Jump to content

j
 Share

Recommended Posts

44 minuti fa, angeloben scrive:

 

Trevor_Fiore_AC-Peugeot_1976_disegno2.png.d3254d73ddbec19cff8fd9a4f85275cd.png

 

Curiosamente marchiate "AC" e con quella scritta "Powered by Peugeot", purtroppo non è dato sapere da quale idea/progetto/consulenza arrivano, ma è evidente l'identica matrice rispetto alla proposta fatta ad Alpine Renault per la NGA...

Mica è questa di Filippo Sapina

https://www.aronline.co.uk/cars/ac/3000me/review-and-history/

B95499C9-6913-4B7A-8237-340B823D2772.webp

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
On 28/10/2022 at 19:59, KimKardashian scrive:

Direi di no.

Non risultano collaborazioni/collegamenti tra Ghia e Trevor Fiore, né in quel periodo né in altri.

Tra l'altro, da quando fu acquisita da Ford, Ghia dovrebbe aver lavorato esclusivamente per la casa madre e non risultano collaborazioni con consulenti esterni di tale livello. Sapino aveva il suo team e se lo doveva far bastare...

E neppure avrebbe molto senso quel "Powered by Peugeot", ché di simili incroci tra Ford, AC e Peugeot, mai si è sentito parlare... poi, boh?!? :gratta:

 

Comunque, tornando ad Alpine, si diceva che Renault aveva deciso di non procedere con il programma NGA - e il progetto A480 in specifico - virando sulla sostituzione della A310, cioè quella che diverrà la GTA del 1984.

Ed ecco Trevor Fiore è sempre nei paraggi e sottopone qualche schizzo:

105576102_RenaultAlpineGTATrevor-Fiore_disegno2.jpg.ef88aa5c622086ec19cf18f305c51352.jpg

1262713386_RenaultAlpineGTATrevor-Fiore_disegno1.jpg.fc16dc4430c0166ab83b1339229ecd0c.jpg

 

Ma gli attori principali della partita sono i centri stile interni e la carrozzeria Heuliez.

 

Dal BEREX (Bureau d'Etudes et de Recherches EXploratoires) di Alpine a Dieppe, arrivava la maquette asimmetrica qui sotto, forse tra le proposte più legata alla "vecchia" A310:

 

1646641605_RenaultAlpineGTARenault_1981_scala-reale.thumb.jpg.8392db07fadcb1d8d8f7e47af9ee9c7e.jpg

308095628_RenaultAlpineGTABerex_1981_scala-reale.jpg.c6f2b481023fd305b698ad29d0661a88.jpg

 

 

Mentre dal carrozziere francese Heuliez, ecco una delle maquette (in scala 1/5) proposte:

1825599254_RenaultAlpineGTAHeuliez_1981.jpg.f2d182412e853dceef93059aa3c13e7d.jpg

 

Tremendamente R25 - o Fuego, se si vuole...-  no?!? 

Evidentemente era un tema stilistico di gran voga in ambito Renault in quegli anni.  Interessante, in ogni caso, come riuscissero a declinarlo in varie configurazioni, persino in una sportiva a motore posteriore come questa...

Forse le avrebbe dato un'aria più da GT che da berlinetta tipica Alpine, ma a me sarebbe piaciuta assai più di quella che fu poi la scelta finale, proveniente anch'essa dagli studi Heuliez, in particolare da Gérard Godfroy:

485479619_RenaultAlpineGTAHeuliez_1981_Grard-Godfroy.thumb.jpg.11046a3c6dba30f9e0bf9804792b95d8.jpg
 

Nel passaggio alle maquettes a scala 1:1, era stata valutata anche una fiancata differente, con vetratura più lineare, ma anche più convenzionale:

549734356_RenaultAlpineGTAHeuliez_1981_scala-reale.thumb.jpg.08b515a3cb2d478ff5539a6a86afa5fc.jpg

 

 

Il designer aveva giocato molto attorno alla questione della vetratura laterale, con varie soluzioni buttate giù nei suoi disegni:

543127208_RenaultAlpineGTA_Grard-Godfroy_disegno.jpg.22e71da1899193a4ad106fe15acd55ae.jpg

 

Le fu preferita comunque la soluzione con il vetro laterale posteriore a sbalzo, che oltre a conferire una maggiore caratterizzazione, forse portava anche il vantaggio di mantenere una struttura più simile al modello precedente...

