Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
Sign in to follow this  
lucaf1

Iveco Campagnola (Foto Ufficiali)

Recommended Posts

18:13 FIAT: IVECO; RITORNA LA CAMPAGNOLA, INVESTITI 60 MLN /ANSA

(ANSA) - AOSTA, 8 SET - Dopo oltre vent'anni rinasce la storica Campagnola, il fuoristrada della Fiat più amato d'Italia che venne prodotto, in versioni diverse, dal 1951 al 1987 in circa 40.000. Il nome lo volle Dante Giacosa, che la progettò insieme ad altri veicoli di successo come la 500. La nuova Campagnola nasce ora con il marchio Iveco e deriva dal Massif, il veicolo fuoristrada professionale lanciato lo scorso anno. Per entrambi i veicoli, l'Iveco ha investito circa 60 milioni di euro (nella cifra è presente anche la quota del partner spagnolo Santana). L'obiettivo di vendita globale è di circa 4.000-4.500 unità all'anno.

Il debutto ufficiale su strada è avvenuto oggi ad Aosta nella sede del Centro addestramento alpino alla presenta del sottosegretario ai trasporti Bartolomeo Giachino e al comandante delle Truppe Alpine, generale di divisione Bruno Petti. "La Campagnola - ha detto Luca De Meo, responsabile marketing del Lingotto - era un patrimonio da rilanciare, come abbiamo fatto in questi anni con tanti pezzi di Fiat che si erano persi e che abbiamo fatto. Abbiamo scelto il marchio Iveco perché, in Fiat Group, quelli di Iveco sono i migliori a fare le cose 'dure e pure'. La Campagnola - ha spiegato - è il migliore fuoristrada 'vero' sul mercato".

Lo stile della Campagnola firmato Giugiaro e Centro Stile Fiat, è molto personale e lo rende particolarmente attraente: nel frontale riprende il family feeling dei veicoli Iveco grazie al caratteristico design della griglia radiatore. Disponibile solo nella versione 3 porte e 4 posti, con un passo di 2452 mm, Campagnola è lunga 4248 mm, larga 1750 mm e alta 2050 mm. E' equipaggiata con un motore 3 litri HPT Euro 4 di derivazione Daily, 4 cilindri turbodiesel 16 valvole. Ha una potenza di 176 Cv e una velocità massima di 165 Km/h. Il cambio è a sei rapporti e sei ridotte. Molto ricca la dotazione interna, con finestrini anteriori elettrici, rivestimenti in pelle anche per volante e maniglie, aria condizionata, radio/lettore cd con quattro speakers e, a richiesta, sistema di navigazione satellitare.

Campagnola, di cui è possibile acquistare con i primi 499 esemplari una "Opening edition" speciale, è equipaggiata con bloccaggio del differenziale posteriore inseribile, Abs, Immobilizer e sistema antififurto. I colori disponibili sono avorio e verde salvia. Il prezzo è di 29.800 euro più Iva. "La Campagnola - ha detto il vice presidente dell'Iveco Stefano Sterpone ricordando che la società del Gruppo Fiat ha lanciato sette nuovi modelli dal maggio 2006 ad oggi - è un off-road professionale. Durante lo sviluppo, lo abbiamo sottoposto con successo anche a tutte le prove necessarie per le certificazioni militari. E' un veicolo dalla doppia anima. Da un lato è perfetto per l'uso escursionistico e per il fuoristrada sportivo, dall'altro è un veicolo all-road che può essere utilizzato su strada e nei centri urbani".(ANSA).

(AGI) - Aosta, 8 set. - (Dall’inviato Carola Vai) Sessanta milioni di euro. E’ l’investimento fatto da Iveco (Gruppo Fiat) per riportare sul mercato la mitica ‘Campagnola’ e l’Iveco ‘Massif’, due veicoli che si riallacciano alla tradizione del fuoristrada. Mentre ‘Massif’ e’realizzato in collaborazione con la spagnola ‘Santana’ e proposto in vari allestimenti (ambulanza, mezzo militare, mezzo al servizio di vigili del fuoco, polizia, guardie forestali), la nuova ‘Campagnola’ e’ fabbricata negli stabilimenti Iveco italiani. In vendita da oggi al prezzo base di 29.800 euro piu’ Iva, la ‘Campagnola’ e’ stata presentata oggi alla stampa presso il castello ‘Generale Cantore’, sede del Centro di addestramento alpino, alla presenza, tra gli altri, del sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti, Bartolomeo Giachino.

