Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!

Recommended Posts

6 minuti fa, leon82 scrive:


La Merkur XR4ti aveva il 2,3 Pinto turbo al posto del V6 Colonia della Sierra XR4 europea. Per il resto, adattamenti americani a parte, erano uguali.


☏ iPhone ☏

 

Appunto: quello che mi chiedo io è se l'adozione della carrozzeria con tre finestrini laterali "nascondesse" delle modifiche alla scocca rispetto a quella con soli due finestrini per poter essere venduta anche in USA....

Ferrari312PB_1971.jpg.1cf71fc6f3663f43347213b447c4cc6c.jpg "A Ferrari is a scaled down version of god while a Porsche is a Beetle with mustard up its bottom." J.Clarkson

Link to post
Share on other sites
  • Replies 75
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Non ho la pretesa di presentare inediti assoluti o rarità introvabili, visto che quanto riporto è facilmente reperibile su Internet, ma qui su Autopareri (o altri siti in italiano...) non mi pare si s

Dopo la Fiesta, allarghiamo lo sguardo a qualche Station Wagon.   Un trend decisamente in ascesa negli anni Ottanta in Europa, ma stranamente la nuova ammiraglia di Ford of Europe, Scorpio/G

Posted Images

La Sierra resta uno dei miei sogni proibiti di bambino, negli anni 80 la vedevo veramente come un'astronave, quando fu sostituita da Mondeo mi dispiacque molto perché Mondeo non aveva la minima attrattiva rispetto al design di Sierra.

 

  • I Like! 3

www.idecore.it

www.madeineighties.it

Link to post
Share on other sites

Sierra, quando uscì, fece il medesimo effetto anche a me bambino. E ritengo che per il pubblico in generale abbia avuto un impatto notevole a livello estetico.

Ma col senno di poi, la definirei una "falsa moderna"...

 

E' un discorso che ricordo aver affrontato già in qualche altra discussione, a occhio c'era @PaoloGTC di mezzo...

La linea era certamente innovativa, nel trattamento delle superfici ma soprattutto nel frontale. Anzi, dei frontali, ché si è perso il conto di quanti ne poteva avere...

Ma dietro la facciata, in realtà era molto più conservatrice di quello che sembrava.

Pareva disegnata per l'aerodinamica, ma a conti fatti (per quello che valgono i numerini dichiarati) aveva un Cx di 0.34, interessante, ma lontano dal vero salto che fece la famosa Audi 100 presentata 6 mesi prima. Tanto per dire, aveva ancora i gocciolatoi sul tetto a vista.

La linea due volumi e mezzo dava aria di novità, ma era solo la riproposizione in grande (e senza spigoli) della sorellina Escort del 1980.

Per non parlare della meccanica: quando tutti i costruttori generalisti stavano passando alla trazione anteriore, solo Ford negli anni Ottanta tirò fuori una media ancora a trazione posteriore.  Pure i motori non brillavano certo per novità.

 

Poi a mio avviso invecchiò presto. Il primo restyling fu un'operazione sicuramente riuscita dal punto di vista commerciale, ma al di là dell'averla "banalizzata", per me era ormai troppo antiquata. E la tirarono anche troppo a lungo. L'arrivo di Mondeo mi parve più che benvenuto, un autentico salto generazionale. Tra l'altro la Mondeo versione 5 porte (che inizialmente - e con molte pretese - chiamavano Coupé) a me piacque davvero.

 

Tornando a Sierra Targa però, mi viene da associarla a una possibile risposta di Ford al successo - di immagine, perché i numeri furono limitatissimi: meno di 2000 - di questa qui:

opel-kadett-c-aero-1976.jpg.44d44cc9793ff3639171ca2eda787159.jpg

Ford Europa e Opel si sono sempre inseguite a vicenda, in un continuo botta e risposta. 

Questa Opel Kadett C Aero, pur costruita dalla carrozzeria Baur, era ufficialmente nella gamma Opel.

Ci sta che Ford volesse tentare un approccio simile in un segmento più alto, forse ritenuto ancor più remunerativo, soprattutto associandolo alle linee modernissime di Sierra. Ma evidentemente qualcuno disse di no, e forse ci aveva visto giusto. Gli anni Ottanta non furono il decennio più florido per coupé e cabrio in Europa.

 

E qui lascio per passare sul topic [Mai nate] Opel...

 

 

 

Edited by angeloben
  • I Like! 4
Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...

Non ho la pretesa di presentare inediti assoluti o rarità introvabili, visto che quanto riporto è facilmente reperibile su Internet, ma qui su Autopareri (o altri siti in italiano...) non mi pare si siano ancora viste o discusse le [MAI NATE] di questo messaggio.

