Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!

Question

  • 0

edit by Wilhem275:

La discussione nasce come spin-off da qui.

Parliamo di casi in cui si è stati vittima di qualche aggressione alla guida, e di come reagire a queste eventualità.

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

State dimenticando una categoria di automobilisti: i coglioni psicopatici.

Qualche giorno fa, ero in vacanza in Sardegna, mi trovavo a percorrere pacificamente la SS 131 (ok, il 143 C.d.S. si applica anche alle superstrade). Si tratta di strada a due corsie per senso di marcia, con carreggiate separate da guard rail. Nello specchietto vedo arrivare a busso da lontano una Stilo grigia (io andavo circa a 100, loro IMHO facevano i 150) in corsia di sorpasso. Mi aspettavo che mi superasse ed invece no. Arrivati circa 10 metri dietro di me rallentano improvvisamente e si portano alla mia velocità, pur rimanendo in corsia di sorpasso. Abbiamo fatto diversi km in questo modo: quando io acceleravo, loro acceleravano, quando io rallentavo loro facevano altrettanto, sempre appaiati. Tengo a precisare che in nessun momento ho superato la velocità di codice (90 o 110 a seconda dei tratti). Diciamo che avrei potuto fermarmi in una piazzola di sosta, ma... :oops: mi sentivo più sicuro dentro una macchina in movimento (non si sa mai), anche perché in quella strada ci passano 4 gatti.

Ad un certo punto vedo in lontananza un furgoncino che procedeva a circa 50. Metto, con grande anticipo, la freccia per segnalare l'intenzione di effettuare un sorpasso e quelli della Stilo non fanno una piega. Restano 10 metri dietro a me. Provo a spostarmi di corsia e qulli cominciano a sfarfallare e pestare sul clacson. Ritorno nella mia corsia e rallento (ormai ero vicino al furgoncino che procedeva piano) e quelli mi affiancano. Il passeggero abbassa il finestrino ed io vengo investito dall'onda sonora della radio con bassi a pompa. Il passeggero, che avrà avuto circa 20 anni, mi mostra il dito medio ridendo. Il guidatore, che appariva della stessa età, guidava con una mano, con l'altra teneva il cellulare. Magari raccontava, in diretta, le sue prodezze a qualche compare.

Fortunatamente subito dopo decidono di essersi divertiti abbastanza, aprono il gas e vanno via a busso.

Il tutto sarà durato 10 minuti, ma mia moglie si è presa una bella strizza ed io pure, con la differenza che ho dato sfoggio della mia ampia conoscenza di insulti in 14 lingue diverse.

Edited by Wilhem275

Alfiat Bravetta senza pomello con 170 cavalli asmatici che vanno a broda; pack "Terrone Protervo" (by Cosimo) contro lo sguardo da triglia. Questa è la "culona".

Link to post
Share on other sites
  • Answers 834
  • Created
  • Last Reply

Top Posters For This Question

Top Posters For This Question

Popular Posts

Guarda io sono dell’idea che in strada non si corre con altri. Mi spiego: io conosco i miei limiti e quelli del mio mezzo ma la maggior parte di costoro che fanno i fenomeni no, e se devo rischiare di

Pensa me con la 500 abarth con scarico sportivo: sembra che abbia scritto dietro “follow me if you can”. Trovo sempre chi si vuole ingarellare e confermo che al 90% sono wolkaudioti. L’ultimo episodio

No, rischi solo che inizino a girare armati e sparino a cazzo.   Vanno colpiti nel portafoglio pesantemente e resi “sfigati” agli occhi altrui. Lo capiscono meglio.

Posted Images

Recommended Posts

  • 0

A me fortunatamente sara' capitato solo un paio di volte di essere vittima di queste TdC.

Una volta mi e' capitato sulla statale che va da pont a torino la 460 se non ricordo male.

Saranno state le 4 del pomeriggio, ricordo che era estate, probabilmente agosto visto le poche macchine in giro.

Stavo andando tranquillo per la mia strada, ero solo ed ero stanco oltre che nervoso non ricordo per quale motivo.