698561778_RenaultAlpineGTAHeuliez_1981_finale_lato.jpg.bbb9ba3243182086814f687e2f1cea66.jpg

227903268_RenaultAlpineGTAHeuliez_1981_finale_retro.jpg.e4c3c0997b3227f06f31fb92918d2303.jpg

 


 

  • I Like! 1
  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

2 Espace mai nate...

 

 

Una con paraurti piu' ammorbiditi e parafanghi allargati ...e l'altra in versione versione Cross Country con tanto di ruota di scorta esterna sul portellone.

 

Notare i mancorrenti integrati nel tetto.

Molto Matra Rancho style.

 

 

FB_IMG_1662062680653.jpg

FB_IMG_1662062678017 (1).jpg

Edited by DOssi
  • I Like! 2
  • Adoro! 2
Link to comment
Share on other sites

On 16/11/2022 at 11:00, AndreaB scrive:

Ma c'era qualcosa in comune con Laguna Concept o erano due "parrocchie diverse"?

 

No, niente in comune.

...ma in realtà anche sì. ;-)

 

Il concept Laguna è stato presentato nel '90, ma a quanto dicono la sua concezione e definizione sono precedenti ai prototipi Alpine W71.

E soprattutto la concept è nata completamente all'interno del dipartimento Design Renault appena riformato da Le Quément.   Alpine e il centro studi di Dieppe non c'entravano nulla.  Erano due "parrocchie diverse", come hai efficacemente detto tu.

Laguna tra l'altro nasceva come concept "pura", senza alcuna visione produttiva, ma unicamente come esercizio dimostrativo di design. Design inteso in senso lato, non puro stile. Tanto che Laguna aveva una meccanica vera, ma per quanto fosse una motore centrale - trazione posteriore, in realtà non aveva nessuna base comune con Alpine W71.

 

Mi rendo conto che magari non è semplicissimo confrontare i due disegni, ma analizzandoli in dettaglio si possono notare differenze palesi:

- Laguna ha un telaio a traliccio, mentre W71 aveva la scocca portante

- Laguna era ben oltre i 4 metri, Alpine ben sotto

- le sospensioni posteriori (notare la posizione degli ammortizzatori...)

- il motore, che su Laguna era il 2 litri sovralimentato di R21 Turbo (su W71 era un aspirato)

renault_laguna_concept_drawing.jpg.c61a15816ba53e1121032e1792f243a5.jpg

 

Alpine_A710-W71_drawing.png.e9dc5eae326a94775b34ab6e1dce21b4.png

 

 

Assodata l'origine diversa dei due progetti, si diceva quindi che anche i centri di design e stile erano diversi.

La maquette Alpine abbiamo detto che è attribuita a Guy Greffier, mentre è noto che la Laguna concept è stata disegnata da Jean-Pierre Ploué (il designer dell'idea originaria di Twingo, nonché attuale responsabile stile Stellantis in Europa).

E proprio sullo stile, per concludere, si gioca l'unica concreta relazione tra i due progetti. Perché sebbene fossero due "parrocchie diverse", la realtà è che per il progetto W71, i designers fecero dichiaratamente esplicito riferimento al concept Laguna.   In particolare l'impostazione cab-forward molto spinta, il disegno del frontale e dei fari anteriori, l'idea del bicolore azzurro-grigio...

 

 

  • I Like! 1
  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.