 

Mi riallaccio alla mai nata Sierra Targa, per un'altra coppia di proposte Ford di quel periodo, mai andate in produzione sebbene piuttosto concrete.

 

La prima è sempre legata a Sierra ed è del 1980.

Due anni prima della presentazione di Sierra, Ghia propone internamente l'ennesimo tentativo per una sostituta della coupé Capri, parzialmente basata proprio sulla media ormai in fase finale di sviluppo.

ford_capri_1980_Ghia-base-Sierra.jpg.c056e9af44bcb85a3aca518a16dea9a9.jpg

Frontale decisamente vicino a quello di Sierra, portiere riprese proprio dal modello 3 porte; la zona posteriore sembra invece di gusto più americano (o giapponese) che europeo.  Il risultato per me aveva dei tratti interessanti, moderni per il periodo, ma ritengo che non avrebbe avuto comunque successo in Europa. Avrebbe mancato un po' di carattere e sportività, soprattutto se raffrontata proprio a Capri, e il mercato europeo delle coupé non fu dei più floridi negli anni '80.  Forse poteva dire la sua in USA, ma evidentemente per Ford non sarebbe bastato.

 

Poco lontana nel tempo e negli intenti, ma forse meno vicina ad una reale possibilità di produzione, fu un'altra proposta sempre dello studio di design Ghia.

E' il 1978 e si parla di una 2 posti dall'aspetto targa, con evidenti parentele con Ford Escort 3a generazione (quella del 1980).

ford_escort_two-seater_Ghia.jpg.255ac8855965ee8a2f0ac224884dd0a4.jpg

Parte del famoso progetto globale Erika con cui Ford volle creare le due Escort a cavallo dell'Atlantico, questa proposta rappresentava l'equivalente per l'Europa della Ford EXP, la coupé 2 posti derivata dalla Escort americana.

Evidentemente negli uffici Ghia si respirava aria italiana e l'ispirazione alle sportive italiane 2 posti concorrenti del periodo è palese: pensiamo a Fiat X1/9 o Lancia Beta spider...  

Siano state le considerazioni su una nicchia dai numeri mai popolarissimi in Europa e decisamente in flessione verso gli anni '80, o le effettive qualità estetiche non esaltanti, Ford decise di non procedere e anche in questo caso fu certamente la cosa giusta.

 

 

 

Edited by angeloben
  • I Like! 6
  • Wow! 1
  • Thanks! 2
Link to post
Share on other sites

C'è molto altro materiale su progetti e realizzazioni Ford che non hanno mai visto la produzione.

 

Ad esempio, rimanendo su derivate sportive coupé, cabrio e simili, era stata postata tempo fa questa maquette di sviluppo per la cabrio-coupé di Focus II:

On 27/3/2020 at 18:56, Beckervdo scrive:

Ford Focus CC - Maquette di stile.

 

62.jpg

E sappiamo che ovviamente ebbe il suo seguito con la brava versione di produzione, prima CC di Ford e ritorno alle scoperte dopo la pausa di Focus I.

 

Aggiungiamo allora un po' di vicende pregresse, perché in effetti anche Focus I ebbe la sua possibilità di aprirsi, naturalmente come cabrio-coupé secondo la moda di quegli anni...

Una realizzazione dello specialista tedesco Karmann, non so se commissionata da Ford o se ideata in autonomia dal carrozziere come proposta per Ford.

1268619972_Ford_Focus_I_Cabrio-Coup_Karmann_1.jpg.6f5edc41fbe88451447a3e27f22c2976.jpg

1440749368_Ford_Focus_I_Cabrio-Coup_Karmann_5.jpg.2234bab152a4b37e10fc527a82d30e06.jpg

1883832559_Ford_Focus_I_Cabrio-Coup_Karmann_4.jpg.17b91e8328f3a582df0d12e5d39a2904.jpg

119979885_Ford_Focus_I_Cabrio-Coup_Karmann_2.jpg.743f749bbd7f55c4357ef04bfbf52c0a.jpg

180846327_Ford_Focus_I_Cabrio-Coup_Karmann_3.jpg.7769f46d6fda0cc20b2f046ac493c7c2.jpg

 

Come molti modelli del genere, il risultato ha dei punti a favore e altri contro.  Tra questi ultimi, la linea col tetto chiuso piuttosto disarmonica e poco filante, per via della linea troppo arcuata del tetto. E anche una vista posteriore infelice, con un baule eccessivamente alto e pesante.  Tra i pregi, oltre alla supposta praticità della soluzione cabrio-coupé, anche la vista laterale da scoperta, che anche verso la coda mi pare piacevole.

