Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19
  • Rimanete al sicuro! Rispettate le distanze e le misure igieniche
  • Autopareri è sempre attivo e vi è virtualmente vicino per tenervi compagnia durante la fase di lockdown!
vpn

Avvistamenti vari di auto storiche o quasi-storiche

Recommended Posts

13 ore fa, geo scrive:

Tratto da Wikipedia. Ne hanno prodotte più o meno quante le 1.8. 
La più rara è la 2.4 TD

 

Come immaginavo, non era per niente rara la 2.0 TD. Trattasi della quarta versione più prodotta nella vita commerciale della 75.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

On 29/1/2020 at 20:05, geo scrive:

In realtà, la prima serie della Giulietta aveva come motorizzazione base la 1.3 ;)

 

Hai ragione, mi son confuso con la terza serie che partiva dalla 1.6. :-!

 

On 29/1/2020 at 20:21, Mazinga76 scrive:

Sicuramente non tantissime, certamente in misura minore rispetto alle versioni a benzina, ma non erano poi così poco diffuse le 75 2.0 TD. Io ne ricordo diverse all'epoca; meno diffuse invece erano le 2.4 TD. In particolare ricordo un mio vicino di casa che ne comprò una rossa in sostituzione della Citroen BX 19 TRD che aveva prima. Anche un cugino di mia madre ne aveva una, blu metallizzato, comprata usata sul finire degli anni '80 per sostituire l'ormai anziana Citroen Visa 17 RD, e poi purtroppo rubata pochi anni dopo.

 

Mi riferivo più che alla diffusione ''sul totale odierno'', all'epoca non posso saperlo per ovvi motivi anagrafici, ma mi risulta che una quasi totalità di 75 Diesel sia morta già ai primi incentivi di fine anni '90, al contrario delle benzina che sono state sterminate coi secondi incentivi di fine anni '00. ;)

  • I Like! 1

anti-c12.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

All’epoca, chi comprava Diesel lo faceva perché percorreva realmente molti km/anno. C’era il superbollo che faceva

lievitare non poco i costi annui di gestione.
Quindi molte di queste auto Diesel furono rottamate alla prima occasione visto l’elevato chilometraggio che la maggior parte di loro avevano. 

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 29/1/2020 at 18:54, Renault scrive:

Terza (e ultima) Alfa di questo reportage, è questa CLAMOROSA Alfa Romeo 75 2.0 TD I Serie MY87, versione a gasolio di infima diffusione, all'epoca difatti ci comprava un'Alfa lo faceva anche e sopratutto per il sangue alfista, e comprarla Diesel significava contravvenire alle antiche leggi del codice Alfista ( :lol: )

 

Mariano, abbi pazienza, con me non fare il furbo. 😉 So leggere e so comprendere quello che leggo. Questo è quanto hai scritto tu stesso. Non mi sembra di rilevare riferimenti alla diffusione di oggi, la cui presenza residuale minima ancora in circolazione è cosa lapalissiana. La seconda parte del tuo scritto, invece, quella che ho sottolineato, allude chiaramente a una presunta scarsa diffusione all'epoca per motivi, diciamo così, "di Alfismo ideologico". Motivo per il quale sono intervenuto smentendo tale tesi. Delle due l'una: o volevi esprimere esattamente ciò che hai scritto (cosa che credo), oppure, se volevi esprimere altro, hai sbagliato a scriverlo.  

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 31/1/2020 at 13:29, Mazinga76 scrive:

 

Mariano, abbi pazienza, con me non fare il furbo. 😉 So leggere e so comprendere quello che leggo. Questo è quanto hai scritto tu stesso. Non mi sembra di rilevare riferimenti alla diffusione di oggi, la cui presenza residuale minima ancora in circolazione è cosa lapalissiana. La seconda parte del tuo scritto, invece, quella che ho sottolineato, allude chiaramente a una presunta scarsa diffusione all'epoca per motivi, diciamo così, "di Alfismo ideologico". Motivo per il quale sono intervenuto smentendo tale tesi. Delle due l'una: o volevi esprimere esattamente ciò che hai scritto (cosa che credo), oppure, se volevi esprimere altro, hai sbagliato a scriverlo.  

 

Allora, facciamo un po' di chiarezza su tutto, in modo tale che riesca anche ad esprimermi in modo molto più chiaro, che in generale i miei discorsi sono sempre contorti perché mi perdo in altro. :D

La frase sulle leggi dell'Alfista ovviamente è ironica (ma comunque ho conosciuto Alfisti nuovi e vecchi che la pensano davvero così, ma sono comunque una percentuale minore rispetto il totale). Inoltre diciamo che il termine infima è parzialmente errato, parzialmente perché infima lo era già vent'anni fa (in questo caso la definizione all'epoca ci sta comunque), ma non è adatta a quando era nuova, ma comunque direi che non si possa definire molto diffusa facendo il rapporto con il modello benzina, semplicemente perché di TUTTE le versioni a benzina ne hanno prodotte oltre 320 mila, invece di versioni a Gasolio 52 mila. Ora non sto dicendo che fosse rara, ma comunque le versioni a Gasolio rappresentavano un ottavo del totale circolante circa, in pratica possiamo dire che più o meno una 75 su otto era a gasolio, non poche ma neanche tante. 

