Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
vpn

Avvistamenti vari di auto storiche o quasi-storiche

Recommended Posts

On 18/6/2019 at 12:26, TonyH scrive:

IMG_20190618_122402.thumb.jpg.aebb563db8a4d58a8eeb5f44ef76ba86.jpg

 

124 spider Rondine Pininfarina

questo è un prototipo pezzo unico fatto da Tjarda, chissa di chi è? Pininfarina?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi vi propongo anche io qualche avvistamento. ;)

 

Iniziamo da questa Renault 19 1.4 TRE Chamade, versione con la coda della 19 uscita un anno dopo la sua versione a 3/5 porte, con estetica molto gradevole per essere derivata da una due volumi. Questo esemplare è immatricolato nel '90 e versa in condizioni non proprio eccellenti, nonostante ciò sono presenti i copricerchi e le parti ''danneggiate'' sono poche, anche la carrozzeria non è ne scolorita ne molto rigata, con pochi soldi tornerebbe perfetta. ;)
 
IMG-0440.jpg
 
IMG-0441.jpg
 

Di per se non è un' auto rara questa Lancia Y 1.2, ma questo esemplare, da poco storico essendo stato immatricolato nel '98, ha su un colore della gamma Kaleidos, la famosa gamma colori super costosa della Y, con oltre 120 tonalità diverse tra cui scegliere, questa è in un giallo evidenziatore che ricorda molto quello delle palline da tennis estremamente bello. Le condizioni non sono male ma avrebbe bisogno di una rinfrescata per essere perfetta. Le foto sono dello scorso anno, cercandola non risulta a bollo ma ha la revisione regolare, sono fiducioso che non sia stata demolita ma che sia stata semplicemente ritargata, ipotesi plausibile visto che la targa posteriore era molto scolorita. ;)

 

IMG-0437.jpg

 

IMG-0438.jpg

 

Un curioso gruppetto formato da due Fiat 126 Personal 4 Base, quelle con i paraurti cromati anziché in plastica e senza paracolpi laterali, che si riconoscevano dalla prima serie per il cofano motore con alloggio targa rettangolare; Quella ''Turchese Farfalla'' è immatricolata nell'80 ed è in ottime condizioni, quella rossa è chiaramente in restauro e non ha le targhe. Nella foto è presente anche un Fiat 900 Coriasco e in fondo, molto poco visibile, una Ford Fiesta MK1 con il tetto schiacciato, forse a seguito di un ribaltamento, ferma da almeno 20 anni. :)

 

IMG-0445.jpg

 

Ormai raro questo Renault Espace 2.0i II Serie, seconda generazione della madre di tutte le monovolume, molto bella secondo me, sopratutto per determinate soluzioni di design, come gli specchietti, che sono tutt'altro che scontate. Questo esemplare versa in condizioni catastrofiche, usato da degli ambulanti per vendere mercanzia sulle spiagge, è targato Bulgaria, ma ha il portellone di una rarissima V6 proveniente dalla Svizzera. L'anno di immatricolazione purtroppo non lo conosco, ma a occhio direi che è del '91 o '92. ;)

 

IMG-0426.jpg

 

IMG-0427.jpg

 

Ora una bella Alfa Romeo 33 1.5 Quadrifoglio Oro I Serie in condizioni catorciose, un vero peccato essendo la non comune top di gamma della 33 pre MY86, questa è immatricolata nell'84 ed ha quindi ancora le sue belle targhe nere, il colore è estremamente tipico della Q.Oro, gran bel mezzo che purtroppo ha ben poche speranze di essere salvato. :(

 

IMG-0451.jpg

 

IMG-0452.jpg

 

Eccezionale questa Lancia Appia II Serie, gran macchina nobile degli anni '50 in un colore chiaro che anche all'epoca doveva essere tutt'altro che comune, questa è in vendita in un parcheggio sotterraneo ma versa in condizioni tutto sommato buone seppur' molto impolverata, purtroppo dall'angolazione delle foto (fatte praticamente incastrato tra un'auto e un muro) non sono riuscito a vedere la targa, quindi non conosco l'anno di immatricolazione, che è comunque collocabile nel triennio '56/'59. ;)

