Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19 - E' un momento particolarmente difficile
  • ma grazie alla collaborazione di tutti
  • ne usciremo sicuramente vincitori! Nel quotidiano occorre rispettare alcune regole ed accortezze
  • ma nel mondo virtuale non c'è pericolo
  • ed Autopareri vi è virtualmente vicino ed attivo
  • per tenervi compagnia!
vpn

Avvistamenti vari di auto storiche o quasi-storiche

Recommended Posts

51 minuti fa, v13 scrive:

 

ma quella era una classifica con dati reali o a occhiometro?

 

 

una cosa che non ho mai saputo è se c'era qualche ragione tecnica per avere motori di origine diversa con la stessa cilindrata. Mi riferisco in particolare ai vari 1116 cc: famiglia Lampredi, famiglia Brasile, famiglia Fire.

Erano tutti diversi per alesaggio, corsa, camera di scoppio e struttura . La ragione principale era l'età, il costo è l'utilizzo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, stev66 said:

Erano tutti diversi per alesaggio, corsa, camera di scoppio e struttura . La ragione principale era l'età, il costo è l'utilizzo.

 

 

questo lo sapevo già, quello che mi chiedevo è se c'era una ragione per farli tutti della stessa cilindrata nonostante fossero 3 motori diversi e (almeno il Fire) nemmeno imparentati.

 

EDIT: mi correggo. Il Fire era un 1108 cc quindi il discorso vale solo per il derivato Lampredi monoalbero e il brasiliano, che a quel punto forse sì erano lontamente imparentati.

Edited by v13

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, v13 scrive:

 

questo lo sapevo già, quello che mi chiedevo è se c'era una ragione per farli tutti della stessa cilindrata nonostante fossero 3 motori diversi e (almeno il Fire) nemmeno imparentati.

La cilindrata del lampredi era 1116 approssimata per entrambi, uguale a quella del brasile, ma il fire era diversa : 1108 cc. 

Le misure erano diverse:

 

Alesaggio per corsa :

lampredi  80x55.5 = 1115.893

Brasile 76x61.5 = 1115.969

fire 70x72 = 1108.353

 

Notare come il Lampredi sia a corsa talmente corta da poter arrivare a 1.6 ( motore di Stilo ) restando sottoquadro .

 

80x78.4 = 1596

 

 

 

Per quanto riguarda perché furono scelte queste cubature, credo fondamentalmente per motivi di cavalli fiscali e conseguente assicurazione.

Edited by stev66
  • I Like! 3
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, v13 scrive:

 

ma quella era una classifica con dati reali o a occhiometro?

 

Hai ragione, pensavo che fossero dati ufficiali. Leggendo, mi era sfuggito che @Renault si riferiva a una sua personale classifica "a occhiometro". Che a livello puramente locale può anche avere qualche fondamento, ma in effetti mi sembrava strano che a livello nazionale certe versioni stessero più dietro di certe altre. Il dubbio ce l'avevo proprio sulla CS, che non credo proprio abbia venduto così tanto in totale.

Edited by Mazinga76
  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, stev66 said:

La cilindrata del lampredi era 1116 approssimata per entrambi, uguale a quella del brasile, ma il fire era diversa : 1108 cc. 

Le misure erano diverse:

 

Alesaggio per corsa :

lampredi  80x55.5 = 1115.893

Brasile 76x61.5 = 1115.969

fire 70x72 = 1108.353

 

credo che il Fire fosse 72x70

 

I Fire, almeno i primi, avevano la caratteristica di non avere corsa o alesaggio fissi per le varie cilindrate.
il 999 era 70x64.9
il 769 era 65x58

 

Quote

 

Notare come il Lampredi sia a corsa talmente corta da poter arrivare a 1.6 ( motore di Stilo ) restando sottoquadro .

 

e nonostante la corsa corta non era un motore particolarmente vivace, né che amasse i regimi medio alti, per lo meno quello che ricordo di aver guidato eoni fa.

A differenza per esempio del Fire 750 che prendeva giri con una certa verve (vabbé, sempre considerando la coppia da macinino del caffé...) :-D

 

 

Quote

 

80x78.4 = 1596

 

 

 

Per quanto riguarda perché furono scelte queste cubature, credo fondamentalmente per motivi di cavalli fiscali e conseguente assicurazione.

 

tra l'altro in Fiat negli anni 80 c'erano anche due 769 cc: uno Fire e l'altro di derivazione motore 100 della 850 ( :-) ) a 903 cc
 

Edited by v13

Share this post


Link to post
Share on other sites

72x70 fa 1140 di cilindrata .😁

No il 1108 manteneva l'alesaggio del 999.

72 di alesaggio ce l'ha il 1368 cc. 

 

65x58 è il tipo 100, non il fire 😀

Fire 769 70x50

Tipo 100 769 65x58.

 

Tre fire avevano lo stesso alesaggio

769. 70x50

999 70x64.9

1108 70x72

Il 1242 differisce pochissimo 70.8 x 78.9

Edited by stev66
  • Thanks! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minutes ago, stev66 said:

72x70 fa 1140 di cilindrata .😁

No il 1108 manteneva l'alesaggio del 999.

72 di alesaggio ce l'ha il 1368 cc. 

 

65x58 è il tipo 100, non il fire 😀

Fire 769 70x50

Tipo 100 769 65x58.

