Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
vpn

Avvistamenti vari di auto storiche o quasi-storiche

Recommended Posts

12 minutes ago, Mazinga76 said:

 

La denominazione "Personal" in realtà non era utilizzata sulla versione base, che era semplicemente "FIAT 126", con targhetta apposta sulla sinistra, e "650" con targhetta apposta sulla destra. Dalla foto infatti si intravede. 

 

L'altra 126 è invece una "Bis": la si riconosce chiaramente dall'ampiezza maggiore del lunotto; dalla linea di battuta del portellone, che si intravede chiaramente nonostante il telo; dall'assenza delle griglie di aerazione del motore; dal vano di alloggiamento della targa piatto anzichè con nervature e dalla marmitta differente.

 

occhio di lince! :-)

 

12 minutes ago, Mazinga76 said:

 

La prima motorizzazione della 126 era di 594 cc; forse ti confondi con i bicilindrici Citroen contemporanei che erano appunto di 602 cc.

 

a me pare, invece, che la 126 ebbe anche un motore 602cc... ma non ho modo di controllare ora

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 24/6/2019 at 16:13, Renault scrive:

Oggi vi propongo anche io qualche avvistamento. ;)

...

 

 

Ora una bella Alfa Romeo 33 1.5 Quadrifoglio Oro I Serie in condizioni catorciose, un vero peccato essendo la non comune top di gamma della 33 pre MY86, questa è immatricolata nell'84 ed ha quindi ancora le sue belle targhe nere, il colore è estremamente tipico della Q.Oro, gran bel mezzo che purtroppo ha ben poche speranze di essere salvato. :(

 

IMG-0451.jpg

 

IMG-0452.jpg

 

...

 

Concludo con quello che potrebbe sembrare un avvistamento banale ma che in realtà è tutt'altro. Vi propongo una Volkswagen Jetta MK2 1.6 GT, versione specifica per il mercato Italiano prodotta SOLO nell'85, con estetica identica alla 1.8 Gti ma con motore più piccolo per adattarlo alle ''nostre'' esigenze, rispetto la 1.8 inoltre aveva anche gli interni della versione normale e il terminale di scarico piccolo. Questa ovviamente è immatricolata nell'85 (purtroppo già a targhe bianche), versa in condizioni catastrofiche però, vernice malandata, scritta GT assente, alettone venuto via (con conseguente fioritura di ruggine sulla carrozzeria), un esemplare veramente malconcio ma che per l'estrema rarità (penso ne siano rimaste meno di 20 al mondo) andrebbe assolutamente salvato.  :shock:

 

IMG-0429.jpg

 

IMG-0430.jpg

 

 

 

Diciamo che ho visto auto in condizioni ben peggiori, rispetto alla 33 fotografata; forse non sarà impossibile da recuperare, ma sicuramente poco conveniente come impegno e costi.

Davvero un peccato, perchè una 33 Q. Oro non si trova più tanto facilmente; il colore è effettivamente tipico della Q.Oro, mi azzarderei a ipotizzare che fosse esclusivo di questa versione perchè non ricordo di aver mai visto una 1.3 in quella tinta.

Purtroppo, oltre ad essere rovinata, questa 33 sembra anche pasticciata con particolari non originali, come la calandra del modello '89, sulla quale pero' qualcuno si è preso la briga di applicare la vernice della carrozzeria, poi gli indicatori di direzione arancioni (sulla Q.Oro mi sembra fossero trasparenti) e anche i ripetitori laterali non mi sembrano i suoi (dovrebbero essere arancioni).

Indefinibile la VW Jetta, che pare aver visto una guerriglia urbana; questa, decisamente più irrecuperabile della 33.

Anche questa mi sembra alterata (va beh...è una considerazione che lascia il tempo che trova, viste le condizioni complessive della vettura) da particolari appartenenti a modelli successivi: i gruppi ottici posteriori con indicatori di direzioni bianchi, da quello che ricordo, non erano certamente in uso nell'85, su nessuna versione.

 

 

 

5 ore fa, Mazinga76 scrive:

 

...

 

 

La prima motorizzazione della 126 era di 594 cc; forse ti confondi con i bicilindrici Citroen contemporanei che erano appunto di 602 cc.

 

Esatto. Posso confermare che nessuna cubatura da 602 cc è stata mai adottata in Fiat; la sequenza è stata: 594 sulla prima serie, 652 sulla seconda (adottato poi anche dalla Panda 30) e 704 sulla Bis.

