Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Recommended Posts

l'idea della strumentazione "aeronautica" che va a riprendere l'altra grande tradizione SAAB, quella appunto dell'industria aeronautica, non è male, ma IMHO è sbagliata nella realizzazione, è un po' troppo scarna e giocattolosa, e quelle righine non ci stanno!

In effetti si, la strumentazione è un po' troppo plasticosa e carente nella finitura, aspetto però di vedere che effetto farà dal vivo.

Forse era sfuggita la foto del bagagliaio:

252010saab95leakage.jpg

Link to comment
Share on other sites

Evoluzione degli interni:

9-5 1997

10.jpg

9-5 Restyling 2006:

31.jpg

9-5 2010:

big_nuova_saab_95_17.jpgbig_nuova_saab_95_18.jpg

Strumentazione Saab 9000, VS 9-5 2010:

Saab9000dash.jpg

big_nuova_saab_95_19.jpg

Interessante l'illuminazione della coda:

big_nuova_saab_95_14.jpgbig_nuova_saab_95_16.jpg

Anche la fascia trasparente è un richiamo alla Saab 9000:

saab_9000_niot.net%20%284%29.jpg

big_nuova_saab_95_13.jpg

Idem la forma dei montanti anteriori è più da 9000 che da 9-5:

84saab_9000.jpg

big_nuova_saab_95_03.jpg

Immancabile, infine l'avviamento sul tunnel... Non c'è la chiave, ma la tradizione è stata mantenuta ;)

232010saab95leakage.jpg

Link to comment
Share on other sites

Mi sbaglio io ma la prima 9-5 risale al 98 e non al 97 come più volte riportato qui?
Dovrebbe esser stata presentate nell'estate del '97, ma commercializzata nel 1998 (o quantomeno la 9000 penso sia rimasta in commercio fino al '98 )... Un po' come succederà con questa, che dovrebbe entrare in commercio nel 2010 Edited by J-Gian
Link to comment
Share on other sites

non si sa niente dei motori?

Comunque a me piace davvero tanto, se dovessi prendere una berlina tutto fare la prenderei veramente in considerazione.

"Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere. Sognare è necessario, anche se nel sogno va intravista la realtà. Per me è uno dei principi della vita"- Senna Ayrton

Ayrton, mi manchi

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Similar Content

    • By Beckervdo
      Il costruttore svedese dal nome "impronunciabile" presenta la sua nuova supercar: la Koenigsegg Jesko.
      La cellula di base in fibra di carbonio è la medesima dell'uscente Agera RS, ma sulla Jesko abbiamo diverse evoluzioni, soprattutto in campo aerodinamico.
      Il V8 5.0 litri TwinTurbo, realizzato stesso da Koenigsegg è stato rivisto (non è ancora la declinazione CAMLESS, NdR), ma ora è in grado di erogare 1600 CV alimentato con una miscela E85.
      In questo modo la Jesko potrebbe raggiungere le 300 miglia all'ora, che tradotto per i non albionici, fanno 482 km/h. 
       
      Il V8, come abbiamo accennato, è stato completamente rivisto, guadagnando un albero piatto (Flat Plane V8) così da avere un suono schifosamente gutturale e soprattutto di allungare sino a ben 8500 rpm!
      Il peso dell'albero motore, rispetto a quello con imbiellaggio a croce, è calato di 5 kg (un'enormità che si traduce in una velocità di risposta molto migliorata). 
      I due turbocompressori sono serviti direttamente da un elettro-compressore che prende l'aria da un piccolo serbatoio (in fibra di carbonio ovviamente) di 20 litri.
       
      Se il V8 è alimentato con verde da 95 ottani, il V8 sprigiona 1280 CV, che salgono a 1600 CV se alimentato con E85,  ben 1500 Nm sono disponibili come valore massimo, mentre 1000 Nm sono disponibili tra 2700 e 6170 rpm.
       
      Koenigsegg abbandona il sistema DirectDrive (almeno su questa Jesko) per accoppiarle una trasmissione doppia frizione (realizzata anch'essa in casa, ovviamente) a 9 rapporti. Questa trasmissione chiamata "Light Speed Transmission" è in grado di cambiare in maniera diretta da una marcia all'altra, senza passare per i rapporti intermedi.
      Esempio: volete scalare dalla 7ma alla 4a marcia? Lo fa direttamente senza passare da 6a e 5a. 
      La trasmissione LST pesa appena 90 kg, compreso liquidi, pack frizioni, motorino d'avviamento, pompa dell'olio, rendendola una delle trasmissioni doppia frizione più leggere di sempre.
       









       
      Press Release 2021 
       
      Koenigsegg
       
    • By Bare
      Via BMWBlog
       


























×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.