi, ma tanta erano capacità e voglia. Quando la persona ed il suo stare insieme mitigavano le eventuali scomodità. Senza motorhome e telemetrie, con una macchina fra le mani, uno sparuto gruppo di assistenti, guidando…….. perché questo era ed è l’importante: guidare!

Cena Alfista per tutti presso il Museo delle Mille Miglia, con la gradita sorpresa di un modellino della 8C in scala 1/24 in regalo per tutti!!!!!

Ottima iniziativa di classe da parte di Automobilismo Storico. Bravi P.O. e A.V.

CIMG1813.jpg

CIMG1814.jpg

CIMG1817.jpg

CIMG1818.jpg

CIMG1820.jpg

CIMG1821.jpg

CIMG1822.jpg

CIMG1823.jpg

CIMG1824.jpg

CIMG1825.jpg

CIMG1826.jpg

CIMG1827.jpg

CIMG1828.jpg

CIMG1829.jpg

CIMG1830.jpg

CIMG1831.jpg

CIMG1832.jpg

CIMG1833.jpg

CIMG1834.jpg

CIMG1835.jpg

Veniamo adesso alla Spider 3.2 "1000 Miglia".

Si tratta di una versione allestita in 11 esemplari, uno per ciascuna Mille Miglia "originale" che Alfa Romeo ha vinto.

La base è una 3.2 Q2, verniciata nel colore extraserie Rosso competizione, che la rende immediatamente riconoscibile. Per i cerchi, la scelta è caduta su un raggi da 19 pollici verniciato brunito. Completano la personalizzazione i quadrifogli verdi sui parafanghi anteriori, il tappo carburante in alluminio con personalizzazione Alfa Romeo (contenuti mututati da 8c) roll-bar con verniciatura titanio satinato e calotte in colore carrozzeria.

All'interno la targhetta in argento numerata, posta sulla chiusura verticale del vano portavaligie alle spalle dei sedili, indica il numero progressivo della serie nonchè l'anno della vittoria cui si riferisce, ed ovviamente i nomi dei vincitori.

L'ambiente è reso ricco dalla pelle nera, di cui è rivestita anche la plancia, sellata con cuciture rosse. La strumentazione è a retroilluminazione bianca con profilo rosso.

CIMG1816.jpg

CIMG1814.jpg

CIMG1815.jpg

CIMG1819.jpg

CIMG1837.jpg

CIMG1838.jpg

CIMG1839.jpg

CIMG1841.jpg

CIMG1842.jpg

CIMG1843.jpg

CIMG1844.jpg

CIMG1845.jpg

CIMG1847.jpg

CIMG1850.jpg

CIMG1852.jpg

CIMG1857.jpg

CIMG1856.jpg

CIMG1859.jpg

firmaboh.jpg

'80 Alfasud 1.2 5m 4p --- '09 147 JTDm Moving

Link to post
Share on other sites
  • Replies 30
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

bellissimo reportage

mamma mia che capolavori.

la spider alla fine stilisticamente non è nemmeno male per la mole, peccato gli interni sempre un po' glaciali anche se l'alluminio bunito migliora il tutto.

mmh isitutizionalmente intrigante la tipa che l'ha svelata..

CI SEDEMMO DALLA PARTE DEL TORTO VISTO CHE TUTTI GLI ALTRI POSTI ERANO OCCUPATI

Link to post
Share on other sites
Di chi era la 6 seconda serie sullo sfondo??

Di un signore che è arrivato. Colore granata metallizzato, omologata targa oro ASI, ma mi chiedo con che criterio......... cerchi in lega della prima serie, alcune mostrine paraurti messe su con viti a vista (ovviamente non originali), velluto sedile passeggero consumato oltre ogni dire..... cmq era una 2.0.

firmaboh.jpg

'80 Alfasud 1.2 5m 4p --- '09 147 JTDm Moving

Link to post
Share on other sites
Mi fa piacere vedere che l'evento di Automobilismo Storico sia ben riuscito; purtroppo non si può dire altrettanto di quello di Mercato Italia presso il Mille Miglia Paddock.