 

Puo' essere interessante sottolineare, inoltre, che per alcuni anni erano esistite due versioni della Personal: la Personal "normale" e la Personal 4, quest'ultima più conosciuta anche se entrambe erano identiche esteticamente. La prima si distingueva per l'adozione di una panchetta semplificata, direi spartana, per i posti posteriori, mentre la Personal 4 aveva un sedile vero e proprio, meglio profilata.

La 126 "base" invece non aveva nessun badge specifico: manteneva i paraurti in acciaio e aveva semplicemente la targhetta 650. Nel giro di poco tempo, comunque, il mercato finì col preferire le versioni più curate e questa ricerca di finiture più accurate in un segmento così popolare sfociò nel '79/'80 con la presentazione delle serie speciali Silver/Red/Black/Brown, caratterizzate da gruppi ottici posteriori dal disegno inedito e provvisti di luci di retromarcia,  e sedili rivestiti in velluto con poggiatesta.

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Renault scrive:

 

Non comune la Clio con questi copricerchi, dovrebbe essere una versione abbastanza alto di gamma, probabilmente una RTi. ;)

 

Non mi intendo minimamente di Clio, ma mi han detto essere una "Iceland" ( credo quelle col condizionatore di serie... ) sarà così ?

 

@Mazinga76

tenor.gif?itemid=7173456

 

...io. proprio io, ho confuso

image.png.1d51db135e369dae6a92650475905938.png

 

 

con....

image.png.9431fe90e95c8e0edcae04bc0f6d133f.png

 

Voglio uccidermi ! 🤣

 

  • Haha! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Abarth03 scrive:

Esatto. Posso confermare che nessuna cubatura da 602 cc è stata mai adottata in Fiat; la sequenza è stata: 594 sulla prima serie, 652 sulla seconda (adottato poi anche dalla Panda 30) e 704 sulla Bis.

 

Giustissimo. Aggiungo solo che il 704 cc della Bis trovò successivamente posto anche sotto il cofano della Cinquecento ED.

 

22 minuti fa, Roy De Rome scrive:

@Mazinga76

tenor.gif?itemid=7173456

 

...io. proprio io, ho confuso

image.png.1d51db135e369dae6a92650475905938.png

 

 

con....

image.png.9431fe90e95c8e0edcae04bc0f6d133f.png

 

Voglio uccidermi ! 🤣

 

In realtà non proprio con questa, il cui bicilindrico aveva una cubatura portata a 652 cc. Il 602 cc era appannaggio di 2CV 6; Ami 6; Dyane 6; Mèhari ed LN.

22 minuti fa, Roy De Rome scrive:

 

 

  • I Like! 1
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alfa Romeo Spider 2.0, ultima serie della fortunata stirpe “Duetto” e il cui restyling fu curato, come per le precedenti, da Pininfarina: personalmente, insieme alla prima serie, è quella che preferisco in assoluto.
Qui è nel classico rosso Alfa, in condizioni strepitose: unico neo il farò posteriore destro un po’ opacizzato ma per il resto sembrava nuova.
c24f9df793779a981aee773d5b21136e.jpg
e32c6c4716bdfcd615f9b5a4e1583dd4.jpg

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

la mini col carrello mi ha fatto piegare! :-D

 

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Abarth03 scrive:

 

Diciamo che ho visto auto in condizioni ben peggiori, rispetto alla 33 fotografata; forse non sarà impossibile da recuperare, ma sicuramente poco conveniente come impegno e costi.

Davvero un peccato, perchè una 33 Q. Oro non si trova più tanto facilmente; il colore è effettivamente tipico della Q.Oro, mi azzarderei a ipotizzare che fosse esclusivo di questa versione perchè non ricordo di aver mai visto una 1.3 in quella tinta.

Purtroppo, oltre ad essere rovinata, questa 33 sembra anche pasticciata con particolari non originali, come la calandra del modello '89, sulla quale pero' qualcuno si è preso la briga di applicare la vernice della carrozzeria, poi gli indicatori di direzione arancioni (sulla Q.Oro mi sembra fossero trasparenti) e anche i ripetitori laterali non mi sembrano i suoi (dovrebbero essere arancioni).

