Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19
  • Rimanete al sicuro! Rispettate le distanze e le misure igieniche
  • Autopareri è sempre attivo e vi è virtualmente vicino per tenervi compagnia durante la fase di lockdown!

Recommended Posts

26 minuti fa, INDAV DESIGN scrive:

 

Dicevamo? 

 

201023_65.thumb.jpg.8dd4d7939643850b75a1f8d931343d97.jpg201008_65.thumb.jpg.c134acd209c3684050c5486e1f5a6aea.jpg

evolvendola..

 

201008_65.thumb.jpg.c134acd209c3684050c5486e1f5a6aea.jpg

  • I Like! 7
  • Adoro! 1
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
On 1/4/2020 at 04:05, PaoloGTC scrive:

 

A grandi linee l'impostazione di guida e le proporzioni della plancia nei confronti del resto dell'abitacolo, nonchè la posizione del pilota piuttosto vicino al parabrezza era quella di 164 perchè tutto sommato la 166 è ancora una 164 nelle sue misure-base dell'abitacolo... la 166 è una K e la K è una Thema.

Questo è il motivo di un proseguire con le plance di scarsa profondità anche sulla nuova generazione di modelli. Thema aveva poca plancia in profondità (rispetto ad oggi ovviamente), 164 ancora meno... cavolo 164 quasi non ce l'ha una profondità di plancia... finisce il parabrezza e il pannello frontale scivola giù sui piedi :D.

Col cambio generazionale troviamo altre due ammiraglie con "poca" plancia (a mio parere la cosa leggermente più visibile su K) perchè sono state create sulla base di quel che c'era in precedenza.

beh allora mio padre e mio zio non avevano torto quando dicevano che la 166 era una 164 restyling o poco piu...

 

si la faccia attaccata al parabrezza della 164 me la ricordo bene.... cosi come mi ricordo da piccolo quando non si riiusciva in inverno a mettere i guanti sopra la plancia per farli scaldare, cadevano perche aveva zero profondita.

 

e la 166 era si un po' meglio ma lontana dalle nuove plance delle auto moderne che rano piu spaziose, parabrezza piu inclinato e lontano dagli occhi del guidatore, dava tutt'altra impressione e senso di sicurezza

 

On 1/4/2020 at 09:08, passionealfaromeo scrive:

La 166 era meglio dentro che fuori secondo me. Qui un confronto con la mercedes w210

Alfa_Romeo-166-1998-1600-29.jpg

MERCEDESBENZE-Klasse-W210--1374_8.jpg

 

la plancia della classe E non era eccelsa ma nemmeno male, molto lineare ma ben fatta, esternamente invece era orribile...

il top di quegli anni era la serie 5 bmw sia fuori che dentro, sembrava venire dal futuro... era anni luce avanti, altro che chiacchiere... la 166 purtroppo non teneva il passo.

Peccato perche sarebbe bastato veramente poco alla 166 per fare meglio... il frontale del restyling messo sin da subito e un volante/plancia un po' piu moderno ed avevi fatto bingo, il resto c'era.

Edited by select
  • I Like! 1

Prenditi cura degli amici, ma ancor piu dei tuoi nemici...

------------------------------------------------

Share this post


Link to post
Share on other sites

166 era un progetto pronto prima di 156. Era pronto per uscire un anno prima della media. Vedendo come andava avanti il progetto per la D, hanno ritenuto di rimandare la E per sfruttare l'effetto wow della più piccola per via che si portava dietro un sacco di novità. Sia stilistiche che meccaniche (sospensioni ad es.). Infatti, come dite, si vede molto che è nata prima. Giusto o sbagliato? Non si può sapere se avessero agito diversamente, come sarebbero andate le cose.

 

Riguardo a Mito e Giulietta, il problema è che hanno dovuto usare la traversa fiat (punto e bravo), di conseguenza i frontali si sono alzati. Poi il "richiamo 8C" ha fatto il resto.

