Vai al contenuto
vpn

Avvistamenti vari di auto storiche o quasi-storiche

Messaggi Raccomandati

Bella Flavia Coupe a Monaco

image.thumb.png.eff162fd4752dc8fd1fafc49d288b148.png

  • Like! 11
  • Wow! 3

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Inviato (modificato)
On 12/7/2018 at 14:33, renault scrive:

Oggi vi propongo qualche avvistamento. ;)

 

- cut -

 

La Ritmo fine serie non aveva le maniglie rettangolari tipo "Regata"?

Modificato da Pandino
Evitiamo di quotare centinaia di immagini, grazie
  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Inviato (modificato)
35 minutes ago, GenLee said:

La Ritmo fine serie non aveva le maniglie rettangolari tipo "Regata"?

yes! Ma solo nelle versioni a 5 porte, che in pratica eredavano le porte della Regata 1ª serie (per altro mentre stavano giusto introducendo le nuove porte sulla Regata 2ª serie, misteri del'epoca!)
è stato l'ultimissimo restyling a fine 1984 se non mi sbaglio

image.png.fc159f0445d000d0b767949be39000e0.png

Modificato da v13

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Mi pare che l'ultima serie di Ritmo avesse anche la targa posteriore nel paraurti.

 

ronda4.jpg

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Inviato (modificato)

Tutto giusto quello che dite voi, difatti io mi riferivo a fine serie in quanto si tratta di una delle ultimissime II Serie. ;)

In ogni caso la Ritmo III Serie, lanciata nel Maggio 1985 (copertina di Quattroruote del Giugno 1985) oltre ad adottare le portiere di Regata I Serie e ad avere la targa posteriore nel paraurti, adottava anche una mascherina leggermente più piatta e un paraurti anteriore più avvolgente. Gli interni erano stati parzialmente ridisegnati in modo da renderli più simili alla concorrenza (plancia più grande con quadro più lungo). Le versioni disponibili erano pressoché le stesse della serie precedente, tranne che per la perdita quasi totale delle versioni a 3 porte, rimaste solo sulle versioni sportive e su una fantomatica versione 60L 3p del quale non esistono foto ma appare a listino. 

La III Serie rimase nei listini sino all'Aprile del 1988, quando ormai Tipo era già sul mercato da un paio di mesi. ;)

Modificato da renault
  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Oggi vi propongo qualche avvistamento. ;)

 

Iniziamo da questa Mini Cooper del '92, in condizioni apparentemente buone. :)

 

IMG_0190.jpg

 

Segue questo perfetto (ma forse riverniciato) Citroen Mheari dell'82 nel suo habitat naturale (un lungomare). :D:

 

IMG_0191.jpg

 

IMG_0192.jpg

 

Una fantastica ed ormai scomparsa dalle nostre strade Volvo 460 del '92 in condizioni di uso quotidiano. ;)

 

IMG_0201.jpg

 

IMG_0205.jpg

 

Bellissima questa Alfa Romeo Spider 2.0 IV Serie del '90 in condizioni ottime e di uno spettacolare quanto raro nero, in riva al mare come vuole la tradizione. :D:

 

IMG_0208.jpg

 

IMG_0209.jpg

 

Un ormai sempre più rara Fiat Regata 70 in ottime condizioni dell' '88. ;)

 

IMG_0199.jpg

 

Clamorosamente clamorosa questa Innocenti Koral 45 del '92, in condizioni molto usurate, ma ormai ne saranno rimaste veramente poco più di un centinaio sulle nostre strade. :shock:

 

IMG_0195.jpg

 

Una rarissima Alfa Romeo 33 Blue I serie dell'89 in condizioni abbastanza trascurate, versione di fine serie che apparse insieme alla Red (ben meno rara) e che rappresentava il modello non sportivo dell'accoppiata Red e Blue line. :shock:
 

IMG_0206.jpg

 

IMG_0207.jpg

 

Un' incredibile Autobianchi Y10 Missoni immatricolata il 19 OTTOBRE 1987, vale a dire una delle primissime Missoni immatricolate (fu presentata proprio nell'Ottobre 1987), versione speciale firmata da Ottavio Missoni e pensata come versione al top di gamma per eleganza, questo esemplare è in condizioni veramente ottime. :shock:

 

IMG_0165.jpg

 

IMG_0166.jpg

 

IMG_0167.jpg

 

Segue un trittico di storiche abbandonate. ;)

 

Per primo questo bel Land Rover Discovery 5p I Serie abbandonato in piena campagna senza targhe. :D:

 

IMG_0184.jpg

 

Un raro Land Rover 88 Pick-Up abbandonato in curva da qualche annetto sempre senza targhe e sempre in una zona di campagna. ;)

 

IMG_0189.jpg

 

Concludo con quest'abbandonatissima, ma in una situazione affascinante (parcheggio di un ristorantino di campagna) Autobianchi A112 Elite V Serie dell' '80 ferma li da 10 anni esatti. ;)

 

IMG_0187.jpg

 

IMG_0188.jpg

 

 

 

  • Like! 4

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

La Mini dovrebbe essere una British Open.