 

IMG-0448.jpg

 

IMG-0449.jpg

 

Avanti di quarant'anni ma pur sempre ben poco comune questa Fiat Coupe 2.0 16V 190CV, il motore più prestante della prima gamma della Coupe, questa infatti è immatricolata nel MAGGIO '94 risultando cosi essere una delle primissime immatricolate, ancora con targhe provinciali, non escludo possa aver fatto parte del lotto di quelle date alle concessionarie per il porte aperte. Condizioni tutto sommato buone, si trovava nello stesso spiazzale dell'officina delle varie 126, quindi era chiaramente in riparazione. ;)

 

IMG-0444.jpg

 

Concludo con quello che potrebbe sembrare un avvistamento banale ma che in realtà è tutt'altro. Vi propongo una Volkswagen Jetta MK2 1.6 GT, versione specifica per il mercato Italiano prodotta SOLO nell'85, con estetica identica alla 1.8 Gti ma con motore più piccolo per adattarlo alle ''nostre'' esigenze, rispetto la 1.8 inoltre aveva anche gli interni della versione normale e il terminale di scarico piccolo. Questa ovviamente è immatricolata nell'85 (purtroppo già a targhe bianche), versa in condizioni catastrofiche però, vernice malandata, scritta GT assente, alettone venuto via (con conseguente fioritura di ruggine sulla carrozzeria), un esemplare veramente malconcio ma che per l'estrema rarità (penso ne siano rimaste meno di 20 al mondo) andrebbe assolutamente salvato.  :shock:

 

IMG-0429.jpg

 

IMG-0430.jpg

 

 

  • I Like! 5
  • Wow! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
7 ore fa, Renault scrive:

 

 

 

 

IMG-0437.jpg

 

 

 

 

IMG-0445.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sai che di quel bizzarro colore di Y non ne ho mai viste ?!? 😱 Il sistema Kaleidos prevedeva 112 colori, e non 120 ; ho una bellisima brochure che li illustra tutti.

Mentre quell' azzurrone di 126  è il "blu Adriatico", il farfalla è ben più chiaro. Proprio questa versione di 126 è la mia preferita in assoluto, ancor più della 1a serie, e ancor più delle plasticone ( comunque utili in città ).

L' ha avuta per pochi mesi una mia amica negli anni '80, una volta la guidai e ricordo la differenza col 602cc

Già di 126 qui ne son rimaste ancor meno che di 500, ma di questa versione non se ne vedono proprio più.

Per finire ecco qualche avvistamento dell' ultimo mese :

 

65697576_10215094388535453_2823073744438

 

65656266_10215094393375574_3188328384744

 

65048004_10215094391975539_9816484695192

 

 

Edited by Roy De Rome
  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Roy De Rome scrive:

 

Sai che di quel bizzarro colore di Y non ne ho mai viste ?!? 😱 Il sistema Kaleidos prevedeva 112 colori, e non 120 ; ho una bellisima brochure che li illustra tutti.

Mentre quell' azzurrone di 126  è il "blu Adriatico", il farfalla è ben più chiaro. Proprio questa versione di 126 è la mia preferita in assoluto, ancor più della 1a serie, e ancor più delle plasticone ( comunque utili in città ).

L' ha avuta per pochi mesi una mia amica negli anni '80, una volta la guidai e ricordo la differenza col 602cc

Già di 126 qui ne son rimaste ancor meno che di 500, ma di questa versione non se ne vedono proprio più.