Cioè? Quello di Automobilismo Storico è fatto di tanta passione, e di evidenti retaggi di un'Alfa che fu........ io mi trovo benissimo, anche perchè l'Ente dopo un rodaggio iniziale in cui l'artigianalità, il "volontariato", erano molto forti oggi ha la professionalità ma anche la dose di passione giusta.

Da quanto tu mi dici (al netto di elucubrazioni mie) mi viene da pensare che quindi è il clima di Automobilismo Storico (che io apprezzo) che dovrebbe contaminare il "nuovo", e non viceversa.......... sbaglio?

firmaboh.jpg

'80 Alfasud 1.2 5m 4p --- '09 147 JTDm Moving

Link to post
Share on other sites
Di un signore che è arrivato. Colore granata metallizzato, omologata targa oro ASI, ma mi chiedo con che criterio......... cerchi in lega della prima serie, alcune mostrine paraurti messe su con viti a vista (ovviamente non originali), velluto sedile passeggero consumato oltre ogni dire..... cmq era una 2.0.
ST_G_02_04_000_1.jpgduetto14yg.jpg
Link to post
Share on other sites

Bel reportage e bentornato Leo...;)

E ( non mi linciate ;) ), tutto sommato la spider Q4 non sfigura ( per lo meno staticamente ;) ) di fronte alle antenate.

Archepensevoli spanciasentire Socing.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Similar Content

    • By __P
      Con il restyling il o i MHEV dovrebbero esserci.
    • Guest
      By Guest
      Update 01/05/2021
          Alfa Romeo 965
       
      Informazioni tecniche 
      - SUV di segmento C
      - Lunghezza totale di circa 4,5 m
      - Piattaforma S-USW “Hybrid”
      - Carreggiate (e forse passo) aumentate
      - Sospensioni anteriori e posteriori di tipo
        McPherson
      - Infotaiment sviluppato in collaborazione con
        Harman
      - motori a benzina MHEV
      - versioni PHEV
      - 1.6 diesel aggiornato
       
      Informazioni produttive
      - Stabilimento produttivo di Pomigliano d’Arco
      - Inizio produzione marzo 2022
      - Inizio delle vendite giugno 2022
       

      Immagini della versione produzione che la ritraggono durante un clinic test con altre auto della stessa tipologia (Audi Q3, BMW X2, Range Rover Evoque, Jeep Compass, Nissan Qashqai).
       

       

       

       

       
    • By j
      Alfa Romeo Announces 4C Spider 33 Stradale Tributo
      Homage to a Legend 
      Handcrafted in Modena, Italy, the 4C Spider 33 Stradale Tributo honors the 1967 Alfa Romeo 33 Stradale, the brand's legendary mid-engine sports car Inspired by the original, the limited-edition 4C features exclusive Rosso Villa d’Este tri-coat paint, gray-gold 5-hole alloy wheels and black-and-tobacco interior In a first for 4C Spider, the 33 Stradale Tributo utilizes a red-finish carbon-fiber monocoque Designed under the direction of Centro Stile Alfa Romeo, the 4C Spider 33 Stradale Tributo comes with commemorative badging, plaques and book Available at select dealers, the 4C Spider 33 Stradale Tributo pricing starts at $79,995 U.S. MSRP, excluding destination December 14, 2020 , Auburn Hills, Mich. - Alfa Romeo today unveiled the 4C Spider 33 Stradale Tributo, inspired by the 1967 Alfa Romeo 33 Stradale, the brand's legendary mid-engine sports car. Only 33 units of this limited-edition 4C Spider will be produced for North America. 

      “Since its introduction in 2014, the 4C has been a halo vehicle for Alfa Romeo, exciting enthusiasts around the world and spearheading the relaunch of the brand in North America,” said Tim Kuniskis, Global Head of Alfa Romeo. “The 4C Spider 33 Stradale Tributo is an instant Alfa Romeo classic that passes the torch to the next generation of iconic Alfa Romeo vehicles, including the upcoming Tonale PHEV crossover that will start production next year.”  