  • I Like! 1

anti-c12.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contribuisco alla discussione con alcune auto storiche che ho fotografato negli ultimi mesi.

 

Fiat 128 3p in condizioni letteralmente perfette, da targa oro:

 

Immagine8-min.thumb.jpg.764fb91094e3a9777b461dda64436387.jpg

 Immagine9-min.thumb.jpg.cd35cc4b170e5eb7bf0c7d09bcec3ca3.jpg

 

 

Renault 21 Nevada GTS, in ottime condizioni, solo un po' sporca:

 

Immagine10-min.thumb.jpg.69b1d3e2de22b603ae16812db7a1cd51.jpg

IMG_2030-min.thumb.JPG.0bf0e3fe8c8cde4fb2f7f32a0467088f.JPG

 

 

Alfa Romeo 164 V6 TB, anch'essa in fantastiche condizioni e munita di adesivi di vari club/raduni:

 

Immagine5-min.thumb.jpg.caf72da9e7d65cf003a506de5d0a17f9.jpg

 

 

Lancia Delta 1.6 Turbo HF, in condizioni ottime, guidata da un'anziana signora (presumo auto uni-proprietaria acquistata all'epoca):

 

Immagine6-min.thumb.jpg.68e24a73c1f8c7b55e8d8329f62c3a40.jpg

 

 

Concludo con una chicca.

Rover 114 GTi, una delle 'bare anni '90' meno diffuse, in condizioni ottime e con pochi km. L'assetto totalmente rasoterra mi fa presumere che le hydragas fossero un po' scariche:

 

Immagine11-min-min.thumb.jpg.9c2e246cf5079f89cb186c2f8ba12d73.jpgImmagine13-min-min.thumb.jpg.2ab7d80affd8b89682e95f957f797f96.jpg

 

 

 

Edited by the_gallas27
  • I Like! 9

Share this post


Link to post
Share on other sites
49 minuti fa, the_gallas27 scrive:

Renault 21 Nevada GTS, in ottime condizioni, solo un po' sporca.

 

 

Fantastica. 😍

I cerchi non dovrebbero essere originali (credo provengano da una Renault 11), ma le stanno maledettamente bene. :)

 

 

 

49 minuti fa, the_gallas27 scrive:

Concludo con una chicca.

Rover 114 GTi, una delle 'bare anni '90' meno diffuse, in condizioni ottime e con pochi km. L'assetto totalmente rasoterra mi fa presumere che le hydragas fossero un po' scariche.

 

Questa ora che la vede @L' informatore d'auto impazzisce. :mrgreen:

Bellissima anche lei comunque, queste uscivano dal concessionario con gli hydragas sgonfi. :D

  • I Like! 3

anti-c12.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella la 114, curiosamente una buona parte delle 100 che ho visto su internet erano proprio 114. Sembra quasi che sia più rara la versione normale. 

Detto questo passo alla solita carrellata di avvistamenti.

Alfa Romeo Arna 1.2 L 1986 fotografata per la prima volta nel 2018, da allora è peggiorata, forse un fermo prolungato.

spacer.pngspacer.pngAlfa Romeo GTV anno 1981, targhe bianche del 1991 :

spacer.pngAutobianchi A112 Junior 1987 : già pubblicata, la ripubblico perché l'ho trovata parcheggiata.

spacer.png

spacer.png

BMW 320i 1991 Curiosa la tinta viola, qualcuno sa come si chiamava ?

spacer.pngspacer.pngBMW 520i 1988 :

spacer.pngspacer.pngFord Transit Camper anno 1978, targhe bianche del 1988  (📷: mio zio) :

spacer.png

spacer.pngOpel Corsa GLS 4p 1986 : Questo esemplare era in perfette condizioni, con piccoli dettagli come la vetrofania, la targhetta e il portatarga di una nota concessionaria e i copricerchi con scritto Opel Corsa. Bollino ASI meritato.

spacer.pngspacer.pngVW Jetta GL 1988 :

spacer.png

 

Edited by L' informatore d'auto
  • I Like! 4

«Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi, lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido.>> Albert Einstein.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By superkappa125
      Car configurator 911 Targa S ➡️ CLICCA QUI!
      Car configurator 911 Targa 4S ➡️ CLICCA QUI!

      Virtual world premiere 
       
       
       
       
      Spot 
        
       
       


       

       

       



       

       



       

       

       

       

       

       


       
      ————————————————————————————————————
      SPY TOPIC ➡️ CLICCA QUI!
      ————————————————————————————————————
    • By Beckervdo
      Arrivano 911 Carrera 4 e  911 Carrera 4 Cabriolet, spinte dal Boxer 6 cilindri 3.0 litri TwinTurbo che eroga 283 kW / 385 CV e 448 Nm di coppia. Lo scatto da 0 a 100 km/h scatta in 3.9 secondi (con pack Sport Chrono), mentre ne occorrono 4.1 alla Cabriolet con il medesimo package (+0.1 secondi per l'assenza del Pack Sport Chrono). La velocità massima è di 290 km/h (288 per la Cabriolet). 
       
       
      Press Ufficiale Porsche
       




    • By Pandino
      Autovisie
       
      Patents per la probabile erede della 918.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.