Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Ritieni corretto occupare la corsia più libera a destra nelle strade multicorsia?  

341 members have voted

  1. 1. Ritieni corretto occupare la corsia più libera a destra nelle strade multicorsia?

    • SI, lo ritengo corretto ed infatti cerco di tenere questo comportamento
      279
    • SI, lo ritengo corretto ma non me ne curo troppo
      27
    • NO, non lo ritengo corretto, ma ma seguo comunque quanto prescritto
      5
    • NO, non lo ritengo corretto e non seguo quanto prescritto
      9


Recommended Posts

..... (da condannare se fuori dai limiti, ma non possiamo far giustizia noi),

indubbiamente, ti quoto al 110% Ci sono pure gli "splendidi" che fanno apposta a restare sui 100 in terza corsia.

Un saluto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
indubbiamente, ti quoto al 110% Ci sono pure gli "splendidi" che fanno apposta a restare sui 100 in terza corsia.

Un saluto.

Già... Molto male anche per questi che fanno volutamente da tappo perché essendo perfettamente entro il limite si sentono in diritto di restarci: malissimo!

Caso estremo ma capitato: situazione d'emergenza in cui qualcuno deve effettivamente correre, vedi mezzi di soccorso o qualcuno che deve raggiungere un pronto soccorso... Non è bello avere il tizio dispettoso che ti ostruisce la strada... :roll: Anche a queste cose è bene pensare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caso estremo ma capitato: situazione d'emergenza in cui qualcuno deve effettivamente correre, vedi mezzi di soccorso o qualcuno che deve raggiungere un pronto soccorso... Non è bello avere il tizio dispettoso che ti ostruisce la strada... :roll: Anche a queste cose è bene pensare.

No, ma restiamo nella realtà.

Se io VOGLIO andare più forte di te (per x-mila motivi miei), assumendomi i rischi conseguenti di multa che l'infrazione comporta....non sei te balengo in 3a corsia a 100 che devi farmi rispettare la legge.

Per quello c'è la polizia stradale, non gli sceriffi da oratorio.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest EC2277

Per ironia della sorte (diciamo così và) la 3ª corsia non è stata messa per aumentare la capacità della strada di sopportare maggiori punte di traffico, ma per aumentarne la sicurezza: se tu stessi procedendo a 130 chilometri orari nella seconda corsia ed un tizio davanti a te ti tagliasse la strada per fare un sorpasso avresti la possibilità d'evitare l'incidente andando ad occupare la 3ª corsia; ma in 3ª corsia c'è il pirla che va a 100 all'ora e così fai lo stesso il botto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
..non sei te balengo in 3a corsia a 100 che devi farmi rispettare la legge.

Per quello c'è la polizia stradale, non gli sceriffi da oratorio.

Come dicevamo prima: assolutamente d'accordo.

Prima di tutto che ognuno la rispetti da se la legge, quindi intanto sfruttare la corsia più a destra quanto è libera ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
.....assumendomi i rischi conseguenti di multa che l'infrazione comporta......Per quello c'è la polizia stradale, non gli sceriffi da oratorio.

La questione è che non tutti quelli che vanno veloci sono provetti piloti.

E la polizia per "stangare" certi fresconi (che si credono più furbi) non sempre c'è (magari perchè deve presidiare zone della città che hanno altre problematiche più gravi che non il Raikkonen di turno..........che costerebbe soltanto alla collettività per nulla).

Un buon senso da parte di tutti, evitando che le proprie frustrazioni siano traslate sulla strada, sarebbe il modo migliore per una pacifica convivenza fra le varie "specie automobilistiche" :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
La questione è che non tutti quelli che vanno veloci sono provetti piloti.

Non volevo dire questo ;)

Ma a fare da "tappo" cosa guadagni?

Spericolatissimi sorpassi sulla destra, zigzagando tra le corsie...che è persino peggio.

Se io vedo qualcuno più veloce di me, mi sposto appena possibile e bon. E' la mossa più sicura per tutti :)

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
No, ma restiamo nella realtà.

Se io VOGLIO andare più forte di te (per x-mila motivi miei), assumendomi i rischi conseguenti di multa che l'infrazione comporta....non sei te balengo in 3a corsia a 100 che devi farmi rispettare la legge.

Per quello c'è la polizia stradale, non gli sceriffi da oratorio.

Anche perchè se vogliamo rispettare il codice tu ai 100 all'ora in corsia di sorpasso non ci dovresti stare, se poi io voglio andare più veloce del limite sono effettivamente fattacci miei; comunque spesso mi capita di trovare in corsia centrale o addirittura di sorpasso gente che va piano perchè telefona.....:(r

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se io VOGLIO andare più forte di te (per x-mila motivi miei)...

Sono d'accordo con la questione... anche perché, nella sua infinita saggezza, il CdS pone in situazione di torto marcio il balengo che stiamo descrivendo :)

Oggi, tanto per cambiare, mi sono sparato i miei km... e confermo una cosa che penso da tempo: per me che viaggio a velocità costante (una a scelta tra 128-134), i migliori con cui interagire sono comunque alcuni dei "corridori". Nel senso che c'è questa categoria che sa quand'è il momento di aspettare -a una distanza sana- e quando uno si scansa allora ci da dentro. Fastidio per me prossimo allo zero, perché tempo che devo rientrare in corsia quello se n'è già bello che andato.