 

Al di là dei miei giudizi estetici, visto che le cabrio-coupé erano il trend del periodo, chissà perché non ne fecero di nulla?

 

  • I Like! 2
  • Thanks! 1
Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, angeloben scrive:

C'è molto altro materiale su progetti e realizzazioni Ford che non hanno mai visto la produzione.

 

Ad esempio, rimanendo su derivate sportive coupé, cabrio e simili, era stata postata tempo fa questa maquette di sviluppo per la cabrio-coupé di Focus II:

E sappiamo che ovviamente ebbe il suo seguito con la brava versione di produzione, prima CC di Ford e ritorno alle scoperte dopo la pausa di Focus I.

 

Aggiungiamo allora un po' di vicende pregresse, perché in effetti anche Focus I ebbe la sua possibilità di aprirsi, naturalmente come cabrio-coupé secondo la moda di quegli anni...

Una realizzazione dello specialista tedesco Karmann, non so se commissionata da Ford o se ideata in autonomia dal carrozziere come proposta per Ford.

1268619972_Ford_Focus_I_Cabrio-Coup_Karmann_1.jpg.6f5edc41fbe88451447a3e27f22c2976.jpg

1440749368_Ford_Focus_I_Cabrio-Coup_Karmann_5.jpg.2234bab152a4b37e10fc527a82d30e06.jpg

1883832559_Ford_Focus_I_Cabrio-Coup_Karmann_4.jpg.17b91e8328f3a582df0d12e5d39a2904.jpg

119979885_Ford_Focus_I_Cabrio-Coup_Karmann_2.jpg.743f749bbd7f55c4357ef04bfbf52c0a.jpg

180846327_Ford_Focus_I_Cabrio-Coup_Karmann_3.jpg.7769f46d6fda0cc20b2f046ac493c7c2.jpg

 

Come molti modelli del genere, il risultato ha dei punti a favore e altri contro.  Tra questi ultimi, la linea col tetto chiuso piuttosto disarmonica e poco filante, per via della linea troppo arcuata del tetto. E anche una vista posteriore infelice, con un baule eccessivamente alto e pesante.  Tra i pregi, oltre alla supposta praticità della soluzione cabrio-coupé, anche la vista laterale da scoperta, che anche verso la coda mi pare piacevole.

 

Al di là dei miei giudizi estetici, visto che le cabrio-coupé erano il trend del periodo, chissà perché non ne fecero di nulla?

 

credo fondamentalmente i bassi margini, guardo per esempio magagne CC, a parte qualcuna nelle località marittime ne ho viste veramente poche in città e a quel punto vanno a farsi benedire i supposti vantaggi delle CC le quali avevano il tetto in lamiera proprio per attecchire nei luoghi dove usualmente le cabriolet non vendono.

 

www.idecore.it

www.madeineighties.it

Link to post
Share on other sites
17 ore fa, Auditore scrive:

Però, quanto è ancora bella la Focus I ?!

 

Come gran parte delle auto del periodo. Per me il decennio 1995-2005 e' stato foriero di un design automobilistico molto felice.

  • I Like! 5

"All truth passes through three stages. First, it is ridiculed, second it is violently opposed, and third, it is accepted as self-evident." (Arthur Schopenhauer)

65540b21bc9c02fae8a50143b3dfab8c.jpg

Automobili

Volkswagen Scirocco 1.4 TSI 160cv Viper Green (venduta)

BMW M4 DKG Competition Package 450cv Sapphire Black

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Similar Content

    • By Cole_90
      Prime ufficiali per il nuovo Maverick, pick-up entry level dell’Ovale Blu.
      Derivato da Bronco Sport, sarà disponibile soltanto negli USA e si posiziona al di sotto di Ranger.
      A sorpresa, sotto il cofano, troviamo anche una motorizzazone ibrida, cioé il 2.5 della Kuga Hybrid, oltre al sempreverde benzina 2.0 EcoBoost.
      Il cassone è lungo 1,37m ed è iper versatile grazie al brevetto FLEXBED (vedi infografica).
      La capacità di traino è fissata a 900kg.
       
       

























       
      Infografiche:
       
       


       
      Press Release:
       
      Ford USA
    • By AleMcGir
      FONTE: https://www.carscoops.com/2021/05/2022-ford-f-150-lightning-strikes-ev-market-with-39k-price-tag-consider-us-thunderstruck-too/
       
       
       
       
       
       
      Topic Spy ➡️Clicca qui!
       
    • By Beckervdo
      Per ora è possibile notare che è leggermente più alto da terra (forse per dar luce alle batterie sotto al pianale) ed ha una presa di ricarica esterna. 


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.