Edited by Touareg 2.5

Share this post


Link to post
Share on other sites

che tristezza vedere l'iveco ridotta a rimarchiare delle copie sbiadite di un mito...


La teoria è quando si conosce il funzionamento di qualcosa ma quel qualcosa non funziona.

La pratica è quando tutto funziona ma non si sa come.

Spesso si finisce con il coniugare la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perché.

Cita
The world can now rest easy. Toyota has officially embraced "Prii" as the plural of Prius.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Insomma una trentina di kili di eurozzi più IVA, mumble mumble :roll: arrivi a circa trentatre (che non son trentini ma sempre kili) per la versione base :?

Siamo a circa 10 kili più del corrispettivo Land :( (una ventina di milionazzi, il prezzo di una Gpunto in offerta)

Auguri :|:roll:


ST_G_02_04_000_1.jpgduetto14yg.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Insomma una trentina di kili di eurozzi più IVA, mumble mumble :roll: arrivi a circa trentatre (che non son trentini ma sempre kili) per la versione base :?

Siamo a circa 10 kili più del corrispettivo Land :( (una ventina di milionazzi, il prezzo di una Gpunto in offerta)

Auguri :|:roll:


ST_G_02_04_000_1.jpgduetto14yg.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Completamente fuori prezzo........molto più brutta fuori di land come frontale ma più bella dentro.

A sto prezzo mi sa che farà solo numero sul listino come utenti non statali.....


Senza cuore saremmo solo macchine.......

Share this post


Link to post
Share on other sites
Completamente fuori prezzo........molto più brutta fuori di land come frontale ma più bella dentro.

A sto prezzo mi sa che farà solo numero sul listino come utenti non statali.....


ST_G_02_04_000_1.jpgduetto14yg.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Brutta,non mi piace, dentro preferisco il Defender..

La vedremo in mano alla Forestale e ai Vigili del Fuoco..

Visti i prezzi (ovvio non di Campagnola ma di Massif) forse era meglio se andavano avanti con Defender e jap. :(


ST_G_02_04_000_1.jpgduetto14yg.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By v13
      500 1.0 microibrida, esemplare noleggio, 6000 km all'attivo
      versione: credo una Lounge o similare con clima auto, tetto panoramico, cruise, strumentazione analogica, cerchi lega 15 (quelli a raggi, bruttarelli).
      Per il resto la 500 la conoscete tutti, una buona segmento A, con qualità percepita alta e qualità reale più che discreta, anche se c'era un clamoroso errore di montaggio del sottoplancia a sinistra del volante. Quindi mi concentro solo sulla parte inedita, il gruppo motore-cambio.
       
      PRO
       
      - consumi
      su 200 e passa km (di cui poca città, un po' di autostrada a 110km/h e un po' di tangenziale, 70% statale a tratti scorrevole, a tratti lenta) il computer di bordo segnala 4,3 l/100km. Guida attenta, ma normale, con non infrequenti puntate oltre i 3000 giri. Fatto il pieno il cdb mi è sembrato piuttosto accurato, decimo più, decimo meno.
       
      - cambio
      eccezionale! Secco ma gradevole, con corsa ragionevolmente corta. davvero eccellente per una segmento A, ma anche per una B o C.
      E meno male che è gradevole da usare, perché, come vedremo, ce n'è davvero bisogno
      Rapporti corti: qui c'era stato qualche dubbio sulla rapportatura, ma confermo che i 3600 giri a 130 km/h. In prima e seconda anche con una guida dolce si finisce sempre per cambiare sui 3000 giri.
       
