Jump to content

Alfa Romeo: filosofia di progetto (come deve essere un'Alfa vera)


Navarre75
 Share

Recommended Posts

On 28/11/2021 at 14:32, Beta_HPE scrive:

Boh.. Che la "capacità di vendere sia uno dei primi problemi di Alfa" non sia ottimale, di questo se ne è parlato tanto.


Io intendevo invece l'atteggiamento della casa: "Ti offro questo, se non ti piace vai altrove".

 

A mio avviso il cliente lo si deve acquisire, cercare, trovare. Di conseguenza devi offrire loro una scelta/prodotto/gamma idonea ai loro bisogni. Non puoi aspettare nel tuo Olimpo e sperare che i clienti comprano i tuoi prodotti, a meno che tu sia un monopollsta.

i miei ricordi su questo aspetto li ho da quanto Alfa è dentro a Fiat. L'atteggiamento era che era il cliente a non capire.

Vedo che era così anche da prima

Alfa Romeo GT 3.2 V6 - 2007

Alfa Romeo 75 1.6 - 1986

Alfa Romeo Giulietta 1.6 jtdm - 2010

Link to comment
Share on other sites

29 minuti fa, Aymaro scrive:

é vero,su un prodotto nuovo si hanno poche info, soprattutto per quanto riguarda sulla lunga distanza, però è anche vero che ci si può cercare di informare. Ad esempio, dici che non conosci nessuno che ha un' alfa, ma non conosci nessuno che ha una Jeep Compass? La macchina infondo è la stessa...

Si un collega che l'ha rivenduta dopo un paio d'anni (particolarmente bene), perchè per sua stessa ammissione "era il modello sbagliato alle sue necessità": non aveva praticamente bisogno del 4x4 e consumava troppo per l'uso che ne faceva (strade extraurbane principalmente).

Ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso e l'ha spinto a cambiarla era il fatto che avrebbe dovuto spendere qualche centinaio di euro per sistemare il freno a mano elettrico che faceva un rumoraccio ogni volta che si fermava.

 

P.s. ringrazio il mod per lo spostamento dei post e chiedo scusa per aver scatenato questa serie di offtopic, non era mia intenzione 😅 

Link to comment
Share on other sites

se parliamo di auto sportive vere, di chi conosce la storia dell'auto, il marchio Alfa Romeo é ancora presente, vivo, intatto

 

se invece parliamo di pubblico generalista l'immagine Alfa non c'é piú dagli anni 70...

 

quindi ve bene Imparato dice facciamo prima la serie e poi le speciali... certo ma quanto intende per "serie"? 30 mila esemplari? 50mila? se non esagera puó anche fare questa "serie" ma se cerca troppo... otterrà ancor meno

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

Alfa Romeo nasce e prosegue quasi tutta la sua storia come auto sportiva, non "auto elegante" nel senso di "elegantemente lenta" a motore anteriore.... 😆

 

ma al pubblico generalista in particolare oggi interessano poco le auto sportive, e se uno non é interessato alle auto sportive non prende in considerazione non solo Alfa, ma neanche Ferrari anche se ev. se la puó permettere

 

quindi io andrei cauto sui numeri di produzione da programmare, non credano che ci sia tutta questa gente desiderosa di avere un'auto sportiva come Alfa per portare i figli all'asilo o andare a far spesa al supermercato...

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, shadow_line scrive:

se parliamo di auto sportive vere, di chi conosce la storia dell'auto, il marchio Alfa Romeo é ancora presente, vivo, intatto

 

se invece parliamo di pubblico generalista l'immagine Alfa non c'é piú dagli anni 70...

 

boh, io non credo che sia così.

 

Presente e vivo per chi, uno storico dell'auto appunto? Allora a quel punto siamo tutti generalisti.

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, M86 scrive:

Ti do' pienamente ragione: è un preconcetto.

Essendo un prodotto nuovo non posso sapere se col tempo si presenteranno gli scricchiolii per cui è tanto bistrattata la famiglia fiat, non conosco nessuno che abbia un'alfa recente e quindi le voci che restano sono quelle delle generazioni passate (e da proprietario di punto 2012, la confermo). D'altra parte Audi (e la galassia volkwagen) ha la reputazione di non soffrire di certi difetti in maniera sistematica.

Per l'affidabilità: il modulo ibrido nel cambio è una novità e non si può sapere se avrà noie o difetti di gioventù, le giapponesi hanno prodotti più maturi. Nel caso di mazda, quando un mio collega prese la mx-3 col nuovo sistema ibrido, la casa gli ha offerto 5 anni di garanzia e tagliandi inclusi, sintomo che erano fiduciosi nel loro sistema e che ti avrebbero sostenuto se si fossero presentati problemi.

Dubito che Alfa offrirà lo stesso servizio, quindi l'unico settore su cui può giocarsela è nel prezzo concorrenziale, e puntare nel tempo a farsi una reputazione pari al valore che vorrebbe raggiungere e poi farsela pagare come fanno gli altri marchi più rinomati.

Per me un problema (anche) di forma mentis italiana.

Perché se tu, in quanto proprietario di una Punto 2012, ti senti di confermare che una recente Alfa vada male per qualche ragione (non ci sei neanche salito) sono certo che in Germania troveresti tante di quelle Polo scadenti da far chiudere Audi dalla sera alla mattina.

Io problema è che in Germania questo non avviene e non avveniva neanche quando Audi faceva la 100 (numeri di vendita alla mano).

Questo è un fatto particolare, che non giustifica le mancanze del prodotto, ma spiega un background che rende scivoloso il terreno di gioco per Alfa.

 

  • I Like! 6

Fiat Punto I 55 sx '97

Fiat Punto II restyling 1.2 60cv '04

Toyota Prius V2 '06

Link to comment
Share on other sites

19 minuti fa, Gil scrive:

Audi A3 non è una a6 rimpicciolita

stelvio non è una giulietta ingrandita.

peccato che lo sappiamo in pochi.

poi che utente tiri fuori una vecchia utilitaria per paragonarla a Stelvio…

o una Mazda di 20 anni fa mx3…

per elettrico la dice lunga

ma il

metcsto è fatto in maggioranza così …

Prendere atto e lavorare …prego Tavares 

Il problema è che l'Italiano medio ragiona così... anche in ambito industriale per un prodotto tedesco si è disposti a spendere di più anche se a conti fatti non ti da nulla in più.

Riduttori, macchine da carta, componenti meccanici in genere.. se Tedeschi sono più pagati.

Fiat Punto I 55 sx '97

Fiat Punto II restyling 1.2 60cv '04

Toyota Prius V2 '06

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.