All'improvviso un'auto, non ricordo il modello, mi si mette a "culo".

La strada era completamente libera, poteva sorpassarmi quando voleva, ma non lo faceva. Bon visto che andavo pianino accellero per levermalo da dietro. Niente quello accellera.

Decido di rallentare. Niente quello non supera.

Gli faccio segno con la mano fuori dal finestrino di passarmi. Miracolosamente quello mi supera.

Mi si piazza davanti e rallenta di brutto, faccio per sorpassarlo quello accellera non lascandomi passare. Mi riaccodo quello rirallenta.

Apro una piccola parentesi: non sono un violento, non mi lascio mettere i piedi in testa ok, ma non ho quasi mai dovuto usare violenza che non sia "psicologica" e in quei tempi, giocavo a baseball, avevo sempre mazza guantoni e palla dietro, e non le tenevo per cose come queste, ma perche' a volte capitava di organizzare mini partite con amici.

Ora vi lascio immaginare cosa ho fatto. Accellero mi affianco rimanendo nella mia corsia (corsia unica ma larga, ci stanno due macchine tranquillamente) e guardo il pirla in faccia, un ragazzo su per giu' della mia eta' all'epoca, circa 25 anni, con la ragazza a fianco che se la ridevano guardandomi.

Afferro la mazza da baseball una strong da 35 (circa un metro di lunghezza) e con quella gli faccio segno di fermarsi a lato strada e la appoggio su la parte superiore della portiera da dove parte il finestrino il tutto con una faccia abbastanza tranquilla credo, ero concentrato sulla stada quindi non penso di aver fatto la faccia da cattivo.

Inutile dire che quello e' partito tipo razzo ben oltre le velocita' da codice.

Ho solo un ricordo vivido di quella esperienza la faccia spaventata di lui e quella della ragazza sull'orlo di una crisi isterica:§:mrgreen:

Link to post
Share on other sites
  • 0

Apro una piccola parentesi: non sono un violento, non mi lascio mettere i piedi in testa ok, ma non ho quasi mai dovuto usare violenza che non sia "psicologica" e in quei tempi, giocavo a baseball, avevo sempre mazza guantoni e palla dietro, e non le tenevo per cose come queste, ma perche' a volte capitava di organizzare mini partite con amici.

Ora vi lascio immaginare cosa ho fatto. Accellero mi affianco rimanendo nella mia corsia (corsia unica ma larga, ci stanno due macchine tranquillamente) e guardo il pirla in faccia, un ragazzo su per giu' della mia eta' all'epoca, circa 25 anni, con la ragazza a fianco che se la ridevano guardandomi.

Afferro la mazza da baseball una strong da 35 (circa un metro di lunghezza) e con quella gli faccio segno di fermarsi a lato strada e la appoggio su la parte superiore della portiera da dove parte il finestrino il tutto con una faccia abbastanza tranquilla credo, ero concentrato sulla stada quindi non penso di aver fatto la faccia da cattivo.

Così facendo sei automaticamente passato dalla ragione al torto. Capisci che quello, nonostante le tue intenzioni non fossero realmente violente, è un reato?

Alfiat Bravetta senza pomello con 170 cavalli asmatici che vanno a broda; pack "Terrone Protervo" (by Cosimo) contro lo sguardo da triglia. Questa è la "culona".

Link to post
Share on other sites
  • 0

Non scorderò mai la scena di una decina d'anni fa, con amici, una sera d'estate mentre si andava verso la discoteca.

Premetto che il racconto contiene una certa infrazione al codice stradale, non riguardo velocità o comportamenti pericolosi, ma di altro genere.

Insomma, si era in paese e si decide di andare a fare un salto nella piccola discoteca locale (l'unica che c'è nel raggio di pochi km). Ero senza macchina in quel periodo ed ero arrivato da casa con un amico il quale era passato a prendermi mentre era ancora in giro col Ducato furgonato che usava per lavoro.

Quindi eravamo in due sul Ducato e lui non avendo voglia di passare da casa a cambiar mezzo, vabbè si decise che quella sera lì in discoteca si andava col Ducato (molto fashion, vi immaginate?)