Giulietta in particolare è l'unione di tre stili diversi e in parte c'è la mano di Giugiaro (ma pare sul retro, ma non ricordo). La fiancata è ripresa quasi pari pari da Kamal (osservatela bene). Questo è quello che mi ricordo da una chiacchierata del 2013 con un ex designer che lavorava al c.s.

Mito doveva essere diversa, più larga e senza i parafanghi bombati. Poi dall'alto hanno deciso così.

 

Quanto a Kamal, nel vecchio scantinato del museo (prima della ristrutturazione) avevo visto sia la maquette originale che la grigia messa qui. La differenza era netta e il pianale premium (oltre all'industrializzazione) aveva reso anonimo lo stile.

La Kamal della presentazione invece non è invecchiata affatto. 

Quest'ultima era pensata sul pianale della 147 che era già vecchio per la 147... impossibile portarlo avanti ancora. Certo, se ci fossero state le condizioni di produrla, sicuramente oggi vederemo un'altra situazione in Alfa

  • I Like! 3
  • Thanks! 1

Automobili, Alfa Romeo e Fotografia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che sostituire 147 non era facile per il carico emotivo che quest'auto ha generato. 

Ma all'inizio Giulietta era davvero una bella bella auto moderna e prestazionale.

Ha sofferto di essere rimasta la sola del suo periodo.. staccata da 159 e da Giulia che venne molto dopo..

  • I Like! 2

Fiat Punto I 55 sx '97

Fiat Punto II restyling 1.2 60cv '04

Toyota Prius V2 '06

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, gianmy86 scrive:

 

De gustibus. Per me imparagonabile alle succitate. Ed è invecchiata malissimo.

Bisogna anke guardare con gli occhi del periodo. Vai a guardare cosa faceva la concorrenza 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, falconero79 scrive:

Quanto a Kamal, nel vecchio scantinato del museo (prima della ristrutturazione) avevo visto sia la maquette originale che la grigia messa qui. La differenza era netta e il pianale premium (oltre all'industrializzazione) aveva reso anonimo lo stile.

La Kamal della presentazione invece non è invecchiata affatto. 

Quest'ultima era pensata sul pianale della 147 che era già vecchio per la 147... impossibile portarlo avanti ancora. Certo, se ci fossero state le condizioni di produrla, sicuramente oggi vederemo un'altra situazione in Alfa

Infatti il famoso mulo della 147 4x4 mi pare fosse la kamal poi abortita per limiti del pianale. 

Ma puoi descrivere meglio la kamal su base premium? Esattamente perché diventava più anonima, a parte l'inevitabile aumento delle dimensioni? 

  • I Like! 1

"In questo marchio non c'era da cambiare nulla, dovevamo cambiare noi." Harald Wester, 24 Giugno 2015.

Share this post


Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, Motron scrive:

Certo che sostituire 147 non era facile per il carico emotivo che quest'auto ha generato. 

Ma all'inizio Giulietta era davvero una bella bella auto moderna e prestazionale.

 

Non condivido al 100%. Giulietta non era brutta, le auto brutte sono altre, ma a me e' parsa sempre piu' "pandorosa" della 147 e in maniera paradossale anche della Bravo 198 (!).

Inoltre ha da subito avuto un'aura meno premium, 147 anche nelle pubblicita' era la rivale di 1er e A3, Giulietta era la rivale della Golf....

  • I Like! 4

"All truth passes through three stages. First, it is ridiculed, second it is violently opposed, and third, it is accepted as self-evident." (Arthur Schopenhauer)

65540b21bc9c02fae8a50143b3dfab8c.jpg

Automobili

Volkswagen Scirocco 1.4 TSI 160cv (venduta)

BMW M4 DKG Competition Package 450cv

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordo alle foto scappate di Giulietta che nei vari club Alfa la gente sperava fosse un fake. Non che sia brutta, ma dopo 147 ci si aspettava di meglio.
Poi uscì BMW F20 e la gente iniziò a digerirla.

  • I Like! 3
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.