 

Hai ragione su tutto, inoltre aggiungo che l'auto è unipro' di un signore che ormai ha di gran lunga superato i 90 anni, e complice sicuramente la vista non più come quella di una volta, peggiora le condizioni ogni giorno che passa. 

 

 

15 ore fa, Abarth03 scrive:

Indefinibile la VW Jetta, che pare aver visto una guerriglia urbana; questa, decisamente più irrecuperabile della 33.

Anche questa mi sembra alterata (va beh...è una considerazione che lascia il tempo che trova, viste le condizioni complessive della vettura) da particolari appartenenti a modelli successivi: i gruppi ottici posteriori con indicatori di direzioni bianchi, da quello che ricordo, non erano certamente in uso nell'85, su nessuna versione.

 

Curiosamente questa Jetta la guerriglia urbana non l'ha mai vista, essendo anche lei unipro' ha sempre vissuto in un paese marittimo del basso Lazio che in inverno conta poco più di dieci mila abitanti, è l'incuria del (ricco) proprietario, che possiede un circolo di tennis che si intravede anche nelle foto. ;)

I gruppi ottici credo siano quelli originali estremamente scoloriti, ho una foto di sei anni fa (mai passata su questi lidi perché di scarsissima qualità) in cui si vede che oltre all'alettone e la scritta posteriore ancora presenti, i fari avevano la parte alta in una tonalità di arancione chiarissimo. ;)

 

 

59 minuti fa, MarcoGT scrive:

Alfa Romeo Spider 2.0, ultima serie della fortunata stirpe “Duetto” e il cui restyling fu curato, come per le precedenti, da Pininfarina: personalmente, insieme alla prima serie, è quella che preferisco in assoluto.
Qui è nel classico rosso Alfa, in condizioni strepitose: unico neo il farò posteriore destro un po’ opacizzato ma per il resto sembrava nuova.
e32c6c4716bdfcd615f9b5a4e1583dd4.jpg

 

In realtà il problema non lo ha solo il faro posteriore destro, ma anche il sinistro, essendo entrambi scoloritissimi, che dovrebbero essere in tinta ''unita'' rossa, ma credo che quasi non esistano più Duetto e 164 con i fari posteriori originali e non scoloriti. 

Per la cronaca dovrebbero essere cosi:

 

5-alfa-romeo-spider-1990-2.jpg

 

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me pare che ad un certo punto vennero modificati...

 

ebay645454.jpg

 

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

sí, quelli sono originali, bianchi e rossi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Beckervdo
      A meno di un mese e mezzo dalle presentazioni della Porsche Taycan Turbo e Turbo S, arriva il modello 4S.
      La linea di alimentazione resta ad 800V, mentre la batteria è da 79.2 kWh, ma si può installare comunque il Performance Battery Plus da 93.4 kWh. 
      I motori elettrici (2 in totale) accoppiati alla batteria da 79.2 kWh, erogano 530 CV, che salgono a 571 CV se si sceglie il Performance Battery Plus.
      A prescindere dalla batteria scelta, la velocità è autolimitata a 250 km/h, mentre le prestazioni "classiche" di 0-100 km/h vengono bruciate in 3.9 secondi.
      L'autonomia dichiarata per la Taycan 4S è di 450 km (molto meno di 595 km promessi dalla Tesla Model S Long Range).
       
      Cartella stampa ufficiale
      Via Porsche
       









    • By Beckervdo
      World premiere ⤵️
       
       
       
      Vedi alcune foto live qui.
       
      Dettagli tecnici qui.
       
      ————————————————————————————————
      TOPIC SPY ⤵️ https://www.autopareri.com/forums/topic/63832-porsche-taycan-spy
      ————————————————————————————————
    • By Aymaro
      formulapassion
      rischio Tifone concreto per sabato con qualifiche che potrebbero essere spostate alla domenica mattina
      https://it.motorsport.com/f1/news/f1-gp-giappone-rischio-qualifiche-alla-domenica-per-tifone/4555457/
       
      intanto Mercedes porta dei "piccoli" aggiornamenti: fiancate e deviatori completamente nuovi e nuovo telaio
      https://it.motorsport.com/f1/news/f1-mercedes-nuovi-deviatori-per-respirare-meglio/4555080/
      https://it.motorsport.com/f1/news/f1-mercedes-a-suzuka-ce-anche-il-telaio-nuovo/4555526/
       
      non oso immaginare se avessero portato uno grosso pacchetto di sviluppo...
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.