      The 4C Spider 33 Stradale Tributo comes exclusively in Rosso Villa d’Este tri-coat exterior color, with gray-gold 5-hole alloy wheels (18-inch front/19-inch rear) and composite sport seats covered in black Dinamica® suede and tobacco leather. Prominently displayed in the cockpit, the 4C Spider 33 Stradale Tributo features dedicated plaques on the dash, side sills and center console, the last of which is progressively numbered. Customers also get treated to a matching, numbered book designed by Centro Stile (Design Center) that chronicles the 4C’s design concept, technology, materials and Modena assembly facility as well as the history of the 33 Stradale.

      The 4C’s racing pedigree is evident in its state-of-the-art Formula One-inspired carbon fiber monocoque chassis, presented for the first time in a red transparent finish. Further, much of the 4C Spider 33 Stradale Tributo’s equipment, previously optional, comes standard, including an Akrapovic dual-mode center-mounted exhaust, race-tuned suspension, bi-xenon headlamps, battery charger, car cover, suede/leather seats and carbon fiber halo, rear wing and Italian flag mirror caps. A similarly specified 4C Spider would carry an MSRP of thousands more. Completing the refined exterior treatment are new “Centro Stile Alfa Romeo” badges and available piano-black front air intake and rear diffuser.

      The 4C Spider 33 Stradale Tributo’s advanced technologies include a 6-speed Alfa twin-clutch transmission and all-aluminum 1750cc turbocharged engine with direct-injection, dual intercoolers and variable-valve timing, producing 237 horsepower and 258 lb.-ft. of torque. Weighing less than 2,500 pounds, the 4C Spider 33 Stradale Tributo delivers an impressive power-to-weight ratio of 10.4 lb/hp, and achieves 0-60 mph in 4.1 seconds and a top speed of 160 mph. The 2020 Alfa Romeo 4C Spider 33 Stradale Tributo marks the final production run of the 4C Spider for North America.

      Customers interested in learning more or reserving a 4C Spider 33 Stradale Tributo can contact sales@alfaromeo.com. 

      The 33 Stradale
      The 1967 33 Stradale is an iconic Alfa Romeo that made its public debut at the Monza circuit on August 31, 1967, on the eve of the 1967 Formula One Italian Grand Prix.

      Italian for “road-going,” and boasting a top speed of 162 mph, the 33 Stradale was a hand-built Franco Scaglione-penned mid-engine exotic based on the Tipo 33 race car that won its class at the 1968 24 Hours of Daytona. To this day it represents a singular blend of leading-edge technology, racing mechanics and inspirational design, a fitting forebear to the 4C Spider. Only 18 chassis were ever produced, with most completed cars painted in Alfa’s signature red, with gray-gold wheels and black-and-tobacco interior.

       
      Alfa Romeo
      Celebrating 110 years of heritage, Alfa Romeo has designed and crafted some of the most stylish and sporty cars in automotive history. That tradition lives on today as Alfa Romeo continues to take a unique and innovative approach to designing automobiles. The Alfa Romeo Stelvio sets a new benchmark in performance, style and technology in an SUV. The award-winning Alfa Romeo Giulia delivers race-inspired performance, advanced technologies and an exhilarating driving experience to the premium midsize sedan segment. The Giulia Quadrifoglio and the Stelvio Quadrifoglio feature Alfa Romeo’s most powerful production engine ever with unsurpassed 0-60 mph times of 3.8 and 3.6 seconds, respectively. Rounding out Alfa Romeo’s world-class lineup is the handcrafted Alfa Romeo 4C Spider. Alfa Romeo is part of the portfolio of brands offered by global automaker Fiat Chrysler Automobiles. For more information regarding FCA (NYSE: FCAU/ MTA: FCA), please visit www.fcagroup.com. 
         

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.