Stesso motore 1.3i della Cooper, però dotata di tetto apribile in tela.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Reperto d'archivio che ho recuperato poco fa e che condivo con voi: Cadillac Eldorado Convertible di 8a generazione, fotografata qualche mese fa.

Secondo me molto riuscito l'abbinamento rosso bordeaux e capote crema: le condizioni erano invero solo discrete, appariva un po' trascurata.

310897020_foto2.thumb.JPG.115d1fe8c6853ea4833fa1aaf57732c7.JPG

 

 

  • Like! 4

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

@renault  L'Y10 Missoni è veramente stupenda!

 

Per curiosità, dove l'hai beccata?

  • Like! 2

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
1 ora fa, Puntor89 scrive:

@renault  L'Y10 Missoni è veramente stupenda!

 

Per curiosità, dove l'hai beccata?

 

Napoli, zona ospedaliera del Vomero. ;)

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da DJTaurus
      Messaggio Aggiornato al 27/07/2010


















    • Da Beckervdo
      Il V8 4.0 litri TwinTurbo di Porsche sale a 338 kW / 460 CV e 620 Nm di coppia, che lo pone a metà strada tra la Panamera S e la Turbo. Le sospensioni sono con molle ad aria su tutte e quattro le ruote, è stata ridotta l'altezza dal suolo (-10 mm) ed il sistema PSM (Porsche Suspension Management) ha subito un aggiornamento specifico per questa versione.
      Di serie i cerchi Porsche Panamera Design da 20", nuovi paraurti anteriori e posteriori ed il badge GTS sulle fiancate. 
      Il V8 così "accordato" fa scattare la Porsche Panamera GTS da ferma fino a 100 km/h in 4.1 secondi e raggiunge una velocità massima di 292 km/h (per la Sport Turismo la v-max è di 289 km/h).
      In Germania è già disponibile e parte da 138'493 Euro per la Porsche Panamera GTS, mentre ne occorrono 2'856 Euro in più per portarsi a casa la declinazione Sport Turismo.
      7
       
      New GTS models: two athletes join the Porsche Panamera family

       
       
      Via Porsche
    • Da lukka1982
      La Porsche ha ufficializzato a Parigi il debutto in serie limitata della 911 Speedster. Dopo aver presentato la Concept in occasione dei festeggiamenti per i propri 70 anni, la Casa tedesca ha svelato un secondo prototipo più vicino al modello definitivo, annunciandone una produzione di 1.948 unità. Il prezzo, per il momento, non è stato reso noto.
       
      Debuttano gli Heritage Design Packages. La 911 Speedster è il frutto del lavoro congiunto della Porsche Motorsport, del centro stile e del reparto Exclusive e porterà al debutto gli Heritage Design Packages dedicati alla personalizzazione della vettura e ispirati ai modelli vintage e non ancora svelati nel dettaglio. Il propulsore è il 4.0 aspirato da 500 CV e 9.000 giri della versione GT con scarico di titanio, abbinato al cambio manuale a sei marce. 
       
      La seconda concept sfoggia dettagli inediti. La nuova concept sfoggia alcuni dettagli comuni alla prima versione presentata, come gli specchietti retrovisori compatti e il tappo del serbatoio sul cofano con una diversa finitura superficiale, ma introduce anche soluzioni inedite come i cerchi di lega da 21" diamantati ispirati alla RSR da competizione, le luci diurne Led arancioni e gli interni di pelle bicolore con sezioni traforate. La 911 Speedster nasce sulla base della scocca della GT3, mentre la carrozzeria deriva in parte dalla Carrera 4 Cabriolet e adotta nuovi cofani di carbonio e l'inedito parabrezza ad altezza ridotta e i cristalli laterali ribassati. L'elemento posteriore con la classica doppia gobba è totalmente inedito ed è di fibra di carbonio, mentre al posto della capote è previsto un tonneau con fissaggi a bottone. 
       
      Quattroruote.it
       
       
       





×