Al bar della stazione troviamo un terzo che vuole venire in discoteca e, poco male, in tre sul Ducato si stava. Poi chiacchera chiacchera si decide di andare in gruppone a bere una cosa in discoteca, solo che gli altri erano tutti del paese lì intorno ed erano al bar a piedi.

Demenza giovanile, parla parla il proprietario del Ducato fa "dai su andiamo tutti col Ducato, salite dietro, vi tenete, vi sedete" (cosa veramente molto intelligente, vero?)

Fatto sta che si va via così.

Dopo un paio di km, troviamo una Golf 2 nera che va a 20 all'ora forse 15, facendosi proprio i fatti suoi. Il mio amico che guida il Ducato si accoda per un po', poi ovviamente si comincia a dire "sah ma ci muoviamo o no?" ma questo senza fare alcun segnale antipatico per carità.

Infatti dopo poche centinaia di metri troviamo il rettilineo dove riusciamo a superare nel pieno rispetto del codice e fine.

In teoria, fine.

Pochi istanti e la Golf ci risorpassa... e vabbè, vi siete svegliati, andate. Niente, si piantano di nuovo lì davanti. Erano in quattro in macchina.

A quel punto il guidatore del Ducato si arrabbia, gli lampeggia e gli fa segno tipo "che problema c'è?"

La Golf si ferma... però da dietro nel vano arrivano risate.

E loro mica se l'aspettavano... scendono tutti e quattro, vengono verso di noi, scendiamo anche noi. Non fa nemmeno in tempo a volare mezza parola, si apre la porta scorrevole e scendono gli altri SEI amici (eravamo in 9 :D)

"Ciao"

"Ciao"

"Ciao, problemi?"

"Ciao (il quarto, una bestia d'uomo di due metri e 100 kg) io sono Luca e sono cattivo"

"Ciao"

"Ciao"

:D:D

Gli occupanti della Golf "no beh noi volevamo scusarci, eravamo un po' sovrappensiero... andate anche voi su in discoteca? Beviamo qualcosa là dai..."

:D

"... guarda la libidine sarebbe per il si, ma il pilota dopo il gran premio ha bisogno il suo descanso... e poi è scattata la regola numero due: perlustrazione del pueblo e ricerca de los amigos... ah Ivana, mi raccomando il panta nell'armadio, il pantalone bello diritto. E un po' d'ordine in stanza... see you later!" (Il Dogui, Vacanze di Natale)

Link to post
Share on other sites
  • 0
Guest EC2277

:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:

Mi hai fatto venire in mente una cosa che successe ad un mio amico (un bonaccione tanto buono quanto grasso) che si ritrovò spintonato da cinque bulletti; peccato che quest'ultimi si siano ritrovati a loro volta circondati da una ventina di rugbysti inviperiti.

Edited by EC2277
Link to post
Share on other sites
  • 0
Non mi sembrano comportamenti molto maturi... :roll:

Concordo per carita', ma all'epoca avevo, e ogni tanto nonostante sia piu' vecchio, ho ancora, un grande difetto:

Quando trovo un Tcd che ha a che fare con me, regredisco e mi adeguo a chi ho davanti:muro:

Così facendo sei automaticamente passato dalla ragione al torto. Capisci che quello, nonostante le tue intenzioni non fossero realmente violente, è un reato?

Io ho tagliato un po' ma la cosa andava avanti da un po' e avevo paura, avrei potuto uscire da quella strada e dirigermi verso un centro abitato, ma all'epoca non avevo un navigatore e di perdermi e sclerare ulteriormente non avevo voglia. Senza contare poi sicuramente era tutto chiuso.