      Motore:
      in sé e per sé non sembra male. Non vibra assolutamente mai e, pur senza avere la verve nel prendere giri del 3L VW o del Ford, arriva in fretta ai 5000 giri, poi si siede un po'. Su questo fa un po' meglio degli ultimi 1.2 Fire.
      Il problema è che gli manca coppia e si sente. Sotto i 2000 giri fa fatica e in realtà per tenere il ritmo del traffico bisogna tenerlo sempre fra i 2500 e i 3500. Se poi si vuole un minimo di brillantezza si devono usare le marce basse e tirarle fino e oltre i 4500 giri. Come detto, sia il cambio, sia il motore assecondano senza problemi. A occhio, però, i consumi risentono abbastanza dello stile di guida.
       
      La 6ª marcia è utile e confortevole, ma va usata sempre oltre i 2000-2500 giri ed esclusivamente in pianura. Al minimo falsopiano o salita, di default bisogna scalare in 5ª per non perdere velocità. Per guadagnare velocità, invece, va scalato in 4ª. Sono frequenti i passaggi 4ª-6ª, e in uscita da caselli o rotonde su statale anche i passaggi da 3ª a 5000 giri a 6ª.
       
      Il motore è piuttosto silenzioso. Non fa rumore da tricilindrico da fermo, ma non ha neanche quel rumore quasi da 6 cilindri (si fa per dire ) ad alti regimi, come i concorrenti PSA, Ford o VW. Ho notato una rombosità cupa ai 2000 e soprattutto ai 2500 giri frutto di qualche risonanza.
      L'unico vero problema è che ho notato incertezze ai bassi regimi, sia a caldo che a freddo, e solo con poco carico di acceleratore. Schiacciando oltre la metà nessun problema.
       
      Il Ford 1.1 85CV guidato su Fiesta mi era sembrato più potente, rotondo e gradevole. Il 1.2 82CV su C3 molto più vibrante, ma con più coppia in basso (ma con un cambio da denuncia). Il VW 70CV guidato su Polo precedente mi sembrò molto simile in tutto.
       
      Comportamento del microibrido:
      Fondamentalmente non si nota nulla.
      Nella strumentazione analogica (molto carina, ma davvero poco leggibile) l'indicazione della temperatura del refrigerante è sostituita dall'indicazione di carica della batteria. E qui si vede che la batteria si scarica e ricarica continuamente, segno che viene usata a tutte le velocità. C'è una spia quando la batteria si sta caricando.
      Interessante la ricarica da freno motore, che è così intensa che permette di rallentare spesso senza toccare i freni. All'inizio del rilascio è quasi inavvertibile ma se il rilascio prosegue, allora si fa molto deciso il recupero. Sotto i 1500 giri il freno motore comincia a perdere intensità e il computer suggerisce di scalare.
      Il cosiddetto "veleggio" sotto i 30 km/h è in realtà una specie di start & stop evoluto e devo dire che funziona davvero molto bene. Appena ci si fa l'abitudine si usa sempre.
       
      In definitiva, il comportamento è quello di un 3 cilindri aspirato moderno. Moscio è moscio, al limite del sottomotorizzato, ma se vi ritrovate in uno di questi profili:
      1) vi piace guidare
      2) hai imparato con gli aspirati del secolo scorso
      3) hai imparato bestemmiando con una Panda 750 fire, con la sua miscela magra a freddo e il suo cambio scorbutico,
       
      ...beh, allora ci farete subito la mano.
      Chi invece venisse da un turbo o da un'elettrica o ibrida rimarrà probabilmente traumatizzato.
    • By Pandino
      FB
       
      Inizia a muovere i primi passi la quarta generazione del Ducato (e compagnia bella), attesa nel 2020.
       
      @Aymaro ne sai qualcosa?
    • By j
      Ogni 3 mesi circa in Giappone Fiat lancia delle edizioni limitate della 500 e 500C e della Panda con allestimenti stravaganti o con trasmissioni "esotiche" tipo qualche tempo fa la Panda manuale e la 4x4
       
      In questo momento le edizioni limitate disponibili sono queste ( https://www.fiat-auto.co.jp/limited/😞
       
       
      Fiat 500 & 500C 120th Tuxedo 
       
      185 vetture per la berlina e 100 per la cabrio, tinta bicolore bianco-nero, 1.2 Fire con cambio automatico

       
       
       
      Fiat 500 & 500C Irresistibile
       
      185 vetture per la berlina e 75 per la cabrio nel solo colore rosa, 0.9 Twinair con cambio automatico
       




×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.