 

Tre fire avevano lo stesso alesaggio

769. 70x50

999 70x64.9

1108 70x72

Il 1242 differisce pochissimo 70.8 x 78.9

 

ah ecco, ho preso dati sballati. Tra l'altro credo siano di Wikipedia, quindi toccherà correggerli pure lì

 

il Fire 769 aveva una corsa davvero corta!

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, v13 scrive:

 

...

 

 

 

tra l'altro in Fiat negli anni 80 c'erano anche due 769 cc: uno Fire e l'altro di derivazione motore 100 della 850 ( :-) ) a 903 cc
 

 

 

Il 769 non-Fire a uso esclusivo della Panda Young, se non ricordo male.
Strano che in Fiat avessero ritenuto conveniente derivare un motore a parte, appositamente per una singola versione. Ma avranno sicuramente fatto i propri conti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Negli anni '80 il fiat tipo 100 era strammortizzato  e sicuramente meno costoso del 750 fire. Su cui probabilmente non guadagnavano nulla o quasi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, stev66 said:

Negli anni '80 il fiat tipo 100 era strammortizzato  e sicuramente meno costoso del 750 fire. Su cui probabilmente non guadagnavano nulla o quasi.

 

che fosse meno costoso da produrre non ci piove. Che il Fire fosse troppo costoso in generale non ne sono poi così sicuro, soprattutto pensando a quante ne vendevano con quella motorizzazione all'epoca e quindi a come spalmavano i costi fissi. Tra l'altro, nell'uso quotidiano la differenza fra i due motori (stessa cilindrata, stessa potenza) era notevole per brillantezza, rumorosità, consumi.

Edited by v13

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By PaoloGTC
      Inauguro questo topic perchè ho visto che specifico Porsche non c'era, cominciando con una rara immagine del progetto 902, che ovviamente era variante del 901 (che come si sa, era il primo nome della 911, prima che Peugeot facesse notare di aver depositato tutti i numeri di tre cifre con lo zero al centro).
      Questa era la 902. Cos'era? Una 911 (o 901 che dir si voglia) allungata e ampliata, a quattro comodi posti.

      Proseguendo, una 924 Targa. Se non erro i tempi erano antecedenti l'avvento della 944 e della sua versione scoperta.

      E per ora chiudo con questo stranissimo muletto Porsche che apparve nel 1992 insieme alla notizia di un interessamento a Zuffenhausen per un nuovo modello spider di gamma inferiore alla 911, che si concretizzò poi ovviamente nella Boxster prima serie.
      Non saprei dire se questo accrocchio fosse un muletto di collaudo per la Boxster o una specie di laboratorio mobile per test avanzati.
      Di sicuro, di un'auto definita aveva ben poco.

    • By PaoloGTC
      Sono d'accordo, anche se devo dire che tutto sommato pure l'Idea in vendita non mi dispiaceva, davanti.
      Casa Lancia, siamo nel periodo pre-Beta. Quattroruote pubblicava le foto di questa berlina, indicata come una 1500, forse appunto uno studio Beta poi accantonato, o soltanto un muletto con carrozzeria fatta a caso.


      Sempre Lancia ma tempi più recenti, un'alternativa per la fanaleria posteriore della Dedra SW. (fonte Quattroruote)

      Ecco la plancia scartata per la Lybra che mi era stata chiesta l'altra sera.

      Questa invece non l'ho mai capita. Non so se fosse un fotoritocco o meno. Una plancia Thesis molto diversa. Il display acceso col modello della macchina.. VP sta per vettura prova? E' reale questa cosa, o è stato un PS su una plancia coperta con un telo?

      Ora invece finiamo a parlare del Kappone, o meglio, di quella ipotesi per la sua sostituta che viene citata in un altro topic, dove Robinson fa riferimento a certe maquette scartate con decisione da parte di una commissione che poi si buttò sulla Dialogos senza mezze misure. (fonte Quattroruote)
      Meno male... cioè voglio dire, non che la Thesis sia stata un dono divino... ma questa... se possibile era ancora più banale della K, a mio parere.



      Riguardo la Thesis mi sento di fare un piccolo pensiero personale. Sicuramente molto del suo flop è dovuto a quel frontale, perchè per il resto trovo che l'auto potesse andare più che bene (il posteriore mi piaceva molto e gli interni beh... Lancia sa come fare, e si vede). In questi anni prima Y, poi Musa e ora Delta, ci hanno aiutato a digerire il nuovo mascherone Lancia anteriore, e io credo che se Thesis arrivasse oggi, venderebbe qualcosa in più. Parere mio.
      Continuiamo con la K2, anche station.


      Lancia Lybra prima versione, col frontale monofaro. Una scocca, e in prova alla Mandria. Ricordo che l'articolo (Quattroruote) riportava le impressioni di uno dei collaudatori di questa 839, che si rammaricava perchè al momento il progetto era stato sospeso e le auto rimesse via, dopo che secondo lui, stava venendo fuori un'auto veramente ben concepita, forse la migliore fra quelle che aveva provato fino a quel momento.


    • By Beckervdo
      Stesso motore 3 cilindri 1.0 MHEV con sistema ISG P0 che ha debuttato su Panda e 500.
       
       

       
      Via Lancia
       
      Configuratore Lancia ➡️Clicca qui!
      ______________________________________
      Topic Spy ➡️ Clicca qui!
      ______________________________________
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.