Non vedo dove sta il reato pero', gli ho solo fatto civilmente segno di accostare senza parolacce o offese. Se avevo sotto mano solo la mazza per farmi vedere meglio e' un caso :mrgreen:

Poi magari non si capisce ma la mazza con tutta l'attrezzatura che era ai piedi del sedile anteriore, ha solo cambiato di poco la sua sistemazione da terra che spuntava, al sedile appoggiata alla mia portiera:§

Se quelli si fossero fermati veramente avrei tirato dritto, col cavolo che mi fermavo li, tempo che fossero arrivate le forze dell'ordine (e vagli a spiegare dove ero...) se quelli avessero veramente avuto brutte intenzioni, ora non sarei qua a scrivere penso.:shock:

Link to post
Share on other sites
  • 0

Fortunatamente non mi sono mai capitate esperienze del genere, l'unico episodio che merita di esser ricordato è successo circa 2 anni fa, ed è stato originato da un utonto-bullo...

Siamo su un lunghissimo rettilineo extraurbano a 90 km/h... Arriva una Mini che con potenti xenon si incolla al posteriore. Volano maledizioni e commenti per nulla riportabili all'interno della mia auto, ma non si poteva far nulla se non rallentare... Ma il lato opposto era libero, se voleva poteva passare comunque... In più avevamo fretta, per cui ho girato il retrovisore interno e mi sono armato di pazienza.

Dopo qualche minuto, il tizio decide di superarci... Olè, dai che ha smesso di farici le lampade!

Il problema è che nella più tipica delle situazioni da copione, si piazza davanti a 70 km/h... Che diavolo mi stavi attaccato se dovevi fare i 70? Che mi superi a fare se devi andar più piano? :pz

Ovviamente all'interno della mia auto volano commenti esilaranti, maledizioni degne di una medium non pagata... E trac: appena entriamo in un centro abitato "paletta", Carabinieri! :§

Abbiamo goduto. 8-) Punto. :mrgreen:

Link to post
Share on other sites
  • 0
Così facendo sei automaticamente passato dalla ragione al torto. Capisci che quello, nonostante le tue intenzioni non fossero realmente violente, è un reato?

Ma scommetti che il ragazzetto è improvvisamente diventato guidatore modello? :lol:

Sotto i 6000rpm è un mezzo agricolo.

Link to post
Share on other sites
  • 0
Ma scommetti che il ragazzetto è improvvisamente diventato guidatore modello? :lol:

Sarò diventato cinico, ma IMHO non credo che gli sia servito da lezione.

Alfiat Bravetta senza pomello con 170 cavalli asmatici che vanno a broda; pack "Terrone Protervo" (by Cosimo) contro lo sguardo da triglia. Questa è la "culona".

Link to post
Share on other sites
  • 0

No, più che altro perché la road rage invece di risolversi si diffonde. L'incazzo di uno si scarica sull'altro (aumentando di "potenza"), e o trovi persone estremamente controllate che assorbano senza battere ciglio, oppure hai solo spostato il casino un po' più in là...

There's no replacement for displacement.

5967677fbce20_autohabenbahnfahren.jpg.4606d45af194e6808929d7c2a9023828.jpg

Anche tu ti ecciti palpeggiando pezzi di plastica? Perché stare qui a discutere con chi non ti può capire? Esprimi la tua vera passione passando a questo sito!

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Similar Content

    • By J-Gian
      Abbiamo pensato di dar spazio ai risultati del programma Euro NCAP (New Car Assestment Programm), dedicando una discussione ad ogni pubblicazione di risultati dei crash test che periodicamente vengono eseguiti sulle vetture in commercio. Nella stessa catalogazione anche alti test eseguiti da enti autorevoli.
       
       
    • By ilmerovingio
      http://www.ansa.it/canale_motori/notizie/sicurezza/2016/05/17/ai-crash-test-indiani-tornata-di-auto-tutte-bocciate_383420c5-7149-40e7-b8fe-f0fc03732d43.html
       

       
    • By jeby
      Ciao ragazzi,
      per lavoro devo fare una presentazione (una slide o poco piu') sul pericolo degli oggetti lasciati liberi in abitacolo. Al di la' delle nozioni base del buon senso che mi portano a pensare alla classica bottiglia che finisce sotto al pedale dell'acceleratore o alla valigetta che ti sfonda la testa in caso di impatto, non sono riuscito a trovare granche' di documentato...
      qualcuno ha qualche dato? immagine? video? grazie

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.