Da che mondo e mondo, un sorpasso o lo si fa o ce lo si tiene, non si "tenta" o si fa a passo di lumaca... deve essere una mossa decisa.

Io ODIO e evito come la peste chi rompe l'anima per passare e poi ci mette mezz'ora con un differenziale di tre chilometri orari, con l'ovvia conseguenza che devo frenare perché abbiamo raggiunto il traffico più lento.

Lì i casi sono due: o faccio passare e se mi stufa applico i 240 pony e mi svincolo :lol: oppure, banalmente, me la prendo molto ma molto più comoda per il rientro... sta lì, eventualmente godendosi la magica luce del retronebbia (si attiva da solo in caso di mancata distanza, non so perché :razz:).

In generale, se sto viaggiando sotto limite, vale la regola di non dare intralcio a chi sta arrivando... posso pure rallentare e aspettare un attimo. Se sono già sul filo abbondante del limite mi faccio un po' meno scrupoli, carta alla mano sono più in diritto io :)

Comunque la prima categoria di "velocisti" avrebbe anche buon diritto di guidare più veloce... la seconda è solo la declinazione sprint degli addormentati in corsia centrale. Tutto il male possibile per la circolazione autostradale.

A questo proposito, ragionavo oggi sulla questione del limite a 150. Secondo me la norma è stata basilarmente mal posta: intanto secondo me il vincolo non dovrebbe essere la capacità teorica della strada (tre corsie) ma quella effettiva (il traffico che c'è al momento e di che tipo).

Poi, come sulle parti più evolute dell'AutoBahn, la cosa dovrebbe avvenire solo con un sistema informativo fitto e costante, con tanti pannelli pronti ad abbassare il limite in caso di necessità o dare altre informazioni.

La presenza di camion già dovrebbe essere, secondo me, vincolo di esclusione per la faccenda.

Ci sono però condizioni che oserei definire ideali, soprattutto su alcune autostrade a due corsie e non a tre, dove l'uso casuale delle stesse farebbe sentire ancora di più i suoi danni.

Penso a strade come l'A21, che conosco bene. Quando non ci sono mezzi pesanti in circolazione, è una strada piatta, con curvoni ampi e quasi vuota... quella è una condizione ottima per andare più veloci, non l'A4 che è costantemente piena (e infatti la terza corsia è full già con i 130).

Oppure prima si fa una campagna massiccia e massacrante sull'uso delle corsie, e poi se ne riparla... questi vogliono copiare il modello tedesco, dimenticando prima di tutto che il tedesco medio prima sa come si usa un'autostrada, e poi impara a correre.

Inoltre, sotto Tutor: sì, ma non con sezioni di quaranta chilometri con autogrill in mezzo... il Tutor per me deve avere sezioni di circa cinque chilometri, in modo da poter sforare per finire un sorpasso in tranquillità, ma niente di più.

E in più, un fenomeno evidenziato giustamente dall'Associazione Familiari Vittime della Strada (a cui da quest'anno ho buon diritto di iscrivermi :(): con gli scaglioni di sanzioni attuali applicati ad un limite di 150, tra tolleranze e approssimazioni varie, uno può viaggiare sul filo dei 170 e cavarsela con una sanzione semplice da 38 a 155 euro.

Lo scaglione successivo, compresa la tolleranza, estende la sanzione ma il range copre fino ai 200 effettivi.

Ora, 200 orari per 5 punti mi sembra una sproporzione evidente.

La mia proposta è: va bene, sotto stretto controllo alziamo il limite, ma NON alziamo gli scaglioni di infrazione rispetto ai 130. A 150 orari il limite effettivo, con tolleranza 5%, è 158 km/h. Anche il più scrauso dei tachimetri permette di accorgersi di uno sforamento del genere ben prima di finire in un guaio...

In questo modo il limite di 150 permette di viaggiare più veloci, ma inibisce fortemente le volontà corsaiole, in quanto si è già nella fascia di infrazione più carica.

La cosa non è sproporzionata nei confronti degli utenti in quanto i livelli di intervento -dettati dal voler calmierare la velocità- sono identici a quelli con limite 130, ergo uno sa a cosa va incontro, allo stesso modo in entrambi i casi.

Deve passare il messaggio che i 150 sono una magnanima concessione, che va ripagata con un'attenzione molto maggiore a ciò che si sta facendo.

E nonostante tutto, non sono troppo convinto della cosa... viste le capacità del guidator medio, alzargli i limiti è l'ultima cosa che mi verrebbe in mente di fare :pz

In generale, per il motivo di base del topic, io sto odiando sempre di più le autostrade a 3 o peggio 4 corsie. Con o senza camion, nessuno le sa usare e guidarci dentro è uno stress indicibile.

Oggi tornando da Genova a Padova sono uscito a Cremona e me la sono fatta tutta di statali, tagliando la bassa padana... ci ho messo un'ora e mezza in più, ma sono stato TANTO più rilassato... e alla fine penso di avere consumato pure meno.

Edited by Wilhem275

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oddio Wil mi dispiace :lol: le statali della Bassa sono quanto di peggio esista :lol: lunghe,noiose,piene di paesini di merda con 100 semafori e dossi...ma chi te lo ha fatto fare :lol: ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.