 

Ho fatto l'errore di sommarli mentalmente con i colori della gamma normale, per questo me ne trovavo più di 120. :mrgreen:

In ogni caso oltre alla gamma normale e ai Kaleidos era disponibile anche un opzione per farla in un colore a tua scelta non in gamma (costosissimo, ti fornivano una placchetta a forma di Y e tu la dovevi portare verniciata del colore scelto e loro te lo riproducevano), fatto che portava i colori della Y ad essere praticamente infiniti. ;)

La 126 hai ragione, tendo a confondere le varie tonalità come mio solito, lo faccio anche con i vari verdi dello stesso periodo sempre di mamma Fiat. :D

 

 

 

15 ore fa, Roy De Rome scrive:

 

Per finire ecco qualche avvistamento dell' ultimo mese :

 

65697576_10215094388535453_2823073744438

 

 

 

Non comune la Clio con questi copricerchi, dovrebbe essere una versione abbastanza alto di gamma, probabilmente una RTi. ;)

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
24 minuti fa, Renault scrive:

Non comune la Clio con questi copricerchi, dovrebbe essere una versione abbastanza alto di gamma, probabilmente una RTi. ;)

Mi sa di si, un mio vicino ne aveva una tanti anni fa, primo leggero restyling, 5p, 1.4, verde bottiglia con quei copricerchi, bel macchinino.

 

Ricordo che aveva la strumentazione con strumenti supplementari sulla destra

 

00006406.jpg.bb030006c6418b0db13c3fca1ff72a01.jpg

 

 

Edited by RiRino
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, Renault scrive:

Un curioso gruppetto formato da due Fiat 126 Personal 4 Base, quelle con i paraurti cromati anziché in plastica e senza paracolpi laterali, che si riconoscevano dalla prima serie per il cofano motore con alloggio targa rettangolare; [...] quella rossa è chiaramente in restauro e non ha le targhe.

 

IMG-0445.jpg


 

 

La denominazione "Personal" in realtà non era utilizzata sulla versione base, che era semplicemente "FIAT 126", con targhetta apposta sulla sinistra, e "650" con targhetta apposta sulla destra. Dalla foto infatti si intravede. 

 

L'altra 126 è invece una "Bis": la si riconosce chiaramente dall'ampiezza maggiore del lunotto; dalla linea di battuta del portellone, che si intravede chiaramente nonostante il telo; dall'assenza delle griglie di aerazione del motore; dal vano di alloggiamento della targa piatto anzichè con nervature e dalla marmitta differente.

 

16 ore fa, Roy De Rome scrive:

L' ha avuta per pochi mesi una mia amica negli anni '80, una volta la guidai e ricordo la differenza col 602cc

 

La prima motorizzazione della 126 era di 594 cc; forse ti confondi con i bicilindrici Citroen contemporanei che erano appunto di 602 cc.

  • I Like! 2
  • Thanks! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By OUTATIME
      Ciao a tutti!
      La Delta ha deciso di cominciare a dare i primi problemi. È una T-Jet 150cv e ultimamente, dopo un paio di giorni che partiva ingolfata, ho notato che il motore fatica ad arrivare a temperatura. Solitamente in 2 minuti la temperatura già raggiungeva la metà, ora però ci arriva dopo 10 minuti circa e scende di 2 o 3 tacche quando raggiungo una velocità di crociera per poi tornare a metà quando sono fermo ad incroci. 
      Non so se i due problemi siano collegati, di fatto dopo un paio di volte che faticava a partire, per ora non dà problemi da quel punto di vista. 
      Cosa potrebbe essere?
    • Guest
      By Guest
      Update 26.10.2019
          Alfa Romeo 965
       
      Informazioni tecniche 
      - SUV di segmento C;
      - Lunghezza totale di circa 4,5 m;
      - Piattaforma S-USW “Hybrid”;
      - Carreggiate (e forse passo) aumentate;
      - Sospensioni anteriori e posteriori di tipo
        McPherson;
      - Motori 
         ▪ 1.3 T4 
         ▪ 1.3 T4 MHEV
         ▪ 1.3 T4 PHEV 
         ▪ 2.0 T4 MHEV
         ▪ 2.0 Multijet
         ▪ 2.0 Multijet MHEV
      - Infotaiment sviluppato in collaborazione con
        Harman
       
      Informazioni produttive
      - Stabilimento produttivo di Pomigliano d’Arco;
      - Inizio delle vendite nel corso del 2021
       

      Immagini della versione produzione che la ritraggono durante un clinic test con altre auto della stessa tipologia (Audi Q3, BMW X2, Range Rover Evoque, Jeep Compass, Nissan Qashqai).
       

       

       

       

       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.